Cuffie Sennheiser
Ultimo aggiornamento: 08/01/2021

Come scegliamo

10Prodotto analizzati

16Ore impiegate

9Studi valutati

77Commenti raccolti

Cento anni fa, probabilmente, la gente non immaginava che un giorno avremmo potuto portare la musica coi noi su piccoli dispositivi portatili. O che avremmo potuto ascoltarla “da soli” grazie a strani oggetti situati sulle nostre orecchie. La tecnologia avanza così velocemente che a volte è difficile rendersi conto di quanto abbia trasformato il mondo.

Nel 1968, Sennheiser rilasciò le prime cuffie aperte. L’azienda tedesca non ha smesso di crescere in questi cinque decenni. Oggi sono un punto di riferimento, soprattutto con i loro microfoni e cuffie. Se stai leggendo la nostra guida, forse cerchi proprio delle cuffie Sennheiser. Se è così, sei nel posto giusto, perché ti aiuteremo a trovare il prodotto giusto per le tue esigenze!




Le cose più importanti in breve

  • Sennheiser è un’azienda tedesca con più di settant’anni di esperienza. È famosa per le sue apparecchiature audio di qualità, in particolare i microfoni e, naturalmente, le sue cuffie.
  • Alcune cuffie Sennheiser incorporano tecnologie entusiasmanti, come NoiseGard e TalkThrough, per aiutarci a goderci maggiormente l’esperienza di ascolto.
  • Uno dei criteri di acquisto fondamentali è l’uso che intendiamo fare delle nostre cuffie. Avere questo aspetto chiaro ci sarà di grande aiuto nella scelta di un modello specifico. Ne parleremo meglio nella sezione finale dell’articolo.

Le migliori cuffie Sennheiser sul mercato: la nostra selezione

Le cuffie ormai sono un accessorio essenziale nella vita di molte persone. Con loro possiamo, ad esempio, ascoltare la musica mentre ci alleniamo o andiamo a fare una passeggiata. Le cuffie Sennheiser si presentano come un’ottima alternativa all’ampia varietà di opzioni. Qui sotto abbiamo preparato una selezione con alcuni dei suoi migliori modelli disponibili sul mercato.

Le migliori cuffie Sennheiser wireless

Se si è alla ricerca di un paio di cuffie wireless comode e versatili, ad un prezzo accessibile ma in grado di soddisfare le esigenze uditive dell’ascoltatore medio, le Sennheiser HD 350BT rappresentano senza dubbio la scelta più adatta. Disponibili in versione bianca o nera, si tratta di cuffie over-ear pieghevoli e facili da trasportare, che offrono un collegamento Bluetooth 5.0 e la ricarica rapida via USB.

Garantiscono un buon isolamento acustico e fino a 30 ore di autonomia. Il peso è di appena 238 g, sono pieghevoli, e il microfono è incorporato. Per gli acquirenti sono cuffie complete e robuste, adatte ad ogni evenienza. La qualità del microfono è discreta, mentre il sonoro è probabilmente il meglio che si possa chiedere in questa fascia di prezzo.

Le cuffie Sennheiser con il miglior rapporto qualità-prezzo

Apprezzatissime dagli utenti per l’eccezionale rapporto qualità-prezzo che offrono, le HD 560S sono tra le cuffie Sennheiser maggiormente vendute. I padiglioni aperti garantiscono un audio più naturale e coinvolgente, mentre gli altoparlanti hanno un’impedenza di 120 Ω ed una risposta in frequenza da 6–38.000 Hz. Il cavo è infine lungo 3 m, è rimuovibile ed è dotato di plug da 6,3 mm, con l’adattatore da 3,5 mm incluso nella confezione.

Come anticipato, le HD 560S godono di un successo enorme in quanto propongono il giusto equilibrio tra costo e qualità del suono, un connubio capace di accontentare pressoché chiunque. Ottima è anche la qualità costruttiva e gli acquirenti non hanno davvero nulla di cui lamentarsi, consigliandole ad occhi chiusi.

Le migliori cuffie Sennheiser true wireless

Le cuffie Sennheiser CX 400BT rappresentano una soluzione relativamente economica per chi desidera un buon ascolto con il minimo ingombro. Si tratta infatti di auricolari in-ear true wireless con una durata della batteria pari a circa 7 ore, a cui si aggiungono ulteriori 13 ore attraverso il power bank nella custodia. Sono acquistabili di colore bianco o nero, e la confezione comprende anche il cavo di ricarica USB type-C e gommini di varie misure.

Il parere degli acquirenti nei confronti delle cuffie è generalmente molto positivo: piace il design semplice ed elegante e l’uso di controlli touch, mentre deludono l’autonomia che rientra appena nella media e la mancanza di alcune caratteristiche ritrovabili in questa gamma di prezzo, come la resistenza all’acqua e la cancellazione attiva del rumore. In compenso la qualità dell’audio è di alto livello e non delude le aspettative, dimostrandosi il prodotto perfetto per ogni appassionato di musica.

Le migliori cuffie Sennheiser per un ascolto impeccabile

Le Sennheiser HD 660S sono cuffie destinate agli audiofili che cercano l’alta qualità al giusto prezzo, e godono infatti di recensioni particolarmente positive. Sono cuffie con padiglioni circumaurali aperti e driver da 150 Ω, forti di una risposta in frequenza da 9–41.500 Hz e di una pressione del suono di 108 dB.

Come confermano anche gli acquirenti, si tratta di cuffie di alta gamma in grado di regalare un sonoro completo e naturale, privo di qualsivoglia distorsione anche ad alto volume. Oltre alla tanto acclamata qualità del suono, le cuffie in esame sono dotate di un ottimo cavo da 3 m con jack e dimostrano un’eccellente solidità dei materiali.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle cuffie Sennheiser

Viviamo in un mondo in cui esiste un’ampia varietà di marche e modelli di cuffie. Ci sono opzioni per tutte le preferenze. Pertanto, è importante essere ben informati per poter scegliere quelli che meglio si adattano ai nostri gusti e alle nostre esigenze. Quindi in questa sezione cercheremo di chiarire i dubbi più frequenti sulle cuffie Sennheiser.

Uomo al PC con cuffie Sennheiser

Sennheiser è un’azienda tedesca con più di settant’anni di esperienza. È famosa per le sue apparecchiature audio di qualità, in particolare i suoi microfoni e, naturalmente, le sue cuffie.(Fonte: Smith: -ymn_ty_mbn8-/ Unsplash.com)

Quali sono le origini delle cuffie Sennheiser?

L’origine di Sennheiser risale al 1945. Il suo fondatore fu il professor Fritz Sennheiser e nacque come fabbrica di voltmetri, dispositivi per la misura dei potenziali elettrici. Con appena un anno di esperienza, l’azienda tedesca diversificò il proprio campo d’azione e iniziò a produrre microfoni.

L’anno 1968 ha segnato una pietra miliare nella storia di Sennheiser. Fu allora che l’azienda lanciò le prime cuffie aperte, le HD 414. Quasi dieci anni dopo, nel 1977, svilupparono le Unipolar 2000, le prime cuffie elettroniche aperte. Nel 1995, Sennheiser lanciò le sue prime cuffie wireless e, da allora, non ha smesso di crescere.

Quanti tipi di cuffie Sennheiser esistono attualmente?

Con così tanti anni di esperienza alle spalle, è normale che Sennheiser abbia oggi una vasta gamma di cuffie. Dispone di modelli per tutte le esigenze, dall’intraurale al circumaurale; dai modelli sportivi a quelli per i gamer. Ecco un elenco dei principali tipi di cuffie Sennheiser disponibili oggi.

Cuffie intraurali: note anche come cuffie in-ear, sono quelle che si inseriscono all’interno del padiglione uditivo. Grazie al loro design forniscono un elevato livello di isolamento dal rumore esterno. Tuttavia, non è consigliabile utilizzarle ad un volume molto alto. Alcuni esempi di cuffie in-ear Sennheiser sono le Sennheiser CX 400BT.

Cuffie sovraurali: questo tipo di cuffie è quello che si posa sopra l’orecchio e in inglese è noto come on-ear. Normalmente i padiglioni sono uniti da un archetto. Tra i modelli disponibili del marchio troviamo le Sennheiser HD 25 Light o MM 450-X Travel.

Cuffie circumaurali: sono quelle che avvolgono completamente l’orecchio e, si posano sulla testa come le precedenti. In questo modo forniscono un elevato livello di isolamento dal rumore esterno. Sono anche conosciute con il loro nome inglese, over-ear. L’HD 660 S Apogee o l’HD 200 Pro è uno degli esempi di cuffie over-ear di Sennheiser.

Cuffie wireless: questo tipo di cuffie si caratterizza per non avere un cavo che le collega al dispositivo lettore audio. Sennheiser dispone di due tipi di cuffie wireless: quelle che funzionano grazie alla tecnologia Bluetooth e quelle che funzionano tramite radiofrequenza. Le cuffie PXC 550-II Wireless o l’IE 80 S BT sono due dei modelli wireless di Sennheiser.

Cuffie sportive: Sennheiser ha una gamma di cuffie appositamente progettate per lo sport. Sono quindi particolarmente resistenti al sudore e agli schizzi di pioggia. Inoltre, il design di questo tipo di cuffie presta particolare attenzione al comfort e al supporto. È infatti importante che questi accessori non si stacchino con movimenti bruschi mentre si fa qualsiasi tipo di attività sportiva. CX Sport e PMX 686 Sports sono due dei modelli del genere di Sennheiser.

Cuffie con cancellazione del rumore: queste cuffie sono dotate della tecnologia NoiseGard che sopprime il rumore esterno. Le cuffie riconoscono il suono ambientale e inviano un segnale opposto per annullare il rumore. Sono particolarmente interessanti da utilizzare quando si viaggia su autobus, treni o aerei. L’MM 450-X Travel o il Momentum 3 Wireless rientrano in questa categoria.

Cuffie professionali: si tratta di cuffie che si rivolgono a quelle persone la cui professione è legata al mondo del suono. All’interno di questo tipo di cuffie, Sennheiser crea cinque sottocategorie:

  • Cuffie per studio e monitoraggio
  • Cuffie per trasmissioni radiofoniche e televisive
  • Cuffie da DJ
  • Cuffie AMBEO per il suono 3D
  • Cuffie per la comunicazione via internet

Cuffie audio domestico e televisivo: Sennheiser ha una gamma di cuffie progettate per il divertimento con lo stereo di casa e la televisione. Questo tipo di cuffie attenua il suono esterno in modo che possiamo immergerci nella nostra musica o nei film. L’RS 5000 o il Set 860 sono due esempi di questa classe di cuffie.

Cuffie per gamer: si tratta di cuffie progettate per gli appassionati di videogiochi. Il loro design è progettato per essere confortevole per lunghe sessioni di gioco. Inoltre, incorporano un microfono con cui comunicare con il resto dei giocatori. Le GSP 370 o le GSP 600 sono due esempi di questo tipo di cuffie.

Cuffie per ufficio: Sennheiser ci offre una serie di cuffie appositamente progettate per ambienti d’ufficio e call center. DW Pro 2, D 10 Phone o MB 360 UC sono solo alcuni esempi di questo tipo di cuffie.

Auricolari Sennheiser

Alcune cuffie Sennheiser incorporano tecnologie entusiasmanti, come la NoiseGard e lae TalkThrough, per aiutarci a goderci di più l’esperienza di ascolto. (Fonte: Extasy: 3183761263/ Flickr.com)

Quali sono le cuffie Sennheiser giuste per me?

Nel settore delle cuffie ci sono molteplici opzioni per tutti i gusti e le preferenze. Sennheiser ha sicuramente almeno un modello ideale per te. Tuttavia, è essenziale che ti sia chiaro per cosa le userai per poter essere sicuro di fare il giusto acquisto. Hai bisogno di un dispositivo per i tuoi videogiochi o magari delle cuffie per allenarti?

Sebbene ci siano opzioni molto versatili, che si adattano a diversi scenari, l’ideale è cercare di valutare quale tipo principale di utilizzo faremo con loro. Per aiutarti in questo compito, di seguito ti mostriamo una tabella in cui indichiamo quale tipo di cuffie si adatta meglio a determinate circostanze.

Se voglio Devo comprare
Dimenticarmi il fastidio dei cavi. Delle cuffie Sennheiser di tipo wireless.
Giocare ai videogiochi mentre parlo con altri giocatori. Un headset per gamer.
Fare sport mentre ascolti musica o rispondi a una chiamata. Un paio di cuffie della gamma sportiva di Sennheiser.
Isolarmi completamente dai rumori esterni. Cuffie con tecnologia di cancellazione del rumore NoiseGard.
Un dispositivo per il mio lavoro da DJ. Un paio di cuffie della gamma professionale Sennheiser.

Cos’è la tecnologia NoiseGard delle cuffie Sennheiser?

La tecnologia NoiseGard è un sistema di cancellazione del rumore. Grazie a piccoli microfoni, le cuffie riconoscono il suono esterno e inviano un segnale contrario. In questo modo, il segnale che emette il rumore viene cancellato con questo segnale opposto. È un sistema molto pratico in molti scenari, soprattutto quando viaggiamo.

In questi casi, NoiseGard consente di sopprimere quel fastidioso rumore di fondo costante che si trova sui treni o sugli aerei.

Sennheiser ha originariamente creato questa tecnologia per l’utilizzo negli auricolari dei piloti della linea Lufthansa. Oggi ci permette, con la semplice pressione di un pulsante, di immergerci più a fondo nella nostra musica preferita.

Cos’è la tecnologia TalkThrough delle cuffie Sennheiser?

Alcuni modelli di cuffie Sennheiser incorporano una funzione interessante chiamata TalkThrough. Questa tecnologia ci consente di mettere in pausa o disattivare l’audio che stiamo ascoltando in modo rapido e semplice. In questo modo, se qualcuno ci parla, possiamo intervenire senza togliere le cuffie.

A seconda del modello, TalkThrough può essere attivato in due modi diversi. Il primo è toccando rapidamente due volte il pannello a sfioramento, come nel caso del PXC 550, ad esempio. L’altro modo è premendo un pulsante, come nel caso del CXC 700. TalkThrough funziona indipendentemente dal fatto che abbiamo attivato o meno la funzione NoiseGard.

Serge SchmemannScrittore e giornalista vincitore del Premio Pulitzer
“La nostra vita quotidiana è piena di pianoforti elettronici, suonerie, la voce disincarnata che ti dà il tuo conto in banca al telefono. Anche il silenzio può essere elettronico, grazie alle cuffie con cancellazione del suono”.

Criteri di acquisto

Ora che sai qualcosa in più sulle cuffie Sennheiser, sei a un passo dallo scegliere il tuo prodotto ideale. Ci sono gli ultimi criteri da valutare per trovare l’opzione perfetta per te. Ecco alcuni dei criteri più importanti per scegliere le migliori cuffie Sennheiser del 2021.

Connessione

È essenziale che le cuffie Sennheiser che scegli possano comunicare con i tuoi dispositivi audio. Esistono due tipi di connettività: cablata o wireless. Nel primo caso, devi assicurarci che il connettore sia adeguato per i tuoi dispositivi. Nel secondo caso, è essenziale verificare che le cuffie e i dispositivi siano compatibili.

Cuffie Sennheiser nere

Sennheiser dispone di almeno un modello per te. (Fonte: Voice Video: j8occkbdzle/ Unsplash.com)

Tipo di cuffie

Come abbiamo visto, Sennheiser ha una vasta gamma di cuffie. Quindi, uno dei primi passi che devi compiere è decidere quale tipo di cuffie vuoi. È essenziale valutare se preferisci un modello in-ear, on-ear o over-ear. È una decisione molto personale, ma se ti è chiaro questo aspetto, avrai ridotto notevolmente la tua ricerca.

Batteria

Nel caso in cui optassi per cuffie wireless, è importante che tu consideri la loro durata della batteria. Normalmente dovrebbe durare dalle 7 alle 8 ore. Anche la velocità di ricarica è un aspetto che, per la sua rilevanza, non devi trascurare. Queste caratteristiche si riflettono spesso nelle specifiche del prodotto ed è sempre una buona idea prenderle in considerazione. Se non le trovi, prova a cercare tra le opinioni di chi le ha già comprate e provate.

Extra

Alcuni modelli di cuffie Sennheiser hanno alcuni extra che potrebbero esserti utili. Stiamo parlando, ad esempio, delle tecnologie NoiseGard o TalkThrough. Se ritieni che questi siano aspetti per te fondamentali, devi assicurarti che il modello che ti interessa li includa. Anche queste informazioni le troverai nelle specifiche del produttore.

Uso

Ultimo, ma non meno importante, devi avere chiaro in mente cosa farai con le tue nuove cuffie. Sennheiser come abbiamo visto offre diversi modelli, alcuni orientati verso gli atleti e altri, invece, per i gamer. Ha anche alternative per ufficio o per i DJ. Ovviamente ha anche prodotti per la vita di tutti i giorni. Quale opzione è la migliore per te?

Conclusioni

Come abbiamo visto, Sennheiser è un’ottima produttore nel mondo delle cuffie. Ha una vasta gamma di modelli che coprono aree molto diverse. Non importa se stai cercando un modello per uscire ad allenarti o per il tuo lavoro in un call center. L’azienda tedesca ha una soluzione per te, anche se sei esigente come un gamer professionista.

Allo stesso modo, Sennheiser offre opzioni per tutti i gusti e preferenze personali. È importante quindi che ti sia chiaro se preferisci cuffie intraurali, sovraurali o circumaurali. Allo stesso modo, devi prendere l’importante decisione che implica optare per cuffie cablate o wireless. Con i nostri consigli siamo sicuri che farai l’acquisto giusto!

Speriamo che questa guida ti abbia aiutato a scegliere le tue cuffie Sennheiser ideali. Se è così, non dimenticare di lasciarci un commento e condividi questi suggerimenti sui tuoi social network!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Crampton: 7633255408/ Flickr.com)

Perché puoi fidarti di me?