La televisione occupa spesso un ruolo da protagonista nel nostro tempo libero. Senza un decoder TV però, il classico televisore oramai non risulta più molto competitivo né attraente. Grazie a questi dispositivi oggi è infatti possibile usufruire di più contenuti e canali: a pagamento, gratuiti, satellitari, internazionali e persino trasmessi online.

Di fronte a questa nuova realtà, i decoder rappresentano senz’altro una magnifica opportunità per dare una nuova vita alla televisione, per arricchire l’offerta di canali e persino per connetterla a Internet e divertirsi con giochi e applicazioni. Ecco perché questi dispositivi sono sempre più venduti e ricercati sul mercato.

Le cose più importanti in breve

  • Con i decoder TV, è possibile usufruire di un gran numero di canali televisivi, molti dei quali non sono accessibili in nessun altro modo. Molti di questi sono internazionali o stranieri e non sarebbero disponibili in Italia, senza decoder.
  • I due sistemi operativi più comuni per i decoder TV sono Linux e Android. La scelta tra l’uno o l’altro è una delle più importanti quando si acquista uno di questi dispositivi.
  • Attualmente i decoder TV hanno sempre più funzionalità. Alcuni possono essere considerati praticamente dei piccoli computer collegati alla televisione.

Classifica: I migliori decoder TV sul mercato

Qui di seguito ti presentiamo una classifica che abbiamo preparato con i cinque migliori decoder TV attualmente disponibili sul mercato in Italia. È stata preparata, cercando di includere il maggior numero possibile di articoli, ma scegliendo sempre prodotti che garantiscano un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Posto nº 1: I-Can 3900S

Questo decoder digitale satellitare è ad alta definizione e include una smart card Tivusat HD. Con esso puoi quindi accedere tramite Ethernet a numerose applicazioni gratuite o a pagamento. Puoi inoltre mettere in pausa un programma mentre lo stai guardando o anche registrarlo. Si aggiorna via antenna, via USB e via Internet.

Secondo le numerose recensioni è un decoder satellitare compatto, di facile installazione e che funziona bene. L’accensione risulta un po’ lenta (problema comune a molti dispositivi), ma la ricerca dei canali è veloce e reattiva. Ottima qualità video e resistente. Qualcuno lamenta la mancanza del cavo HDMI.

Posto nº 2: Humax TIVUMAX PRO II HD 6800S

Ricevitore Tvsat con accesso a tutti i servizi interattivi forniti via broadband come Infinity e Mediaset On-Demand, collegandosi a internet sia via cavo o via WiFi (ma serve una chiavetta esterna). Permette di registrare e riprodurre i programmi preferiti, anche se è necessario utilizzare una memoria esterna USB (non è inclusa).

Include la smart card Tivusat HD. Le opinioni dicono che è facile da installare e funziona bene anche a distanza di mesi. Per l’attivazione della scheda basta meno di un’ora. La qualità dei materiali è buona e il software è veloce. Come tanti altri decoder TV è lento nell’avviamento.

Posto nº 3: Telesystem TS9015

Un decoder satellitare di 3° generazione, certificato tivùsat HD e tivùon (include la scheda TV sat Gold HD). Puoi registrare e rivedere i programmi ed è utilizzabile anche all’estero (la parabola deve essere puntata su Hot Bird). Compatibile con impianti dCSS. Dotato di telecomando universale per gestire sia TV chee decoder.

Alcune recensioni di questo decoder lo hanno giudicato perfetto anche a distanza di oltre un anno dall’acquisto. Di facile installazione e utilizzo (definito più ‘user friendly rispetto ai modelli precedenti e ad altri decoder di simile categoria), risulta veloce (tranne che nell’avvio) e di ottima qualità.

Posto nº 4: Strom 505

Decoder TV Full HD ideale se hai solo bisogno di un dispositivo per sintonizzare la TV digitale e dare una nuova vita alla tua vecchia TV o sfruttare lo schermo di un computer. Ha porte USB e connessioni HDMI, uscita audio Scart e RCA. Include il cavo HDMI e un comodo telecomando. Ottimo rapporto qualità prezzo.

Le recensioni lo definiscono un ottimo decoder digitale terrestre, con un avvio lento, ma con un cambio canali rapido. La qualità video è molto buona. Particolarmente apprezzata la possibilità di registrare i programmi e le sue funzionalità semplici, ma che fanno ciò che devono.

Posto nº 5: Beware RX 540 HD

Decoder satellitare hightech con lettore multimediale in Full HD con risoluzione fino a 1080p, I formati immagine sono 16:9, 4:3 e può riprodurre audio e video da hard disk esterni o chiavette USB. Display LED per una facile lettura. In dotazione un cavo HDMI e una chiavetta USB Wifi per la connessione WLAN.

Decoder satellitare con un rapporto qualità prezzo imbattibile. Non include nessuna smart card e secondo le recensioni è necessario chiamare il servizio tecnico per l’aggiornamento del firmware al primo utilizzo. Una volta installato il funzionamento è perfetto

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui decoder TV

Prima di acquistare un decoder TV, è essenziale tenere conto di una serie di fattori importanti. Non dimenticare che esistono diversi modelli di decoder TV e che ognuno di essi è progettato per un uso diverso e offre caratteristiche diverse. Pertanto, in questa sezione cercheremo di risolvere qualsiasi dubbio in merito alla scelta.

decoder-tv-prima-xcyp1

Con i decoder TV è possibile usufruire di un gran numero di canali televisivi.
(Fonte: Guillem: 50532995/ 123rf.com)

Cosa sono esattamente i decoder TV?

I decoder TV sono dispositivi elettronici che ricevono segnali analogici o digitali e li decodificano in modo che possano essere visualizzati sui televisori. In questo modo, essi ci consentono di vedere in TV o su uno schermo del computer canali gratuiti e a pagamento che non potrebbero altrimenti essere accessibili.

Come funzionano i decoder TV?

Affinché i dati possano viaggiare più velocemente, vengono inviati compressi. Sfortunatamente, i televisori non sono in grado di leggere le informazioni compresse. In questo modo, in sostanza, ciò che i decoder TV fanno è trasformare (decodificare) quel segnale compresso in un segnale che i televisori possono comprendere.

decoder-tv-retro-xcyp1

I decoder TV hanno molteplici caratteristiche.
(Fonte: Angchakan: 103366260/ 123rf.com)

Vantaggi e svantaggi dei decoder TV?

La grande popolarità dei decoder TV è dovuta al gran numero di vantaggi che offrono. Indubbiamente, quello principale è rappresentato dalla possibilità di usufruire di centinaia di canali e con loro una moltitudine di nuovi programmi televisivi. Anche se non dobbiamo dimenticare che consentono anche di convertire una vecchia TV in una televisione digitale.

Inoltre, offrono una serie di funzioni extra che ampliano le possibilità di molti televisori. Particolarmente interessante è la possibilità di collegare la televisione a Internet. Ovviamente, in base all’utilizzo che si desidera farne, acquistarne uno può significare un investimento economico importante.

Vantaggi Svantaggi
Grazie ai decoder è possibile dare una nuova vita ai vecchi televisori o trasformare il monitor di un computer in un televisore digitale Il design di alcuni non è particolarmente attraente.
Offrono la possibilità di godere di centinaia di canali fornendo nuovi contenuti. È un settore che cambia rapidamente e dopo pochi anni potresti dover cambiare il dispositivo per guardare certi canali.
Con loro è possibile accedere alla programmazione di molti canali stranieri. Permettono di vedere l’immagine di un canale mentre navighi attraverso altri canali.
Hanno un sistema di controllo parentale in modo che i bambini non possano accedere a contenuti inappropriati.
Molti hanno una connessione internet per aggiornare il software e scaricare film e applicazioni.

A cosa servono i decoder TV?

Servono principalmente per guardare la televisione e per godere di una varietà di canali televisivi. Infatti, con i decoder TV è possibile accedere a molti più canali rispetto alla televisione via cavo convenzionale. Questi canali includono canali internazionali, ideali per la pratica delle lingue.

Inoltre, ti consentono di registrare programmi e guardare la TV in qualità Full HD. E addirittura alcuni utenti usano i decoder TV per guardare i canali delle piattaforme di pagamento, senza abbonarsi al servizio (ricordiamo però che questa è una pratica non consentita che può avere conseguenze legali).

Elena Sánchez RamosEx direttrice di Prisa Audiovisual

“Il futuro della televisione è più ricco di quanto non sia mai stato.”

Vale la pena acquistare un decoder TV?

Se guardi molto la TV e vuoi vedere nuovi canali, la risposta è sì. A lungo termine, è molto più economico che abbonarsi a un servizio a pagamento. Se, inoltre, vuoi usufruire di canali televisivi che non vengono trasmessi in Italia, allora ne vale assolutamente la pena. Inoltre, con loro puoi trasformare il tuo televisore in una Smart TV.

decoder-tv-seconda-xcyp1

Linux e Android sono i sistemi operativi più comuni per i decoder TV.
(Fonte: Bogicevic: 38719063/ 123rf.com)

Quali sono i sistemi operativi utilizzati dai decoder TV?

Come la maggior parte dei dispositivi elettronici, i decoder TV funzionano tramite un sistema operativo. Attualmente, i due sistemi operativi più comuni dei nuovi decoder sono Linux e Android. E certamente scegliere l’uno o l’altro determinerà molte delle caratteristiche del decoder.

Android ha il vantaggio che è più facile e veloce da configurare. La sua interfaccia è più intuitiva di Linux. Tuttavia, quest’ultimo consente una maggiore personalizzazione. Inoltre, ha il vantaggio di essere un sistema operativo open source e quindi molto più flessibile.

decoder-tv-sat-xcyp1

I decoder TV sono dispositivi elettronici che ricevono segnali e li decodificano.
(Fonte: Irynal: 117303138/ 123rf.com)

Cosa significano gli acronimi IKS nei decoder TV?

Le iniziali IKS corrispondono all’espressione inglese Internet Key Sharing, che tradotto in italiano significa ‘condivisione delle chiavi online’. Si tratta quindi di un tipo di tecnologia che consente ai decoder di connettersi a determinate pagine Web per essere sempre aggiornati.

Quali tipi di decoder TV ci sono?

Semplificando il problema, potremmo dire che esistono due tipi di decoder TV. Da una parte, i decoder DTT e dall’altra i decoder satellitari. I primi sono usati per adattare i vecchi televisori alla televisione digitale. I secondi consentono di vedere un gran numero di canali via satellite.

Tipo Caratteristica
Decoder DTT Permettono di adattare i vecchi televisori analogici alla televisione digitale.

Il loro prezzo è davvero economico, dal momento che le funzioni sono piuttosto elementari.

Decoder satellitari Consentono di vedere un gran numero di canali via satellite, aumentando notevolmente l’offerta di canali e programmi disponibili.

Serve la parabola e possono avere un costo piuttosto elevato, specialmente quelli che offrono maggiori benefici.

Criteri di acquisto

Quando si tratta di acquistare un decoder TV, è importante tenere conto di una serie di criteri. Per aiutarti nel processo di selezione di uno di questi dispositivi, abbiamo scelto quelli che riteniamo più importanti. Speriamo che ti servano da guida per il tuo acquisto e ti aiutino a ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo.

  • RAM e processore
  • Connettività
  • Sistema operativo
  • Registrazione
  • Possibilità di cambiare sintonizzatore
  • Altre funzionalità
  • Qualità dell’immagine
  • Marca

Memoria RAM e processore

La RAM e il processore sono fondamentali per poter ottenere un adeguato livello di fluidità nell’immagine e una migliore performance delle applicazioni. In generale, il valore standard massimo è 1 GB. Tuttavia, è già possibile trovare decoder con più RAM. Il nostro consiglio è di privilegiare dispositivi con maggiore RAM.

Per quanto riguarda il processore, dovrebbe avere almeno una velocità di 1,2 GHz. In ogni caso, come accade con la RAM, più è, meglio è. Certo, è sempre meglio andare alla ricerca di un certo equilibrio. Un valore molto alto di una e molto basso dell’altro non ha molto senso, poiché si verificherebbe il temuto effetto “collo di bottiglia”.

decoder-tv-ingressi-xcyp1

I decoder TV hanno molti ingressi per dispositivi diversi.
(Fonte: Ferwurlf: 14966396/ 123rf.com)

Connettività

La connettività è uno degli aspetti fondamentali da tenere in considerazione quando si sceglie quale decoder acquistare.

Come minimo, assicurati che il decoder offra una connessione SCART, RCA per audio e HDMI. Inoltre, è meglio se possiede anche una o più porte USB.

Allo stesso modo, è consigliabile che il decoder scelto possieda un lettore di schede, poiché sia questa che la porta USB ti permetteranno di riprodurre contenuti esterni o collegare dispositivi di archiviazione. Allo stesso modo, è meglio acquistare un decoder dotato di connessione WiFi (e/o LAN) e Bluetooth.

Sistema operativo

Come abbiamo già anticipato, uno dei più importanti vantaggi di Linux è che è un sistema operativo open source, quindi è estremamente versatile. Inoltre, esistono vari team di programmatori che lavorano allo sviluppo di nuovi firmware, driver, liste di canali e altri strumenti.

D’altro canto, i dispositivi che utilizzano Android come sistema operativo ti permettono di scaricare giochi e applicazioni popolari come YouTube, Netflix o Kodi. In questo modo, puoi avere un’esperienza multimediale molto più completa. Naturalmente, il prezzo di vendita di questi dispositivi è superiore a quello dei modelli che montano Linux.

Miguel SalvatEx direttore di Canal + Spagna

“La rivoluzione tecnologica ci ha portato a un cambiamento radicale in cui i consumatori hanno molta più libertà di azione e di scelta. Gli operatori tradizionali non dettano più dove e quando guardare la televisione.”

Registrazione

Una caratteristica davvero interessante dei decoder TV è quella che consente di registrare contemporaneamente la programmazione di più canali. Quindi, potrebbe interessarti non solo la possibilità di poter registrare, ma anche di poterlo fare contemporaneamente su più canali. E se è possibile, di farlo tramite una programmazione.

Per questo motivo è anche necessario valutare la capacità di archiviazione interna del dispositivo per salvare i contenuti registrati. Oppure potresti scegliere un dispositivo che dispone di porte USB per collegare memorie USB o dischi rigidi esterni su cui salvare il contenuto registrato.

Possibilità di cambiare sintonizzatore

Se non si desidera acquistare un dispositivo per ciascun tipo di segnale, l’ideale è optare per uno che consenta di modificare l’origine del segnale. In questo modo, puoi scegliere tra il segnale satellitare, quello proveniente dal DTT, la televisione via cavo, il segnale IPTV o persino l’abbonamento sottoscritto su Internet.

Logicamente, questi dispositivi hanno un prezzo più alto. Tuttavia, a lungo termine vale la pena investire, poiché non sarà necessario acquistare nuove attrezzature per collegare altri servizi. Inoltre, il risparmio di spazio sarà considerevole. Per non parlare della comodità di avere un singolo dispositivo per tutto e, quindi, un unico telecomando.

foco

Alcuni decoder hanno la funzione TimeShift per tornare indietro e vedere una scena precedente.

Altre funzionalità

I decoder più recenti hanno una serie di funzioni che ampliano notevolmente le loro possibilità. Alcuni di questi sono praticamente indispensabili al giorno d’oggi. La funzione Picture in Picture (PiP) consente di guardare un canale nello stesso momento in cui un altro viene visualizzato su uno schermo piccolo situato in un angolo del televisore.

La funzione Time-Shift consente di iniziare a guardare un programma che è ancora in fase di registrazione. Quest’ultima funzione è davvero pratica perché non è necessario aspettare fino alla fine della registrazione per vedere il programma preferito. Un’altra funzione interessante è quella che consente di registrare diversi programmi contemporaneamente.

decoder-tv-xcyp1

La grande popolarità dei decoder TV è dovuta ai numerosi vantaggi offerti.
(Fonte: Magraphics: 16016661/ 123rf.com)

Qualità dell’immagine

Poiché i decoder digitali servono per guardare la televisione, la qualità dell’immagine è un aspetto fondamentale nella scelta del dispositivo da acquistare. È sicuramente opportuno optare per un dispositivo che offra almeno una qualità HD. Tuttavia, oggi la maggior parte dei modelli offre già il Full HD e alcuni anche la qualità 4K.

Marca

È essenziale che quando acquisti un decoder digitale tu scelga una buona marca e possibilmente uno degli ultimi modelli prodotti. Questo perché ogni nuovo dispositivo disponibile sul mercato offre numerose funzioni migliori rispetto a quelli precedenti. Senza dubbio, è un settore altamente dinamico.

Conclusioni

Indubbiamente, i decoder TV danno una nuova vita alla televisione. Tuttavia, al momento dell’acquisto di uno di questi dispositivi, possono sorgere molti dubbi che non sono sempre facili da risolvere. Inoltre, ci sono così tanti marchi e modelli che è davvero complicato essere a conoscenza delle ultime novità.

Per questo motivo, abbiamo preparato questa guida in cui speriamo di aver dato una risposta ai dubbi più importanti. Abbiamo analizzato i più importanti criteri di acquisto, come i diversi sistemi operativi, i diversi tipi di connessioni esistenti o le funzionalità aggiuntive che incorporano questi dispositivi.

Quindi, se pensi che questa guida ti sia stata utile per scegliere il tuo decoder, non esitare a lasciarci un commento o a condividerla attraverso i diversi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Angchakan: 103366260/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
51 Voto(i), Media: 4,02 di 5
Loading...