Viviamo nell’era dei dispositivi intelligenti: telefoni, orologi e, da qualche anno, anche televisori intelligenti. Di pari passo con le Smart TV e la loro connessione a Internet è arrivata la possibilità di sfruttare un’infinità di applicazioni sull’ormai non più tanto piccolo schermo. L’era digitale, alla televisione, ha fatto davvero bene.

Fino a qualche anno fa, la scelta di un nuovo televisore non comportava alcun problema. Oggi, però, i continui progressi tecnologici che rendono obsolete le novità in pochi mesi fanno sì che questa scelta diventi sempre più complicata. Perciò è utile disporre di alcune minime conoscenze tecniche.

Le cose più importanti in breve

  • Una Smart TV non è altro che una televisione che può connettersi ad Internet e che è dotata di un proprio sistema operativo. Con essa è possibile accedere ad una gran quantità di contenuti multimediali e godersi un’ampia varietà di applicazioni. Una Smart TV può essere considerata un centro di intrattenimento domestico.
  • Al momento di scegliere le dimensioni dello schermo del televisore intelligente che acquisterai, devi tenere in considerazione le dimensioni della stanza e la distanza di visualizzazione. A questo riguardo, alcuni produttori offrono tabelle informative per aiutarti a decidere quali sono le dimensioni dello schermo più adatte a te.
  • Una delle prime questioni che devi affrontare al momento di acquistare una Smart TV è la tecnologia del pannello più adatta. Attualmente esistono due tendenze. Da una parte, c’è la tecnologia LCD (Liquid Cristal Display, dalla sua sigla in inglese) con retroilluminazione LED (Light-Emitting Diode, dalla sua sigla in inglese) e, dall’altra parte, c’è la OLED (Organic Light-Emitting Diode, dalla sua sigla in inglese).

Classifica: Le migliori Smart TV sul mercato

Qui di seguito ti presentiamo la classifica che abbiamo preparato con le cinque migliori Smart TV disponibili attualmente sul mercato. L’abbiamo elaborata cercando di inserire articoli diversi, ma scegliendo sempre prodotti delle migliori marche e che offrono un eccellente rapporto qualità/prezzo.

Posto nº 1: LG 24MT49S – 24’’

Questa TV e monitor LED HD da 23.6” (60cm) è una Smart Tv con webOS 3.5. Ha un sistema Wi-Fi integrato e un pannello antiriflesso che permette un ampio angolo di visione e un’ottima resa dei colori. L’audio è riprodotto da sistemi harman kardon, per un’esperienza cinematografica. Disponibile la lettura con screen reader con sintesi vocale.

Gli utenti la acquistano perché una delle poche Smart TV in circolazione di queste dimensioni. L’installazione è facile e intuitiva e, in caso di problemi, l’assistenza clienti è molto disponibile. Alcuni lamentano la mancanza del telecomando puntatore e l’assenza delle app Mediaset e Rai Play, anche se questi canali sono visibili.

Posto nº 2: Sharp Aquos – 40’’

Questo televisore da 40” full HD permette di vivere l’esperienza del cinema a casa, grazie al dts, che crea un surround virtuale. Tramite la rete Wi-Fi può essere collegato alla rete domestica, ricevere file dagli smartphone e accedere alle applicazioni che permettono di vedere film e serie tv.

I clienti sono soddisfatti dall’alta qualità del suono, nitido e chiaro, e della qualità delle immagini. Perde un po’ la nitidezza dei colori quando non ci si trova di fronte allo schermo. Il telecomando è leggero, mentre il processore per qualcuno è un po’ lento. In generale viene considerato una Smart TV dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

Posto nº 3: Samsung UE43NU7090UXZT – 43’’

Questa Smart TV Samsung da 43” possiede una certificazione UHD, che garantisce una risoluzione 4 volte superiore agli altri televisori della stessa gamma. I colori saranno brillanti e la risoluzione molto alta (3840×2160). Grazie al sistema Tizen si può accedere ai propri contenuti e ai dispositivi mobili collegati alla rete domestica.

Chi l’ha acquistata ha trovato molto semplice il montaggio e l’installazione. Le app principali sono già presenti e grafica e suono sono di alta qualità. Sono stati riscontrati difetti grafici come quello del clouding (gli aloni bianchi che si vedono nelle scene scure) ma, per il prezzo, questo televisore 4K da 43 pollici è considerato un best buy.

Posto nº 4: Samsung UE50NU7400U – 50’’

Smart TV con tecnologia TV LED e risoluzione 4K Ultra HD, permette di guardare contenuti HDR* (non garantita la compatibilità con tutti i contenuti) con grande nitidezza e con colori brillanti e dettagliati. Il design è elegante e curato nei dettagli. Inoltre, l’opzione SmartThings offre funzionalità quali la guida universale, il telecomando e il pannello di controllo.

Rapportata al suo prezzo, questa TV è apprezzata dagli utenti per l’ottima resa cromatica, la velocità nelle funzionalità smart e l’audio per la visione di film che non necessita di soundbar aggiuntive. Nei contro, in dotazione non ci sono i bulloni per una staffa a muro e non riproduce i file con alcune estensioni comuni (.avi).

Posto nº 5: Philips 49PUS7503 – 49’’

La Smart TV Philips a LED con risoluzione Ultra HD 4K e processore Quad Core da 16 GB di RAM. I LED laterali proiettano in tempo reale i colori sulle pareti attorno al televisore. I dettagli profondi e i colori vivaci rendono nitido e naturale ogni movimento, grazie al contrasto ottimizzato in base all’illuminazione della stanza. Disponibile fino a 75’’.

Gli utenti sono rimasti stupiti per la resa cromatica, il pannello si distingue soprattutto per il nero profondo. L’audio è considerato di buona qualità grazie alla soundbar integrata nella parte bassa della cornice, anche se debole nelle frequenze più basse. Le ottime connessioni e il sistema android la rendono un’ottima TV in questa fascia di prezzo.

Posto nº 6: Sony KD-43XF7596 – 43’’

Smart TV da 43” con un processore 4K, tecnologia Edge LED 4k ultra HD, un Wi-Fi integrato e screen mirroring. Grazie alla tecnologia X-Reality PRO 4K si può godere di una nitidezza sorprendente sia nel gioco che nel guardare film: le immagini sono perfezionate in tempo reale. Supporta numerosi formati HDR tra cui HDR10 e Hybrid Log-Gamma.

Gli utenti considerano il suo prezzo molto conveniente per le caratteristiche di cui dispone. Il montaggio è semplice e intuitivo. La qualità video è considerata ottima con colori eccellenti. Secondo alcuni, sarebbe meglio integrare l’audio con un sistema di altoparlanti, per avere un suono all’altezza delle sue immagini.

Posto nº 7: LG OLED AI ThinQ 55B8 – 55’’

Grazie all’intelligenza artificiale ThinQ a7, questo televisore proietta gli LG OLED TV in una dimensione di intrattenimento. Supporta il riconoscimento vocale ed è compatibile con i formati HDR Dolby Vision, Advanced HDR by Technicolor, HDR10 Pro, HLG Pro e HDR Effect. Il sistema audio Dolby Atmos diffonde il suono chiaro e intenso a 360°.

Questo televisore è considerato uno dei migliori prodotti nella fascia medio-alta. Gli utenti apprezzano la velocità del software e l’alta qualità delle immagini e del suono. Chi ha comprato più pannelli ha notato che alcuni presentano problemi di uniformità nelle scene near-black. Sono presenti tutte le principali app e tutti gli operatori streaming.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle Smart TV

Giunto il momento di acquistare una Smart TV, è fondamentale tenere in considerazione una serie di questioni importanti. Non dimenticare che esistono molti modelli di televisori intelligenti e che ciascuno offre prestazioni diverse. Qui di seguito ci proponiamo di risolvere alcuni dubbi che potresti avere al riguardo.

smart-tv-prima-xcyp1

Ogni produttore è solito raccomandare determinate dimensioni dello schermo a seconda della distanza di visualizzazione.
(Fonte: Andriy Popov: 44589454/ 123rf.com)

Che cos’è esattamente una Smart TV?

Una Smart TV o televisione intelligente è un televisore che può connettersi ad Internet ed è dotato di un sistema operativo. Con essa è possibile accedere ad una gran quantità di contenuti multimediali e godersi una gran varietà di applicazioni. Le prime televisioni commercializzate sotto tale nome comparvero nel 2010.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle Smart TV?

I televisori intelligenti offrono una serie di importanti vantaggi che è impossibile ignorare. Per cominciare, ti permettono di collegarti ad Internet, con tutto ciò che questo implica. In tal modo, puoi accedere ad una gran varietà di contenuti multimediali, installare applicazioni, accedere ai social network o giocare.

Tuttavia, non ci sono soltanto vantaggi. Acquistare una Smart TV richiede un importante investimento economico. Alcuni dispositivi funzionano con sistemi operativi che richiedono aggiornamenti frequenti. Inoltre, è necessario disporre di una connessione Internet per sfruttare al massimo tutte le prestazioni che queste televisioni offrono.

Vantaggi Svantaggi
Ti permettono di accedere ad una grande quantità di contenuti multimediali, oltre che di goderti una moltitudine di applicazioni e giochi. Puoi guardare video di Youtube, accedere a canali televisivi come Netflix o HBO o guardare qualsiasi contenuto presente sul tuo computer. Comportano un importante investimento economico.
Con esse puoi navigare in Internet in maniera rapida e semplice e accedere ai diversi social network. Alcuni sistemi operativi richiedono aggiornamenti con una certa frequenza. Può anche capitare che, passato qualche anno, il produttore scelga di smettere di fornire il relativo supporto.
Puoi trasmettere lo schermo del tuo cellulare sul televisore. Per sfruttarle al massimo è necessario disporre di una buona connessione a Internet.
Puoi accedere a videochiamate e vedere le tue serie preferite su uno schermo molto più grande.
Inoltre, ti permettono di goderti la cosiddetta televisione on demand. Con essa non dovrai preoccuparti di perderti un episodio della tua serie preferita.

Vale la pena comprare una Smart TV?

Se te lo puoi permettere e nella tua casa si fa abitualmente uso della televisione, la risposta è sicuramente sì. I vantaggi che offre e la possibilità di integrare in uno stesso dispositivo la maggior parte degli elementi di intrattenimento domestico fanno sì che l’investimento economico valga la pena. Questo senza dimenticare l’elevata qualità dell’immagine che queste televisioni offrono.

Pablo IglesiasPolitico e presentatore di programmi televisivi spagnoli

“Questa è l’epoca Netflix-HBO, cioè l’epoca delle televisioni intelligenti che ti permettono di scegliere la serie che vuoi, con programmi di massima qualità e dove la televisione può servire per pensare”.

Quali tipi di tecnologia di pannello esistono per le Smart TV?

Al momento di acquistare un televisore intelligente, una delle prime decisioni da prendere è scegliere tra la tecnologia LCD con retroilluminazione LED e la tecnologia OLED. In generale, i televisori con pannelli LCD sono più economici e il loro ciclo di vita è più lungo, mentre quelli OLED solitamente offrono una migliore qualità d’immagine.

LCD con retroalimentazione LED OLED
Tecnologia È la tecnologia presente da più tempo sul mercato. La maggior parte dei televisori disponibili sul mercato è stata fabbricata con pannelli LCD. È la tecnologia più recente.
Sistemi di retroalimentazione Impiega un sistema di retroalimentazione nella parte posteriore del pannello, quindi non è possibile attivare o disattivare un pixel in maniera individuale. Non impiega sistemi di retroalimentazione nella parte posteriore. Permette di attivare e disattivare ciascun pixel in maniera indipendente.
Contrasto Il livello di contrasto che offrono è inferiore a quello dei modelli OLED. Offre un nero più puro e più realistico, ottenendo un miglior contrasto e colori molto più vivi.
Ghosting Può presentare quello noto come effetto ghosting. Non si presenta l’effetto ghosting e non compaiono luci residue di sfondo. Permette di godersi un’immagine perfetta da qualsiasi angolo di visualizzazione.
Possibili problemi Non presenta il problema dell’immagine “bruciata” sullo sfondo. Puoi utilizzarla per giocare con i videogiochi o come monitor del computer. Presenta il problema delle ritenzioni dell’immagine di sfondo. Anche se sembra che i nuovi modelli stiano abbastanza risolvendo questo difetto. In ogni caso, non conviene utilizzarli come monitor del computer o per giocare con le console.
Ciclo di vita Il suo ciclo di vita è molto più lungo. È l’ideale se tieni la televisione accesa molte ore al giorno. Il ciclo di vita dei televisori basati su pannelli OLED è piuttosto inferiore rispetto a quelli che utilizzano la tecnologia LCD.

HDR è la parola “di moda” nelle Smart TV?

L’HDR (High Dynamic Range dalla sua sigla inglese o elevata gamma dinamica) di uno schermo è la differenza tra le aree più luminose e quelle più scure. Senza dubbio, è una parola di moda sin dalla comparsa, qualche anno fa, della risoluzione 4K, dato che può comportare una notevole differenza di realismo e di qualità dell’immagine.

In generale, se conti di acquistare un televisore intelligente di bassa gamma, non devi preoccuparti dell’HDR. Ma se opterai per un dispositivo di gamma media o alta, dovrai accertarti che lo schermo sia compatibile con l’HDR. Così ti assicurerai un maggiore contrasto tra i colori scuri e quelli più vivaci.

Dovrei acquistare una Smart TV curva?

Alcuni anni fa, quando comparvero queste televisioni, suscitarono molte aspettative, in parte grazie alla grande campagna pubblicitaria che le accompagnò. Tuttavia, col tempo si è visto che il loro rendimento non era tanto spettacolare come si pensava e così il grande pubblico finì con il voltargli le spalle in modo praticamente definitivo.

Quindi, anche se in alcuni negozi si trovano ancora, di certo sono sempre meno numerose e sono condannate a scomparire. Inoltre, occorre tenere in considerazione che, a lungo andare, qualsiasi riparazione richiederebbe un costo piuttosto elevato. Comunque, come si suol dire: “ognuno ha i suoi gusti”. Alla fine, la decisione spetta a te.

Com’è il sistema audio delle Smart TV?

Sfortunatamente, questo è uno dei punti deboli dei televisori intelligenti. Di fatto, l’evoluzione verso dispositivi sempre più sottili ha comportato una riduzione nella qualità dell’audio. L’ideale è integrare il sistema audio con una soundbar o un ricevitore AV e i corrispondenti altoparlanti.

smart-tv-prodotto-xcyp1

Al momento di scegliere il tipo di pannello, puoi optare per un televisore con pannello LCD oppure OLED.
(Fonte: Destinacigdem: 69796545/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Di fronte all’acquisto di una Smart TV, devi tenere in considerazione una serie di criteri d’acquisto. Per facilitarti il processo di scelta, abbiamo selezionato quelli che consideriamo indispensabili per poter adeguare al massimo il rapporto qualità/prezzo. Così risparmierai tempo e sarà molto più probabile rimanere soddisfatto dell’acquisto.

  • Dimensioni dello schermo
  • Tipo di pannello
  • Sistema operativo
  • Risoluzione
  • Frequenza di aggiornamento
  • Elevata gamma dinamica o HDR
  • Connettività e porte
  • Marca

Dimensioni dello schermo

A questo punto, forse non ti conviene acquistare un televisore con lo schermo più grande possibile. Al riguardo, è importante che tu tenga in considerazione la distanza di visualizzazione. Se la stanza è molto piccola, un televisore con uno schermo troppo grande potrebbe essere seriamente nocivo sotto molti aspetti.

Pablo RomeroDirettore Generale di Yomvi.

“Per altri settori l’impatto digitale è stato molto deleterio, ma per la televisione sta andando alla grande. Non si è mai guardata tanta televisione né si è mai verificato un tale sviluppo”.

A questo proposito, ogni produttore è solito raccomandare determinate dimensioni dello schermo a seconda della distanza di visualizzazione. Dall’altra parte, nel caso decidessi di acquistare un televisore con risoluzione 1.080p, uno schermo più piccolo può aiutarti a nascondere un poco la perdita di risoluzione.

Distanza di visualizzazione Dimensioni dello schermo raccomandate da Samsung
1,3 m 32″
1,6 m 40″
2,1 m 49″
2,3 m 55″
2,9 m 70″

Tipo di pannello

Al momento di scegliere il tipo di pannello, puoi optare per un televisore con pannello LCD o OLED. Come abbiamo detto precedentemente, la tecnologia OLED offre una qualità d’immagine superiore, ma il suo prezzo è piuttosto elevato. Un’alternativa simile alla OLED, sebbene più economica, è la tecnologia QLED.

Sistema operativo

I migliori produttori di televisori intelligenti installano il loro personale sistema operativo nelle loro Smart TV. E così, LG dispone di webOS, un sistema molto intuitivo e semplice da utilizzare. Tuttavia, altre marche preferiscono ricorrere ad Android TV.

Il sistema operativo di Google offre come vantaggio principale il gran numero di applicazioni disponibili. Di contro, talvolta presenta problemi di stabilità. In ogni caso, qualsiasi sistema tu scelga, non mancheranno mai le applicazioni più importanti, come Netflix, Youtube o Skype.

smart-tv-particolare-xcyp1

Le possibilità che le Smart TV ti offrono sono impressionanti.
(Fonte: Sergey Rasulov: 56487914/ 123rf.com)

Risoluzione

Finché non arriverà la tanto attesa risoluzione 8K UHD (Ultra High Definition, dalla sua sigla inglese), le due risoluzioni che puoi trovare nei televisori intelligenti sono 1080p Full HD e 4K Ultra HD. La risoluzione 4K offre quattro volte la densità di pixel della 1.080p. Logicamente, la qualità dell’immagine è decisamente migliore.

Tuttavia, disporre di una risoluzione 4K implica un importante aumento di prezzo. E così, se hai un budget limitato, forse ti conviene rinunciare a questa opzione. In ogni caso, è anche vero che i prezzi si stanno abbassando sempre più, quindi è ormai possibile trovare tale risoluzione in alcuni dispositivi di gamma bassa.

Frequenza di aggiornamento

La frequenza di aggiornamento è la velocità con cui si aggiorna l’immagine sullo schermo. Si misura in hertz (Hz). Fino a poco tempo fa, lo standard più comune era 60 Hz; ma stanno ormai cominciando a comparire televisori con frequenze di 120 Hz o 240 Hz, offrendo immagini molto più fluide.

smart-tv-xcyp1

Al momento di acquistare un televisore intelligente, una delle prime decisioni da prendere è scegliere tra la tecnologia LCD con retroilluminazione LED e la tecnologia OLED.
(Fonte: Evgeny Drablenkov: 58462803/ 123rf.com)

L’elevata gamma dinamica o HDR

Come abbiamo già detto, la comparsa della tecnologia HDR ha comportato un importante miglioramento nella qualità dell’immagine delle Smart TV. Purtroppo non esiste un unico standard di HDR. Di fatto, oggi ne esistono quattro versioni: HDR10, Dolby Vision, HLG (Hybrid Log-Gammay, dalla sua sigla inglese) e HDR10+.

In questo contesto, l’ideale è acquistare un televisore compatibile con il maggior numero di essi. Nel caso in cui non fosse possibile, l’importante è che supporti almeno in maniera diretta l’HDR10 e se possibile anche la Dolby Vision. Fortunatamente, la maggior parte dei televisori attuali supporta lo standard HDR10.

Connettività e porte

Al momento di scegliere quale televisore intelligente comprare, non devi trascurare la connettività che offre. Per cominciare, devi tenere in considerazione quali opzioni di connessione Internet presenta. Può essere via WiFi e/o via cavo Ethernet. L’ideale sarebbe disporre di entrambe. È anche utile che disponga di connessione via Bluetooth.

Inoltre, deve presentare entrate HDMI per collegarsi a lettori Blue-ray, decoder o soundbar. A questo proposito, più porte ha, meglio è, e se sono HDMI 2,1, meglio ancora. Non possono nemmeno mancare una o più porte USB, nel caso volessi collegare qualche hard disk portatile o memoria USB. Meglio se si tratta di USB 3.0 Tipo-C.

Marca

Oggi come oggi, esistono molti produttori di Smart TV; tuttavia, non tutti offrono le stesse garanzie di qualità. Le marche che godono di migliore reputazione sono: LG, Samsung, Sony e Phillips. In particolare, negli ultimi anni LG è stata l’azienda leader, grazie ai suoi magnifici schermi OLED.

Samsung e Sony sono le altre due marche che dominano le vendite in alta gamma. In ogni caso, non sono le uniche che assicurano buone prestazioni. Anche marche come TCL, Hisense, Panasonic o Thomson sono opzioni interessanti. In particolare, le prime due spiccano per i prezzi ridotti.

Conclusioni

Non c’è dubbio che, oggi, i televisori continuino ad essere i re del salotto. Inoltre, date le sempre maggiori funzionalità offerte dalle Smart TV, in molte case sono diventati il centro dell’intrattenimento domestico, grazie alla possibilità di collegarsi sia a Internet che agli altri dispositivi.

Al momento di acquistare una Smart TV, devi porti una serie di domande. Per cominciare, devi tenere in considerazione le dimensioni della stanza dove la installerai. A partire da qui, puoi decidere le dimensioni dello schermo, il tipo di pannello, la risoluzione e un’ampia varietà di specifiche tecniche.

Ci auguriamo che questa guida ti sia stata utile nel tuo processo di scelta di una Smart TV. Se così fosse, puoi lasciarci un commento o condividerla attraverso i tuoi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: George Tsartsianidis: 32637214/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
36 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...
CERCOTECH

Pubblicato da CERCOTECH