Inizialmente i netbook furono ideati principalmente pensando ai mercati emergenti. Erano un’alternativa eccellente ai computer portatili tradizionali grazie ai loro prezzi ridotti. Senza dubbio, col passare del tempo si sono diffusi come opzione a metà tra i portatili e i tablet.

Il loro grande successo è dovuto al fatto che la maggior parte degli acquirenti utilizzano i loro dispositivi per svolgere mansioni abbastanza basiche. Per questo, non hanno bisogno di apparecchi molto potenti che implicano un’importante spesa economica. Allo stesso tempo, sono anche ideali per coloro che hanno bisogno di attrezzature leggere e facili da trasportare.

Le cose più importanti in breve

  • I netbook inizialemente sono stati creati per i mercati emergenti, ma con il tempo il loro uso si è diffuso in altri ambiti.
  • Sono più leggeri e di dimensioni inferiori rispetto ai portatili tradizionali, e ciò fa sì che siano perfetti compagni di viaggio.
  • Sono l’opzione a metà strada tra i dispositivi mobili, come i tablet e i cellulari, e i computer portatili. Sono impiegati per la navigazione in internet e per lo svolgimento dei comuni lavori d’ufficio. Oggi, le loro prestazioni sono aumentate notevolmente.

Classifica: I migliori netbook sul mercato

Di seguito, presentiamo la nostra classifica con i 5 migliori netbook disponibili sul mercato. Anzi, non sono in tutti i casi netbook, ma qualcuno li considera comunque simili e abbiamo voluto per questo inserirli. Una lista di prodotti che hanno un buon rapporto qualità/prezzo che, speriamo, può esserti di aiuto a scegliere il migliore PC per le tue necessità.

Posto nº 1: Huawei Matebook D

Un netbook di nuova generazione, con caratteristiche superiori a molti normali notebook. Il portatile Huawei offre ottime funzionalità, grazie alla scheda SSD integrata da 256 GB. Lavora su processore AMD Ryzen R5-2500U con grafica mobile AMD Radeon XFR e una RAM da 8 GB. Lo schermo è da 14 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel.

È uno dei portatili più venduti su Amazon. Le recensioni lo definiscono sorprendente, bello, silenzioso e, ovviamente, prestante. La batteria dura molto e la qualità costruttiva viene considerata ottima dagli acquirenti.

Posto nº 2: Microtech e-book Pro N4000

Anche in questo caso chiamarlo netbook è decisamente riduttivo. Il Microtech e-book Pro N4000 è infatti un super computer con uno schermo LCD da 14.1″ e una risoluzione 1920×1080. Il processore è Intel Celeron N4000 a 64 Bit, ha una RAM di 4GB, eMMC 32 GB con Ubuntu. La batteria + da 5.000 mAh. Ha inoltre una SSD da 60 GB.

Rientra in quello che viene chiamato oggi un ‘ultrabook’ quindi un netbook con le prestazioni molto elevate che equiparano o superano quelle di altri portatili. Le recensioni di questo modello, in tutte le versioni disponibili, lo ritengono un gioiellino di PC, consigliato a chi cerca ottime prestazioni senza spendere troppo.

Posto nº 3: Apple MacBook Air A1466

Non chiamatelo netbook dice qualcuno. Ed in effetti ha solo l’aspetto contenuto, perché come forse già saprai, le prestazioni del MacBook Air della Apple sono a livelli superiori rispetto a molti altri PC. Il suo design è molto attraente ed elegante. Ha un microprocessore Intel Core i5, un HDD da 128GB e 8 GB di RAM.

Lo schermo è widescreen da 13,3’’. Le recensioni lo ritengono un computer d’eccellenza. La batteria dura a lungo (anche 7/8 ore con un uso intenso), è versatile, leggero, e con un sistema operativo molto più leggero e performante rispetto a Windows.

Posto nº 4: Netbook Asus Transformer Book T103HAF-GR028T

Anche questo modello può essere definito un netbook versatile, visto che viene considerato sia un mini PC che un tablet. Ha uno schermo da 10,1 pollici MultiTouch. Il processore è Atom Z8350 Quad Core, 1.44 GHz e la RAM è da 4 GB. Comprese nell’acquisto sia la tastiera Soft Keyboard che la penna Stylus PenAsus.

È considerato dalle opinioni un ottimo tablet e PC, dalle prestazioni più che buone per questo tipo di modello. Non è consigliato per chi fa un uso intensivo del sistema, come i gamer o i disegnatori grafici. Ottimo invece per la navigazione e per lavorare con programmi tipo Office.

Posto nº 5: jumper Ezbook 3 Pro

Se non vuoi spendere molto, ma cerchi comunque un buon netbook, ti consigliamo di valutare questo prodotto marca jumper. Il processore è Intel Celeron N3450, ha uno schermo da 13.3 pollici con risoluzione 1920×1080. N.B: La tastiera ha il layout americano. Ultrasottile e ultraleggero, pesa solo 1,35 kg con la batteria compresa.

Tra le recensioni c’è chi dice di averne acquistati anche più di uno, per come si è trovato bene. La batteria dura molto e viene consigliato a chiunque cerchi un portatile di dimensioni ridotte senza necessità di usare applicazioni particolarmente pesanti. Buono anche per la visione di film visto che lo schermo è luminoso.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui netbook

Quando si acquista un netbook bisogna tenere in considerazione una serie di aspetti. Non dimenticare che esistono vari tipi di netbook, ognuno con le sue caratteristiche specifiche. Per questo motivo, in questa sezione, andremo a vedere le domande più frequenti che gli utenti si pongono al momento dell’acquisto.

netbook-prima-xcyp1

Per avere un riferimento, il prezzo minimo di un buon ultra-portatile si aggira intorno ai 300 euro.
(Fonte: Samborskyi: 91652398/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un netbook?

Non esiste una definizione esatta di cosa siano i netbook. In generale, sono più piccoli e più leggeri dei notebook. Questi ultimi, a loro volta, sono più piccoli e meno pesanti dei portatili tradizionali. Senza dubbio, ciò che è certo è che non esiste un limite chiaramente definito per differenziarli.

I netbook normalmente hanno uno schermo tra i 7 e i 14 pollici, mentre il loro peso solitamente è inferiore ai 2 kg. Si tratta di attrezzature meno potenti dei loro “fratelli maggiori”. Senza dubbio, sono anche più economici rispetto ai computer portatili, dal momento che il loro prezzo generalmente si aggira intorno ai 300 euro.

Quali sono le principali applicazioni dei netbook?

In generale, i netbook si utilizzano per mansioni abbastanza basilari. Si possono usare per navigare in internet, lavorare con processori di testo o con fogli di calcolo. Alla fine, queste sono le funzioni che utilizzano solitamente la maggior parte degli utenti che usano portatili.

I netbook, senza dubbio, non sono concepiti per editare video o giocare ai videogiochi di ultima generazione. Comunque, permettono di apportare semplici modifiche alle immagini.

Inoltre, dal momento che non montano processori molto potenti, non sono stati nemmeno concepiti per svolgere più compiti nello stesso momento.

Vantaggi e svantaggi dei netbook

I netbook sono più piccoli e più leggeri dei notebook e dei computer portatili. Quindi, sono ideali per viaggiare o per quelle persone che non necessitano di un dispositivo particolarmente potente. E, proprio per questo, il loro prezzo è sensibilmente inferiore a quello di un computer portatile.

Dato che non sono dispositivi molto potenti, non si possono utilizzare molti programmi in contemporanea. In più, la loro tastiera e il loro schermo sono di dimensioni ridotte rispetto a quelle dei portatili. Generalmente non dispongono di un lettore CD o DVD. La loro batteria non dura più di un paio di ore, per questo non hanno una grande autonomia.

netbook-prodotto-xcyp1

Esistono modelli di alta gamma il cui prezzo può superare i 1000 euro.
(Fonte: Dny3d: 101557294/ 123rf.com)

A chi si consiglia l’acquisto di un netbook?

I netbook sono ideali per le persone che non hanno bisogno di portatili molto potenti. L’utente medio può trovare un’alternativa perfetta in questi dispositivi. Prendi in considerazione l’idea di comprare un netbook solamente se hai bisogno di un computer per navigare in internet o per svolgere ordinari compiti d’ufficio

Allo stesso modo, dovresti considerare l’opzione di acquistare un ultra portatile se lo utilizzi spesso fuori casa e vuoi viaggiare leggero. Oppure se viaggi molto frequentemente e desideri avere un dispositivo che occupi poco spazio nel tuo bagaglio. Inoltre, sono perfetti per chi dispone di un budget limitato.

Vantaggi
  • Molto economici
  • leggeri e di piccole dimensioni
  • facili da trasportare
  • Possibilità di connessione
Svantaggi
  • Non sono molto potenti
  • dimensioni ridotte
  • senza lettore DVD

Quali sono i requisiti minimi consigliati?

Se si desidera avere un buon rendimento, si consiglia almeno un microprocessore di 1,6 ghz. Per quanto riguarda la memoria RAM, dovrebbe essere di almeno 2 GB. Il disco rigido dovrebbe contare almeno 160 GB di capacità. La batteria dovrebbe offrire un’autonomia di almeno 4 ore. Inoltre, l’ultra sottile dovrebbe permettere una connessione Wi-Fi e una Bluetooth.

Di che cure ha bisogno un netbook?

Un netbook richiede le stesse cure di qualsiasi altro portatile. Per iniziare, è importante evitare che riceva colpi. Spesso, molti dei problemi che colpiscono questi computer sono dovuti ai piccoli incidenti. Per questo motivo, è importante evitare che si bagnino e che stiano in ambienti umidi e corrosivi.

È consigliabile riporli in una buona custodia per portatili. Cerca di lasciare il tuo netbook connesso alla corrente ogni volta che ti è possibile. In questo modo, allungherai la vita della batteria.
Cerca di mantenere il dispositivo pulito e senza polvere. Inoltre, è importante che sia protetto con un buon antivirus per evitare virus.

Criteri di acquisto

Di seguito, andiamo ad analizzare una serie di aspetti importanti che devono essere presi in considerazione prima di acquistare un netbook. In questo modo, sarà più probabile rimanere soddisfatti dell’acquisto che si compie. Non vorremmo mai che dopo alcuni mesi tu sia insoddisfatto a causa delle prestazioni del tuo nuovo dispositivo.

  • Uso che ne devi fare
  • Memoria RAM
  • Microprocessore
  • Capacità del disco rigido
  • Dimensione dello schermo
  • Autonomia
  • Marca
  • Sistema operativo
  • Accessori

Uso che ne devi fare

Devi tenere in considerazione molto chiaramente l’uso che farai del tuo netbook. Frequentemente alcune persone vedono infrante le loro aspettative dopo aver comprato un netbook. Questo si deve al fatto che si aspettavano dal loro dispositivo prestazioni che questo non può offrire. Ricorda che un ultra portatile permette unicamente di realizzare compiti molto basici.

Inoltre, è utile prenderti del tempo per pensare a quanto lo utilizzerai. Allo stesso modo, devi considerare le circostanze e i luoghi in cui lo userai. Se lavorerai con esso principalmente a casa, probabilmente ti converrà comprare un computer portatile.

Memoria RAM

La memoria RAM, o memoria di accesso aleatorio, è quella che i computer utilizzano per girare. Da qui la sua grande importanza nel rendimento del dispositivo. Nella RAM, infatti, si accumulano tutte le informazioni che processa il microprocessore e tutti i dati dei programmi.

In realtà, molti dei problemi di rendimento più comuni sono dovuti ad un’insufficienza della capacità della memoria RAM. Questa è anche una delle cause per cui i netbook sono limitati ad una serie di mansioni base. Il nostro consiglio è quello di decidere per un dispositivo con una buona memoria RAM.

Microprocessore

Il microprocessore è il cervello di un computer. È il responsabile della realizzazione dei calcoli e del processo delle informazioni. In definitiva, l’incaricato di far funzionare tutti i programmi e le applicazioni. Migliore sarà, più rapido e meno scattoso sarà il netbook e meglio gestirà tutte le operazioni.

Insieme alla memoria RAM sono i due aspetti che maggiormente vanno a definire il rendimento del dispositivo. Sfortunatamente, viste le particolari caratteristiche dei netbook, non sono soliti avere microprocessori molto potenti. Senza dubbio, comunque, alcuni produttori stanno iniziando a creare ultra portatili con delle prestazioni impressionanti.

netbook-seconda-xcyp1

I netbook sono molto facili da trasportare.
(Fonte: Belchonock: 96494184/ 123rf.com)

Capacità del disco rigido

Il disco rigido è la parte del computer dove vengono archiviate tutte le informazioni. Vi si installano i programmi e si consultano tutti gli archivi. Una maggiore capacità ti garantirà di archiviare maggiori dati e di maggiori dimensioni. Comunque ricorda che non influenza il rendimento del dispositivo, a meno che non si tratti di SSD e in quel caso sì che cambiano le prestazioni.

Il nostro consiglio è che, se devi sacrificare qualcosa, è meglio sacrificare la capacità del disco rigido. Se ti troverai ad aver bisogno di una maggiore capienza, potrei sempre ricorrere all’utilizzo di un disco rigido esterno. Inoltre, questi ultimi sono sempre più economici, più piccoli e offrono maggiori prestazioni.

La dimensione dello schermo

Logicamente la dimensione dello schermo di un netbook è inferiore a quella di un portatile tradizionale. La dimensione più utilizzata dalla maggior parte dei produttori è di 10 o 11 pollici. Esistono modelli con schermi più piccoli. Ovviamente, non ti raccomandiamo quest’ultima opzione se hai intenzione di usare il tuo netbook per guardare film o contenuti multimediali

Autonomia

Il livello di autonomia della batteria del Netbook è un aspetto fondamentale da tenere in considerazione al momento della scelta. Molto spesso lo utilizzerai in spazi in cui non ci saranno prese elettriche disponibili. Perciò, non avrai certezza che il tuo computer non ti abbandoni proprio mentre stai per ultimare un documento per il lavoro.

Scegli un dispositivo che ti offra un’autonomia di almeno quattro o cinque ore. In ogni caso, prendi in considerazione che con l’uso e le continue ricariche la batteria perderà di autonomia. A lungo andare, investire un po’ di più per comprare un ultra portatile con una batteria migliore può essere una buona opzione. In questo modo il tuo dispositivo durerà più a lungo.

Marca

Oggigiorno esistono molti produttori di computer portatili. Alcuni sono specializzati in modelli a basso costo. Altri, invece, sono soliti offrire prodotti di alta qualità. La decisione della marca dipende da quello che stai cercando. Il nostro consiglio è quello di scegliere un netbook di una marca conosciuta.

Apple si è guadagnato popolarità grazie all’innovazione e alla cura per il design. Asus, dal canto suo, offre un buonissimo rapporto qualità/prezzo. HP è, senza dubbio, una delle marche più prestigiose del settore, è conosciuto per la qualità dei suoi dispositivi. Lenovo, invece, si differenzia per l’offerta di portatili di qualità a prezzi molto attraenti.

Sistema operativo

Puoi scegliere Windows o Linux. A meno che non opti per un modello Apple, nel qual caso il sistema operativo incorporato è quello della Apple. Se decidi per Linux, godrai di un’accensione più veloce e di un sistema operativo gratuito e a codice aperto. Windows, invece, assicura una maggiore compatibilità.

Visto che le prestazioni degli ultra portatili sono abbastanza ridotte, molte funzionano con Linux. Quelli che funzionano con Windows a volte utilizzano versioni precedenti, dal momento che non tutti supportano i sistemi operativi più recenti. Ultimamente, la gamma media e alta possono godere delle ultime versioni di Windows.

Accessori

È indispensabile che tu scelga un netbook che conti almeno due porte USB, una connessione Wi-Fi e Bluetooth. Inoltre, è consigliabile che disponga di un entrata per gli auricolari e di un microfono integrato. Allo stesso modo, sarebbe utile che montasse una buona fotocamera. E se è possibile, che abbia anche un lettore di schede SD.

Non preoccuparti se non ha il lettore CD e DVD in quanto vengono sempre meno usati. Inoltre, tieni in considerazione che stai comprando un ultra portatile e in qualche modo i produttori devono fare i conti con le dimensioni e il peso. La caratteristica principale di questi dispositivi è quella di essere molto leggeri e di avere una dimensione veramente ridotta.

Conclusioni

I netbook sono piccoli computer portatili. Sono ideali per le persone che li utilizzano solamente per navigare in internet e per lavoretti basilari. Grazie alle loro ridotte dimensioni e il loro minimo peso, si possono trasportare facilmente. In questo senso, sono i perfetti compagni di viaggio.

Al momento di acquistare un netbook è importante tener conto di una serie di aspetti. Non trascurare le specifiche tecniche come la memoria RAM e il microprocessore. Inoltre, è consigliabile optare per un ultra sottile che offra un’autonomia minima di 3 ore. È importante anche scegliere una marca affidabile.

Speriamo che questa guida ti sia stata d’aiuto. Se così fosse, ci farebbe piacere che la condividessi con amici e conoscenti e che lasciassi un commento. Nel frattempo, ti auguriamo di avere fortuna con il tuo acquisto e di sfruttare appieno il tuo nuovo netbook.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Belchonock: 96500264/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
25 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...