Ultimo aggiornamento: 07/06/2022

Come scegliamo

31Prodotto analizzati

76Ore impiegate

27Studi valutati

160Commenti raccolti

Il luxmetro è un dispositivo che misura la quantità di luce in un’area. Può essere utilizzato per misurare l’intensità della luce solare o di qualsiasi altro tipo di illuminazione artificiale.




Luxmetro: Bestseller e offerte attuali

Luxmetro: i migliori prodotti

Il misuratore perfetto

Questo misuratore professionale è perfetto per una varietà di lavori di misurazione grazie alla sua ampia gamma e all’elevata precisione. Le funzioni multifunzionali e lo schermo LCD a 4 colori lo rendono facile da usare e veloce da leggere, mentre il design compatto lo rende facile da trasportare ovunque sia necessario.

Il misuratore di luce perfetto

Questo misuratore di luce è perfetto per chi ha bisogno di misurare con precisione la luce ambientale. Grazie al suo design di tipo split, il sensore può essere posizionato in qualsiasi direzione e a qualsiasi altezza, rendendolo facile da usare. Inoltre, dispone di tre intervalli, che ti permettono di effettuare letture da distanze diverse. Il display lcd rende la lettura dei risultati facile e chiara, anche in condizioni di scarsa illuminazione. Questo esposimetro è affidabile e durevole e rappresenta un’ottima scelta per chi ha bisogno di uno strumento di misurazione della luce preciso e affidabile.

Misuratore di luce ad alta precisione

Il misuratore di luce ad alta precisione è perfetto per chi ha bisogno di conoscere l’esatta intensità della luminosità. Con un’accuratezza di lettura di +/- 4% per 10000 lux, 1000 fc e +/- 5% di letture +/- 10 cifre per 40000 lux, questo misuratore di luce è perfetto per misurare luci LED, piante da giardino, illuminazione di uffici scolastici e molto altro. L’ampio intervallo di misurazione da 0,01 a 400.000 lumen rende più facile che mai ottenere una misurazione accurata, mentre il sensore facile da usare può essere ruotato di 270 gradi per misurare da diverse angolazioni senza dover girare l’intero dispositivo. La funzione di memorizzazione delle letture luminose ti permette di registrare 33 serie di dati, tra cui test di temperatura e misurazioni relative, in modo da avere sempre a disposizione le informazioni più aggiornate.

Illuminometro di prova ad alte prestazioni

Si tratta di un illuminometro di prova ad alte prestazioni utilizzato per misurare la luce. L’illuminometro è stato progettato in conformità ai requisiti di misurazione della salute e della sicurezza industriale. Ha un intervallo di misurazione della luminosità di 0,1-200 / 2.000 / 20.000 / 200.000 lux con illuminazione digitale, il che lo rende un misuratore portatile con un sensore ottico di alta qualità. Questo misuratore di illuminamento digitale portatile è dotato di un display LCD da 18 mm a 3-1/2 cifre che consente di leggere i dati in modo chiaro. Ha anche un’elevata precisione e un tempo di risposta rapido, oltre alla funzione di auto-ripristino. Inoltre, questa unità è dotata di un basso consumo energetico e di brevi tempi di salita e discesa, che la rendono adatta a vari scopi come negozi pubblici, biblioteche, musei, fabbriche di lampade ecc.

Luxmetro: Domande frequenti

Quali tipi di luxmetro esistono e cosa determina un buon prodotto?

Esistono due tipi di luxmetri: uno portatile e uno fisso. Il luxmetro portatile può essere utilizzato per misurare l’intensità della luce in qualsiasi luogo o area in cui si desidera effettuare il test. D’altra parte, un luxmetro fisso è dotato di un supporto che facilita la misurazione dell’intensità luminosa in luoghi diversi senza doversi spostare con il dispositivo. Entrambi i dispositivi hanno i rispettivi pro e contro, ma se parliamo di accuratezza, entrambi offrono risultati simili se confrontati fianco a fianco su una superficie identica e nelle stesse condizioni.

Ci sono tre fattori principali che determinano la qualità di un luxmetro. Il primo è l’accuratezza con cui misura la luce nel suo intervallo, che di solito viene indicata come percentuale di accuratezza. Ad esempio, se hai due luxmetri e uno misura 100 lux a 1 metro, mentre l’altro misura 90 lux a 1 metro, allora il secondo luxmetro ha una precisione di lettura superiore del 10% rispetto al primo. Può sembrare poco, ma quando si misurano livelli di luce molto bassi, come la luce della luna o delle stelle, questo può fare la differenza tra ottenere buoni o cattivi risultati. Un altro fattore da considerare è se utilizza la tecnologia analogica (che comporta un certo rumore) o quella digitale (priva di rumore). Infine, cerca caratteristiche come l’indicatore della durata della batteria, in modo da sapere quando deve essere sostituita senza dover tirare a indovinare guardando al suo interno con una torcia elettrica.

Chi dovrebbe usare un luxmetro?

Chiunque voglia sapere quanto è luminosa la propria luce. Questo include fotografi, videografi, artisti e designer e chiunque altro abbia bisogno di misurazioni accurate della luce.

In base a quali criteri dovresti acquistare un luxmetro?

I criteri più importanti sono l’accuratezza del luxmetro e il suo tempo di risposta. Un luxmetro di buona qualità dovrebbe avere un basso errore di misurazione (meno del 5% è accettabile) e un tempo di risposta veloce (<0,1 secondi). Inoltre, è preferibile che abbia una funzione di autospegnimento per risparmiare la durata della batteria, ma questo aspetto non è così fondamentale perché puoi sempre spegnere manualmente la tua fonte di luce quando non la usi o lasciarla accesa per lunghi periodi di tempo senza problemi. Ci sono diversi aspetti da tenere in considerazione quando si confronta un luxmetro. Innanzitutto, devi assicurarti che l'unità sia precisa e affidabile. Ciò significa che deve essere calibrato regolarmente e deve essere dotato di un certificato di calibrazione rilasciato da un laboratorio accreditato (come il NIST). Inoltre, devi assicurarti che il sensore utilizzato nel misuratore sia stato testato da un laboratorio indipendente come UL o Intertek (ex ETL), in modo da sapere che le sue prestazioni saranno affidabili nel tempo. Infine, controlla se è prevista una garanzia: la maggior parte dei misuratori ha una durata minima di un anno, ma alcuni arrivano fino a cinque anni.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un luxmetro?

Vantaggi

Il luxmetro è un misuratore di luce che misura l’intensità della luce. Può essere utilizzato per misurare la quantità di luce solare o di illuminazione artificiale presente in una determinata area e trova applicazione anche nella fotografia, nella cinematografia, nella produzione di video e in altri settori in cui è necessaria una misurazione accurata dei livelli di illuminazione.

Svantaggi

Il luxmetro è un dispositivo molto semplice e non misura la luce in termini di effetto sulle piante. Misura solo la quantità totale di luce che cade su un’area, il che significa che non puoi sapere se la tua pianta sarà in grado di utilizzare tutta questa energia per la fotosintesi (il processo con cui le foglie verdi convertono la luce solare in cibo). Inoltre, non hai modo di sapere la quantità di radiazioni UV presenti in un determinato momento. Questo può danneggiare alcune specie come i cactus e le succulente.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere

Quali marchi e produttori sono rappresentati nella nostra recensione?

Nella nostra recensione, presentiamo prodotti di vari produttori e fornitori. L’elenco include prodotti dei seguenti marchi e produttori:

  • URCERI
  • Dr.meter
  • BTMETER

Qual è la fascia di prezzo dei prodotti in evidenza?

La Luxmetro più economica nella nostra recensione costa circa 28 EUR ed è l’ideale per i clienti attenti ai propri soldi. Tuttavia, coloro che sono disposti a spendere più soldi per una migliore qualità possono anche spendere circa 598 EUR per uno dei prodotti più costosi.

Recensioni