Ultimo aggiornamento: 12/08/2021

Come scegliamo

14Prodotto analizzati

32Ore impiegate

5Studi valutati

71Commenti raccolti

Ciao e benvenuto su ReviewBox! Ti sei mai chiesto come funzionano le macchine distributrici, il riconoscimento facciale, i sensori e i robot? Sei un appassionato di robotica o crei elettronica e vuoi programmare funzioni specifiche? Bene, sei arrivato nel posto giusto perché ti diremo tutto quello che devi sapere sugli arduini.

Su Cercotech vogliamo che tu sia sempre informato sui prodotti che sei interessato ad acquistare e che fungano da guida per il tuo acquisto, quindi puoi sempre contare su una recensione che spiega in dettaglio le caratteristiche, le funzioni, i criteri di acquisto e molto altro di ogni prodotto. Ma senza ulteriori indugi, unisciti a noi!




La cosa più importante

  • Arduino è una piattaforma elettronica basata sia sull’hardware che sul software ed è in grado di leggere e registrare quasi tutti i comandi registrati per generare azioni basate sul feedback precedente. Questo prodotto facilita l’automazione dei dispositivi elettronici rendendo la vita più facile a molti utenti.
  • Ci sono diversi tipi di Arduino e ognuno ha diverse caratteristiche e livello di complessità. Per esempio, ci sono, da un lato, modelli di base che vengono utilizzati per attività educative o ricreative, e dall’altro lato, modelli potenziati e IoT che vengono utilizzati in ambienti molto più legati al lavoro.
  • I criteri e i fattori d’acquisto che devi considerare prima di comprare un Arduino sono della massima importanza perché tu sia soddisfatto del tuo acquisto. Alcuni criteri includono per cosa vuoi usare Arduino, quante conoscenze di programmazione hai, la presentazione del prodotto e il tuo sistema operativo.

Arduino: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere su arduino

Ora ti spiegheremo cos’è Arduino, come funziona, quali sono le sue caratteristiche principali e quali vantaggi offre in modo che tu possa capire cosa fa e che tipo di progetti puoi fare con uno di essi. Tratteremo anche argomenti come il prezzo, dove comprarlo e molto altro. Continua a leggere.

Arduino è una piattaforma elettronica basata sia sull’hardware che sul software ed è capace di leggere e registrare quasi ogni comando registrato per generare azioni basate su una reazione precedente.
(Fonte: Lenaerts/ Pixabay.com)

Cos’è Arduino?

Arduino è una piattaforma elettronica basata sia sull’hardware che sul software che può leggere e registrare quasi ogni azione o comando programmato. Questo comando reagisce a più situazioni o azioni, ad esempio luce, suono, tocco o qualsiasi altro innesco che rappresenti una reazione. Se la spiegazione precedente era un po’ tecnica non preoccuparti, non tutti siamo esperti di elettronica.

Ti sei mai chiesto come funziona il lettore di impronte digitali? O per esempio, ti sei mai chiesto come alcune persone possano accendere le luci della loro casa con un battito di mani? Beh, più o meno, grazie a prodotti come Arduino.

Va notato che funziona in due fasi: prima la tavoletta elettronica (hardware) viene collegata al dispositivo desiderato e poi viene programmata per mezzo di una piattaforma sul tuo computer (software). In questo modo puoi scrivere e sovrascrivere le diverse azioni che vuoi che il tuo dispositivo faccia a seconda delle circostanze.

Quali sono i vantaggi di un arduino?

Arduino offre molti vantaggi e la maggior parte di essi sono invisibili ad occhio nudo, per esempio la facilitazione dei compiti. Nessuno considera che ci sono molte funzioni dell’elettronica che facilitano o accorciano i nostri compiti e questo è il vantaggio principale. Arduino ci permette di far pensare l’elettronica nel modo in cui vogliamo.

Ma questo non è l’unico vantaggio di Arduino, promuove anche l’innovazione nella tecnologia e supporta la creatività degli utenti in campi in rapida crescita come l’elettronica e la robotica. Tutto ciò che puoi creare dipende da te, quindi potresti creare qualcosa che cambia il modo in cui viviamo.

Vantaggi
  • Funzionalità multipiattaforma
  • Programmazione semplice
  • Incoraggia l”automazione costante dei dispositivi
  • Aumenta la creatività umana
Svantaggi
  • Prezzo
  • Complessità d”uso per i non tecnologi
  • Tensione non uniforme tra i diversi modelli

Arduinos basic, enhanced, IoT – cosa dovresti cercare?

Se c’è una cosa a cui dovresti prestare attenzione, sono i diversi tipi di Arduino che esistono. Ognuno ha funzioni diverse, con alcuni che hanno più capacità d’azione di altri. Se dovessimo esaminare ogni modello non finiremmo la recensione, quindi li separiamo in tre gruppi principali: base, migliorato e “IoT”.

Basic. Principalmente UNO, Leonardo, 101, Esplora, Micro, Nano e lo starter kit. Tutti questi Arduino fanno parte della categoria di base poiché le loro funzioni sono abbastanza semplici da manipolare anche per bambini e adolescenti. I progetti per i quali vengono utilizzati sono di natura più educativa e ricreativa.

Enhanced. A differenza di quelli di base, questo tipo di Arduino è utilizzato per il lavoro professionale e anche per la ricerca. Alcuni dei modelli considerati migliorati sono: Mega 2060, Zero, Due, M0 Pro, MKR Zero, Motor Shield, Proto Shield, MKR Proto Shield, tra gli altri. La varietà di opzioni stock è enorme.

IoT. Infine il restante tipo di Arduino è il famoso IoT, se ti stai chiedendo cosa sia, non è altro che l’abbreviazione di “Internet of Things” e proprio come dice il nome, funzionano attraverso la connessione internet. All’interno di questo gruppo ci sono i modelli: YUN, Ethernet, Industrial 101, MKR GSM 1400, UNO WiFi, tra gli altri.

Basic Enhanced IoT
Modelli UNO, Leonardo, 101, Esplora, Micro, Nano, Starter Kir Mega 2060, Zero, Due, M0 Pro, MKR Zero, Motor Shield, Proto Shield, MKR Proto Shield, MKR Connector Carrier, MKR USB Host Shield YUN, Ethernet, Industriale 101, FOX 1200, WAN 1300, GSM 1400, WiFi 1010, WiFi UNO, MKR Vidor 4000
Usage Educativo e ricreativo Professionale (elettronica e robotica) Professionale (elettronica e robotica)

Quali progetti si possono fare con Arduino?

Una cosa che non è pienamente compresa sono i progetti che si possono fare se hai un Arduino, specialmente per chi è agli inizi. Fondamentalmente qualsiasi funzione reattiva può essere programmata in un dispositivo finché esistono le condizioni per eseguire l’azione, ma le più popolari sono le seguenti.

Stampa 3D. Se non sei sorpreso da tutto ciò che la stampa 3D può fare allora non ti crediamo. Queste stampanti hanno senza dubbio rivoluzionato il modo in cui creiamo oggetti e prodotti, ma per funzionare hanno bisogno di prodotti come Arduino (specialmente potenziati e IoT) per funzionare e realizzare i progetti.

Automazione nei prodotti. Fondamentalmente tutto ciò che comporta un’azione dovuta ad una reazione, per esempio un distributore automatico di bibite. Quando si preme un pulsante, Arduino invierà l’ordine di rilasciare una bibita. Lo stesso vale per gli allarmi: quando raggiungono una certa ora, suonano (anche se sono ancora le 5:00 del mattino, purtroppo).

Riconoscimento facciale, delle impronte digitali e vocale. Sembra quasi qualcosa uscito da un film di fantascienza. Molte case stanno già implementando serrature elettroniche che si aprono quando si identifica l’impronta digitale, l’occhio, la faccia o anche la voce. Bene, affinché la serratura si apra ha bisogno di un Arduino per generare l’azione in modo che tu possa entrare senza problemi.

Criteri di acquisto

Infine ti spiegheremo in dettaglio quali sono i fattori e i criteri che devi considerare prima di comprare un Arduino. Tieni a mente queste informazioni e se puoi prenderne nota, fallo, perché possono fare la differenza tra l’essere soddisfatto del tuo acquisto o meno. Pronto ad andare avanti? Vai avanti.

Uso del prodotto

Andiamo subito al primo criterio che devi considerare e cioè l’uso previsto del tuo Arduino. Questo è molto importante perché se non lo prendi in considerazione potresti comprare un modello che non soddisfa il minimo richiesto per il tuo progetto o al contrario, potresti finire per comprarne uno che supera le tue esigenze.

Education. Facciamo l’esempio che sei un insegnante di scuola primaria, secondaria o superiore e vuoi far capire ai tuoi studenti il processo di creazione di comandi e azioni. Avere un Arduino più un dispositivo alimentato da Arduino può rendere la tua classe un successo e ispirare i ragazzi a perseguire una carriera.

Leisure. Tuttavia, forse ti piace divertirti con la tecnologia, forse vuoi creare il tuo distributore automatico, o forse vuoi solo metterti in mostra con i tuoi amici e abbassare le luci del tuo salotto con un solo battito di mani. Se questo è il caso, non vorrai un Arduino molto complesso perché spenderai soldi invano.

Lavoro. Il contrario è il caso se hai un’attività di stampa 3D o lavori solo nel campo dell’elettronica o della robotica. In questo caso avere Arduino della massima qualità e potenza avrà un impatto diretto sul tuo lavoro. Ricorda che puoi sempre leggere le caratteristiche del prodotto sul sito web del prodotto.

Ci sono diversi tipi di Arduino e ognuno ha diverse caratteristiche e livello di complessità.
(Fonte: Mikołajczyk / Pixabay.com)

Livello di conoscenza del prodotto

Quanto può essere difficile usare un Arduino? Poco o molto difficile, a seconda delle tue conoscenze di elettronica o robotica e delle tue capacità di programmazione. Ecco perché abbiamo voluto elaborare tre gruppi in cui sarai inserito, in base ai quali ti consiglieremo determinati modelli di Arduino prima di iniziare a comprarne uno.

Livello base. Se hai poca o nessuna conoscenza dell’elettronica, della robotica e della programmazione, che tu sia giovane o vecchio, allora non c’è modo migliore per iniziare che con i più semplici Arduino che non hanno nessun aggiornamento o internet, infatti, ci sono pacchetti starter che ti aiuteranno a capire come funziona.

Livello intermedio. Se hai preso qualche lezione o corso di programmazione ma non sei un programmatore allora puoi considerarti di livello intermedio. L’uso di Arduino non è così complesso una volta che hai capito le basi della programmazione quindi hai solo bisogno di leggere il manuale per sapere come usare Arduino.

Livello avanzato. Se lavori in questo campo allora puoi comprare qualsiasi Arduino e non avrai problemi a farlo funzionare. Non abbiamo molto da aggiungere qui perché sai di cosa hai bisogno e come funziona. Tuttavia, vale la pena menzionare che è meglio usare un tipo potenziato o IoT.

Software e sistema operativo

Come abbiamo detto in questa recensione, per far funzionare Arduino hai bisogno di un computer e di un software per programmarlo e divertirti. Ma il tipo di sistema operativo che il tuo computer ha determinerà se puoi utilizzare o meno certi Arduino. Ci sono tre piattaforme principali oggi: Windows, MacOS, Linux.

Windows. Per eseguire il software Arduino dovrai avere Windows Installer sul tuo computer se hai Windows XP o successivo e Windows App se hai Windows 8.1 o successivo. Assicurati di avere questi requisiti, altrimenti non potrai utilizzare nessun Arduino.

MacOS. Nel caso di computer che utilizzano il sistema operativo MacOS, è richiesto l’aggiornamento X 10.8 Mountain Lion, questo ti permetterà di programmare qualsiasi Arduino che sia disponibile, se non hai aggiornato il tuo Mac o non hai modo di aggiornarlo non avrai modo di scaricare il software.

Linux. Infine, nel caso di Linux, dovrai avere Linux 32-bit, 64-bit, Arm 32-bit o Arm 64-bit per utilizzare Arduino. Tuttavia, considera che se hai Linux allora Arduino YUN funzionerà molto più agevolmente in quanto è progettato con compatibilità Linux rendendo la programmazione più facile.

Arduino ti permetterà di programmare quasi tutti i dispositivi, per esempio una macchina telecomandata. (Foto: Tiki Shabudin / Pixabay.com)

Presentazione

Infine la presentazione di Arduino è un altro fattore che devi considerare prima di acquistare il tuo. Al giorno d’oggi ci sono diversi modi per acquistare il tuo Arduino, può venire in un pacchetto starter con vari accessori, può anche venire con solo la guida utente o puoi comprarlo da solo, in entrambi i casi, consideralo.

Pacchetto. Se non hai molta idea di come ottenere dispositivi che funzionino con il tuo arduino ti consigliamo di vedere se quello che ti interessa viene fornito in un pacchetto. Questi di solito vengono forniti con alcuni dispositivi in modo che tu possa programmare il tuo Arduino e fare pratica con la programmazione prima di passare a dispositivi più complessi.

Guida inclusa. Considera anche che ci sono alcuni Arduino che vengono forniti con una guida utente inclusa, questo ti aiuterà a sapere cosa fare passo dopo passo in modo da poterlo programmare e poi utilizzarlo in un dispositivo. Sai cosa si dice, leggi sempre il manuale (anche se sei un po’ pigro).

Solitaire. Fai attenzione a questo, molte volte gli Arduino vengono ordinati e si scopre che non hanno una guida utente lasciando l’utente senza la possibilità di capire come funziona il loro nuovo acquisto o costringendolo a scaricarlo da internet. Se non è garantito che venga fornito con una guida, non ti consigliamo di comprare quel prodotto.

Quindi ora lo sai, la prossima volta che vuoi comprare un Arduino, ricorda quello che hai imparato in questa recensione. Ti salutiamo ma ti invitiamo a continuare a leggere o a visitare le nostre altre recensioni di prodotti, saremo felici di guidarti nel tuo acquisto. Alla prossima!

(Fonte dell’immagine: Kanetsu/ Pixabay.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni