Ultimo aggiornamento: 12/08/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

20Ore impiegate

5Studi valutati

70Commenti raccolti

Ciao, è bello essere qui, a ReviewBox Brasil, dove le migliori informazioni sono trasmesse dallo schermo a te. E parlando di schermi, questo è l’argomento di oggi, la Smart TV da 40 pollici.

Se stai facendo ricerche sui televisori, sicuramente avrai letto il termine “smart TV”. E nel caso tu non l’abbia ancora capito, si tratta di una smart TV, che è connessa ad internet.

E per questo motivo, è dotata di alcune funzioni molto simili al tuo smartphone o computer. Ma guardare film, serie e accedere a certe applicazioni su uno schermo piccolo non è così bello, ecco perché parleremo di 40 pollici. Resta con noi per capire la tecnologia e perché hai bisogno di averne una!




Per prima cosa, la più importante

  • Una “smart TV” o “Smart TV” offre diversi servizi di cui una TV “normale” non è capace. La ragione principale è la capacità di essere connessi a Internet.
    Ci sono vari tipi di smart TV.
  • Alcuni sono molto più interattivi di altri, ed è per questo che è necessario capire di più sui modelli, attraverso questo articolo.
  • Smart TV 40 pollici è a volte la dimensione ideale per qualsiasi stanza di una casa. Inoltre, la loro risoluzione è potente come qualsiasi altra più grande, con il vantaggio di essere molto più e conto.

Smart TV 40: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Ora che hai visto alcuni modelli, e di cosa sono capaci, andiamo subito al sodo. I televisori intelligenti non sono tutti uguali. Anche quelli da 40 pollici. E noi ti spiegheremo le ragioni del perché.

Resta con noi per imparare tutto su una smart TV da 40 pollici in modo da poter fare la scelta migliore. Sia per giocare che per guardare i tuoi film e serie preferite.

família assistindo tv

Una smart TV da 40 pollici può riunire tutta la famiglia per un programma rilassante. (Fonte; Katarzyna BiaÅ’asiewicz / 123RF.com)

Cos’è una Smart TV da 40 pollici?

Se stai pensando di cambiare il tuo televisore, ci sono diverse domande che possono sorgere lungo la strada. Uno dei principali è, senza dubbio, la dimensione ideale. Gli schermi sono diventati sempre più grandi e con meno bordi. La profondità sta diventando sempre più piccola e possono anche essere appesi come quadri.

Staticamente attraenti, finiscono per diventare parte della decorazione stessa del luogo in cui sono installati. Vere opere d’arte tecnologiche, soprattutto quando offrono tutto ciò che la tecnologia offre.

Grazie ai progressi della tecnologia, la televisione è diventata anche più leggera, permettendo di sviluppare schermi più grandi. E non hai bisogno di un camion e di diverse persone per trasportarlo.

Quando parliamo di qualità dell’immagine e di risorse, sappi che il principale modello di entrata, sono i televisori da 40 pollici. Moderni e versatili, serviranno tanto per la tua camera da letto quanto per il soggiorno e il barbecue.

I televisori hanno una distanza ideale in modo che ci sia un buon comfort visivo quando guardi. E questa distanza varia a seconda delle dimensioni dello schermo.

La versatilità di questo televisore permette una buona visione ad una distanza tra 1,5 e 3 metri dall’osservatore. E un divano è a poco più di 3 metri di distanza dalla TV. Dopo tutto, hai anche bisogno di sentire il suono emesso dal programma.

E per godere dei benefici del 4K (ne parleremo più avanti), il televisore da 40″ è anche l’ideale. Il primo formato, di diversi, a presentare questa tecnologia d’immagine.

Ci sono televisori molto più grandi. Un rapido viaggio in qualsiasi negozio di elettronica o di grandi magazzini è sufficiente per essere sorpresi. Immagini nitide e gigantesche con colori incredibili e un suono perfetto.

controle em foco com smart tv ao fundo

Una Smart TV da 40 pollici sarà abbastanza grande per la tua famiglia. (Fonte: stocksnap / Pixabay)

Troverai tutto questo in una buona Smart TV da 40 pollici. Le immagini più nitide, i colori più vibranti, la migliore definizione del suono. Questi televisori incorporano già tutto il meglio che la tecnologia ha da offrire oggi.

E si paga un prezzo superiore rispetto a quelli più grandi. Una semplice ricerca è sufficiente per notare la differenza di prezzo tra una Smart TV da 40 pollici e una da 50 pollici, per esempio.

Se hai un soggiorno enorme e un budget maggiore, le TV più grandi sono certamente una grande opzione. Ma, anche così, è probabile che nella tua camera da letto la scelta migliore sia ancora una Smart TV da 40″.

Perché avere una Smart TV da 40 pollici a casa?

Una Smart TV ha qualcosa di equivalente ad un computer interno, il che ti dà diverse possibilità. Permettono l’accesso a contenuti online, in streaming direttamente dalla televisione. In alcuni casi, anche l’interazione tra te e il contenuto.

Il tuo più grande vantaggio è che puoi eseguire questi compiti senza dover passare dai cavi ai componenti collegati. Con il telecomando della TV, puoi accedere e visualizzare qualsiasi contenuto disponibile.

Puoi immaginare di poter scaricare applicazioni sulla tua TV? O conversare con i tuoi cari attraverso questo schermo gigantesco? Queste sono solo alcune delle possibilità di una Smart TV da 40 pollici.

Inoltre, le tecnologie integrate in questi televisori lo rendono ancora più piacevole, come l’IPTV. Un tipo di standard per i video di internet.

Cioè la tecnologia che permette ai video di internet di essere trasmessi direttamente al tuo televisore. Le opzioni sono diverse, da brevi clip a stream dal vivo.

Abbiamo un avvertimento qui. L’accesso che avrai sarà generalmente proporzionale al prezzo del televisore che desideri acquistare. Se hai intenzione di guardare piattaforme come Youtube e Netflix, i modelli più economici soddisferanno tutti i tuoi interessi.

Allo stesso modo, più costoso è il dispositivo, più caratteristiche può presentare. Ci sono telecomandi che accettano comandi vocali per accedere ai contenuti e anche televisori con intelligenza per imparare i gusti di ogni utente.

Quando si parla di caratteristiche, la Smart TV 40″ si distanzierà da qualsiasi concorrenza di televisori che non sono Smart.

Un altro gigantesco salto di separazione si chiama tecnologia DLNA. Una Smart TV da 40″ con questa caratteristica, ti permetterà semplicemente di trasmettere i media da computer e smartphone al televisore. Senza bisogno di un intermediario.

Naturalmente, per avere queste funzioni, non basta comprare il televisore. Hai bisogno di una buona connessione internet. Il tipo che evita i dati a pacchetto, e velocemente. Dopo tutto, vorrai godere della migliore qualità d’immagine e di suono possibile, quindi questo richiederà molti dati.

La TV può essere collegata con un cavo internet (il famoso piccolo blu), o anche senza fili. Ogni modello fornirà le proprie opzioni. Ma ecco un consiglio: a meno che il router non sia molto vicino alla TV, ed è buono, opta per connessioni cablate. Finiscono per fornire una trasmissione molto più stabile.

Inoltre, è comune per queste smart TV avere una “home page” che ti permette di accedere ai contenuti disponibili. E non tutte le smart TV hanno questo menu allo stesso modo.

Questa schermata è dove avrai accesso a quasi tutte le funzioni della parte intelligente della TV e potrai vedere quanto bene è in grado di soddisfare le tue esigenze.

In generale, le smart TV sono fatte per essere abbastanza intuitive. Al giorno d’oggi, le opzioni di applicazione sono così tante che puoi persino avere una sala karaoke gigante nel tuo salotto, o trasmettere videochiamate su internet stesso.

Imagem mostra mulher deitada no sofá mexendo em controle remoto para programar uma smart tv.

Avere una Smart TV sta diventando un “must” in tempi di molti contenuti online (Fonte: Andriy Popov / 123RF)

Qual è la migliore tecnologia d’immagine per una Smart TV da 40″?

Comprare una TV solo per la bellezza estetica, o solo per le dimensioni, non sono buoni usi del tuo denaro. Sono pensati per intrattenere e, per questo, devono offrire una buona condizione di suono e di immagine. Dividiamo in tecnologia dello schermo e risoluzione per capire questi concetti.

Tecnologia dello schermo

Uno dei primi passi per garantire la scelta migliore è il tipo di schermo del televisore che intendi acquistare. Dietro l’immagine c’è un intero processo di elaborazione dell’immagine da parte del televisore, e diverse tecnologie.

Oggi troverai sul mercato televisori di tipo LCD, LED e OLED.

  • LCD: Già un nome più conosciuto sul mercato, è arrivato a sostituire il “tubo”. È un soft touch screen fatto di cristalli liquidi. È azionato da una lampada che illumina le cellule di colore presenti nel cristallo, formando le immagini.
    A causa del modo in cui viene illuminato, è uno schermo che fornisce un’enorme luminosità. In compenso, è difficile vedere le immagini man mano che si aumenta l’angolo (distanza dal lato). Un altro problema è che le immagini con luci e ombre più complesse possono essere influenzate perché l’illuminazione non può interpretarle correttamente.
  • LED : funziona in modo molto simile all’LCD.
  • C’è uno schermo di cristallo con celle illuminate, ma la fonte di luce è totalmente diversa. Invece di una singola lampada che illumina l’intero schermo, ce ne sono di piccole – chiamate diodi – in vari punti.
    In questo modo, l’emissione di luce viene divisa per l’estensione dello schermo, migliorando notevolmente i colori e il contrasto tra di essi. È praticamente il fiore all’occhiello dei televisori di oggi.
  • Una delle tecnologie che offre le migliori possibilità all’utente.
  • OLED: Un miglioramento degli schermi LED, come il nome stesso finisce per mostrare.

E la sua differenza finisce per essere significativa in termini di materiali più avanzati.
In questo tipo di televisione, l’illuminazione è fatta direttamente sullo schermo da una corrente elettrica. Questa tecnica elimina la necessità di un display a cristalli liquidi sulla parte anteriore – che lo rende più fragile – permettendogli di essere ancora più sottile.

Il risultato è un’immagine dai colori più vividi e con una maggiore risposta ai cambiamenti di luce, luce e buio. Questo espande la tavolozza dei colori del televisore, mostrando qualcosa di molto diverso che uno schermo LCD mostrerebbe, per esempio.

È chiaro che, in termini di scelta, devi scegliere tra LED o OLED. E per renderlo più facile, metteremo insieme una tabella con le caratteristiche principali di ogni modello.

LED OLED
Punti salienti Maggiore durata (in media il doppio rispetto agli OLED) Migliore contrasto tra i colori.
Display di colore nero più profondo
Consumo Maggiore consumo di energia Minore consumo di energia
Costo Più accessibile Più costoso
Spessore Diluente Angolo di visione più sottile e più ampio

Infatti, gli schermi OLED hanno un grande vantaggio sui loro concorrenti sul mercato da più tempo. Tuttavia, sono ancora relativamente nuovi e con prezzi molto alti. La tecnologia LED, d’altra parte, si è evoluta molto, creando televisori che hanno un aspetto molto simile a quello che può offrire l’OLED.

Risoluzione

Ti trovi davanti a molti schermi ogni giorno, e delle più svariate dimensioni. Smartphone, tablet, monitor, televisori, schermi cinematografici, dal più piccolo al più grande, l’importante è che tu possa vedere ciò che accade nella più alta risoluzione possibile.

Ma cos’è la risoluzione? È un’unità di misura che indica quanti pixel uno schermo è in grado di riprodurre. In altre parole, tutti gli schermi hanno al loro interno dei piccoli punti elettronici che producono il colore. Quando vengono stimolati, lo trasmettono a colori.

È come una matrice matematica. Colonne e righe. Quindi quando senti che un televisore è 1280×720 (HD), significa che ha 1.280 “punti” che forniscono colore in larghezza e 720 “punti” in altezza.

Una cosa interessante è che questi pixel non hanno una dimensione specifica. Questo può significare che lo stesso schermo da 40 pollici può supportare diverse risoluzioni. E maggiore è la quantità di pixel, maggiore è la capacità di mostrare i colori allo stesso tempo, arricchendo l’immagine.

Quindi, qual è la migliore risoluzione da scegliere? È sempre il più alto. Confronta:

HD Full HD UHD o 4K
Tipo di definizione Alta definizione Alta definizione Ultra alta definizione
Pixel 1280 x720 1920 x 1080 2840 x 2160

Fai attenzione, quindi, quando parlano solo di alta definizione. Sia HD che Full HD si chiamano così, ma hanno una differenza significativa nel numero di pixel. E questo influenzerà la qualità dell’immagine in grado di essere trasmessa.

Criteri di acquisto: Fattori per confrontare i migliori modelli di Smart TV da 40 pollici

Comprare un televisore significa essere preparati ad un bombardamento di informazioni, codici e acronimi. Questo può confonderti e fuorviare l’acquisto.

Ora ti diremo a cosa devi veramente prestare attenzione, quando stai per scegliere la tua Smart TV 40 pollici. Tutto quello che c’è in più è profitto. Sono:

Ingressi

Anche se l’obiettivo è quello di comprare un televisore per essere collegato a internet, è molto probabile che anche altre apparecchiature saranno collegate tramite cavi.

Un lettore DVD o Blue-Ray, un videogioco, una pendrive, una pay TV o un’antenna per la TV digitale, le opzioni sono molte e tutte devono essere collegate tramite cavi sul tuo televisore.

Se la tua Smart TV 40″ ha pochi ingressi, è probabile che tu debba alternare la connessione dei cavi tra le apparecchiature. Inoltre, di solito queste connessioni sono sul retro della TV, il che complica il facile accesso se è fissata al muro. Opta per le TV che hanno almeno 3 ingressi HDMI e 2 ingressi USB.

Imagem mostra close de um cabo com entrada HDMI.

L’ingresso “standard” per le TV in questi giorni è HDMI. (Fonte: Michi-Nordlicht / Pixabay)

Risoluzione

Hai già avuto modo di leggerne qualche paragrafo fa. La risoluzione è l’immagine sullo schermo, come viene visualizzata e in quale qualità è in grado di essere visualizzata.

Attualmente, la maggior parte dei video, film e serie disponibili utilizzano lo standard Full HD. C’è già materiale in 4K, ma ancora in un piccolo universo rispetto all’alta definizione.

Pertanto, opta per una Smart TV da 40 pollici che abbia almeno la risoluzione Full HD. Questo ti darà una grande spinta nella qualità dell’immagine per tutto ciò che viene visualizzato.

Segnale digitale

Non è una sorpresa che il segnale televisivo analogico venga (o sia stato, a seconda di quanto leggi questo post) spento. Affinché un televisore sia in grado di leggere il nuovo segnale, deve avere qualcosa chiamato convertitore digitale.

Molti televisori ce l’hanno già di serie, ma ci sono ancora quelli che non ce l’hanno. E, se vuoi continuare a guardare la programmazione locale, negli intervalli tra le serie e i film, avrai bisogno di questa attrezzatura.

Quando acquisti la tua Smart TV da 40 pollici, controlla che abbia il sigillo DTV (che indica la sua compatibilità con il segnale digitale), oppure un convertitore digitale integrato. Evita quelli che non ne hanno uno, dato che dovrai comprarlo separatamente.

Sistema operativo

La ragione che ha reso i televisori “intelligenti” è che c’è un piccolo computer al loro interno. Questo permette loro di fare cose che prima erano impossibili per un televisore.

Ma per farlo funzionare, hai bisogno di un sistema operativo. Farà tutti i compiti che tu designi con il telecomando. Accedere a siti web e programmi, installare applicazioni, tutto ciò che è possibile.

Prendi in considerazione il sistema operativo che la tua nuova Smart TV 40 pollici utilizza, prima di acquistarla. Ci sono sistemi con grandi investimenti e quantità di contenuti e altri con pochissime risorse.

Le marche più vecchie sul mercato di solito hanno un sistema operativo migliore, rispetto a quelle senza molta esperienza di produzione. Guarda le principali funzioni di una smart TV attraverso questo video sul canale Veja:

Connettività

Affinché una Smart TV possa eseguire la funzione Smart, ha bisogno di una connessione internet. E ci sono due modi per farlo oggi: attraverso un cavo ethernet (quello piccolo blu), o attraverso il wi-fi.

Identifica nella tua casa qual è la migliore opzione di connessione prima di fare l’acquisto. Cerca l’ingresso per il cavo sul televisore che stai comprando o scopri se ha l’accesso wi-fi.

Un consiglio: se hai intenzione di connetterti al wi-fi, non usare un piano dati, cerca internet illimitato. Un film mostrato in alta definizione consumerà alcuni gigabyte del tuo piano.

(Fonte dell’immagine: mohamed_hassan / Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni