Ultimo aggiornamento: 21/10/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

20Ore impiegate

7Studi valutati

66Commenti raccolti

Ami le ultime tecnologie, i colori vivaci e la fotografia? Se abbiamo azzeccato almeno 2 di questi 3 aspetti, ti piacerà sicuramente quello che abbiamo da mostrarti. Benvenuto su Cercotech e ti diremo tutto quello che devi sapere sulle fotocamere Sony.

Le fotocamere Sony danno alle tue mani il potere di catturare ogni elemento intorno a te, grazie ai loro modelli pratici e innovativi realizzati con la massima cura in ogni dettaglio. Ecco uno sguardo alle opzioni preferite da tutti e quello che devi sapere per scegliere la fotocamera Sony che fa per te.




Sommario

  • Le fotocamere sono oggetti elettronici che registrano fotografie (e video, in molti casi). Le fotocamere Sony hanno modelli creati per dilettanti, apprendisti e professionisti delle arti mediatiche, con una serie di caratteristiche innovative che le rendono le preferite del mercato.
  • A differenza di altri modelli di fotocamere, come Canon, le fotocamere Sony hanno incredibili caratteristiche professionali nei loro modelli più semplici. Inoltre, la loro linea di fotocamere mirrorless lavora più velocemente e permette l’implementazione di obiettivi creati per i modelli SLR.
  • Prima di acquistare una fotocamera Sony, assicurati che il tipo di fotocamera che scegli sia adatto all’uso che intendi farne, che il suo sensore fornisca la qualità d’immagine che stai cercando nel tipo di illuminazione che hai, e che il suo mirino ricrei un’immagine adatta alle tue attività.

Macchina fotografica Sony: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Le fotocamere Sony sono perfette per gli appassionati di fotografia, per coloro che vogliono semplicemente catturare bei momenti e per i professionisti delle arti mediatiche. Qui ti diremo un po’ di più su come sarà la tua esperienza di acquisto.

Puoi trovare telecamere Sony con obiettivi fissi o rimovibili, a seconda della potenza di cui hai bisogno. (Foto: W A T A R I / Unsplash)

Qual è la differenza tra una fotocamera Sony e quelle di altre marche?

Sony ha recentemente superato Nikon nel numero di fotocamere vendute, quindi vale la pena confrontare le fotocamere Sony con quelle che hanno preso il primo posto: le fotocamere Canon. Sony è rinomata per la qualità delle sue fotocamere, specialmente quelle di fascia media, grazie al gran numero di caratteristiche professionali che hanno.

I prezzi sono di solito leggermente più bassi e hanno un autofocus super affidabile. I loro modelli hanno iniziato ad essere utilizzati per le riprese cinematografiche, anche se Canon ha linee speciali per questo. E infine, la loro linea di fotocamere mirrorless è la più importante di tutte.

Fotocamera Sony Fotocamera Canon
Funzionalità nelle fotocamere semplici Molto diverse Buone
Prezzo Medio o costoso Leggermente più costoso
Uso della pellicola Sì, hanno attrezzature speciali
Linea mirrorless Sì, ed è più importante Sì, ma sono più lente
Autofocus Il più affidabile e veloce Buono ma più lento

Sony non ha solo fotocamere, ma anche un’ampia varietà di obiettivi che puoi adattare al modello di tua scelta (Foto: Qamera / Pixabay)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una fotocamera Sony?

Le fotocamere Sony sono disponibili sia in modelli amatoriali che professionali e anche quelle più semplici avranno una varietà di caratteristiche professionali per fornire un risultato ottimale, il che può renderle un po’ difficili da capire.

Per gli utenti avanzati, ci sono sia modelli a specchio che mirrorless, e gli obiettivi possono essere facilmente adattati a questi ultimi, che non perdono velocità. Include diversi tipi di batteria a seconda dell’uso che se ne fa, per adattarsi ad ogni tipo di utente, così come la connettività WiFi nelle sue linee attuali.

Vantaggi
  • Modelli per amatori e professionisti
  • Opzioni con e senza specchi
  • Risultati di alta qualità
  • Velocità
  • Diversi tipi di batterie
  • Modelli con connettività WiFi
Svantaggi
  • Alcuni modelli sono molto costosi
  • Può essere complicato da usare

Curiosità: quello che non sapevi sulle fotocamere Sony

C’è un intero mondo di possibilità e innovazioni dietro le fotocamere Sony, ed è il momento di raccontarti tutto su di esse nel caso tu abbia ancora qualche dubbio sull’acquisto di questo prodotto. Questa informazione ti sarà utile al momento del tuo acquisto.

Dove vengono prodotte le fotocamere Sony?

La maggior parte delle fotocamere Sony sono prodotte nel paese d’origine di Sony, il Giappone, mentre altre provengono dalle loro fabbriche in Cina. Questo permette loro di mantenere un prezzo di vendita competitivo e di approfittare di tutte le innovazioni tecnologiche che si stanno sviluppando in questi paesi asiatici.

Qual è la garanzia di una fotocamera Sony e come posso richiederla?

La garanzia della tua telecamera Sony inizia dalla data di acquisto, ma la durata dipende dal modello scelto. Potrai controllare questo al momento dell’acquisto, tuttavia, la maggior parte delle telecamere saranno protette per un periodo di 2 anni. Puoi richiederlo da un rivenditore autorizzato Sony o attraverso il loro supporto tecnico online.

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e valutare diversi modelli di telecamere Sony

Possiamo assicurarti che una fotocamera Sony diventerà uno dei tuoi beni preferiti. Tuttavia, per garantire un’esperienza completa, devi considerare le seguenti variabili per trovare il prodotto che meglio si adatta alle tue esigenze.

Tipo

Il risultato delle tue foto e dei tuoi video dipenderà dal tipo di fotocamera che sceglierai. In questo caso, parliamo di come funzionano, dato che abbiamo modelli compatti e semplici, modelli SLR e modelli mirrorless.

Compatto. Questi modelli sono i più semplici e leggeri e hanno un unico obiettivo non intercambiabile, quindi le loro specifiche saranno limitate a quelle contenute nel modello predefinito. Hanno un prezzo molto più basso e sono una scelta ideale per un uso casuale o personale. Sono facili da maneggiare per quasi tutto il pubblico, dai bambini agli adulti e agli anziani. Puoi trovare modelli come il DSCHX80 e HX80, che sono compatti ma hanno una serie di caratteristiche professionali di cui puoi approfittare.

Reflex. Tra tutti, questi sono i più pesanti. Il loro mirino a specchio mantiene il classico meccanismo di visione diretta. Il numero di obiettivi da utilizzare è molto più grande a causa della durata di questi modelli sul mercato. Il loro sistema di messa a fuoco è basato sul rilevamento di fase che è ancora il più veloce di tutti. Questi modelli sono i preferiti quando si tratta di immediatezza, come per i fotografi sportivi e i fotoreporter. Alcune opzioni sono ILCA-99M2 e ILCA-68.

Senza specchio. Di dimensioni simili a quelle di una compatta, ma con un raggio d’azione molto più lungo. Dato che non include specchi nel suo mirino ottico, osserverai l’immagine attraverso il suo schermo per ottenere una versione digitale. Anche se il numero di obiettivi da utilizzare è minore, i modelli mirrorless di Sony permettono di utilizzare gli obiettivi attuali. La messa a fuoco è fatta da un sistema di contrasto ad alta velocità. Questi modelli hanno iniziato ad essere utilizzati nelle produzioni audiovisive come i lungometraggi, grazie alla visualizzazione del contenuto. Trova opzioni come ILCE-9 e ILCE-6000L.

I fotografi professionisti tendono a preferire i modelli SLR, mentre quelli che lavorano con i video optano per le opzioni mirrorless (Foto: Pexels / Pixabay)

Sensore

Ci sono 2 tipi di sensori che troverai spesso nelle fotocamere Sony: APS-C e Full Frame. Questi hanno il compito di convertire la luce in un’immagine digitale attraverso i fotodiodi, che possono variare nelle dimensioni. Di seguito li spieghiamo meglio.

APS-C. Questi sensori tendono ad essere (pixel) più piccoli del Full Frame e si trovano più spesso nei modelli di fotocamere Sony. È più comune trovare del rumore nelle immagini quando vengono ingrandite, ma dipenderà da come le gestisci. Con una buona illuminazione, otterrai un buon risultato nelle tue foto e nei tuoi video. In alcuni casi sarà persino difficile distinguere tra un tipo di sensore e un altro. Trova modelli come ILCE-6100 e ILCE-6600.

Full Frame. Potresti anche conoscerle come 35mm, e tendono ad essere più costose e richiedono obiettivi più grandi, in quanto produrranno meno rumore nelle tue foto grazie alla loro grande dimensione dei pixel. Si rivolgono principalmente ai professionisti. Sono principalmente raccomandati per l’uso in scenari di scarsa illuminazione, come l’astrofotografia e la copertura di altri eventi notturni, o al contrario, in scene luminose, senza bisogno di sovraesposizione. Troverai modelli come ILCE-9 e ILCE-7RM4.

Mirino

Il tipo di macchina fotografica che sceglierai ti darà diverse esperienze e una di queste è il tipo di mirino. Qui parliamo di ognuno di essi in modo che tu sappia come sarà il processo di visualizzazione dei tuoi risultati.

Mirino ottico. Questo tipo di mirino può essere trovato nei modelli compatti. Tende ad essere il meno affidabile, poiché può avere errori di inquadratura quando il soggetto è molto vicino all’obiettivo. Questo potrebbe risultare non esattamente uguale a quello che vedrai alla fine. Di solito si trova sopra l’obiettivo fin dalla creazione delle fotocamere tradizionali. Se vuoi comprare un modello compatto, ti raccomandiamo quelle fotocamere che hanno anche un display LED per una migliore visione del risultato finale.

Mirino reflex. Come suggerisce il nome, questo si trova di solito sui modelli SLR. Riceve l’immagine attraverso un sistema di specchi che ti permette di osservarla da dietro l’obiettivo. In questo caso, non ci saranno errori di parallasse, quindi sono ideali per i professionisti. Questi cannocchiali hanno un fattore di copertura, che indicherà che l’immagine rappresenta fedelmente tra il 90 % e il 99 % di ciò che si osserva insieme al risultato finale. Inoltre, possono essere regolati nel caso in cui l’utente abbia bisogno di lenti di ingrandimento a causa di problemi di vista.

Mirino elettronico. In assenza di specchi, i modelli mirrorless possono essere dotati di mirini elettronici che rappresentano l’immagine al 100% in modo affidabile al risultato digitale finale, e puoi vedere ogni regolazione in tempo reale. Questo tipo di mirino può consumare più batteria, dato che l’immagine viene alimentata direttamente nel mirino, senza passare attraverso gli specchi. È raccomandato per la registrazione di video o per scattare foto che non sono in movimento, poiché la sua velocità può rallentare.

(Foto dell’immagine in evidenza: nastogadka /Pixabay)

Recensioni