Ultimo aggiornamento: 03/10/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

18Ore impiegate

3Studi valutati

73Commenti raccolti

Le TV a schermo piatto si trovano ora in ogni soggiorno. Hanno un aspetto fantastico e forniscono immagini nitide e brillanti. Tuttavia, il design sottile offre poco spazio per integrare potenti altoparlanti. La qualità del suono ne soffre come risultato. Se vuoi un grande suono, hai bisogno di grandi altoparlanti. Una barra del suono aiuta a compensare questo deficit. È il complemento ideale per dare all’immagine grande e nitida un suono adeguato.

Il nostro grande test della soundbar 2021 fa luce sulla funzionalità e la costruzione, spiega le differenze essenziali con altri sistemi di altoparlanti alternativi e spiega chiaramente le diverse categorie di prodotti. Abbiamo messo insieme una guida passo dopo passo per te nel nostro articolo su cosa è importante quando si compra. Divertiti a leggere.




Sommario

  • Una soundbar è un sistema di altoparlanti all-in-one che fornisce un suono di alta qualità alla TV in stereo o in surround.
  • Offre un’alternativa semplice ed economica ad un sistema home theatre professionale con suono surround. Il design sottile permette anche di risparmiare spazio ed è facile da installare.
  • È flessibile nella sua gestione e può essere posizionato o montato a muro a seconda delle tue preferenze

Soundbar: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione per le Soundbar

Ecco i criteri più importanti che dovresti considerare e confrontare prima di acquistare:

Subwoofer

Subwoofer, probabilmente ne hai sentito parlare. Ma cos’è esattamente un subwoofer e perché ne hai bisogno? Una soundbar di solito riproduce i suoni in una certa gamma di frequenze (gamma di frequenze medie e alte).

I toni bassi, cioè i toni con una gamma di frequenze basse (30 – 160 Hz) non possono essere ascoltati qui, o quasi per niente. Per rendere udibili questi toni bassi o per amplificarli, i subwoofer vengono spesso aggiunti agli altoparlanti a banda larga come le soundbar.

Il subwoofer è progettato esclusivamente per riprodurre suoni in una gamma di bassa frequenza.

In altre parole, un subwoofer è un altoparlante a bassa frequenza. Subwoofer e altoparlanti full-range si combinano per ottimizzare la qualità del suono. I subwoofer sono solitamente utilizzati come amplificatori nelle automobili (sistemi hi-fi) o per i sistemi home cinema.

Fondamentalmente, si fa una distinzione tra subwoofer frontfire e downfire. Come suggerisce il nome, il subwoofer frontfire irradia i bassi verso la parte anteriore o laterale, mentre il subwoofer downfire irradia il suono verso il pavimento. Il subwoofer frontale, chiamato anche radiatore diretto, trasmette i bassi direttamente all’orecchio. Il suono è quindi molto puro e preciso.

Il subwoofer downfire spinge i bassi verso il pavimento e li utilizza come corpo sonoro aggiuntivo. Il suono viene raccolto dal pavimento e si diffonde in tutta la stanza. Questo rende i bassi non solo udibili, ma anche percepibili. Tuttavia, il subwoofer downfire è più comune.

La soundbar non dovrebbe essere posizionata su un pavimento in moquette perché i tessuti assorbono il suono.

Sia frontali che downfire, entrambi sono dispositivi esterni che occupano spazio oltre alla soundbar e non necessariamente hanno un aspetto gradevole.

Tuttavia, ci sono anche soundbar che hanno il subwoofer già integrato. Questi sono spesso sufficienti per le stanze più piccole per migliorare il suono della TV. È solo importante prestare attenzione a dove viene posizionata la soundbar. Naturalmente, i dispositivi con subwoofer integrato non possono essere paragonati alle prestazioni sonore di un subwoofer esterno.

Sistema audio

2.0., 2.1, 5.1, o 7.1. sono etichette che forniscono informazioni sulle prestazioni del sistema audio. Il primo numero si riferisce al numero di altoparlanti. Il secondo numero si riferisce al numero di subwoofer esterni.

Una soundbar con un sistema audio 5.1 ha quindi cinque altoparlanti e un subwoofer. 7.1. è anche un sistema molto comune. Questi contengono altoparlanti posteriori aggiuntivi. Il suono stereo regolare è chiamato 2.0 e comprende due altoparlanti e nessun subwoofer.

Che sia 2.1., 5.1 o 7.1., c’è una vasta scelta di sistemi audio. Ma qual è la scelta migliore? Purtroppo non esiste una risposta generale a questa domanda. Infatti, dipende molto dalle preferenze individuali, ma anche altre variabili dovrebbero essere prese in considerazione. Le dimensioni della stanza, l’arredamento e la posizione di ascolto giocano un ruolo importante.

Connessioni (USB, HDMI, AUX)

Le connessioni disponibili differiscono a seconda della soundbar. Non tutti i modelli hanno gli stessi collegamenti. Ti raccomandiamo di assicurarti che la Soundbar abbia un’uscita e un cavo HDMI. In questo modo, sei al sicuro quando colleghi il televisore.

A seconda dello scopo per cui la soundbar è stata progettata, varia anche il numero di connessioni. Le opzioni di connessione della soundbar dovrebbero sempre essere confrontate e abbinate alle opzioni di connessione del dispositivo finale da collegare in modo che non ci siano problemi durante il collegamento.

Bluetooth/WLAN

Oltre alle connessioni già menzionate, le soundbar con funzioni wireless e Bluetooth non sono più rare. Con il numero di dispositivi tecnici che si possono trovare in una casa al giorno d’oggi e il caos dei cavi associati, sempre più persone si rivolgono alla variante wireless. Tutto ciò che serve qui è collegare la soundbar all’alimentazione.

La connessione alla TV avviene tramite WLAN o Bluetooth, a seconda del dispositivo. Anche qui, la compatibilità con il dispositivo finale dovrebbe essere controllata.

Alcuni produttori offrono anche soundbar con funzionamento a batteria

Dimensioni & installazione

Le Soundbar sono disponibili in tutte le forme e dimensioni: da 30 cm a 190 cm di lunghezza, c’è una vasta scelta. A seconda di dove deve essere posizionata la soundbar, è importante misurare in anticipo lo spazio disponibile. Soprattutto se vengono aggiunti dei subwoofer esterni. Tali dispositivi possono essere molto ingombranti e dirompenti in casa.

La dimensione e il design della soundbar dovrebbero quindi essere scelti idealmente per adattarsi alle dimensioni del televisore e armonizzarsi con esso.

Art Vorteile Nachteile
2.0 Soundbar günstig, kompakt limitierter Sound da kein Subwoofer
2.1 Soundbar guter Stereo Klang, einfache Handhabung, günstig begrenzte Klangkapazität, wenig Anschlussmöglichkeiten, nicht ausreichend für große Räume
5.1 Soundbar fertige Heimkino Pakete, guter Klang in Surround &amp Stereo, viele Anschlussmöglichkeiten
7.1 Soundbar präzise Surround Effekte idealer Raumklang, Anschaffung von Zubehör, teuer

Peso

Le unità più piccole sono solitamente portatili e non pesano molto da circa 1 kg. Le unità di medie dimensioni 5.1. pesano circa 5 kg. Le grandi unità professionali possono pesare fino a 20 kg.

Decisione: Quali tipi di soundbar esistono e qual è quella giusta per te?

Größe Soundbar Größe TV
Soundbar bis 50 cm für TV von 22 bis 24 Zoll
Soundbar bis 50 cm für TV von 26 bis 37 Zoll
Soundbar bis 100 cm für TV von 40 bis 47 Zoll
Soundbar bis 120 cm für TV von 50 bis 60 Zoll

Tuttavia, offre una qualità del suono udibile migliore di una normale TV a schermo piatto perché ottieni un chiaro canale sonoro destro e sinistro.

Inoltre, il suono è migliore perché le soundbar 2.0 standard sono dotate di un amplificatore. Questo rende il dialogo tra gli attori più chiaro. Una soundbar 2.0. può fornire un’incredibile profondità dinamica e amplificazione.

Vantaggi
  • migliore qualità del suono rispetto alla TV
  • facile da usare
Svantaggi
  • capacità sonora limitata, nessun subwoofer possibile
2.1. Soundbar-System

2.1. sistema soundbar

Una soundbar 2.1 consiste di almeno 2 altoparlanti ed è dotata di un subwoofer. In altre parole, hanno degli altoparlanti che amplificano specificamente i toni bassi e le basse frequenze. Lo scopo di questi altoparlanti non è solo quello di amplificare il volume. Piuttosto, sono destinati a contribuire ad un’esperienza di suono surround più realistica.

Questi due altoparlanti forniscono un chiaro canale audio sinistro e destro e aiutano a migliorare la qualità del suono della TV. Sono uno dei prodotti standard. Questo sistema è molto facile da usare e non richiede molto sforzo per essere impostato.

Vantaggi
  • chiaro canale audio sinistro u destro
  • facile da usare
Svantaggi
  • capacità sonora limitata, nessuna esperienza surround

2.1 Le Soundbar sono disponibili sia con impostazioni “stereo” che “surround”. Ad essere onesti, va detto qui che questa impostazione non farà molta differenza con un sistema soundbar 2.1. Con un sistema audio 2.1., queste due impostazioni suoneranno più o meno allo stesso modo.

5.1. Soundbar-System

Sistema soundbar 5.1.

Un sistema soundbar 5.1 ha 5 altoparlanti e fornisce un’esperienza di ascolto notevolmente più ricca rispetto ad un sistema audio 2.1. Gli altoparlanti sono solitamente installati nella parte anteriore sinistra, anteriore destra, anteriore centrale, surround (posteriore) destra, surround (posteriore) sinistra. Un subwoofer separato viene solitamente utilizzato anche in questo caso. I tre altoparlanti o canali anteriori sono incorporati nella soundbar stessa.

Gli altri due altoparlanti surround sono separati. Tuttavia, ci sono anche modelli in cui tutti e cinque gli altoparlanti sono integrati direttamente nella Soundbar. Più altoparlanti forniscono più volume e migliorano l’esperienza del suono surround allo stesso tempo.

Vantaggi
  • sistema audio consolidato e comune
  • facile da usare
Svantaggi
  • solo per piccole stanze fino a 30m2

Per stanze fino a 30m2 è sufficiente un sistema audio 5.1. Fondamentalmente, i sistemi 5.1 sono molto affermati e si trovano spesso. Sono i più comuni tra i sistemi audio e sono già offerti come pacchetti home cinema. Questo li rende facili da usare, anche per i non professionisti. In stanze più grandi o in stanze dove c’è molto spazio dietro gli ascoltatori, potrebbe essere meglio passare ad un sistema più potente.

7.1. Soundbar-System

Sistema soundbar 7.1.

Un sistema 7.1 è una buona scelta per stanze più grandi di 30m2 o più, dove il suono potrebbe perdersi nella stanza. Fornisce un’esperienza di ascolto del suono surround più profonda. Tuttavia, in stanze più piccole, gli altoparlanti surround extra possono far sì che i canali surround dominino sui canali anteriori. Questo può affogare il dialogo e gli effetti frontali e renderli difficili da sentire.

I sistemi 7.1 non sono offerti come pacchetti già pronti. Tutti i componenti devono essere acquistati separatamente. Il know-how tecnico nel collegarli è anche qui un vantaggio. Un sistema audio 7.1 ha senso per le stanze più grandi e dà al suono più profondità. Allo stesso tempo, però, sono più costosi e più difficili da configurare. offre una profonda esperienza di ascolto del suono surround I componenti aggiuntivi devono essere acquistati separatamente, ingombranti, occupano molto spazio

Guida: Le domande più frequenti sulla soundbar con risposte dettagliate

Abbiamo raccolto le domande più frequenti e le risposte per Se vuoi un suono migliore per i film o una musica migliore per gli incontri sociali, una soundbar è un ottimo modo per fare entrambe le cose.

Come faccio a collegare la mia soundbar alla mia TV?

Prima di poter collegare la tua soundbar alla TV, devi controllare che le uscite dei due dispositivi siano compatibili. Tuttavia, la maggior parte dei dispositivi hanno comunque connessioni universali. I singoli passaggi per collegare la tua soundbar alla tua TV sono spiegati chiaramente nel seguente video:

Quali alternative ci sono ad una soundbar?

Se non vuoi rinunciare ad una migliore qualità del suono, ma stai anche cercando un modo salvaspazio per migliorare l’audio della tua TV, un sound deck è una buona scelta. Essenzialmente, la piastra audio differisce dalla barra audio nella sua costruzione. Sono costruiti più in profondità rispetto alle soundbar e quindi offrono abbastanza spazio per posizionarci sopra il televisore. L’unità stessa funge da supporto per la TV. A causa della sua costruzione, tuttavia, il montaggio a parete non è possibile. Con i sound deck, il subwoofer è già costruito e integrato nell’unità. A causa del maggiore volume dell’involucro, supporta anche la riproduzione dei bassi, a differenza della soundbar.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni