Ultimo aggiornamento: 11/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

28Ore impiegate

6Studi valutati

77Commenti raccolti

Recensiremo i migliori cavi HDMI disponibili sul mercato. L’acronimo HDMI sta per High Definition Multimedia Interface. Questi cavi permettono di trasmettere dati digitali non compressi, dandoti una migliore qualità dell’audio e delle immagini.

Vogliamo fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno per acquistare il miglior cavo HDMI per le tue esigenze. Ti mostreremo dalle specifiche di base alle caratteristiche più importanti in modo che tu sappia tutto su questi dispositivi e quali sono quelli di migliore qualità.




Prima la cosa più importante

  • I cavi HDMI sono fatti per facilitare la trasmissione di segnali audio e di immagini ad alta definizione. Il punto è che riesce a farlo da un unico dispositivo, rendendoli molto più pratici.
  • Quando hai bisogno di trasmettere video e audio puoi optare per un cavo HDMI o per cavi analogici. La differenza è che i primi vengono a sostituire i cavi analogici che non permettono di trasmettere in HD, Full HD, 3D e 4K.
  • Attualmente ci sono 3 tipi di cavi HDMI: A, C e D; e 4 versioni: 1.1, 1.2, 1.3 e 1.4. e ciò che li differenzia è la capacità di trasmissione del segnale digitale e la dimensione. Questi sono gli aspetti che definiranno la tua decisione di acquisto.

Cavi HDMI: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

A volte lo shopping di elettronica può diventare complicato, e comprensibilmente perché ci sono così tante opzioni e varianti che, anche se piccole, possono cambiare tutto. In questa guida all’acquisto troverai le informazioni di cui hai bisogno per fare l’acquisto perfetto.

I cavi HDMI sono un must per qualsiasi home cinema. (Foto: wavemovies / 123rf.com)

Cosa sono i cavi HDMI e quali sono i loro benefici?

I cavi HDMI sono un’interfaccia digitale che permette di trasmettere segnali audio e video in risoluzione HD, Full HD, 3D e 4K su un unico cavo, a seconda del modello. Questo dispositivo sostituisce i cavi analogici che richiedevano cavi audio e video separati, come i connettori RCA.

I cavi HDMI sono uno standard dal 2003, puoi collegare DVD, Blue-Ray, console per videogiochi, ecc.

Questa tecnologia è stata rilasciata nel 2003 ed è diventata lo standard per le apparecchiature che lavorano con segnali non compressi. Oggi i cavi HDMI collegano le TV ad alta definizione ai lettori DVD, ai lettori Blu-Ray, alle console di gioco e agli home theater, semplificando il numero di cavi necessari.

Oggi possiamo trasmettere segnali ad alta definizione 1080p e supportare otto canali di audio non compresso, abbastanza per un sistema audio surround 7.1. Esiste una grande varietà di marche e modelli di cavi HDMI sul mercato. Ognuno avrà una qualità diversa a seconda dei suoi componenti.

Vantaggi
  • Forniscono un”immagine e un suono di alta qualità
  • Semplificano il numero di cavi audio e video precedentemente utilizzati a uno
  • I cavi HDMI supportano la comunicazione bidirezionale
Svantaggi
  • I cavi HDMI sono più costosi
  • Sono delicati

Cavi HDMI o cavi analogici – A cosa dovresti prestare attenzione?

Prima dell’avvento dei televisori ad alta definizione, la maggior parte delle apparecchiature trasmetteva immagini che erano note come definizione standard. Questa era quadrata, aveva un rapporto di aspetto di 4:3 e una risoluzione massima di 704 x 480 pixel. Questa immagine era interlacciata, il che significa che ogni parte dell’immagine in movimento era in realtà la metà di una, ma le immagini cambiavano abbastanza velocemente perché il cervello non lo notasse.

Questi televisori utilizzavano segnali analogici che viaggiavano come corrente elettrica e variavano costantemente. I televisori HDTV, invece, sono digitali; trasmettono informazioni in codici di 1 e 0 che viaggiano tramite impulsi elettrici nei cavi HDMI. Questi televisori hanno un aspect ratio di 16:9, quindi l’immagine è rettangolare e hanno una risoluzione più alta. Gli attuali standard HDTV permettono risoluzioni di 1280 x 720 conosciuto come HD, 1920 x 1080 o Full HD e 4K che è quattro volte Full HD.

I segnali HDTV possono anche essere progressivi, il che significa che ogni fotogramma dell’immagine in movimento è un’immagine completa invece che metà di una.

HDMI Analogico
Il segnale viaggia attraverso impulsi elettrici viaggia in una forma d’onda che si propaga
Interazione con altri dispositivi Non influenzato Può essere influenzato da apparecchiature con campo elettromagnetico
Qualità del segnale Alta fedeltà Può essere scarsa
Isolamento del cavo Sempre A volte

Tipi di cavi HDMI e versioni: Cosa considerare?

All’interno del mercato dei cavi HDMI, i cavi HDMI sono classificati in base alle loro dimensioni e alle funzioni che supportano. La prima classificazione è chiamata tipi, mentre la seconda si riferisce alle versioni HDMI che esistono. Attualmente ci sono 3 tipi di cavi: tipo A, C e D. A seconda del motivo per cui hai bisogno di un cavo HDMI devi scegliere il profilo, quindi ti parliamo degli aspetti che devi davvero considerare.

HDMI tipo A HDMI tipo C HDMI tipo D
Ha 19 pin ed è conosciuto come Normal Ha 19 pin ed è conosciuto come Mini HDMI Ha 19 pin ed è conosciuto come Micro HDMI
Ha una dimensione di 13,9 x 4,45 millimetri Le sue dimensioni sono 10,42 x 2,42 millimetri Misura 5,8 millimetri. In termini di forma è molto simile alla micro USB
Viene utilizzato per collegare le TV a vari dispositivi Viene utilizzato in tablet, fotocamere e simili Utilizzato in apparecchiature come le fotocamere

Per quanto riguarda le versioni dei cavi HDMI, la classificazione si basa sulla capacità di trasmissione dati che il cavo stesso permette. Ci sono attualmente 4 versioni: 1.1, 1.2, 1.3, 1.4 e 2.0, quest’ultima è la più attuale al momento. La risoluzione massima si riferisce al numero di pixel che il cavo può trasmettere alla TV o al monitor.

HDR sta per High Dynamic Range e questa funzione mira a coprire la più ampia gamma possibile di livelli di esposizione in tutte le aree dell’immagine. La larghezza di banda corrisponde alla velocità di trasmissione dei dati. Deep Colour aumenta il numero di colori visti sullo schermo da milioni a miliardi. L’ampia gamma di colori corrisponde alla capacità di distinguere le variabili che possono esistere in un singolo colore per dare maggiore realismo all’immagine.

I canali audio, come dice il nome, sono il numero di canali attraverso i quali viene emesso l’audio in modo che venga sentito nel modo più chiaro possibile. La frequenza di campionamento audio è il numero di volte al secondo che il livello di un segnale digitale cambia; quelle migliaia di cambiamenti al secondo diventano le onde sonore.

L’opzione ARC o Audio Return è la capacità del cavo HDMI di riprodurre il suono dalla tua TV su un sistema home theatre utilizzando la connessione HDMI. Infine, l’opzione 3D è quella che permette al cavo di trasmettere contenuti che sono stati registrati con questo tipo di telecamere.

Niente come un buon cavo per la massima fedeltà. (Foto: Peter De Kievith / 123rf.com)

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e valutare diversi modelli di cavi HDMI

Oggi possiamo trovare una vasta gamma di cavi HDMI realizzati da diversi produttori. Mentre tutti svolgono la funzione di trasmettere segnali audio e video non compressi, ci sono alcuni fattori da considerare prima di investire in un cavo HDMI

  • Dimensione
  • Tipo e variazione
  • Durata e qualità

Dimensione

Quando acquisti un cavo HDMI dovresti considerare di quale dimensione hai bisogno. A seconda del produttore, sono disponibili diversi cavi di varie lunghezze. Possiamo vedere cavi da 1 metro a 8 metri e a seconda del produttore possono essere lunghi fino a 15 metri.

Per un sistema di intrattenimento domestico è meglio comprarne uno che sia abbastanza lungo per la tua attrezzatura. È più comune avere cavi HDMI con una lunghezza compresa tra 1,5 e 2 metri. È anche consigliabile avere un surplus del tuo cavo HDMI nel caso tu debba spostare la tua attrezzatura. Altrimenti, dovrai comprare un nuovo cavo ogni volta che vorrai spostare i tuoi diversi dispositivi.

Il tipo e la variazione

Come detto prima, il tipo si riferisce al modello di cavo HDMI di cui hai bisogno (A, C o D) e la variazione si riferisce alle capacità del cavo di trasmettere informazioni. È molto importante fare attenzione al tipo e alla variazione che stai ricevendo con il tuo cavo HDMI.

È molto comune che quello di cui hai bisogno per collegare le tue apparecchiature a casa sia un cavo di tipo A. Per quanto riguarda la variazione, è meglio acquistare un modello 2.0. Questo assicura che il cavo funzionerà con qualsiasi apparecchiatura.

“Ora, se ciò di cui hai bisogno è un cavo per la tua telecamera o un’apparecchiatura di dimensioni più piccole, è meglio scegliere un tipo C o D.”

Durata e qualità

Quando acquisti il tuo cavo HDMI dovresti prestare attenzione al modo in cui è costruito e ai componenti che ha. In questo modo puoi assicurarti di avere un cavo di buona qualità e durevole per collegare le tue apparecchiature audio e video. I migliori cavi HDMI hanno connettori dorati perché è il metallo migliore per la trasmissione dei dati ed è un materiale meno incline alla corrosione.

Allo stesso modo, i cavi con connettori in rame sono altrettanto buoni, ma possono corrodersi più velocemente e influenzare il segnale se non si presta attenzione e pulizia. Il modo migliore per pulirli è spruzzarli con un po’ di alcol e usare un panno per pulire il connettore.

Poi, se disponibile, puoi spruzzarli con un po’ di aria compressa spray per un’asciugatura più rapida o semplicemente lasciarli riposare per qualche minuto prima di ricollegarli all’attrezzatura. Per quanto riguarda il corpo, i cavi con uno schermo protettivo simile ai cavi Bunge sono i più resistenti sul mercato e sarebbero la scelta migliore. Altrimenti puoi optare per una guaina di plastica.

Inoltre, prima di acquistare il tuo cavo HDMI, è meglio controllare le varie recensioni che puoi trovare sul cavo della tua scelta. In questo modo puoi essere sicuro di ottenere un prodotto di alta qualità.

(Featured image photo: wavemovies / 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni