Le cuffie sono uno dei dispositivi tecnologici più popolari. Si usano in molte occasioni e se ne trovano molti modelli adatti ai diversi utilizzi si possono fare, che si tratti di ascoltare musica, giocare ai videogiochi o praticare sport. In ogni caso, le cuffie ci permettono di godere di ottimi livelli di qualità del suono.

Tuttavia, quando occorre acquistare un nuovo modello di cuffia, è necessario valutarne diversi fattori, come il comfort e il design. Perché se non ti senti a tuo agio con loro, non passeranno molte settimane prima che tu smetta di usarle. Per aiutarti a prendere la miglior decisione in merito alla scelta delle cuffie, abbiamo preparato questa guida all’acquisto completa.

Le cose più importanti in breve

  • La prima cosa a cui devi pensare quando acquisti delle nuove cuffie, è l’utilizzo che ne farai. Non ti serviranno le stesse cuffie per praticare sport o per ascoltare tranquillamente la musica a casa o giocare ai videogiochi.
  • Una delle decisioni più importanti che devi prendere quando acquisti le cuffie è se le preferisci con il cavo o senza fili. Le cuffie con il cavo offrono una migliore qualità del suono, mentre le cuffie senza fili sono molto più confortevoli.
  • Le cuffie verranno utilizzate per ascoltare la musica, per ascoltare l’audio di film o di una serie TV o anche per giocare ai videogiochi. Pertanto, la qualità del suono che offrono è uno dei fattori chiave nella decisione di acquisto e sarebbe fantastico poterle provare prima. Sfortunatamente, questo non è sempre possibile. Per questo motivo, non avrai altra scelta che seguire una serie di criteri tecnici.

Classifica: Le migliori cuffie sul mercato

Qui di seguito ti presentiamo la classifica che abbiamo preparato con le cinque migliori cuffie disponibili attualmente sul mercato. Abbiamo incluso articoli con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Naturalmente, offrono tutti un’eccellente qualità del suono e sono prodotte da marchi noti.

Posto nº 1: Sony MDR-ZX110

Sony offre un paio di cuffie di colore nero con audio bilanciato grazie ai driver dinamici a neodimio. Le due estremità delle cuffie sono di 30 mm di circonferenza e sono imbottite per migliorare l’esperienza di ascolto durante gli spostamenti. Le frequenze, da 12 Hz a 22 kHz, garantiscono suoni chiari e profondi. Il prodotto è pieghevole.

Gli utenti apprezzano notevolmente la qualità audio, considerata come più che ottima rispetto al prezzo contenuto del prodotto. L’isolamento è giudicato come buono, sempre in rapporto al costo ridotto. Alcuni recensori ritengono che i materiali sono di minore fattura, pur ribadendo l’economicità dell’articolo. L’imballaggio è descritto come valido e sicuro.

Posto nº 2: JBL T450

Cuffie da viaggio disponibili in 3 colori diversi: bianco, blu e nero. L’alta qualità audio garantisce bassi profondi grazie alla coppia di driver da 32 mm. Progettate per essere leggere, solide e pieghevoli, garantiscono un elevato livello di comfort durante l’ascolto. Infine, sono dotate di cavo piatto antigroviglio e di microfono incorporato.

Le cuffie JBL sono tra le più vendute su Amazon. Gli utenti apprezzano il rapporto qualità-prezzo ed esaltano il suono avvolgente e profondo, in particolare dei bassi. Forniscono un buon livello di isolamento rispetto a rumori esterni. Ottima l’aderenza dei padiglioni alle orecchie. Alcuni recensori lamentano le dimensioni sottili del cavo.

Posto nº 3: Apple AirPods

Apple offre le sue note AirPods in concomitanza con una custodia di ricarica. Facili da usare, sono caratterizzate da un suono cristallino e un design pratico ed intelligente. Sono dotate di sensori ottici e di un accelerometro di movimento. Dopo soli 15 minuti di carica garantisce fino a 3 ore di ascolto, mentre a carica completa sono 5.

Alcuni utenti riscontrano un unico difetto: non si può regolare la musica se non dal dispositivo utilizzato. Per il resto, le recensioni sono più che positive: i recensori ritengono che valgono i soldi spesi e affermano di non poterne fare a meno. È esaltata la qualità audio e la comodità d’utilizzo, così come la lunga durata della batteria.

Posto nº 4: Bose® SoundSport®

Bose offre un paio di cuffie dedicate allo sport. È possibile scegliere tra 3 colori: nero, rosso e verde. Il suono è profondo e nitido. Il prodotto è resistente al sudore e agli agenti atmosferici, adatto quindi a persone con uno stile di vita dinamico. Progettato per adattarsi alle diverse forme dell’orecchio, è dotato di microfono per rispondere alle chiamate.

Gli utenti apprezzano la qualità audio, per quanto alcuni lamentino l’assenza di bassi nitidi, elemento che va di pari passo con l’isolamento non eccezionale. Tuttavia, il comfort derivante dall’utilizzo del prodotto durante attività fisica è considerato come ineguagliabile. Infine, la promessa di resistenza al sudore è riscontrata in molte recensioni.

Posto nº 5: Beats EP

Cuffie disponibili in 4 colori (bianco, nero, blu e rosso). Dal design leggero, ma resistente, sono rinforzate con acciaio inossidabile. Il prodotto non prevede una batteria, permettendo un ascolto illimitato semplicemente collegando il cavo. Dotato di altezza regolabile per un maggiore comfort, dispone di cavo RemoteTalk per musica e chiamate.

Gli utenti apprezzano il rapporto qualità-prezzo e la nitidezza dell’audio, considerato come superiore rispetto alla media. I materiali sono giudicati come resistenti, mentre la costruzione dell’articolo come eccelsa. Alcuni recensori ricordano che l’articolo è compatibile solo con prodotti Apple e lamentano un cavo troppo sottile. Tuttavia, l’imballaggio è buono.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle cuffie

Prima di acquistare le cuffie, è importante tenere conto di una serie di caratteristiche che queste devono avere per rispondere al meglio alle tue esigenze. Non dimenticare che ci sono diversi modelli di cuffie, ciascuna con caratteristiche particolari, che le rendono più adatte per un uso o per un altro. Pertanto, in questa sezione cerchiamo di rispondere alle domande più comuni degli utenti.

cuffie-prima-xcyp1

Esistono cuffie per ogni tipo di attività.
(Fonte: Antonio Guillem: 50531751/123rf.com)

Cosa sono esattamente le cuffie?

Le cuffie sono dispositivi elettronici collegabili ai lettori audio che consentono di convertire un segnale elettrico in un segnale sonoro. Questo segnale audio può essere ascoltato grazie agli altoparlanti vicini alle orecchie. In generale, si tratta solitamente di oggetti abbastanza leggeri e facili da trasportare.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle cuffie?

Le cuffie ti offrono la possibilità di ascoltare la musica con molta più libertà e intimità. Puoi utilizzarle ovunque e in qualsiasi momento. Non dovrai preoccuparti di disturbare qualcuno con la musica che stai ascoltando. Inoltre, per svariati anni hanno anche rappresentato un complemento attraente per il proprio stile di abbigliamento.

Vantaggi Svantaggi
Ti permettono di ascoltare la musica senza preoccuparti di disturbare le persone intorno a te. L’utilizzo intensivo può causare danni all’udito.
Possono essere utilizzate ovunque. Sono leggere e facili da trasportare. Sono ideali per viaggiare. L’utilizzo improprio alla guida di una macchina o di una bicicletta può comportare dei rischi.
Nessuno saprà cosa stai ascoltando. Con loro potrai godere della massima privacy.
Oggi sono anche un buon accessorio alla moda.

Per quale motivo si utilizzano le cuffie?

Le ragioni per acquistare un paio di cuffie sono molte e varie. Potresti aver bisogno di loro per ascoltare la musica per strada o sui mezzi pubblici, mentre vai in classe o al lavoro. O forse, vuoi giocare a qualche videogame e in tal caso optare per delle cuffie gaming. O forse per ascoltare musica o guardare film quando viaggi.

Un altro uso interessante delle cuffie si può trovare nel praticare sport, specialmente la corsa. In questo caso, ti potrebbero interessare cuffie resistenti all’acqua e al sudore. Inoltre, attualmente, ci sono anche modelli in grado di essere immersi in acqua che possono essere utilizzati per il nuoto. E ci sono anche persone che le indossano come accessori di moda.

Ellen Petry LeanseEx dirigente di Apple e Google.

“Quando i tifosi vedono gli atleti della Coppa del Mondo che utilizzano le cuffie Beats nel loro tempo libero per scelta, si ottiene lo stesso impatto di quando si vedono le persone indossare scarpe Adidas o bere un drink che sponsorizza l’evento.”

Quali tipi di cuffie esistono?

Uno dei modi più comuni per classificare le cuffie è in relazione alla loro forma. In questo senso, è possibile distinguere due tipi in particolari: cuffie ad archetto e cuffie in-ear. Le prime sono ulteriormente divisibili in cuffie sovraurali e circumaurali. Nella tabella seguente, ne riassumiamo le principali caratteristiche.

Tipo Caratteristica
Cuffie ad archetto Circondano completamente la testa grazie all’archetto.

Le dimensioni sono maggiori e, quindi, sono anche meno leggere.

La maggior parte delle cuffie per videogiochi utilizza questo tipo di design.

Cuffie in-ear Si introducono direttamente nell’orecchio, chiudendolo con una guarnizione di gomma.

Sono più leggere e di dimensioni più ridotte. Si trasportano facilmente.

È il design più adatto per le cuffie sportive.

Quali tipi di cuffie ad archetto ci sono?

Come abbiamo già detto, le cuffie ad archetto possono essere suddivise in sovraurali e circumaurali. Le prime sono abbastanza leggere e facili da trasportare. Le dimensioni delle cuffie circumaurali invece sono molto più grandi, poiché i loro cuscinetti circondano completamente l’orecchio. In questo modo, offrono un’esperienza sonora molto più naturale.

cuffie-prodotto-xcyp1

L’orecchio umano può supportare solo fino a 100 decibel.
(Fonte: Stepan Popov: 39631142/123rf.com)

Cuffie aperte o chiuse?

In relazione alla finitura esterna del padiglione delle cuffie, le cuffie possono essere aperte o chiuse. Le prime sono quelle che non isolano completamente il rumore proveniente dall’esterno, permettendo a una parte del suono emesso di uscire. Le seconde, invece, sono progettate per isolare, sia verso l’interno che verso l’esterno.

Cuffie con cavo o senza fili?

Sicuramente ti starai chiedendo quale opzione ti si addice meglio, le cuffie con il cavo o quelle senza fili? In generale, le prime ti consentiranno di godere di una migliore qualità del suono. Tuttavia, negli ultimi anni la connessione delle cuffie Bluetooth sono migliorate notevolmente grazie al codec</ em> aptX HD.

Le cuffie senza fili sono molto più comode e consentono una maggiore libertà di movimento. Sono perfette per praticare sport e per essere utilizzate con il telefono cellulare. La loro portata è di circa 10 metri. Naturalmente, è necessario ricordare che la durata della batteria è limitata.

Vantaggi delle cuffie senza fili Svantaggi delle cuffie senza fili
Sono molto più confortevoli perché non dipendono dalla lunghezza del cavo. La qualità del suono è inferiore a quella della connessione via cavo. Inoltre, potrebbero verificarsi interferenze.
Offrono un raggio di movimento molto più alto, fino a 10 metri. Il loro prezzo di solito è significativamente più alto.
Non devi preoccuparti della rottura del filo o dei problemi di connessione alla porta del dispositivo che riproduce il suono. L’autonomia delle batterie è limitata, per cui è necessario ricaricarle con una certa frequenza.
È possibile connetterle a un altro dispositivo senza cambiare cavo. Non sono compatibili con tutti i dispositivi di riproduzione.

Che cos’è la cancellazione attiva del rumore delle cuffie?

Alcune cuffie incorporano un sistema di cancellazione del rumore attivo. È una tecnologia originariamente creata per ridurre lo stress uditivo degli aviatori. La cancellazione del rumore consente di isolarsi dall’ambiente e ascoltare solo il suono proveniente dalle cuffie.

È un sistema ideale per le lunghe giornate di viaggio in treno o in aereo e per isolarsi da ambienti molto rumorosi. Tuttavia, non è consigliabile utilizzarlo mentre si cammina per strada o in bicicletta, in quanto può essere pericoloso. Per questo motivo, alcune cuffie consentono di attivare e disattivare la cancellazione del rumore attivo.

Criteri di acquisto

Quando decidi di acquistare un paio di cuffie, dovresti tenere conto di una serie di criteri importanti. Per aiutarti nel processo di scelta, abbiamo selezionato quelli che riteniamo più importanti. Li abbiamo selezionati cercando di ottenere il massimo dal dispositivo che potresti acquistare in relazione al suo prezzo.

  • Utilizzo
  • Sensibilità
  • Impedenza
  • Equalizzazione
  • Comodità
  • Connettività
  • Batteria

Utilizzo

Non ti serviranno le stesse cuffie per per ascoltare la musica a casa comodamente o per giocare ai videogiochi, né, naturalmente, se devi fare un viaggio o ascoltare musica sulla strada per andare a lezione o a lavorare. Probabilmente, se hai intenzione di usarle all’estero in viaggio o nella tua routine quotidiana, ti interesserà acquistare un modello più resistente.

Se userai le cuffie per giocare ai videogiochi, dovresti optare per quelle di tipo gaming. D’altra parte, se quello che vuoi è indossare delle cuffie dal design accattivante, dovresti dare un’occhiata alle cuffie Beats, anche se queste non sono le uniche che si distinguono per il loro design. Fortunatamente, ci sono opzioni per tutti i gusti.

cuffie-seconda-xcyp1

La varietà e la qualità delle cuffie disponibili sul mercato soddisfa ogni tipo di esigenza.
(Fonte: Elena Vagengeim: 41558417/123rf.com)

Sensibilità

La sensibilità è collegata alla potenza sonora offerta dalle cuffie e viene misurata in decibel (dB). Dovresti sapere che un aumento di sensibilità di 3 dB riduce della metà la potenza necessaria per raggiungere un determinato volume. Naturalmente, tieni presente che l’orecchio umano può supportare solo fino a 100 dB.

Impedenza

L’impedenza, misurata in ohm (Ω), indica la resistenza offerta dalle cuffie al passaggio della corrente elettrica. Più piccola è, più alto è il volume che le cuffie possono riprodurre con la stessa potenza. In generale, i valori tra 16 e 80 ohm di impedenza assicurano buone prestazioni.

Equalizzazione

Oltre alla qualità del suono, ogni cuffia è caratterizzata da un particolare profilo sonoro. Questo dipende dalla sua equalizzazione prestabilita, ovvero dal rinforzo o dalla riduzione di alcune frequenze (basse, medie o alte). Ad esempio, le cuffie Beats si distinguono per i bassi migliori.

Le equalizzazioni più comuni sono bilanciate o piatte, a V e basshead. Quelle che rispettano maggiormente il suono originale sono le equalizzazioni piatte o bilanciate. L’equalizzazione a V power bass o treble è la migliore per ascoltare musica rock, hip-hop o elettronica. La basshead punta in particolare sui bassi.

cuffie-particolare-xcyp1

Il comfort delle cuffie dipenderà dal loro design.
(Fonte:Suphaksorn Thongwongboot: 38937666/123rf.com)

Comodità

Se le cuffie acquistate non risulteranno comode per te, nel giro di due settimane smetterai di usarle. In generale, il comfort dipenderà principalmente dal design, dai materiali, dalla morbidezza e dall’imbottitura dei padiglioni e, naturalmente, dalla pressione esercitata sulla testa.

Inoltre, nel caso specifico di cuffie con archetto, un padiglione più grande generalmente offre un maggiore comfort. Un altro aspetto da considerare è la connessione con cavo o meno. Se hanno i cavi, le cuffie dovrebbero anche avere un sistema anti-arrotolamento o un pratico morsetto per attaccarle ai vestiti.

Connettività

Al giorno d’oggi, ci sono molto opzioni per collegare le cuffie al lettore musicale. Dal tradizionale ingresso jack di 3,5 mm di sempre alle connessioni Bluetooth o WiFi, senza dimenticare le connessioni tramite porta USB. In questi ultimi casi, vorrai sapere quali standard di connessione sono supportati.

Nel caso della connessione Bluetooth, la versione più recente è la 5.1, mentre per le porte USB lo standard più moderno e, quindi, più veloce, è l’USB 3.0 Type-C. In generale, la verità è che la connessione via cavo di solito offre un livello di qualità superiore alle connessioni wireless.

Amy Webb Fondatrice del Future Today Institute.

“Il passaggio agli smartphone e alla tecnologia intelligente e alle interfacce invisibili per cuffie con sensori biometrici e altoparlanti; anelli e braccialetti che rilevano il movimento; occhiali intelligenti che registrano e mostrano informazioni – cambieranno per sempre il modo in cui viviamo il mondo fisico.”

Batteria

Logicamente, questo criterio si applica solo alle cuffie senza fili. In questo caso, l’autonomia della batteria è uno degli aspetti più importanti da tenere in considerazione nella scelta degli acquisti. Niente è peggio dell’aver esaurito la batteria nel momento più inopportuno.

Fortunatamente, per evitare questo problema, molti produttori offrono anche la possibilità di collegare le cuffie tramite cavo. In ogni caso, oggi è già possibile trovare dispositivi che offrono fino a 30 ore di autonomia. Naturalmente, tieni presente che in generale più autonomia significherà un aumento di peso e di prezzo.

Conclusioni

Probabilmente dopo i telefoni cellulari, le cuffie sono il dispositivo elettronico più utilizzato ovunque e molto spesso. Sono facili da usare, molto comode e possono essere trasportate dappertutto. Inoltre, da qualche tempo, rappresentano un altro elemento di un’immagine ben curata. Non c’è dubbio che siano alla moda.

Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che lo scopo principale delle cuffie è quello di ottenere un suono di buona qualità e questo deve rappresentare il criterio principale d’acquisto quando si scelgono le cuffie. Ovviamente, insieme all’utilizzo che intendi farne e alle opzioni di connettività che offrono.

Infine, se consideri che questa guida sia stata utile nell’aiutarti a scegliere le cuffie migliori per le tue esigenze, puoi lasciarci un commento o condividerla attraverso i diversi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Sergey Galushko: 11000669/123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
34 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...
Avatar

Pubblicato da CERCOTECH