Ultimo aggiornamento: 12/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

26Ore impiegate

5Studi valutati

78Commenti raccolti

Questa volta abbiamo avuto il piacere di portarti un articolo con i migliori proiettori sul mercato. La dimensione dell’immagine è ciò che fa la differenza tra guardare un film in TV e guardarlo in un cinema, quindi perché non comprare un proiettore per guardare i tuoi film a casa?

Questi proiettori saranno il tuo strumento ideale per quei momenti. Ecco perché su Cercotech raccogliamo tutte le informazioni importanti su questi dispositivi, come le caratteristiche più importanti, le recensioni degli utenti e anche i loro prezzi per offrirti una guida all’acquisto dettagliata in modo che tu possa scegliere il miglior proiettore per te.




Prima la più importante

  • Un proiettore è un dispositivo in grado di ricevere immagini e video da un dispositivo sorgente e di proiettare quell’immagine in modo che possa essere visualizzata a dimensioni maggiori. Aseconda della configurazione del dispositivo è che saprai la distanza massima a cui proietta e la risoluzione dell’immagine che fornirà.
  • Le sue fonti d’immagine più comuni sono di solito computer e lettori DVD e Blu-Ray, ma ci sono modelli in grado di riprodurre immagini da memory stick, telefoni e tablet.
  • L’emissione luminosa dei proiettori si misura in lumen, più è alta e migliore sarà l’immagine in condizioni di luce elevata.È importante che tu lo sappia, perché è uno degli aspetti essenziali per l’acquisto.

Proiettore: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Le guide all’acquisto di ReviewBox sono progettate per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno per un acquisto di successo. Ecco perché in questa sezione ti parliamo, tra le altre cose, del budget che un proiettore richiede, quali tipi puoi permetterti e dove trovare buone offerte.

Un proiettore è lo strumento migliore per le riunioni a distanza. (Photo:Jovan Mandic / 123rf.com)

Cos’è un proiettore?

Un proiettore è un dispositivo che riceve immagini da diverse fonti e poi le proietta su superfici piane utilizzando un sistema di luci e lenti. Il suo vantaggio principale rispetto ai monitor o ai televisori è la capacità di regolare le dimensioni dell’immagine, sia in base alle esigenze dell’utente sia in base alla superficie su cui viene proiettata.

Questi dispositivi sono ampiamente utilizzati nelle sale conferenze e nelle aule, in quanto i proiettori facilitano la visualizzazione di presentazioni e mostre, sono anche molto più facili da spostare rispetto a un televisore e possono essere collegati rapidamente a qualsiasi fonte di immagini.

I proiettori possono ricevere immagini da una varietà di fonti, e anche se sono per lo più utilizzati insieme a computer o laptop, recentemente hanno iniziato ad accettare smartphone, tablet e memory stick come fonti di immagini e video.

Vantaggi
  • Facilitano la visualizzazione nelle presentazioni
  • Possono fornire un”esperienza simile al cinema
  • Possono adattare le dimensioni della proiezione
  • Compatibili con una moltitudine di dispositivi
  • Hanno una lunga durata
Svantaggi
  • Sono un po” pesanti e grandi
  • La qualità dell”immagine si perde facilmente
  • Hanno bisogno di condizioni di illuminazione ideali
  • Alcuni modelli hanno bisogno di manutenzione specializzata

Proiettori DLP o LCD – cosa dovresti cercare?

All’interno delle comunità di appassionati di proiettori c’è un dibattito in corso su quale di queste tecnologie sia migliore, con alcuni che discutono sul fatto che un proiettore con una lunga durata dell’immagine sia migliore

I proiettori DLP funzionano meglio in condizioni di luce ideali, come stanze buie o stanze progettate per l’uso di proiettori, in quanto forniscono una gamma di colori molto ampia che si apprezza meglio quando vengono utilizzati in condizioni di scarsa illuminazione. Se sei uno che guarda film nel fine settimana, allora un proiettore DLP potrebbe essere più adatto a te, dato che non dovrai spendere tanto per le lampade.

Un proiettore LCD può funzionare in stanze con una moderata quantità di luce, dato che fornisce immagini nitide e dettagliate e può permettersi di permettere un po’ di luce esterna. Questi potrebbero non portare così tanti colori come i DLP, ma non daranno fastidio all’effetto arcobaleno. Le loro lampade a lunga durata saranno utili se hai intenzione di usare molto il tuo proiettore.

Proiettore DLP Proiettore LCD
Colori Utilizza RGB e CMY Utilizza la tecnologia RGB
Qualità del colore nero Raggiunge neri profondi Non neri profondi
Filtri Non necessari Necessità di filtri e devono essere sostituiti biennale
Temperatura Di solito si riscalda rapidamente Producono poco calore
Effetto arcobaleno Se c’è Non hanno

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e valutare diversi modelli di proiettori

Anche se i proiettori sono facili da imparare ad usare, ci sono alcuni fattori di cui dovresti essere consapevole prima di comprarne uno, dato che sapere di cosa hai bisogno e cosa dovresti cercare ti aiuterà a prendere una decisione d’acquisto migliore.

  • Lumen
  • Tecnologia di proiezione
  • Fonti di luce
  • Dimensione
  • Connessioni
  • Caratteristiche aggiuntive

Lumen

Se vuoi sapere quanto è luminosa la proiezione di un proiettore, guarda i suoi lumen, poiché questi sono utilizzati per misurare la sua emissione luminosa, il che significa che più lumen ha più potenza ha per proiettare un’immagine. Nota che i lumen non influenzano la qualità dell’immagine, dato che la qualità dipende da fattori completamente diversi.

Più grande è lo schermo che vuoi proiettare o più luce entra nel luogo dove proietterai, più lumen avrai bisogno per proiettare. Per esempio, se provi a proiettare un’immagine molto più grande di quella che il proiettore può gestire, ti ritroverai con un’immagine sfocata e molto difficile da vedere.

Non hai bisogno di un gran numero di lumen se hai bisogno di proiettare un’immagine nel tuo salotto o nella tua sala riunioni, dato che il numero minimo di lumen necessari per un locale di quelle dimensioni va da 1000 a 2000. Ma se vuoi proiettare un’immagine in un anfiteatro, meno di 2000 lumen saranno insufficienti.

Risoluzione

La risoluzione è il numero di linee che possono essere disegnate su uno schermo, ed è ciò che determina la qualità dell’immagine di un proiettore, più alta è la risoluzione migliore è la qualità dell’immagine.

Tutti i proiettori visualizzano le loro immagini con la risoluzione massima che hanno, cioè se provi a riprodurre un video con risoluzione 4K su un proiettore con risoluzione HD, il proiettore dovrà adattare l’immagine 4K alla sua risoluzione HD, perdendo così i dettagli che le risoluzioni 4K offrono.

Se vuoi un proiettore per guardare film, dovresti utilizzare proiettori con risoluzione WXGA, HD o 4K, questi tendono ad avere un costo maggiore, ma la qualità dell’immagine ne vale totalmente la pena. D’altra parte, se vuoi solo che ti aiuti con le tue presentazioni o slideshow, un proiettore con risoluzione SVGA o XGA farà il lavoro e sarà economico.

Connessioni

I proiettori possono ricevere immagini da una vasta gamma di fonti, ed è per questo che offrono diversi tipi di connessioni, la maggior parte delle quali tramite cavi, anche se più recentemente hanno iniziato ad adottare metodi di connessione wireless, rendendoli compatibili con smartphone e tablet. Ecco una lista dei metodi più comuni:

HDMI: le connessioni HDMI sono le connessioni più comunemente utilizzate per trasmettere immagini e audio di alta qualità, si trovano su tutti i lettori Blu-ray, sui computer portatili di ultima generazione e sulle moderne console di gioco.

USB: un proiettore con porte di ingresso USB è in grado di ricevere immagini da computer desktop, computer portatili e fotocamere digitali. Basta collegarli utilizzando i cavi USB per stabilire una connessione. Alcuni proiettori possono ricevere immagini da hard disk portatili e altre chiavette USB.

VGA: le porte VGA sono ampiamente utilizzate sui computer e si trovano comunemente anche sui monitor, ma trasmettono solo video. È una tecnologia che sta cominciando ad essere considerata obsoleta.

RCA: un cavo RCA è il più comune, generalmente 3 porte codificate a colori, il rosso è per il canale audio destro, il bianco è per il sinistro e il giallo è per il video. Anche se questi sono i più usati, i cavi RCA sono i cavi con la qualità d’immagine più bassa.

Se vuoi proiettare un’immagine dal tuo laptop o lettore multimediale per guardare qualsiasi cosa tu voglia, avrai più di un’opzione di uscita a cui collegarli, quindi non dovresti preoccuparti troppo dei metodi di connessione disponibili, dato che i proiettori hanno molti ingressi.

Caratteristiche aggiuntive

Anche se abbiamo già coperto le caratteristiche più importanti, ci sono alcune caratteristiche extra che i proiettori spesso forniscono e che possono rendere la tua esperienza audiovisiva molto più piacevole.

Durata della lampada: I proiettori DLP e LCD utilizzano tipicamente dei bulbi a lampada la cui durata varia a seconda dei modelli. L’intervallo di vita più comune è di circa 2000-4000 ore di vita della lampada, dopo aver raggiunto il loro intervallo di vita ottimale perderanno l’emissione di luce man mano che vengono utilizzate.

Metodi di connessione wireless: molti modelli recenti di proiettori hanno iniziato a incorporare tecnologie wireless come il Wi-Fi e il Bluetooth, permettendoti di controllare il tuo proiettore e riprodurre video utilizzando smartphone, tablet e computer.

Audio: se stai utilizzando un proiettore per creare un home cinema è probabile che tu ti preoccupi della qualità audio. Molti proiettori hanno uscite audio e altri hanno altoparlanti integrati, che possono funzionare per una presentazione, ma non per film o videogiochi con un suono di alta qualità.

(Foto dell’immagine in evidenza: Mr.Smith Chetanachan / 123rf)

Recensioni