Ultimo aggiornamento: 29/07/2021

Come scegliamo

9Prodotto analizzati

20Ore impiegate

7Studi valutati

71Commenti raccolti

I droni sono una delle aggiunte più recenti al mondo della tecnologia e della meccanica. Qualche anno fa, hanno attirato l’attenzione di tutti per quanto fosse strano vedere un dispositivo di queste dimensioni volare sopra la testa, controllato a distanza come se fossero giocattoli telecomandati.

Oggi, la loro presenza è massiccia e i loro prezzi sono più accessibili. I loro usi vanno dal tempo libero all’assistenza alle forze militari, di polizia e d’emergenza nel prevenire e combattere gli incendi, nel tracciare aree inaccessibili o nel cercare i criminali attraverso telecamere integrate ad alta risoluzione.




La cosa più importante da sapere

  • I droni con telecamera sono utilizzati in molte aree oggi, oltre all’intrattenimento. Per soddisfare la funzione specifica richiesta da ognuno, la telecamera deve essere quella giusta. Al giorno d’oggi, i migliori offrono una qualità d’immagine 4K.
  • Le telecamere dei droni non solo scattano foto e registrano video, ma trasmettono anche ciò che la telecamera registra in diretta ad altri dispositivi tramite connessioni wireless WiFi. Questo moltiplica gli usi e le funzionalità dei droni con telecamera.
  • Tra i criteri di acquisto da prendere in considerazione c’è l’uso che faremo del drone. Questo determinerà la telecamera di cui abbiamo bisogno, l’autonomia ideale del drone e la portata della telecamera e del telecomando.

Droni con telecamera: la nostra selezione

Ecco una raccolta dei migliori droni con telecamera disponibili sul mercato. Come puoi vedere, ci sono molti modelli con diverse caratteristiche a seconda delle tue esigenze e le diverse fasce di prezzo di questo prodotto di tendenza. Questo renderà più facile scegliere il drone con telecamera ideale.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui droni con telecamera

Avendo visto alcune delle opzioni più interessanti sul mercato, è ora di parlare un po’ di più dei droni con telecamera. Lo scopo è quello di creare un quadro generale dove possiamo affrontare le loro caratteristiche principali, le utilità e le curiosità relative a questo tipo di oggetto. In questo modo, scegliere un modello sarà più facile e intuitivo.

Hombre encendiendo Drone

Ora sappiamo quali sono i droni con telecamera più interessanti e raccomandabili sul mercato e conosciamo le caratteristiche principali del prodotto. (Fonte: Dmytro: 51617529/ 123rf.com)

Cosa sono i droni con telecamera?

I droni con telecamera sono un sottotipo di droni, ma dotati di fotocamere e video. Pertanto, dovremmo definirli come faremmo con qualsiasi altro drone: sono piccoli aerei senza pilota controllati o guidati a distanza. Questa sarebbe la definizione tecnica di un drone. Non ti fa pensare alle auto telecomandate dei bambini?

Nel caso dei droni con telecamere, l’idea è quella di incorporare una telecamera in questi dispositivi di volo remoto che cattura immagini aeree ovunque il drone viaggi. In questo modo, possiamo vedere in tempo reale o fotografare tutto ciò che il drone vede e a cui, in molti casi, non possiamo accedere fisicamente a causa delle barriere fisiche del terreno.

A cosa servono i droni con telecamere?

Anche se la comparsa dei droni inizialmente ci ha sorpreso ed è stata strana per la maggior parte degli utenti inesperti, oggi il loro uso è molto diffuso. Oltre ad essere un elemento di svago e divertimento – possono scattare foto di paesaggi belli e remoti e di luoghi inaccessibili a piedi – sono usati come strumento di supporto in molte aree professionali.

Le forze di sicurezza e di emergenza usano i droni con telecamera per cercare persone scomparse nelle foreste o in zone difficili da raggiungere. Sono anche utilizzati in grandi eventi pubblici – eventi sportivi, musicali o politici, per esempio – per monitorare il comportamento o identificare potenziali minacce. Come puoi vedere, sono multifunzionali.

Come funzionano i droni telecamera?

I droni telecamera, come abbiamo detto, sono dispositivi di volo autonomo pilotati a distanza. Questo significa due cose: da un lato, sono alimentati da batterie ricaricabili con autonomia limitata, che li tengono in aria. D’altra parte, le istruzioni di volo vengono eseguite attraverso un telecomando o attraverso una pre-programmazione.

La variabilità delle batterie che li alimentano determinerà quanta autonomia possono offrire in aria. Quelli più limitati dureranno solo circa 5 minuti, mentre quelli di fascia più alta offriranno mezz’ora o più di tempo di volo. Come per il telecomando, ci saranno anche variazioni nella gamma di copertura per il suo funzionamento a seconda del modello.

Quali tipi di telecamere incorporano i droni con telecamere?

Questa sezione ha molto a che fare, nello specifico, con le telecamere che i droni incorporano, piuttosto che i droni stessi. Se intendiamo la telecamera come un elemento autonomo attaccato ad un altro elemento principale che lo trasporta, ha senso guardare le sue caratteristiche tecniche indipendentemente da quelle del drone.

Le telecamere dei droni, come qualsiasi altra telecamera video o fotografica, hanno diverse risoluzioni, qualità delle immagini, velocità di registrazione, opzioni di editing, trasmissione -con o senza WiFi integrato per la riproduzione simultanea di video- o zoom ottico. Per ogni uso, alcune caratteristiche avranno la priorità.

Drone con cámara en pleno vuelo

L’autonomia di volo è il tempo in cui il drone può rimanere in aria con una carica sufficiente della batteria. (Fonte: Tyler: 22618709/ 123rf.com)

È possibile trasmettere video in diretta con i droni telecamera?

Certo. Questa è una delle principali funzionalità dei droni con telecamera. La telecamera registra l’immagine che cattura e, attraverso una connessione WiFi, la trasmette automaticamente e in tempo reale a un dispositivo elettronico predeterminato -un telefono cellulare, un tablet o un computer, per esempio-, che la riceve e la riproduce immediatamente.

Poi, quell’immagine può essere memorizzata -sulle schede di memoria del drone o sui dispositivi a cui la trasmette- o trasmessa all’esterno, sia attraverso applicazioni o canali pubblici -per esempio, YouTube- o per la proiezione su circuiti interni o privati -come la sicurezza e la videosorveglianza-.

Quali sono le caratteristiche che differenziano i diversi droni con telecamera?

Ora, diamo un’occhiata alle principali differenze e somiglianze tra i cinque modelli di droni con telecamera che abbiamo raccomandato prima in questo articolo. In questo modo, a colpo d’occhio sarà più facile confrontare questi parametri e sceglierne uno, a seconda di ciò che è più importante per te.

Modello UPAIR Potensic T25 Potensic T18 WINGLESCOUT SYMA-1/X5C
Risoluzione 3D – 4K. HD 1080P. HD 1080P. HD 720P. HD 200P.
Autonomia 24 minuti. 8-10 minuti. 15 minuti. 5-10 minuti. 5-8 minuti.
Distanza riproduttiva 1km. 100- 150m. 100- 150m. +/- 100 m. 50cm.
Dimensioni 43 – 36,5 – 36,5 – 25,5 cm. 26,9 – 26,9 – 26,9 – 11,9 cm. 15 – 10 – 12 cm. 28 – 20 – 7 cm. 31 – 31 – 8 cm.
Peso 4.6 kg. 1.08 kg. 1.02 kg. 549 grammi. 916 grammi.

Chi può comprare un drone con telecamera?

Non ci sono, finora, limitazioni all’accesso a questi prodotti. Chiunque può comprare un drone nei negozi fisici o online, anche se il suo uso non è raccomandato ai bambini sotto i 14-15 anni senza la supervisione di un adulto a causa del rischio di perdere il controllo del dispositivo e di impattare contro persone o oggetti.

A parte questa piccola sfumatura, tutti possiamo godere delle funzionalità di un drone con telecamera e goderci tutto ciò che ci offrono: fotografie spettacolari, video a volo d’uccello o percorsi audiovisivi attraverso luoghi inaccessibili, per esempio. Sta all’individuo fare il giusto uso del suo drone con telecamera.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei droni con telecamera?

Prima di decidere se acquistare o meno un drone con telecamera, diamo un’occhiata ai vantaggi e agli svantaggi di questi dispositivi nella tabella seguente. Confrontare i pro e i contro ci aiuterà a risolvere eventuali dubbi sull’idoneità del tuo acquisto. In questo modo non ce ne pentiremo dopo.

Vantaggi
  • Usi e applicazioni multiple
  • Prezzi iniziali molto convenienti
  • Tecnologia in costante evoluzione
  • Ampia varietà di modelli
Svantaggi
  • Corto raggio di volo
  • Necessità di adattarsi alla gestione

Criteri di acquisto

Ora sappiamo quali sono i droni con telecamera più interessanti e raccomandabili sul mercato e conosciamo le caratteristiche principali del prodotto. Quindi ora è il momento di concentrarsi sulle domande specifiche che sorgono quando si considera l’acquisto di un drone con telecamera. Diamo un’occhiata ai criteri da prendere in considerazione per una buona scelta:

Uso previsto

Condizionerà altri criteri, quindi possiamo considerarlo praticamente il più importante. Come abbiamo già visto in questo articolo, i droni con telecamera possono essere utilizzati per molti scopi. Uno, ovviamente, è il tempo libero. Come hobbisti, possiamo usare la fotocamera per scattare foto e video di paesaggi di difficile accesso o da diverse prospettive.

Ma se abbiamo intenzione di usare il drone per uso professionale – sicurezza, esplorazione, monitoraggio o simili – le cose cambiano. In questo caso, la telecamera dovrà offrire una risoluzione più alta – per esempio, per il riconoscimento facciale – e la tecnologia di geolocalizzazione dovrà essere il più precisa possibile per portarci alle coordinate esatte.

Drone en pleno vuelo visto desde abajo

La particolarità principale dei droni con telecamera è proprio l’incorporazione della telecamera. (Fonte: Zych: 36312190/ 123rf.com)

Gamma di volo

La gamma di volo è il tempo che il drone può rimanere in aria con una carica sufficiente della batteria. Tra i diversi modelli sul mercato, la gamma è molto ampia: da cinque minuti per i modelli più basilari ed economici – per lo più per uso hobbistico – a mezz’ora o anche più per i droni di fascia alta.

Anche il tempo di ricarica della batteria è rilevante in relazione all’autonomia e alla durata della batteria. Varia notevolmente a seconda dell’amperaggio, come nel caso di telefoni cellulari, tablet e altri dispositivi elettronici che sono alimentati da una batteria. Più lungo è il tempo di ricarica, più lunga è l’attesa prima di poter utilizzare il drone.

Range e range di trasmissione

Sono due concetti diversi, anche se spesso vengono erroneamente scambiati. Il raggio operativo o raggio d’azione è la distanza dalla quale possiamo guidare il drone utilizzando il telecomando. Il raggio di trasmissione, invece, è la distanza massima tra il drone – la telecamera – e il dispositivo che riceve l’immagine dal vivo.

Quindi, un raggio di trasmissione maggiore ci permetterà di vedere l’immagine dal vivo catturata dalla telecamera del drone ad una distanza maggiore da dove ci troviamo. Questo è dovuto alla portata della copertura WiFi che invia il segnale al nostro ricevitore. La portata, che è sempre maggiore per la manipolazione che per la trasmissione, varia da cinquanta metri a un chilometro o più.

Risoluzione della telecamera

La particolarità principale dei droni con telecamere è proprio l’incorporazione della telecamera. Altrimenti, avremmo poco più di un giocattolo telecomandato con cui eseguire sterili piroette in aria. Per questo motivo, le caratteristiche della fotocamera sono altrettanto importanti, se non di più, di quelle del drone in cui è integrata.

La risoluzione, in particolare, è ciò che ci permette di scattare fotografie o registrare video con maggiore o minore nitidezza. Per i dilettanti senza grandi pretese potrebbe non essere il principale criterio di acquisto, ma se l’uso principale del drone sarà associato alla fotocamera, allora è molto rilevante. Al giorno d’oggi, ci sono droni con telecamere con risoluzione 4K.

Dimensioni

Quando si valutano le dimensioni di un drone con telecamera, dobbiamo tenere conto di qualcosa di apparentemente ovvio, ma che alcuni possono trascurare: la telecamera pesa. Non possiamo confrontare il peso di un drone senza videocamera con quello di uno senza videocamera perché è un elemento in più che deve essere incorporato nella struttura del dispositivo, per quanto minimalista e leggero possa essere.

A parte questo, le dimensioni della maggior parte dei droni sul mercato alla portata degli utenti amatoriali sono più o meno le stesse o molto simili in termini di dimensioni, con il peso che varia un po’ di più a seconda del materiale di fabbricazione: plastica, fibra di carbonio, alcuni componenti metallici o leghe, tra gli altri.

La maggior parte sono intorno al chilo.

Drone con cámara haciendo paneo

La risoluzione, in particolare, è ciò che ci permette di scattare fotografie o registrare video con maggiore o minore nitidezza. (Fonte: Jasonbackeye: XYrjl3j7smo/ unplash.com

Riassunto

I droni con telecamere sono molto utili e svolgono molteplici funzioni. Non solo possiamo usarli per scattare foto o registrare video come amatori, ma aiutano e sono integrati come strumento in molti settori e professioni. Dovremmo abituarci a loro perché la loro popolarità sta crescendo, con prezzi accessibili.

Pertanto, se stiamo pensando di acquistare un drone con telecamera, è consigliabile conoscere i dettagli di questo tipo di prodotto e i criteri da prendere in considerazione per scegliere il modello giusto. Questo è ciò che cerchiamo di chiarire in questo articolo, attraverso la classificazione dei migliori modelli, la spiegazione delle loro caratteristiche e i criteri di acquisto.

Se questo articolo ha risolto qualche dubbio esistente, o se ti ha invitato ad avvicinarti al mondo dei droni con telecamera, non esitare a condividerlo con i tuoi amici e attraverso i social network. In questo modo aiuterai più persone a risolvere i loro dubbi. Puoi anche lasciarci la tua opinione nella sezione commenti.

(Featured image source: Mipan: 34553685/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni