Ultimo aggiornamento: 11/08/2021

Come scegliamo

19Prodotto analizzati

20Ore impiegate

4Studi valutati

91Commenti raccolti

Benvenuto su ReviewBox Brasil! Oggi parleremo dei modem. Sapevi che il Brasile ha più di 116 milioni di utenti internet e il 70% di loro usa la banda larga a casa? E per avere questo tipo di accesso, hai bisogno di un modem.

Queste informazioni sono state raccolte da un’indagine condotta dall’IBGE, l’Istituto Brasiliano di Geografia e Statistica. I dati si riferiscono all’anno 2017, cioè, questo numero deve essere già cresciuto considerevolmente.

Vediamo, quindi, quali sono i migliori modem attualmente disponibili. Così come le funzioni più importanti di questo tipo di attrezzatura. Con tutte queste informazioni, sarai in grado di scegliere meglio e non ti pentirai del tuo acquisto!




In primo luogo, il più importante

  • Controlla qual è la tua connessione internet. Se è in fibra, il modem deve supportare le connessioni VDSL. In generale, i modem hanno anche una funzione di router wireless.
  • I prezzi variano a seconda della connessione supportata. Quelli che sono adatti al sistema 4G costano di più.
  • Se opti per un modem che si connette alla rete 4G, tieni presente che potrebbe esserci instabilità nel segnale e limitazione nel consumo di dati.

I migliori modem: le nostre raccomandazioni

Guida all’acquisto

La connessione di un modem può essere con o senza cavi, tramite linea telefonica, fibra o 4G. Per sapere qual è il più adatto a te, è importante che tu veda quali sono le caratteristiche del servizio internet che hai o vuoi avere nella tua casa.

Continua a leggere per conoscere tutti i dettagli sul dispositivo e comprare il modem giusto per il posto che vuoi.

Modem em primeiro plano em cima de uma banqueta com uma pessoa ao fundo mexendo no notebook e celular.

Il modem è l’attrezzatura che riceve il segnale internet e ne fa la distribuzione ai vari altri dispositivi. (Fonte: Kittichai Boonpong / 123RF)

Cos’è un modem?

È difficile vivere senza internet. Tu che stai leggendo questo articolo lo sai bene, vero? Chi ha la possibilità di connettersi finisce per abituarsi rapidamente alle strutture portate dal mondo virtuale, sia per lavorare che per divertirsi.

Con il progresso della tecnologia, internet ha raggiunto luoghi che prima non potevano raggiungere, facendo sì che aree lontane abbiano una connessione.

Tuttavia, affinché internet raggiunga il tuo computer, tablet, telefono cellulare o Smart TV, è necessario che il segnale lasci il provider centrale e raggiunga la tua casa o il tuo lavoro.

Senza il modem non è possibile avere una connessione internet.

E in questo percorso il modem ha un ruolo importante. È l’apparecchiatura che riceve il segnale ed effettua la distribuzione ai vari dispositivi che vi sono collegati, che sia il computer, la televisione, la stampante, il telefono cellulare o il notebook.

Cabos conectados a um modem.

I modem possono essere collegati a varie altre apparecchiature. (Fonte: moebiusdream / Pixabay)

La parola modem deriva dall’unione dei termini ‘modulatore’ e ‘demodulatore’. Questo perché, quando apparve, modulava un segnale digitale in un’onda analogica e viceversa, in modo che ci fosse la trasmissione sulla linea telefonica.

Oggi, la trasmissione del segnale è tutta digitale. Le connessioni dial-up e analogiche sono state abbandonate, ma il nome del dispositivo è stato mantenuto. Un altro cambiamento che si è verificato è stato nella configurazione di questi dispositivi. Una volta era complesso ed era necessario che l’operatore mandasse dei tecnici per poter effettuare la connessione.

Il processo di installazione oggi è abbastanza intuitivo. L’attrezzatura stessa può guidare l’utente nell’installazione e nella configurazione.

Homem digita texto em um computador.

I modem collegano il tuo computer a Internet. (Fonte: StartupStockPhotos / Pixabay)

A cosa devi prestare attenzione: Modem VDSL o ADSL?

Prima di comprare un modem, sappi se, in effetti, sarà adatto alle tue esigenze. Oggi sul mercato coesistono almeno 2 tecnologie per la trasmissione di internet a banda larga ad alta velocità.

Una di queste è un po’ più vecchia, ADSL (Asymmetric Digital Subscriber Line). In esso, Internet scorre sulle linee telefoniche. A causa di vari dettagli tecnici, la velocità massima di download è di 24 Mbps.

VDSL (Very-high-bit-rate Digital Subscriber Line), che viene trasmesso tramite cavi in fibra, ha una velocità di connessione molto più alta. Tuttavia, questo tipo di servizio non è disponibile in tutte le città.

Poiché i dispositivi VDSL sono più costosi, valgono solo se puoi effettivamente utilizzare tutta la tecnologia disponibile.

Tecnologia ADSL Tecnologia VDSL
Velocità Più lenta e limitata Più veloce
Costo Prezzo inferiore Prezzo superiore
Disponibilità Disponibile nella maggior parte dei posti Limitata ad alcune città e quartieri

Modem con o senza router?

Un punto importante è che la maggior parte dei modem sono anche router Wi-Fi, questo elimina la necessità di avere una seconda apparecchiatura per distribuire il segnale wireless.

Per molte persone questo può essere un vantaggio. Ma questa funzione non soddisferà sempre tutti i tuoi bisogni. Se il luogo dove verrà distribuito Internet è grande, potresti dover acquistare un altro router in modo che tutti gli ambienti siano raggiunti.

D’altra parte, potrebbe essere che userai il segnale solo su un computer e non hai intenzione di condividere questo segnale con altre apparecchiature. In questo caso, scegliere un modem senza un router Wi-Fi può farti risparmiare denaro.

Criteri di acquisto: fattori per confrontare i modelli di modem

Quando acquisti il modem per poter utilizzare Internet, prendi in considerazione alcuni punti. In questo modo, non ti pentirai dell’acquisto e non rimarrai con un prodotto che non soddisfa le tue esigenze. Essi sono i seguenti

Di seguito, parleremo meglio di ognuno di essi in modo che tu possa fare il tuo acquisto in totale sicurezza.

Tecnologia

Questo è il punto più importante che deve essere preso in considerazione. Qual è il tuo servizio internet? Controlla se il modem che vuoi comprare è compatibile con il tipo di connessione che hai a casa o in ufficio.

A seconda del piano scelto, il modem dovrà supportare un segnale che arriva tramite cavo coassiale, fibra ottica o rete cellulare.

Ricorda che la tecnologia VDSL permette ad internet di raggiungere una velocità maggiore. Se nella tua regione esiste questo servizio ad alta velocità, opta per un modem che sia in grado di riceverlo.

Ora, se nella tua regione l’operatore offre solo connessioni ADSL, l’ideale è optare per i modelli più semplici, perché sono più economici e ti serviranno allo stesso modo.

Un’altra opzione è il modello che utilizza la rete cellulare 4G. In questi casi, il segnale subisce più interferenze di una rete cablata e c’è una limitazione nella quantità di dati che possono essere scaricati.

D’altra parte, essendo mobile, questo modem e questo tipo di internet possono essere l’opzione per coloro che sono sempre in movimento o vivono in zone dove non ci sono altri tipi di connessione.

Le dimensioni dell’attrezzatura sono un po’ più grandi di una pen-drive. In molti casi, le compagnie che gestiscono la banda larga includono la consegna di un modem già pronto all’uso.

Funzione router Wi-Fi

Con i progressi della tecnologia, Internet non è solo sui desktop. Al contrario, molte persone non ne hanno più nemmeno uno in casa. I telefoni cellulari, i computer portatili e i tablet hanno svolto diverse funzioni. Ma per questo, il Wi-Fi è importante.

La maggior parte dei modelli di modem hanno anche una funzione di router wireless. Possono essere vantaggiosi. I dispositivi multifunzione occupano meno spazio, risparmiano elettricità e facilitano l’installazione e la manutenzione.

D’altra parte, il sistema wireless di questi dispositivi è più semplice e meno potente di quello di un router wireless che condivide esclusivamente il segnale.

Pertanto, il segnale potrebbe non raggiungere tutte le aree previste. In questo caso, potresti dover investire in un router dedicato o in un ripetitore di segnale.

Mulher segura placa com símbolo do wi-fi.

La funzione di router Wi-Fi è importante per collegare i dispositivi wireless. (Fonte: rawpixel / Pixabay)

Velocità

Quando configuri il modem, troverai informazioni sulla velocità supportata dall’attrezzatura. In alcuni casi, 150mbps (megabit al secondo) e in altri, 300mbps.

Questa informazione si riferisce alla velocità massima alla quale i dati viaggeranno all’interno della tua rete. Cioè tra i server interni, le stampanti e così via. La velocità di connessione a internet dipenderà dal piano contratto dall’operatore.

Come abbiamo visto, alcuni modelli di modem utilizzano la tecnologia 4G, la stessa dei telefoni cellulari. Se la scelta ricade su questo modello, fai attenzione alla quantità di dati consentiti.

In generale, c’è un limite mensile che non può essere superato senza una grande riduzione della velocità.

Dispositivi collegati

Prima di decidere definitivamente per il tuo modem, pensa a quante persone lo useranno e a quanti dispositivi saranno collegati ad esso, specialmente nel caso dei router. Devi essere consapevole che più dispositivi sono collegati al tuo modem, più potente e completo dovrà essere.

Un router di base dovrebbe essere sufficiente se vivi con altre due persone e queste collegheranno i loro telefoni cellulari e qualche altro dispositivo, come un computer e una TV.

Ora, se sei in più persone, tutti hanno un personal computer e una Smart TV in camera da letto, ciò significa che avrai bisogno di una più potente, perché non gestirà così tanti IP.

(Featured Image Source: Kittichai Boonpong / 123RF)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni