Ultimo aggiornamento: 24/07/2020

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

26Ore impiegate

5Studi valutati

48Commenti raccolti

Benvenuto sul nostro articolo dedicato alle casse JBL. Se ti trovi qui è perché ti piace la musica e sia che ascolti il pop, che il rock, il metal, il jazz, il folk, il blues o la musica classica, cerchi un buon prodotto che possa soddisfare la tua passione. Forse hai diverse opzioni in mente e vuoi sapere se le casse JBL possano essere giuste per te.

La tecnologia è avanzata così tanto che adesso possiamo contare su diversi tipi di casse. Non ascoltiamo più la musica solo a casa e in modo convenzionale. Le casse permettono la trasmissione via bluetooth, sono portatili, impermeabili, quindi sono sempre più prestanti. E tra i tanti marchi, JBL si mette in evidenza. In questo articolo scopriremo il perché.

Le cose più importanti in breve

  • JBL è un marchio di un certo prestigio, supportato dalla sua qualità del suono.
  • Offre casse specifiche per diversi usi. Troverai modelli portatili, da scaffale, da pavimento o anche per la macchina.
  • Nei criteri di acquisto, ti aiuteremo a seguire i passi necessari per fare un’ottima scelta di cui non ti pentirai.

Le migliori casse JBL sul mercato: la nostra selezione

JBL è un marchio che gode di una certa popolarità sul mercato. Puoi trovare moltissime casse JBL, tante da crearti confusione se non conosci bene tutte le loro caratteristiche. Per aiutarti in questo, abbiamo preparato una selezione delle casse che hanno più successo tra gli acquirenti, magari tra queste puoi trovare il prodotto migliore per le tue esigenze.

La miglior cassa JBL per rapporto qualità-prezzo

Cassa portatile resistente all’acqua. Ha il bluetooth e può associare fino a tre smartphone. Ha una batteria ricaricabile da 3000 mAh che garantisce fino a 10 ore di riproduzione. Ha la funzione vivavoce, quindi permette di rispondere alle chiamate attraverso l’altoparlante premendo un pulsante. Integra la tecnologia JBL Connect, con la quale si può collegare altre casse del marchio per simulare una filodiffusione.

Le recensioni (attualmente tutte positive) si ritengono piacevolmente sorprese da questa cassa, che è potente, bella e di alta qualità.

La coppia di casse JBL preferita dalle recensioni

Coppie di casse acustiche da scaffale a due vie con impedenza nominale di 8 ohm, risposta in frequenza 50Hz – 20kHz e una potenza massima di 200 watt. Le dimensioni sono  (A x L x P): 228 mm di altezza, 155 mm di larghezza e 139 mm di profondità. Ideali per sistemi home theatre o per amplificare l’impianto stereo.

Secondo le opinioni si tratta di un prodotto di alto livello, con un prezzo accessibile e una resa ottimale, che soddisfa pienamente le aspettative.

Le migliori casse JBL da scaffale

Coppia di casse adatte da scaffale che integrano il driver PolyPlas, con il quale si ottiene un suono più potente e cristallino. Incorpora anche i sistemi HDI e CMMD Lite, per migliorare la qualità audio. Le casse sono a due vie e la struttura è progettata per ridurre le vibrazioni dei bassi. Per un’amplificazione consigliata da 20 W a 125 W.

Qualità audio eccezionale secondo chi ha acquistato queste casse (le recensioni sono tutte a cinque stelle) che superano le prestazioni anche di modelli più costosi.

La migliore cassa JBL da pavimento

Altoparlante da pavimento, con design elegante e che può far parte di un sistema home cinema. Questo perché il marchio vende altri tipi di altoparlanti con lo stesso design per completare un buon sistema audio. Ha due woofer da 7″ ed il tweeter da 25mm ed è in grado di controllare correttamente i bassi per offrire una buona esperienza sonora. Viene fornito con la tecnologia HDI, già utilizzata nelle gamme di marchi di alta gamma.

Le recensioni, che in Italia sono poche, sono estremamente positive, visto l’alta qualità audio offerta da questa cassa passiva da pavimento. Sembra che l’eccezionale resa valga tutti i soldi spesi.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle casse JBL

Dopo aver visto la nostra selezione di casse JBL, vorremmo spiegarti alcune cose in più su questo prodotto e marchio. Cercheremo di darti informazioni extra in modo da poter avere tutto ciò di cui hai bisogno quando dovrai procedere all’acquisto. Prenditi il tuo tempo e immergiti nell’universo JBL.

Dj alla consolle

La tecnologia è così avanzata che ad oggi abbiamo a disposizione molti tipi di casse. (Fonte: John Fornander: yvs7ZH3AZNM-/ 123rf.com)

Da quanto esiste il marchio JBL?

JBL è un produttore focalizzato nell’area dell’audio e dell’elettronica. È di proprietà della prestigiosa Harman International Industries. È un marchio fondato nel 1946 da James Bullough Lansing, da cui l’acronimo del marchio. Al suo interno, ci sono due divisioni indipendenti, come JBL Consumer (per la casa) e JBL Professional (per l’audio professionale).

James Bullough Lansing era un rinomato ingegnere, tuttavia il suo punto di forza non erano gli affari. Proprio per questo passò un brutto momento che lo portò alla rovina e alla scelta di suicidarsi nel 1949. Da quel momento il vicepresidente della compagnia, Bill Thomas, prese il comando del marchio JBL e lo condusse al successo.

Bill fu capace di risollevare il marchio nei decenni avvenire.

Il produttore si è così conquistato la fama di creare prodotti con una buona qualità del suono. Nel corso della storia dell’azienda sono state prodotte casse che ancora oggi sono molto ricercate dai collezionisti. Alcuni dei suoi sistemi vengono utilizzati dalle case automobilistiche.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di avere una cassa JBL?

Sappiamo che JBL è un marchio con una grande tradizione nel campo del’audio. Tuttavia, i suoi prodotti hanno punti di forza, ma anche difetti. Crediamo che sia giusto che tu tenga presente entrambi ed è la ragione per cui abbiamo preparato una breve tabella riepilogativa dei pro e contro.

Vantaggi
  • Ampia varietà di casse per qualsiasi uso
  • Buona qualità audio nella maggior parte dei prodotti
  • Produttore con una buona reputazione e tradizione
  • Sfruttano le nuove tecnologie
  • Il rapporto qualità-prezzo è quasi sempre conveniente
Svantaggi
  • Alcuni prodotti hanno un prezzo alto
  • Nella gamma bassa, le aspettative non sempre vengono soddisfatte
  • L”assistenza tecnica non sempre è ben valutata dagli utenti

Quali sono i modelli di casse JBL più popolari attualmente?

JBL continua anche oggi a creare nuovi sistemi di casse per determinati utenti e in base all’ambiente in cui verranno utilizzati. Pertanto, ad oggi puoi trovare modelli wireless destinati alla portabilità, ma anche dispositivi più potenti con cui fornire un audio eccezionale ad apparecchiature audio, home cinema e altri. Vediamo parte del catalogo più popolare.

Casse wireless

  • JBL Charge 3 Special Edition
  • JBL Xtreme
  • JBL Boombox
  • JBL Flip 4
  • JBL GO
  • JBL Charge 4
  • Pulse 3
  • JBL Clip 2

Casse da scaffale

  • Arena 120
  • Arena 130
  • Studio 220
  • Studio 230

Casse da pavimento

  • Arena 170
  • Arena 180
  • Studio 270
  • Studio 280
  • Studio 290

Casse per auto

  • Club 5020
  • Stage 9630E
  • GX 302
  • GX 502
  • GX 602
  • GTO 620

In cosa consiste la tecnologia JBL Connect, presente in alcuni modelli di casse JBL?

JBL Connect è un sistema sviluppato dal produttore stesso, con il quale è possibile collegare più casse insieme. Questo è davvero utile se, ad esempio, hai varie casse del marchio distribuite in diversi punti della casa. Grazie a questo puoi ascoltare la musica perfettamente sincronizzata in vari angoli dove, ovviamente, hai posizionato una cassa.

Per fare ciò, è necessaria l’applicazione gratuita che JBL ha reso disponibile per Android e iOS. Questa applicazione può essere utilizzata anche per modelli come Pulse 3, che ha luci che si muovono insieme al suono riprodotto. Puoi scegliere un colore specifico o utilizzare uno di quelli predefiniti. Interessante, vero?

Cassa collegata al PC

Nel corso della storia dell’azienda sono state prodotte casse che ancora oggi sono molto ricercate dai collezionisti. (Fonte: Angelikasmile: 97038057/ 123rf.com)

Cosa offre il sistema PolyPlas, utilizzato in vari modelli JBL?

PolyPlas è un controller o un driver che, nel caso delle Studio 230, è di 6,5”. Con esso ottieni un suono più naturale, cristallino e potente . L’idea di JBL è di fornire ai suoi prodotti la migliore tecnologia e PolyPlas è un sistema efficace incentrato sull’ottenimento di un buon equilibrio del suono.

Cosa offre la tecnologia HDI di alcune casse JBL?

HDI, che corrisponde al nome completo High Definition Wave-Guide, è una tecnologia avanzata ereditata da altri modelli di gamma superiore. Garantisce una buona risposta con potenti amplificatori analogici o digitali. È una guida d’onda che offre alta fedeltà e un’enorme precisione, indipendentemente da dove si colloca la cassa.

Herbert Von KarajanDirettore d’orchestra

“Una volta ascoltata qualsiasi composizione registrata con i media digitali, la bellezza del suono è così travolgente che non hai altra scelta che farlo con tutte”.

Criteri di acquisto

Prima di salutarci, dobbiamo affrontare una serie di criteri utili che dovresti prendere in considerazione al momento dell’acquisto. Questi aspetti, sebbene semplici, sono fondamentali per scartare una serie di opzioni che non andrebbero bene per le tue esigenze. Ti potrai così concentrare sui prodotti che ti interessano e la decisione finale sarà più semplice.

Tipo di cassa

Questo è un aspetto importante, che può sembrare banale perché effettivamente può essere un dato scontato. Infatti, se cerchi delle casse/altoparlanti per la tua auto, dovrai cercare quello specifico tipo di cassa. Tuttavia la scelta per gli altri ambienti potrebbe non essere così scontata. Quindi considera se pensi di usarla soprattutto fuori casa, se vuoi connetterla al PC o al telefono, se ti serve prevalentemente per amplificare l’audio della TV, ecc…

Cassa da scaffale

JBL Connect è un sistema sviluppato dal produttore stesso, con il quale è possibile collegare più casse insieme. (Fonte: Paul Esch Laurent: YU-OA2TvQRQ/ unsplash/ 123rf.com)

Potenza

Dato importante da valutare. A seconda del tipo di cassa necessaria, anche i requisiti di potenza variano. JBL come abbiamo visto offre varie opzioni. Le casse più modeste da questo punto di vista sono quelle wireless, ossia le portatili, che sono anche quelle con tecnologia bluetooth.

Quando parliamo di casse da scaffale o da pavimento, esse normalmente sono progettate per offrire una buona esperienza audio. A seconda del tipo di stanza, delle sue dimensioni, anche i loro requisiti possono variare. Ti consigliamo di esaminare la potenza RMS, poiché di solito è il valore su cui fare affidamento quando sono soddisfatte le condizioni ottimali di ascolto.

Qualità del suono

Affinché una cassa abbia una buona diffusione e qualità del suono, essa deve presentare una serie di circostanze o variabili. Ci incidono i materiali utilizzati, la tecnologia integrata, la gamma di frequenze, l’impedenza, il numero di canali e, ovviamente, la potenza. Se analizzi tutte queste funzionalità, sarai molto più vicino alla ricerca della cassa ideale per te.

La gamma di frequenze indica le frequenze massime e minime che la cassa può coprire. Se dai la priorità alla qualità rispetto alla portabilità del dispositivo, ti consigliamo che questo range sia pià ampio. Per quanto riguarda l’impedenza, l’ideale è che il suo valore sia il minimo possibile.

logo

logo

logo

Dimensioni

Le dimensioni di un altoparlante portatile, nonché il suo peso, indicheranno quanto sia facile da portarsi dietro. Questo è qualcosa che devi valutare tu. Se parliamo di casse da scaffale o da pavimento, devi fare attenzione che abbiano abbastanza spazio in modo che il suono non venga ostacolato in alcun modo.

Se stai cercando delle casse per auto, considera lo spazio che hai in macchina. È abbastanza comune trovare modelli di altoparlanti per auto con diametri diversi, poiché non esiste una misura universale. Quando scegli un modello specifico, controlla le misure disponibili.

Connettività

Il tipo di connettività risulta particolarmente importante nelle casse wireless. Controlla che siano wifi, il tipo di bluetooth installato e i codec supportati o se viene offerta anche la possibilità di connettersi anche via cavo.

L’idea di JBL è di fornire ai suoi prodotti la migliore tecnologia.

Conclusioni

Le casse JBL sono state sviluppate per offrire una buona esperienza ai diversi utenti. Danno la garanzia di essere stati prodotti da un marchio con una grande tradizione nel settore. Inoltre, appartengono alla rinomata Harman International Industries (del gruppo Samsung). Non ci sono dubbi sul fatto che possa offrire prodotti con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Puoi trovare casse wireless e quindi portatili, da scaffale e da pavimento o per migliorare l’audio della tua auto. Per questi e molto altro, non ti mancheranno alternative valide tra cui scegliere, ma ricordati i nostri consigli. Dopodiché, la decisione finale è solo tua.

Se ti sono piaciute le informazioni che ti abbiamo fornito, condividile sui social network o lasciaci un commento a riguardo. Puoi anche farci una domanda, ti risponderemo il prima possibile!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Aleksanderdn: 50024314/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Daniele Longo Scrittore e traduttore
Scrivere mi è sempre piaciuto fin da piccolo e per questo ho voluto trovare una professione che mi permettesse di farlo. Sono appassionato di fai da te e fumetti, ma scrivo anche di tecnologia, salute e benessere, perché sono curioso e mi piace fare ricerche sui diversi argomenti.