Ultimo aggiornamento: 12/08/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

15Ore impiegate

3Studi valutati

65Commenti raccolti

Se stai pensando di comprare un caricabatterie, sei arrivato nel posto giusto. In questo articolo, ti daremo tutti i consigli di cui hai bisogno per scegliere il modello più adatto alle tue esigenze! Ci sono molte ragioni per comprare un caricabatterie.

Oltre alla praticità e alla facilità in tempi in cui non c’è modo di andare a cercare nuove batterie, sottolineiamo il risparmio che avverrà a lungo termine e la protezione dell’ambiente.

Tuttavia, ci sono diversi punti a cui prestare attenzione per non buttare i soldi nella spazzatura. Ecco perché spieghiamo di seguito tutto ciò che è importante quando si fa questo acquisto. In questo modo, farai la scelta perfetta!




Per prima cosa, la cosa più importante

  • I caricabatterie dovrebbero essere utilizzati con le batterie ricaricabili. Anche se alcuni modelli promettono efficienza con le batterie alcaline, questa pratica non è raccomandata dagli esperti.
  • Ci sono diversi tipi di compatibilità che dovrebbero essere osservati al momento dell’acquisto: la dimensione, la capacità di carica, il tipo di prodotto chimico e l’esclusività della marca sono alcuni di questi. Resta sintonizzato!

Caricabatterie: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Quali sono i fattori più importanti quando si acquista un caricabatterie? Come puoi evitare di rimanere bloccato con il tuo modello o rischiare di avere la spiacevole esperienza di scoprire che non è adatto alle tue esigenze? Per scoprire questa e altre risposte, non preoccuparti.

Continua a leggere la nostra Guida all’acquisto, perché ora chiariremo tutti questi dubbi!

Imagem mostra duas pessoas em um sofá segurando um controle remoto e pipoca.

Con un caricabatterie, il tuo telecomando non sarà mai più fuori uso. (Fonte: Jeshoots.com / Pexels)

Cos’è un caricabatterie e a cosa serve?

Con la crescita dell’elettronica di uso quotidiano che consuma molte batterie, come fotocamere digitali, lettori musicali e computer portatili di tutti i tipi, la necessità di ricaricarle è aumentata.

Tra le altre cose, un caricabatterie ti permette di risparmiare denaro non dovendo comprare nuove batterie in un breve periodo di tempo. Economia, praticità, protezione ambientale. Puoi immaginare di avere un dispositivo che consuma un nuovo paio di batterie ogni giorno? Non sarebbe bello fare sempre questi nuovi acquisti, costerebbe troppo e, dato che sono inquinanti e difficili da smaltire, causerebbe un danno ambientale.

La diffusione dei caricabatterie ha risolto questi problemi, ma devi fare attenzione: è inutile cercare di ricaricare le batterie alcaline, quelle comuni sul mercato. Ci sono caricabatterie che svolgono questo compito, ma questo non è raccomandato dai professionisti. I caricatori spesso vengono forniti con batterie ricaricabili della stessa marca da utilizzare.

Quando questo non è il caso, devi prestare attenzione a vari problemi di compatibilità. Oltre a tutti questi vantaggi, le batterie ricaricabili durano anche molto di più di quelle alcaline. Quelli con una carica maggiore promettono una durata fino a 3,5 volte maggiore dopo essere stati caricati completamente.

Sapevi che la batteria è un’invenzione italiana? Nel 1800, il ricercatore Alessandro Volta impilò dischi di rame e zinco e li intervallò con un panno imbevuto di acido solforico. Questo strano aggeggio era in grado di generare energia e fu chiamato Pila Voltaica. Con il tempo, ovviamente, è stato migliorato. Da questo marchingegno, ora abbiamo piccole fonti di energia che funzionano molto efficacemente. Cosa non possono fare quasi 220 anni, giusto?

Compatibilità: ogni caricabatterie si adatta a tutte le batterie?

No. Ci sono diverse categorie di compatibilità che devono esistere tra le batterie e il caricatore. Per evitare questi dubbi, si raccomanda di comprare un kit completo in una volta sola, assicurandosi già che non ci saranno problemi. La prima domanda riguarda le dimensioni. Ce ne sono quattro più comuni nel mercato brasiliano: AA, AAA, C e D.

Controlla quale ti serve nei tuoi dispositivi prima di comprare un caricabatterie. Se non c’è compatibilità di dimensioni, il caricatore non può fare nulla. La maggior parte dei modelli attuali supporta i formati AA e AAA. Di seguito c’è una tabella con le misure di ognuno di questi tipi di batterie:

AAA AA C D
Lunghezza 44.5 mm 50.5 mm 50 mm 61.5 mm
Diametro 10.5 mm 14.5 mm 26.2 mm 34.2 mm

Il secondo aspetto importante della compatibilità è la capacità di carica. La capacità è solitamente specificata sulla batteria. I numeri più comuni sono 1300 mAH (milli-ampere ora), 2000 mAH e 2500 mAH. Ci sono caricatori intelligenti che sanno riconoscere la capacità di carica della batteria e non causano incidenti. Ma in quelli comuni, una mancanza di compatibilità può causare seri inconvenienti.

Questo è il motivo per cui i caricabatterie hanno anche delle specifiche sulla capacità di carica per cui sono raccomandati. Mettere una batteria al di sotto di questo valore nel dispositivo può causare gravi incidenti, come esplosioni e altri tipi di danni. È anche necessario menzionare la compatibilità chimica: ci sono sul mercato batterie fatte con due composizioni diverse, il nichel-metallo idruro (Ni-MH) e il nichel-cadmio (Ni-Ca).

Ci sono caricatori che si adattano ad entrambi senza problemi, ma altri che non lo fanno. Assicurati di tenere d’occhio anche questo fattore. Se hai in casa batterie ricaricabili in nichel-cadmio e hai bisogno di comprare un nuovo caricabatterie, non scegliere un modello esclusivo per l’idruro di nichel-metallo!

Imagem mostra duas pilhas recarregáveis sobre uma mesa.

Le batterie ricaricabili di solito portano scritte tutte le loro specifiche. (Fonte: Gadini / Pixabay)

Criteri di acquisto: fattori da confrontare quando si acquista un caricabatterie

La compatibilità è la cosa più importante quando si acquista un caricabatterie, ma non fermiamoci qui. Ci sono altri fattori che dovrebbero essere presi in considerazione. Abbiamo fatto una lista di quattro aspetti importanti:

  • Tensione
  • Sicurezza
  • Caratteristiche extra
  • Modelli non esclusivi

Di seguito ti spieghiamo cosa dovresti cercare in ognuno di essi:

Tensione

Come sappiamo, le città brasiliane hanno due tipi di voltaggio: 110 e 220 volt. La maggior parte dei caricabatterie sono bivolt, cioè funzionano senza problemi in entrambi. Ma non sono tutti.

Quindi, conoscendo il voltaggio della tua città, evita di comprare un dispositivo dall’altro. Usare una 110 in una città di 220 porterà il prodotto a bruciarsi, mentre una 220 in una posizione di 110 non funzionerà correttamente.

Sicurezza

Alcuni modelli semplici di caricabatterie non hanno molta sicurezza. Devi tenere gli occhi aperti per evitare il sovraccarico. In caso di dimenticanza, possono verificarsi danni o incidenti.

Per evitare questo, ci sono alcuni modelli che hanno eccellenti specifiche di sicurezza. Questi includono lo spegnimento automatico quando la carica è completa, la protezione da cortocircuito e un avviso sulla durata residua della batteria.

In questo modo, puoi gestire il tuo caricabatterie in modo più rilassato senza il rischio di incidenti.

Caratteristiche extra

Per renderti la vita più facile, ci sono caricabatterie che sono dotati di funzioni extra molto utili. Per esempio, l’ingresso USB, che permette la connessione direttamente con un dispositivo elettronico, senza l’uso di un cavo di alimentazione. Dobbiamo anche evidenziare i display digitali.

I cosiddetti modelli intelligenti di solito hanno informazioni scritte in modo molto intuitivo. Per esempio, ti dicono la percentuale di carica, il tempo rimanente e la durata della batteria. Tutto questo rende l’esperienza con un caricabatterie molto più piacevole. Per evitare il sovraccarico nei caricabatterie senza molte funzioni, devi calcolare il tempo di ricarica.

Modelli senza esclusività

Quando parliamo di compatibilità, tralasciamo il tipo più semplice. Ci sono caricabatterie che possono essere utilizzati solo con le batterie in dotazione o con batterie della stessa marca. Il mancato rispetto di questa regola fa sì che il prodotto non funzioni.

Questo tipo di caricabatterie dovrebbe essere utilizzato solo se il tuo bisogno è molto piccolo. In questo caso, si utilizzerà sempre lo stesso kit e la vita utile sarà grande. Ma, senza dubbio, un dispositivo con tali restrizioni non è la migliore delle opzioni.

(Fonte dell’immagine evidenziata: analogicus / Pixabay)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni