Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Come scegliamo

22Prodotto analizzati

22Ore impiegate

2Studi valutati

113Commenti raccolti

Se ti consideri un appassionato di cinema, sai che non c’è piano migliore che allestire il tuo home cinema. Per questo, non solo hai bisogno delle ultime uscite, ma anche dei migliori blu-ray. Un buon lettore blu-ray è quello che farà la differenza quando si tratterà di godersi quel film che ami così tanto.

Dimentica il DVD e scopri perché vale la pena comprare un lettore blu-ray, perché porterà tanta gioia a te e ai tuoi cari. Sarai in grado di intrattenerti tutto il pomeriggio con maratone di serie grazie all’ampio spazio di archiviazione disponibile, oltre a permetterti di utilizzare molte altre funzioni. Per saperne di più su tutte le sue caratteristiche, continua a leggere.




Le cose più importanti

  • I lettori Blu-ray sono destinati principalmente a riprodurre e memorizzare contenuti di alta qualità, sia nell’immagine che nel suono. Ha una gamma di compatibilità molto ampia, quindi ti dà più possibilità di utilizzo.
  • È un gadget di qualità che ti permetterà di goderti l’home cinema al massimo. Questo grazie alle sue varie funzioni e vantaggi. Rende anche facile la connessione ad altri dispositivi.
  • Se vuoi fare l’acquisto giusto, devi prestare attenzione ai principi di acquisto di un blu-ray. Ogni aspetto può essere decisivo nella tua decisione finale.

Blu Ray: la nostra selezione

Dato che ci sono molti siti con una grande varietà di modelli, abbiamo fatto una ricerca esaustiva dei migliori lettori blu-ray sul mercato per farti risparmiare tempo e mal di testa.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui blu-ray

Come puoi immaginare, ci sono una varietà di questioni da considerare quando si acquista un lettore blu-ray. Ecco perché abbiamo fornito le informazioni di cui hai bisogno per aiutarti a capire questo mondo e a scegliere il blu-ray perfetto.

Con DNLA puoi collegare i tuoi dispositivi insieme. (Fonte: Yeulet: 88062440/ 123rf.com)

Cos’è il blu-ray e quali sono i suoi vantaggi?

Il disco blu-ray è un disco ottico ad alta consistenza (circa 12 centimetri di diametro) che inizialmente memorizza e riproduce contenuti video HD. È popolarmente indicato come la trasformazione del DVD.

È prodotto nello stesso modo di un disco a singolo substrato, il che significa una riduzione dei costi e dei tempi di produzione. È utilizzato per registrare la televisione HD, fornire contenuti video HD, gestire i media digitali e archiviare informazioni. È anche molto comune per i videogiochi o la condivisione di contenuti.

Ecco una tabella con i vantaggi e gli svantaggi più comuni:

Vantaggi
  • Wi-Fi incluso
  • Interattività
  • Maggiore risoluzione
  • Maggiore qualità audio
  • Maggiore resistenza
Svantaggi
  • È essenziale avere un lettore recente
  • Richiede un”attrezzatura complementare
  • Richiede una spesa maggiore
  • Durata limitata
  • Dimensioni notevoli in alcuni casi

Come funziona un disco blu-ray?

Il disco blu-ray ha la capacità di scrivere su un lato di uno strato, sul quale un laser agisce per raccogliere le informazioni in minuscole aperture conosciute come bit.

Il laser usa meno forza per leggere i dati che per registrarli. Di conseguenza, ha origine il fenomeno della diffrazione che produce la luce, mostrando la e la struttura dell’apertura. Lo scopo è quello di specificare la condizione del bit e di analizzare le sue informazioni. Questo laser blu permette di svuotare le informazioni senza commettere errori o deformazioni, anche se posizioni il disco blu-ray in modo storto.

Tale perfezione corrisponde all’elaborazione di uno strato molto sottile, 0,1 mm, la cui strettezza permette al laser di entrare senza problemi.

I lettori Blu-ray sono destinati principalmente a riprodurre e memorizzare contenuti di alta qualità, sia nell’immagine che nel suono. (Fonte: Hempel: 129209687/ 123rf.com)

Quali tipi di lettori blu-ray esistono?

Possiamo trovare diversi lettori blu-ray in base alle caratteristiche di ognuno. La maggior parte di loro tende ad avere servizi simili, tuttavia, ci sono alcune caratteristiche eccezionali che possono essere più interessanti. Quindi, per facilitare il processo di ricerca, abbiamo creato questa tabella con le caratteristiche principali:

Caratteristiche Opzioni di compatibilità
Connessione HDMI / USB / Enthernet
Risoluzione Full HD / 4K / Ultra HD 4K
Formati di riproduzione JPEG / MPO / AAC
Caratteristiche complementari Smart TV / 3D / Wi-Fi

Quali sono le caratteristiche di un lettore blu-ray?

I dischi Blu-ray hanno una grande capacità di archiviazione, raggiungendo fino a 500 GB, una cifra ben diversa da altri modelli come il DVD.

Questa quantità è possibile grazie al loro design che permette di svuotare e scrivere i dati utilizzando un laser blu. Questo laser permette di ingrandire significativamente la somma del contenuto, dato che la sua lunghezza d’onda è più piccola del solito a 405 nanometri.

In media, i dischi blu-ray contengono un massimo di 25 GB in un singolo strato, il che significa che un disco blu-ray contenente 20 strati può arrivare fino a 500 GB. Se il blu-ray è a doppio strato, raccoglie 50 GB. Questo porterà alla sostituzione del DVD con il blu-ray, ma il blu-ray è ancora una volta in competizione con diverse tecnologie.

Come collegare il tuo blu-ray alla TV?

Ci sono diverse connessioni per collegare il tuo lettore blu-ray alla TV

  • HDMI: la prima opzione è quella di connettersi tramite un cavo HDMI. Devi controllare che il tuo cavo sia un cavo HDMI ad alta velocità per eseguire questa azione.
  • Componente: Nel caso in cui il tuo lettore blu-ray contenga ingressi video component. Basta collegarlo alla TV tramite il cavo video component insieme ad un altro cavo audio.
  • Composito: simile al precedente. Questo è quando il lettore blu-ray ha ingressi compositi. Questi devono essere collegati utilizzando un cavo video e audio composito.

È un gadget di qualità che ti permetterà di goderti l’home cinema al massimo. (Fonte: Dmitriev: 149553257/ 123rf.com)

Qual è il ruolo dell’USB e del blu-ray?

La porta USB o l’unità flash è un’alternativa molto veloce per visualizzare il contenuto del tuo lettore blu-ray. Oggi si trova su quasi tutti i lettori con una o anche due porte USB. Con loro puoi

  • Ripristina il firmware (supporto che gestisce il percorso elettronico dei dispositivi).
  • Estendi la memoria per raggiungere il contenuto di BD Live.
  • Per collegare un adattatore USB con connessione Wi-Fi.
  • Per avere il suono, il video e l’immagine permanente delle unità flash USB e di altri dispositivi elettronici compatibili con USB.
  • Trasferisci il contenuto dei CD in un lettore su unità flash USB per visualizzarlo su un computer.

Tieni presente che alcuni lettori non sono specifici per la funzionalità USB, quindi se hai bisogno di una proprietà particolare dovrai cercare informazioni più specifiche.

È possibile utilizzare la funzione DLNA su blu-ray?

DLNA(Digital Living Network Alliance) è un acronimo che si trova sulla maggior parte dei tuoi dispositivi, solo che non te ne sei accorto. Il suo scopo è quello di connettere facilmente più dispositivi per scambiare contenuti. Per fare questo, è necessaria una connessione di rete domestica tra i dispositivi.

Pertanto, è possibile utilizzare la funzione DLNA, a patto che ci sia un’affinità con il tuo lettore blu-ray, che deve essere certificato DLNA. Per verificarlo puoi fare riferimento alle informazioni dettagliate sulla tua copia.

I dispositivi possono svolgere diversi ruoli

  1. Giocatore: presenta il contenuto multimediale dopo aver posizionato il server. È qui che operano i lettori blu-ray o i televisori.
  2. Server: raccoglie il contenuto multimediale. Questi sono di solito computer, tablet e smartphone, tra gli altri.
  3. Controllore: esegue le funzioni che vuoi eseguire come controllore. È comune che tablet e smartphone svolgano questo ruolo.

Cosa permette la connessione Miracast su un lettore blu-ray?

Guardare film o serie sulla TV tramite tablet o smartphone è oggi una realtà diffusa – e conveniente! Questa caratteristica di alcuni lettori blu-ray è resa possibile dalla tecnologia Miracast, la versione wireless di HDMI.

Puoi trasferire video, audio e immagini individualmente o in gruppo a diversi dispositivi direttamente. Devono solo essere connessi alla stessa rete. Miracast si basa sulla connessione Wi-Fi utilizzando le bande da 2,4 GHz e 5 GHz.

Per poter usufruire di questa funzione devi assicurarti che il tuo dispositivo blu-ray supporti questo servizio. I dispositivi che funzionano con Miracast sono Android 4.2 o successivi. Se uno non ha questa caratteristica, puoi optare per un adattatore esterno che permette la connessione con questa tecnologia.

Ha una gamma molto ampia di compatibilità, quindi ti dà più possibilità di utilizzo. (Fonte: Xuan: 99079072/ 123rf.com)

Qual è la durata di un disco blu-ray?

Un disco blu-ray è composto da diversi strati e se uno strato è danneggiato è sufficiente che non si svuoti. Puoi capirlo dall’ingiallimento del disco o dal deterioramento delle estremità del disco.

Il Canadian Conversation Istitute riporta che i dischi blu-ray durano tra i 10 e i 20 anni. Questo è sorprendente perché anche se sono più moderni e resistono meglio ai graffi, la loro durata di vita è più breve di quella dei CD.

Quindi, ecco un consiglio su come estendere la loro durata di vita: conserva i dischi blu-ray in verticale per evitare la pressione. Un altro consiglio è quello di tenerli lontani dalla plastica, quindi ti consigliamo di lasciarli nella loro custodia originale piuttosto che impilarli nelle scatole. Mantieni una temperatura ambiente costante, tra -10°C e 23°C e parzialmente umida tra il 20-50%.

Sfortunatamente, anche se segui tutti questi passi, il tuo disco blu-ray ad un certo punto invecchierà e si rovinerà. Per questo motivo, ti consigliamo di farlo controllare dopo 5-10 anni, ma probabilmente troverai già qualche difetto.

Qual è la differenza tra un blu-ray e un DVD?

Entrambi i formati sono destinati a contenuti visivi come serie, documentari o film. Quindi quale è meglio? Ecco alcune caratteristiche che chiariranno qualsiasi dubbio tu possa avere

  • Audio: Il DVD permette tre formati audio, Dolby Digital, PCM e DTS Digital Surround. Al contrario,il blu-ray ne contiene altri come Dolby TrueHD, Dolby Digital Plus o DTS-HD, essendo questi di qualità superiore.
  • Spazio colore: un altro fattore che dà una maggiore qualità dell’immagine. Nel caso del DVD, questo spazio è Rec. 601, con il blu-ray è Rec. 709.
  • Risoluzione dell’immagine: Il blu-ray offre una risoluzione superiore a quella di un DVD, poiché ha 1920 x 1080 pixel, che si traduce in 2.073.600 pixel. Il DVD, invece, ha circa 345.600 pixel.
  • Capacità: come spiegato sopra, il blu-ray vince anche qui, dato che il blu-ray a singolo strato contiene 35 GB di contenuti, che sono più di 13 ore di video. Il doppio strato può contenere fino a 50GB. Questo è ben lontano dai miseri 4,7 GB del DVD a singolo strato.

Il disco blu-ray è un disco ottico ad alta consistenza che inizialmente memorizza e riproduce contenuti video HD. (Fonte: Shishkin: 118046960/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Avendo spiegato sia i diversi tipi di dischi blu-ray che le loro diverse proprietà e vantaggi, si potrebbe dire che hai già qualche idea sull’argomento. Tuttavia, prima di sceglierne uno, dovresti considerare questi fattori qui sotto in modo da essere assolutamente sicuro della tua scelta:

Codici regionali

I dischi Blu-ray hanno codici regionali per indicare in quali specifiche aree geografiche possono essere riprodotti. Dovresti prestare attenzione al codice regionale sul disco che stai acquistando, in modo da non perdere il contenuto a causa di questo piccolo dettaglio

  • Regione A / 1. Sud-est asiatico, Giappone, Taiwan, Corea e America.
  • Regione B / 2. Europa, Groenlandia, Africa, Australia, Nuova Zelanda e Medio Oriente.
  • Regione C / 3. Asia meno il Sud-est asiatico, il Giappone, Taiwan e la Corea.
  • Regione ABC / 0. Applicabile a tutti i paesi delle aree geografiche di cui sopra. Questa opzione può anche essere trovata come region-free o region-free.

Il disco blu-ray ha la capacità di scrivere su un lato di uno strato, sul quale agisce un laser che raccoglie le informazioni in piccole aperture conosciute come bit. (Fonte: Lp2studio: 125197317/ 123rf.com)

Riproduzione

Lo stesso dispositivo può avere diversi modi di visualizzare il contenuto. A seconda di come viene visualizzato il contenuto, un lettore specifico sarà adatto per permetterti di goderne appieno, quindi ti consigliamo di dare un’occhiata a questa lista

  • Blu-ray: È conveniente avere un solo tipo di lettore, dato che sarai in grado di visualizzare un’ampia varietà di formati. Nel caso dei dischi DVD, può anche aumentare la loro qualità.
  • 3D Ready: Adatto ai film in 3D, come suggerisce il nome. Ma per questo, dovrai avere una TV che offre la stessa funzione, altrimenti non avrebbe senso. Questa opzione richiede più soldi perché avrai bisogno anche degli occhiali.
  • Connessione: Con questa opzione potrai anche accedere ad altri dispositivi tramite Wi-Fi o DNLA.
  • Altri contenuti digitali: questa scelta è adatta se memorizzi contenuti su unità esterne come un disco rigido o USB.

Compatibilità

È comune incontrare domande sulla compatibilità di blu-ray e DVD. Per questo motivo, ti spiegheremo prima che tu abbia dei dubbi

  • Un DVD standard può essere riprodotto su un lettore blu-ray perché legge sia il laser rosso che quello blu.
  • I dischi Blu-ray e DVD possono essere riprodotti su lettori Blu-ray Ultra HD.
  • Un blu-ray non funzionerà su un DVD o un CD perché il DVD supporta solo il laser rosso, quindi non funzionerà o sembrerà, come dice Rosalia, brutto.

Perché succede questo? Un lettore DVD non può leggere un blu-ray a causa della sua tecnologia, cioè l’onda laser rossa del DVD è più lunga dell’onda laser blu del blu-ray, ed è per questo che la registrazione del DVD occupa più spazio.

Qualità audio

Per poter sentire il personaggio principale che sussurra, non è necessario alzare il volume fino a che i tuoi vicini possano sentirlo, ma prendi nota delle nostre raccomandazioni

  1. PCM. Questo formato non comprime durante la codifica della versione iniziale, il che significa che estrae un grande volume dal blu-ray. Può supportare 7.1 canali fino a 24 bit/192 kHz e ha un bit rate di 36.8 Mb/s.
  2. Dolby TrueHD. Corrisponde alla qualità del precedente. Tuttavia, presenta una diminuzione del volume sul disco blu-ray. È un codec con cambio di bit-rate che offre un repertorio di 8 canali di audio a 24-bit/96 kHz.
  3. DTS-HD Master Audio: invade anche una minore quantità di volume sul disco blu-ray rispetto al PCM. Consiste in una traccia ad alta risoluzione e la sua traccia audio primaria è di qualità lossless.

Quando ascolti musica, raccomandiamo FLAC/ALAC con 96 kHz/24 bit, BD Pure Audio con 192 kHz/24 bit o il vinile, che continua a dimostrare la sua impeccabile qualità nel corso degli anni.

I dischi Blu-ray hanno codici regionali per indicare in quali aree geografiche possono essere riprodotti. (Fonte: Thongsuk: 110451092/ 123rf.com)

Risoluzione

Niente è più fastidioso che guardare un film pixelato, molte persone lo rimuovono addirittura perché non possono tollerare la scarsa qualità dell’immagine. Dato che non vogliamo che accada la stessa cosa, ecco la risoluzione di cui hai bisogno per apprezzare perfettamente tutti i dettagli del tuo film.

Il formato 1080 pixel, Full High-Definition ha una qualità molto buona in termini generali, tuttavia, sappiamo che il 4K UHD, o 2160P, Ultra High-Definition è migliore per diverse ragioni, quindi ci concentriamo su questo

  • Ha più fedeltà visiva del precedente e praticamente lo raddoppia nelle tonalità.
  • La sua capacità raggiunge i 100GB, permettendoti di salvare video più lunghi e di migliore qualità.
  • Ha un aumento di luminosità grazie all’HDR (High-Dynamic-Range).
  • Contiene un bit rate più alto, permettendoti di apprezzare ogni dettaglio.
  • I suoi toni sono più morbidi e più vicini alla realtà.

Riassunto

Avendo spiegato tutte le questioni essenziali relative al blu-ray, potresti essere più chiaro nella tua decisione di acquisto. Ricorda solo che qualsiasi cosa tu scelga, dovresti controllare i dispositivi nella tua casa in modo che siano tutti compatibili e tu possa avere un’esperienza ottimale. Ma quello che nessuno ti toglierà con un lettore blu-ray è la sensazione di essere in un cinema privato.

Speriamo di essere stati utili. Se sei arrivato fin qui, almeno ora hai più familiarità con questa tecnologia. Non esitare più, prendi il tuo lettore blu-ray – preparati a stare sul divano per un po’!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Herraez: 112675269/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni