Le casse Bluetooth sono ormai il tipo di altoparlante più venduto sul mercato. E non sembra proprio trattarsi di una moda passeggera. Sono qui per restarci, e per restarci a lungo!

Le casse bluetooth attualmente in circolazione sono dispositivi molto più potenti e hanno una qualità audio molto migliore rispetto ai primi modelli usciti. Ormai è lontana l’epoca in cui l’unico motivo per acquistarle era la comodità di non aver bisogno di cavi per connettersi al computer o al cellulare. Inoltre, i dispositivi attuali hanno batterie con maggiore autonomia e dalla ricarica più rapida.

Le cose più importanti in breve

  • Le casse Bluetooth sono sistemi audio con un ricevitore incorporato senza fili che permette loro di connettersi ad altri dispositivi senza l’uso di cavi.
  • I migliori altoparlanti Bluetooth, di solito, offrono una qualità audio sugli stessi livelli degli altoparlanti normali.
  • La gran parte dei dispositivi è pensata per essere usata lontano da casa, quindi hanno un design leggero e compatto. Esistono, tuttavia, anche dispositivi dalle dimensioni maggiori, concepiti per un uso domestico.

Classifica: le migliori casse Bluetooth

Qui di seguito ti presentiamo la nostra classifica completa, svelandoti le 5 migliori casse bluetooth che trovi oggi sul mercato. Potrai scegliere quale è più in linea con le tue esigenze.

Posto nº 1: JBL Go

La cassa bluetooth più economica sul mercato. Mescola qualità e potenza con un design semplice e dalle dimensioni davvero ridotte. E tutto a un prezzo molto conveniente. Offre connettività Bluetooth 4.1, batteria con 5 ore di autonomia con un tempo di ricarica di un’ora e mezza, possibilità di connessione tramite porta USB e una potenza elettrica di 3 watt.

Inoltre, è possibile scegliere tra otto attraenti colori diversi. Senza dubbio, nonostante le sue piccole dimensioni, è una cassa che non passa inosservata. Compatta e leggera, viene apprezzata soprattutto per l’eccellente rapporto qualità prezzo.

Posto nº 2: Sony SRS-XB10 Altoparlante Wireless

L’altoparlante Sony SRS-XB10 è uno delle casse bluetooth migliori sul mercato. Si presenta in un attraente design compatto e leggero (pesa solo 259 grammi) a scelta tra 6 colori disponibili. La batteria a ioni di litio dura fino a 16 ore e offre un suono di alta qualità con bassi profondi e alti che raggiungono livelli di solito non facilmente raggiungibili da altre casse.

Gli acquirenti sono più che soddisfatti dell’acquisto, è utilizzabile praticamente ovunque, grazie alla sua leggerezza e potenza e inoltre resiste agli schizzi. Non sono consigliate in coppia per tutti gli usi, visto che in stereofonia il suo peggiora molto (soprattutto per i video).

Posto nº 3: VTIN Cassa Bluetooth 4.0

Una cassa bluetooth dall’ottimo rapporto qualità-prezzo e dal design originale. Offre livelli di qualità audio buoni e, non meno importante, è waterproof. La batteria da 4400 mAh dura fino a 25 ore (la ricarica ne richiede circa 8) ed è possibile collegare dispositivi da 10 metri. Microfono incorporato e cancellazione del rumore.

Secondo gli acquirenti il timbro è molto gradevole e permette di tenerla agevolmente come sottofondo durante una conversazione. Ottimi i medi e i bassi, gli alti non sono eccezionali secondo qualcuno. Risulta essere un po’ pesante rispetto alle precedenti casse (quasi 500 gr).

Posto nº 4: Bose SoundLink Revolve+

Passiamo a un’altra categoria di casse bluetooth con la Bose SoundLink Revolve+. Nonostante le sue piccole dimensioni, ha una grande potenza che proietta in tutte le direzioni grazie a un baffle acustico omnidirezionale. Inoltre, ha una resistenza all’acqua con livello IPX4, quindi non dovrai preoccuparti di schizzi o di una pioggia leggera.

Si può dire che è un diffusore versatile, leggero, maneggevole e potente. Offre la possibilità di collegamento tramite Bluetooth 4.2, tramite NFC o tramite un ingresso ausiliario da 3,5 mm. Supporta la connessione di coppie stereo e può essere accoppiato con un altro altoparlante. È una cassa perfetta per feste e riunioni nel giardino di casa.

Posto nº 5: JBL Charge 3

Un altro JBL con però caratteristiche completamente diverse si trova nella nostra classifica delle migliori casse bluetooth. Uno degli altoparlanti più versatili che puoi trovare. Ha la certificazione IPX7 di resistenza all’acqua, quindi puoi portarlo con te in piscina o in spiaggia senza paura di subire alcun danno. Inoltre, ha una protezione in gomma resistente.

È estremamente leggero e pesa solo 113 grammi. Ha una batteria con autonomia fino a 20 ore, microfono incorporato con funzione vivavoce e la possibilità di accoppiarlo con altri altoparlanti tramite il sistema JBL Connect. Il rapporto qualità prezzo per il tipo di diffusore, è decisamente buono.

Guida all’acquisto: tutto quello che devi sapere sulle casse Bluetooth

Quando consideri l’acquisto di una cassa Bluetooth devi tenere in conto una serie di caratteristiche per poter scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze. Te le spieghiamo per aiutarti a fare un acquisto perfetto.

casse-bluetooth-seconda

Le casse Bluetooth ti permettono di goderti la tua musica preferita senza alcun cavo e senza complicazioni.
(Fonte: Allenden: 58984269/ 123rf.com)

Cos’è esattamente una cassa Bluetooth?

Si tratta di un altoparlante che puoi connettere a un altro dispositivo senza bisogno di alcun filo o cavo. La tecnologia bluetooth ti permette di connettere telefonini, computer, altoparlanti, console, stampanti, scanner, mouse e tastiere.

La tecnologia Bluetooth offre un’eccellente qualità di connessione, anche se purtroppo la portata è talvolta alquanto limitata. Inoltre, anche il numero di dispositivi che possono connettersi in contemporanea allo stesso dispositivo è abbastanza limitato.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle casse Bluetooth?

Certamente il vantaggio principale è che ti permettono di connetterti ad altri dispositivi senza bisogno di fili. Quindi puoi usarli sia a casa che fuori, e sono particolarmente adatti per i viaggi. Inoltre ti garantiscono una qualità audio migliore di quella delle casse integrate negli smartphone, nei portatili e nei tablet.

Lo svantaggio maggiore, invece, è la durata d’utilizzo limitata dovuta alla capacità della batteria. E in alcuni casi la qualità audio può rivelarsi inferiore a quella degli altoparlanti tradizionali con filo. Inoltre la connessione a volte può subire delle interferenze.

foco

Sapevi che il Bluetooth è stato creato soprattutto per risparmiare sul cavo USB che prima era incluso ai telefoni mobili?

Perché è consigliato comprare casse Bluetooth?

In primo luogo perché offrono una serie di vantaggi difficili da ignorare: sono comode, maneggevoli, compatte e garantiscono un’ottima qualità audio. In più, la tecnologia bluetooth è diventata uno standard, e oggi praticamente tutti i dispositivi possono connettercisi.

Vantaggi
  • Compatibilità con gli altri dispositivi bluetooth
  • Facili da trasportare, ideali per i viaggi
  • Non servono cavi
  • Sono molto comode e di solito occupano poco spazio
Svantaggi
  • Batteria dalla durata limitata
  • La connessione tramite bluetooth consuma l’energia del dispositivo
  • Possono produrre interferenze

Quali sono i requisiti minimi da tenere in considerazione quando si compra una cassa Bluetooth?

Ad oggi le versioni più diffuse sono Bluetooth 4.1 o Bluetooth LE. Al momento dell’acquisto, però, assicurati che l’altoparlante che compri sia compatibile almeno fino alla versione Bluetooth 2.1+EDR.

Inoltre è necessario che siano compatibili con la tecnologia A2DP perché si possano ottenere accoppiamenti stabili tra dispositivi, una connessione di buona qualità con i dispositivi che emettono il segnale e una riproduzione corretta dei suoni stereo.

Casse-bluetooth-prodotto

Le casse portatili sono molto popolari grazie alla loro funzionalità.
(Fonte: Photodee: 82411236/ 123rf.com)

Quali tipi di casse Bluetooth esistono?

In realtà questa è una domanda trabocchetto. Potremmo dire che esistono tanti tipi di casse Bluetooth quanti sono i modelli in vendita.

Si può comunque fare una distinzione di base tra:

  • Casse bluetooth portatili
  • Casse pensate per essere usate in una postazione fissa.

Tra gli speaker portatili possiamo distinguere i mini-altoparlanti. Si tratta di altoparlanti di dimensioni ridotte, ideali per i viaggi e per far sì che tu possa ascoltare ovunque la tua musica preferita. Per quanto riguarda le casse di grosse dimensioni, a questo gruppo appartengono gli altoparlanti bluetooth di fascia alta, coi quali possiamo ottenere una qualità audio da cinema direttamente a casa nostra.

Criteri di acquisto

Di seguito analizzeremo una serie di caratteristiche da prendere in considerazione per l’acquisto di una cassa bluetooth. In questo modo speriamo di renderti molto più semplice la decisione su quale altoparlante comprare in base alle tue esigenze.

Gli aspetti principali da tenere in considerazione sono:

  • Prezzo
  • Qualità audio
  • Come userai l’altoparlante
  • Connettività
  • Tecnologia bluetooth
  • Portata del segnale
  • Autonomia della batteria
  • Profilo degli speaker
  • Peso e dimensione degli altoparlanti
  • Effetto stereo
  • Caratteristiche aggiuntive: radio, uso senza mani, illuminazione.

Prezzo

Il prezzo è il criterio fondamentale nella scelta di uno speaker, e non potrebbe essere altrimenti. La scelta di un prodotto più economico o più caro dipenderà dal tuo budget e dall’uso che farai dell’altoparlante.

Se conti di usare poco frequentemente la cassa, è sconsigliato sceglierne uno molto costoso. Se invece lo userai molto spesso e vuoi una qualità audio alta ha più senso optare per un modello caro.

Qualità audio

Se si vuole valutare la qualità sonora di un altoparlante il modo migliore è provare in prima persona e decidere se il livello di qualità è in linea con le proprie esigenze. Dato che però questo non è sempre possibile, ti consigliamo di usare come indicatori i parametri di potenza e sensibilità degli speaker.

La potenza in watt (W) degli altoparlanti si riferisce alla massima potenza elettrica che sono in grado di emettere. Concentrati sulla potenza in watt RMS, dato che questa è la potenza sonora effettiva che avranno le casse. A una maggior potenza corrisponde un miglior segnale audio, come dire un livello audio più alto. Ma attenzione: maggior potenza non significa miglior qualità sonora.

La sensibilità in decibel (dB) è correlata al volume emesso dagli speaker per ogni Watt di elettricità. Tra 80 e 88 dB parliamo di un valore basso, mentre valori superiori a 100 dB sono considerati alti.

Come userai l’altoparlante

Questo è un criterio fondamentale nella scelta delle casse. Ti servono per uso esterno o interno alla casa? Le userai spesso o raramente? Ti servono a scopi professionali o per uso personale? Resteranno sempre allo stesso posto o cambieranno ubicazione molto spesso?

Nel caso in cui userai la cassa lontano da casa, rifletti sui luoghi dove la sfrutterai: la cassa giusta per te cambia se la usi per strada, in piscina, in campagna, in spiaggia o nel giardino di casa.

Connettività

Quando decidi di comprare una cassa bluetooth dovresti controllare se il dispositivo che stai per acquistare accetta altri tipi di connessione oltre a quella bluetooth, ad esempio il WiFi. Inoltre, è importante che la cassa abbia un’entrata “jack” nel caso in cui tu voglia connetterla tramite cavo. Per lo stesso motivo è utile che abbia una porta USB o anche un lettore di schede micro SD.

In più, molti modelli sono dotati anche di connettività NFC, una tecnologia che funziona in modo simile a quella bluetooth. La differenza sta nel fatto che la connettività NFC permette di accoppiare dispositivi semplicemente avvicinandoli l’un l’altro, senza bisogno di usare alcun menu.

Tecnologia Bluetooth

La tecnologia bluetooth si presenta in diverse versioni, risultato di una continua evoluzione lungo gli anni. In generale i dispositivi tuttora sul mercato sono tutti di versione 3.0 o superiori. È ideale però acquistare altoparlanti che siano almeno di versione 4.0.

Le versioni più recenti consumano meno batteria e hanno performance migliori. In ogni caso, è necessario chiarire che è possibile connettere dispositivi bluetooth di versioni diverse.

Portata del segnale Bluetooth

In base a come e dove userai gli speaker avrai bisogno di una certa portata. In generale una portata di 10 metri è più che sufficiente. Tuttavia, sappi che sul mercato puoi trovare anche altoparlanti dalla portata superiore, fino ai 30 metri.

Autonomia della batteria

Se non vuoi ritrovarti con un dispositivo scarico proprio sul più bello, a metà della tua canzone preferita, ti consigliamo di tenere in considerazione la durata della batteria quando scegli l’altoparlante da acquistare. Ovviamente a durata maggiore di solito corrisponde un prezzo più alto. Non dimenticare, inoltre, che l’autonomia della batteria è molto minore quando usi gli speaker ad alto volume, mentre dura di più se li tieni a volume medio.

In generale l’autonomia delle batterie degli altoparlanti varia dalle 4 alle 20 ore.

Un modo di prolungare il tempo di utilizzo dello speaker è usare un power bank, o batteria portatile.

Profilo degli speaker

I profili degli altoparlanti ne determinano le funzioni che sono in grado di espletare, e anche in parte la qualità audio di cui sono dotati.

I principali profili di connessione bluetooth sono i seguenti:

  • A2DP
  • AVRCP
  • HFP
  • HSP

Il migliore è il profilo A2DP, che è anche il più diffuso.

Peso e dimensioni degli altoparlanti

Le dimensioni degli altoparlanti sono spesso dettate dall’uso per il quale sono stati pensati. Sul mercato troverai modelli di tutte le dimensioni, da quelli molto piccoli a quelli davvero grandi. Logicamente il peso aumenta con l’aumentare delle dimensioni.

In ogni caso, ti consigliamo di non lasciarti ingannare da un’erronea associazione di dimensione e potenza: più grande non significa più potente!

Effetto stereo

L’effetto stereo permette di accoppiare due casse bluetooth che riproducono la stessa musica contemporaneamente, ottenendo un suono stereofonico molto più fedele e di qualità migliore. Quando cerchi una cassa non dimenticare di tenere in considerazione questo aspetto.

Caratteristiche aggiuntive: radio, uso senza mani, illuminazione

Come qualsiasi altro dispositivo elettronico, le casse bluetooth possono essere dotate di una gamma di funzioni aggiuntive che ne aumentano le prestazioni. Tra le più interessanti troviamo la radio, la funzione sveglia e i giochi di luce. Inoltre, alcuni speaker hanno un microfono incorporato che ti permette di controllarli senza usare le mani.

Conclusioni

Le casse bluetooth diventano sempre più popolari, e sempre più persone optano per questo tipo di speaker in alternativa a quelli convenzionali. I vantaggi principali sono dovuti alla flessibilità offerta dalla connessione bluetooth. Grazie a questo tipo di connessione è possibile accoppiare vari dispositivi a una fonte di segnali, oppure usarli in luoghi che prima erano inaccessibili.

Ci sono molti aspetti da considerare quando si pensa all’acquisto di una cassa bluetooth. Alcune caratteristiche, come prezzo o qualità audio, sono abbastanza ovvie; altre, come connettività e portata del segnale bluetooth, magari possono sfuggirci. Per fare un acquisto ragionato è importante conoscere a fondo il tipo di cassa che cerchi, e le diverse opzioni sul mercato.

Naturalmente se pensi che questa guida ti sia stata utile, non esitare a lasciarci un commento o a condividerla con amici e parenti.

(Fonte dell’immagine principale: Photodee: 82251703/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
30 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...