Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Come scegliamo

7Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

30Commenti raccolti

Una delle cose più basilari che devi sapere quando inizi ad imparare a suonare è come accordare la tua chitarra. È uno strumento che stona facilmente, specialmente quando si introducono nuove corde, o con l’uso continuo di corde allungate. Per questo motivo, dovresti comprare un accordatore per chitarra di buona qualità.

In questo articolo ti spieghiamo tutto ciò che ha a che fare con l’argomento e ti portiamo una lista dei migliori accordatori per chitarra sul mercato. Ti mostriamo anche come accordare una chitarra nelle diverse note e i tipi di accordatori che puoi trovare. Pronto?




La cosa più importante da sapere

  • Se la chitarra è stonata, anche se sei un giocatore esperto, non suonerà bene. Una buona accordatura è importante per un suono accettabile.
  • La maggior parte degli accordatori per chitarra sono elettronici. Anche se è possibile trovare sempre più accordatori online, gli accordatori elettronici sono ancora più affidabili.
  • Questi strumenti si attaccano alla chitarra ed emettono un segnale (1) per mostrare il suono appropriato per ogni corda.

Accordatore per chitarra: la nostra selezione

La chitarra è uno degli strumenti musicali più popolari. La ragione della sua popolarità è che puoi trovare molte canzoni con i suoi accordi e anche se lo accompagni con una buona voce.

Allo stesso modo servono anche per divertirsi con gli amici e suonare alcune composizioni. Ma per ottenere questo, deve essere accordata correttamente con uno dei migliori accordatori elettronici per chitarra che abbiamo selezionato nella sezione seguente.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sull’accordatore per chitarra

Avere una chitarra che non è accordata è come non avere nulla, poiché puoi suonare qualsiasi canzone che conosci, ma non verrà fuori così bene. Questo può essere corretto utilizzando alcuni dei migliori accordatori per chitarra che ti abbiamo presentato prima.

In questa guida ti mostreremo i diversi tipi di accordatori per chitarra, il loro metodo di utilizzo e anche alcuni consigli prima dell’acquisto.

Scegliere un tipo di accordatore per chitarra o un altro dipende principalmente da come funziona e dal metodo di utilizzo. (Fonte: Gabby K: 5331147/ Pexels)

Perché comprare un accordatore per chitarra?

L’accordatore per chitarra è uno dei tanti strumenti che rendono più facile il lavoro del chitarrista prima di iniziare a suonare. È uno strumento progettato per catturare e indicare il grado di accordatura delle corde di una chitarra, il che rende molto più facile modificarla correttamente.

Gli accordatori sono molto utili in un’attività che tutti i chitarristi devono affrontare di tanto in tanto quando accordano la chitarra. Le corde della chitarra non sempre rimangono nella posizione in cui dovrebbero. Anche se è possibile accordare il nostro strumento usando semplicemente l’orecchio, avere un accordatore per chitarra a portata di mano ci aiuterà a risparmiare molto tempo.

Quali tipi di accordatori per chitarra esistono?

Ci sono diverse marche e modelli di accordatori per chitarra. Possono essere a morsetto, il che è perfetto e comodo da tenere sulla paletta stessa o da avere a portata di mano. Possono anche essere collegati al cavo jack in formato tabella. Mentre altri sono disponibili in formato pedale e rack.

La seguente tabella ti mostra alcuni modelli di accordatori elettronici disponibili sul mercato.

Tipi di accordatore per chitarra Caratteristiche
Accordatore a pedale È abbastanza facile da usare.

Non c’è bisogno di collegare la chitarra a un nuovo dispositivo

fornire una maggiore comodità

Accordatore portatile Una dimensione più piccola

Perfetto per chitarre elettriche e acustiche.

Include l’accordatura cromatica o temperata

Accordatore polifonico Sono l’ultima tecnologia disponibile.

Accordare la chitarra con una sola strimpellata

Risparmia una certa quantità di tempo

Accorda la chitarra mentre suoni.

Accordatore per bocchini Non c’è bisogno di tenere d’occhio i tuoi accordatori manuali.

Si inseriscono in modo permanente nella buca della chitarra.

Accordatori a clip Questi sono relativamente nuovi.

Può essere montato sulla paletta della chitarra.

Uno dei modelli più utilizzati oggi

Molto efficace per le chitarre acustiche

Qual è lo scopo di accordare una chitarra?

Accordare la tua chitarra è molto importante affinché le note e gli accordi che suoni siano armoniosi. È impossibile suonare se la chitarra non è accordata. Come per qualsiasi strumento, è necessario accordarla prima di suonare in un gruppo o con playback e backing tracks.

Le chitarre tendono a stonare facilmente, sia dopo diversi usi che mentre stai suonando. Questo accade perché sono fatti di legno che è sensibile ai cambiamenti di temperatura, umidità e così via. Allo stesso modo, le corde stesse sono vulnerabili a tali alterazioni. Assicurati sempre di avere il tempo di accordare la tua chitarra prima di usarla.

Per permettere a tutti i giocatori di accordare insieme, la maggior parte degli accordatori elettronici sono calibrati a 440 Hertz.

Come usare l’accordatore per chitarra?

Per usare l’accordatore per chitarra, scegli semplicemente la corda che vuoi accordare. L’accordatore ti mostrerà la nota corretta, che è la nota che dovresti raggiungere quando suoni il tuo strumento(2). Per confronto auditivo, suona la nota corrispondente sulla tua chitarra fino a quando non ottieni lo stesso suono dall’accordatore.

Quando allunghi la corda il suono è più acuto, quando rilassi la corda è più basso. Nella sezione seguente ti spieghiamo i passi da seguire per un buon uso del tuo accordatore per chitarra

  1. Leggi il manuale di istruzioni: Si raccomanda di leggere il manuale di istruzioni in modo da sapere esattamente come usare e prendersi cura del tuo accordatore per chitarra.
  2. Accendi il dispositivo: la prima cosa che dovrai fare per accordare la tua chitarra è accendere l’accordatore per chitarra. Il display dell’accordatore mostrerà qualcosa, come una barra o l’iniziale di una nota musicale.
  3. Posizionalo sulla paletta: Il modo giusto per far sì che l’accordatore per chitarra catturi tutte le note in modo conveniente è quello di installarlo sulla parte superiore della chitarra, appena sopra la paletta.
  4. Impara l’ordine delle note: per poter leggere l’accordatore per chitarra, devi prima sapere qual è l’ordine esatto delle note sulla chitarra e qual è la corda corrispondente.
  5. Suona ogni corda: Per ottenere una lettura accurata dovrai suonare ogni corda individualmente.
  6. Guarda la lettura: l’accordatore elettronico registrerà automaticamente il suono e ti mostrerà se la corda è stonata e anche che altezza ha. Se ti mostra una nota che non è quella che dovrebbe produrre quella corda, allora dovresti modificarla fino a quando non riesci a vedere l’iniziale della nota musicale giusta per essa.
  7. Suona la chitarra: se hai fatto tutti i passi, inizia a suonare la chitarra adesso e fai attenzione se senti qualche suono strano. Se qualcosa ancora non suona come dovrebbe, ripeti il processo di messa a punto.

Se la chitarra è stonata, anche se sei un giocatore esperto, non suonerà bene. Una buona accordatura è importante per un suono accettabile. (Fonte: Honzik7: 82173838/ 123rf)

Quali consigli seguire prima di comprare un accordatore per chitarra?

Ogni piccolo dettaglio può cambiare la regolazione dell’accordatura fatta e mettere la corda fuori tono. Ecco alcune cose da considerare prima e durante l’accordatura del tuo strumento

  • La postura è un dettaglio importante. Pertanto, quando si accorda la chitarra si dovrebbe mantenere la stessa postura in cui si suona. La ragione di questo è che un cambiamento di posizione implica un cambiamento di gravità e questo può alterare la regolazione fatta.
  • L’uso dei pioli per l’accordatura dovrebbe essere fatto con cura. Una forte modifica può rompere le corde, specialmente se le corde sono di basso calibro. Inoltre, quando cambi le corde, fai attenzione alla posizione di ogni corda.
  • È necessario mettere in sordina le altre corde tenendole con le dita. In caso contrario si possono creare vibrazioni che influenzano il segnale della corda da accordare e portare ad errori dell’accordatore.
  • Per le chitarre elettriche, è consigliabile utilizzare il pickup più vicino al manico e aumentare il volume del pickup al massimo. Allo stesso tempo, spegni il controllo dei toni.
  • Per tutte le chitarre, si raccomanda di suonare la corda con il pollice invece che con il plettro.

Quanto spesso dovrebbe essere accordata la chitarra?

La chitarra dovrebbe essere accordata regolarmente. Suoni frequenti, cambiamenti di temperatura, umidità, stoccaggio prolungato sono tutti fattori che possono rovinare il suono.

Come regola, è sufficiente suonare la chitarra per 1 ora continua prima che il suono debba essere corretto. Anche se hai suonato poco la chitarra, ma non l’hai accordata per più di una settimana, è probabile che abbia bisogno di essere accordata.

Per suonare bene la chitarra, è necessario prima accordarla. (Fonte: Charlotte May: 5825717/ Pexels)

Criteri di acquisto

Qualunque sia il tuo livello di esperienza nel suonare la chitarra, un accordatore elettronico (3) dovrebbe sempre essere uno dei tuoi strumenti musicali. Pertanto, prima di comprare un accordatore per chitarra, dovresti considerare alcuni aspetti fondamentali che ti aiuteranno a scegliere quello giusto.

In questa guida, ti mostreremo alcune delle caratteristiche più importanti da considerare quando acquisti un accordatore per chitarra.

Metodo di accordatura

Puoi trovare diversi tipi e modelli di accordatori per chitarra sul mercato. Dal più economico al più elegante. Tuttavia, è il loro metodo di sintonizzazione che potrebbe determinare se sono adatti a te.

Da un lato, alcuni ti mostrano semplicemente il suono che la tua corda dovrebbe produrre a seconda della sua posizione sullo strumento, essendo la tua missione imitare quel suono fino a farlo coincidere per raggiungere la giusta accordatura.

Dall’altro lato, ci sono modelli che ti dicono il grado di accordatura che la tua corda ha dopo che l’hai strimpellata. In questo caso, dovrai iniziare a dare più o meno tensione alla corda che stai accordando facendola vibrare di nuovo fino a quando l’accordatore per chitarra indica che ha raggiunto l’altezza prevista.

Questi strumenti si attaccano alla chitarra ed emettono un segnale per mostrare il suono appropriato per ogni corda. (Fonte: Miyuki3: 67026138/ 123rf)

Batteria

La batteria potrebbe non sembrare un fattore critico quando si acquista un accordatore per chitarra, ma dovrebbe esserlo. La maggior parte degli accordatori elettronici a clip che non sono compatti sono alimentati da una batteria, quindi è necessario conoscere la durata della batteria.

Alcuni accordatori hanno anche batterie ricaricabili che possono essere adatte. Questo è particolarmente vero per gli accordatori a clip. Gli accordatori a pedale non meritano necessariamente una batteria e possono essere collegati all’alimentazione del pedale.

Display

Il tipo di è lo stesso da anni, con alcuni cambiamenti nelle dimensioni e negli aggiornamenti di colore. Alcuni di essi ti permettono anche di cambiare la luminosità, il che può essere molto utile quando l’illuminazione è troppo forte o troppo leggera.

Un display di buona qualità è quello che, anche sul palco, è facile da leggere.

Afinador de guitarra

La maggior parte degli accordatori per chitarra sono elettronici. Anche se è possibile trovare sempre più accordatori online, gli accordatori elettronici sono ancora più affidabili. (Fonte: : 轩辕 秦: 112016050/ 123rf)

Versatilità

Probabilmente se sei un amante della musica, uno strumento non ti basterà e inizierai presto ad imparare a suonarne altri. Pertanto, è sempre meglio comprare un modello che sia versatile e che possa essere utilizzato per accordare diversi strumenti. Puoi trovare opzioni che ti permetteranno di accordare facilmente violini, bassi, chitarre, tra gli altri.

Questo criterio può essere identificato negli accordatori per chitarra secondo la gamma di frequenze che sono in grado di rilevare. Come sai, ogni suono ha una certa frequenza e maggiore è la gamma che un accordatore per chitarra ha, più versatile è in questo senso.

Sommario

Una buona accordatura è essenziale affinché il nostro strumento si adatti a noi. Ma, soprattutto, ai nostri gusti e al nostro stile come chitarristi. E’ possibile accordare la chitarra a mano, naturalmente.

Ma avere un accordatore elettronico per chitarra ci aiuterà a guadagnare precisione. E, cosa più importante, ci farà risparmiare un sacco di tempo. Gli accordatori per chitarra sono, senza dubbio, uno strumento essenziale per ogni chitarrista.

Ora che hai letto tutta questa guida sugli accordatori per chitarra, quale tipo di accordatore elettronico ti piace di più e vuoi comprare?

(Fonte dell’immagine: Rukawajung: 127657010/ 123rf)

Riferimenti (3)

1. Ruda Gazcón-Araoz D. Diseño y desarrollo de un afinador automático de guitarra [Internet] [Treball Final de Grau]. UPC, Escola Politècnica Superior d'Enginyeria de Vilanova i la Geltrú, Departament d'Enginyeria Electrònica; 2019 [cited 2021 Mar 29].
Fonte

2. Manual Para Tocar La Guitarra. Manuales prácticos. Ernie Jackson. Ediciones Robinbook, 2008. ISBN. 8496924173, 9788496924178. 352 páginas
Fonte

3. Hinojosa Cabrera A. Automatic guitar tuner [Internet] [Treball Final de Grau]. UPC, Escola Tècnica Superior d'Enginyeria Industrial de Barcelona, Departament de Resistència de Materials i Estructures a l'Enginyeria; 2020 [cited 2021 Mar 29].
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Artículo científico
Ruda Gazcón-Araoz D. Diseño y desarrollo de un afinador automático de guitarra [Internet] [Treball Final de Grau]. UPC, Escola Politècnica Superior d'Enginyeria de Vilanova i la Geltrú, Departament d'Enginyeria Electrònica; 2019 [cited 2021 Mar 29].
Vai alla fonte
Libro
Manual Para Tocar La Guitarra. Manuales prácticos. Ernie Jackson. Ediciones Robinbook, 2008. ISBN. 8496924173, 9788496924178. 352 páginas
Vai alla fonte
Trabajo fin de grado
Hinojosa Cabrera A. Automatic guitar tuner [Internet] [Treball Final de Grau]. UPC, Escola Tècnica Superior d'Enginyeria Industrial de Barcelona, Departament de Resistència de Materials i Estructures a l'Enginyeria; 2020 [cited 2021 Mar 29].
Vai alla fonte
Recensioni