Negli ultimi anni la stampante fotografica, così come tutta la tecnologia che riguarda questo settore, ha migliorato notevolmente le sue prestazioni. Una volta non solo il costo di questi dispositivi era proibitivo. Era facile anche incappare in prodotti che non davano buoni risultati e il rapporto qualità prezzo era insufficiente per la maggior parte degli usi.

Oggi invece è possibile ottenere magnifiche copie delle fotografie in formato cartaceo, senza dover ricorrere ad un negozio specializzato. Inoltre, grazie alle versioni portatili, è possibile stampare sul luogo stesso in cui vengono scattate le fotografie. Ormai è una tecnologia ci offre una moltitudine di possibilità. Vuoi capire meglio come funziona e trovare il miglior prodotto sul mercato? Continua a leggere la nostra guida!

Le cose più importanti in breve

  • Con le stampanti fotografiche, puoi stampare copie di alta qualità, in formati diversi, delle tue foto preferite senza doverti recare in un negozio. In questa maniera, non dovrai essere dipendente dagli orari di apertura, né dai tempi necessari allo sviluppo. Inoltre, questo tipo di fai da te è molto economico a lungo andare.
  • Oggi, ci sono tre tipi di stampanti capaci di stampare fotografie in formati di alta qualità. Esistono gli strumenti portatili, specializzati in fotografie di piccolo formato, le stampanti da tavolo e infine le stampanti fotografiche professionali.
  • Alcuni degli aspetti più importanti che devi tenere in considerazione sono: la risoluzione, il costo delle ricariche, il design e le opzioni di connettività. Al contrario, la velocità di stampa non è più un fattore rilevante, perché ormai tutte le stampanti hanno dei tempi molto buoni.

Classifica: Le migliori stampanti fotografiche sul mercato

Ecco una classifica che abbiamo preparato con le cinque migliori stampanti fotografiche disponibili attualmente. Abbiamo cercato di includere gli articoli più vari, sempre scegliendo prodotti con un buon rapporto qualità-prezzo. Potrai anche leggere un breve riepilogo delle recensioni, così da capire cosa ne pensa chi le ha acquistate in precedenza.

Posto nº 1: Canon Italia Selphy Cp1300

La Selphy Cp1300 della Canon regala stampe veloci e di qualità in modalità wireless grazie alle app Canon PRINT, MopriaTM (Android) ed Apple AirPrintTM (iOS) che consentono di collegarla ai dispositivi smart compatibili tramite l’apposito pulsante WiFi. Stampa fino a 54 foto di dimensioni 10 x 15 cm e può leggere anche da schede SD o fotocamere.

Una stampante fotografica elegante, veloce e pratica secondo molti utenti, che ne apprezzano in particolare la possibilità di scegliere fra diversi formati di cornice e collage oltre alla capacità di leggere chiavette USB. Promossa per qualità di stampa e resa dei colori, con l’aggiunta di una batteria diventa una stampante portatile a tutti gli effetti.

Posto nº 2: HP Sprocket

HP offre una stampante fotografica ultracompatta in grado di collegarsi tramite bluetooth in modo facile e rapido. Le dimensioni sono quelle di cellulare e il peso è di circa 170 g, quindi ti permette di portarla ovunque sempre con te. La carta con tecnologia ZINK Zero Ink consente di stampare fotografie istantanee 5 x 7,6 cm senza bisogno dell’inchiostro.

Gli acquirenti sono soddisfatti del rapporto tra la qualità di stampa e il prezzo della HP Sprocket, modello unico nel suo genere per l’utilizzo della carta fotografica adesiva. La app che si connette al cellulare via bluetooth può inoltre essere associata ai canali social dell’utente, motivo per cui è apprezzatissima dalla clientela più giovane.

Posto nº 3: Polaroid ZIP

Come il modello precedente anche la Polaroid ZIP stampa foto con tecnologia ZINK Zero Ink, eliminando la necessità di inchiostri, toner e cartucce. Anche in questo caso la carta 5 x 7,6 cm ha retro adesivo, mentre la connessione allo smartphone o al tablet può avvenire sia tramite WiFi sia tramite bluetooth o NFC. Ideale per chi ama viaggiare date le dimensioni.

La rapidità di stampa (stimata tra i 30 secondi e il minuto) è una delle caratteristiche valutate positivamente dagli acquirenti, oltre alla funzione “foto multiple” (una delle tante opzioni di modifica) che consente di creare mosaici avvicinando le immagini. La durata della batteria e il rapporto qualità/prezzo ne fanno un prodotto consigliatissimo.

Posto nº 4: HP ENVY Photo 6230

Stavolta siamo di fronte a una stampante fotografica multifunzione, dotata di display touchscreen monocromatico da 5,58 cm e capace di stampare, fotocopiare e scannerizzare le immagini. Il doppio caricatore a cassetti frontali consente due formati di stampa abbinando in automatico le impostazioni al tipo di carta: fogli A4 e carta fotografica 10 x 15 cm.

Diversi utenti si reputano felici dopo aver scelto di aderire al programma HP Instant Ink con cui si può risparmiare fino al 70% sulle cartucce e riceverle direttamente a casa. Comoda, silenziosa e semplicissima da usare, questa stampante regala stampe fronte retro di ottima qualità e c’è chi dice che il rapporto qualità/prezzo sia davvero imbattibile.

Posto nº 5: Epson SC-P600 Surecolor

Questa stampante fotografica di Epson integra un display touchscreen a colori più largo (6,8 cm) del prodotto precedente, supporta formati fino all’A3+ ed usa inchiostri UltraChrome HD a nove colori per ottenere una maggiore densità di nero e dei toni naturali. WiFi Direct ed Epson Connect consentono una facile connessione via wireless e su Cloud.

Anche in questo caso è la qualità di stampa “meravigliosa” a entusiasmare gli utenti, rimasti positivamente colpiti sia dalla fedeltà dei colori che dallo stesso bianco e nero. Il display touchscreen rende semplice la configurazione del prodotto, anche se qualcuno storce il naso per il prezzo delle cartucce che per altri invece è conforme alla loro lunga durata.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle stampanti fotografiche

Quando vuoi comprare una stampante fotografica dovresti tener a mente una serie di cose. In fine dei conti i modelli in commercio sono pensati per usi ben precisi e hanno quindi prestazioni differenti. In questa sezione risponderemo alle domande più frequenti che si pongono le persone che cercano informazioni sulle stampanti fotografiche, così molti aspetti ti saranno più chiari.

stampante-fotografica-prima-xcyp1

Scegli la carta adatta per le foto, in modo da poter effettuare stampe di buona qualità.
(Fonte: Andriy Popov: 39431897/ 123rf.com)

Cosa sono esattamente le stampanti fotografiche?

Le stampanti fotografiche sono dispositivi elettronici creati specificamente per la stampa di fotografie: per questo, necessitano di carta fotografica, offrono una migliore qualità di stampa e di risoluzione rispetto alle normali stampanti, impiegando colori di migliore qualità.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle stampanti fotografiche?

Una stampante fotografica può offrire molteplici vantaggi. Innanzitutto, permette di stampare copie cartacee di alta qualità delle tue fotografie preferite, il tutto in diversi formati senza doverti sempre rivolgere ad un negozio, evitando di dover dipendere dagli orari di apertura e di sostenere prezzi piuttosto elevati.

Inoltre, con gli apparecchi portatili puoi stampare praticamente subito, senza doverti spostare; se non si tratta degli stampanti professionali, il loro prezzo non dovrebbe essere molto elevato. Purtroppo, le ricariche sono solitamente abbastanza care. Nel paragrafo successivo puoi trovare un riassunto dei principali vantaggi e svantaggi.

Vantaggi
  • Stampano colori più vivi
  • Connessione senza filo
  • Prezzo moderato
  • Puoi avere una copia cartacea delle tue fotografie nello stesso luogo in cui le scatti
  • Non devi dipendere dai negozi di fotografia
Svantaggi
  • Il prezzo delle ricariche è solitamente elevato
  • Molte di esse hanno una sola funzione

Vale la pena comprare una stampante fotografica?

Se ti dedichi alla fotografia, per lavoro o per hobby, avere una stampante fotografica di buona qualità ti permetterà di ottenere foto di ottima qualità: potrai sfruttare la libertà di stampare copie cartacee delle tue fotografie, senza doverti rivolgere a un negozio.

Quindi, non dovrai dipendere dai tempi di consegna, dagli orari di apertura e nemmeno di prezzi elevati. Se vuoi optare per una stampante portatile, potrai stampare le tue foto in qualsiasi luogo ti trovi. Inoltre, siccome il suo prezzo non è molto elevato, non dovrai sostenere una grande spesa.

Quali tipi di stampanti fotografiche esistono?

Ormai esistono sul mercato principalmente tre tipi di stampanti fotografiche: le stampanti convenzionali o multifunzione, quelle portatili e quelle professionali. Se vuoi sapere meglio come funzionano, consulta il paragrafo che segue.

Tipo Usi
Stampanti multifunzione Permettono di svolgere diverse funzioni, dalla stampa, la copia e la scansione di documenti fino alla stampa di fotografie.
Stampanti portatili Utilizzate per stampante fotografie di piccole dimensioni in ogni luogo, perché grazie alle loro piccole dimensioni possono essere trasportate facilmente.
Stampanti fotografiche professionali Utilizzate per stampare fotografie di alta qualità di dimensioni differenti.

Come funziona una stampante fotografica?

Le stampanti fotografiche funzionano in maniera differente. Alcune funzionano ad inchiostro, cioè creano le immagini a partire da punti. Il loro funzionamento è simile a quello delle normali stampanti. Altre invece, utilizzano il processo di sublimazione: quindi, al loro interno hanno delle lastre solide con i vari colori base.

Durante il processo di stampa, una testina che si trova all’interno della stampante passa su queste lastre di colore: siccome è molto calda, questa provoca l’evaporazione del colore delle lastre, che aderisce alla carta. In generale, le stampanti fotografiche sono progettate per essere usate appositamente per la stampa di fotografie.

Quali sono le caratteristiche della carta fotografica che viene utilizzata nelle stampanti?

Logicamente, se devi stampare fotografie, dovrai utilizzare la carta adeguata. In generale, ogni produttore deve indicare quale carta è la più adatta per ogni dispositivo. In ogni caso, le caratteristiche più importanti della carta fotografica sono: la grammatura, la lucentezza e la rifinitura. La grammatura si riferisce al peso.

Anche se non l’abbiamo detto, lo spessore e la durezza del foglio sono collegate al peso. La lucentezza ci indica la purezza del bianco e facilità la stampa dei colori. Infine, la rifinitura può essere opaca o brillante. La prima non riflette e assorbe meglio il colore, mentre la seconda migliora la saturazione del colore e il contrasto.

foco

Sapevi che la prima stampante fu lanciata sul mercato nel 1953? Si chiamava UNIVAC High Speed Printer e fu disegnata da Remington-Rand. Essa stampava all’incirca 600 linee di testo al minuto.

Criteri di acquisto

Se vuoi acquistare una stampante fotografica, è importante non ignorare alcuni criteri di acquisto. Per aiutarti nel processo di selezione, abbiamo scelto quelli che a nostro avviso sono i più importanti, in modo che tu possa avere un riferimento e optare per il giusto rapporto qualità-prezzo.

  • Design
  • Risoluzione dell’immagine
  • Costi di stampa
  • Connettività
  • Dimensioni di stampa
  • Altri aspetti importanti da tenere in considerazione
  • Marca

Design

Siccome andrà ad occupare spazio in casa o in ufficio, il design della stampante è un aspetto che non devi tralasciare. Fortunatamente, i produttori non tralasciano mai l’estetica del loro prodotto. Infatti, alcuni dei loro modelli spesso offrono la possibilità di scegliere tra vari colori.

In ogni caso, se opti per un dispositivo portatile, è fondamentale che sia leggero e di dimensioni ridotte, in modo da poter essere trasportato facilmente, e anche che sia compatto. A parte questi tre fattori, ciò che ti guiderà nella scelta sarà unicamente il tuo gusto personale.

stampante-fotografica-prodotto-xcyp1

Puoi scegliere la stampante fotografica più adatta alle tue necessità.
(Fonte: Andriy Popov: 35462410/ 123rf.com)

Risoluzione dell’immagine

Anche la risoluzione è un criterio da non sottovalutare. Come minimo, la giusta risoluzione dovrebbe essere di 2400 x 1200 ppp. Tuttavia, se stai cercando un risultato professionale, dovresti optare per una risoluzione di 4800 x 2400 o superiore.

Costi di stampa

A lungo andare, i costi costituiscono un valore importante perché le ricariche non sono per niente economiche. Innanzitutto, devi considerare quante cartucce utilizzerai, e conoscere poi il costo di ognuna di essa.

Per questo, devi sapere che se vuoi stampare fotografie avrai bisogno di una carta speciale e una quantità maggiore di colore rispetto a quella di cui hai bisogno nelle normali stampe. In certi casi, le cartucce possono arrivare a costare anche 30 euro cadauna.

foco

Sapevi che le prime stampanti multifunzione erano molto simili alle macchine da scrivere? Il modo in cui funzionano incide anche su come trasferiscono i colori sulla carta.

Connettività

In generale, tutte le stampanti moderne dispongono di una connettività senza fili, sfruttando la tecnologia WiFi. In ogni caso, finché possibile, ti conviene optare per un modello capace di connettersi con WiFi Direct, in modo da non dover dipendere da un punto d’accesso; ancora meglio se dispone di connessione Bluetooth.

Ovviamente, non può mancare la connessione via porta USB. Ancora meglio se c’è uno slot per schede microSD.

Come ultima cosa, non dimenticarti di considerare anche la connessione via NFC, una tecnologia che permette di connettersi in modo diretto e istantaneo. Alcune stampanti hanno anche un supporto per fotocamera in modo da potersi connettere direttamente ad essa.

Dimensioni di stampa

Le dimensioni di stampa variano da stampante a stampante. Parlando di quelle portatili, sappi che non effettuano stampe superiori a 10 x 15 cm. Invece, le stampanti professionali possono arrivare a fino alle dimensioni di un foglio A3+.

Altri aspetti importanti da tenere in considerazione

Se la stampante dispone di un display, che puoi utilizzare in caso di connessione a un PC o a un altro dispositivo, è ancora meglio. Inoltre, può essere conveniente il fatto che la stampante sia capace di caricare carta da sola, soprattutto se hai bisogno di molte copie, o di stampare automaticamente su entrambi i lati del foglio.

Marca

Se scegli un produttore conosciuto, potrai garantirti prodotti di qualità e un buon servizio clienti oltre a poter avere sempre a tua disposizione le ultime novità tecnologiche. Il prestigio di queste marche, ovviamente, è il risultato di un lungo percorso e di molti clienti soddisfatti.

La giapponese Canon è una delle marche di stampanti più conosciute, ed è attualmente il leader mondiale di apparecchi fotografici. Un caso simile è quello di Polaroid. Epson, invece, è conosciuta per la produzione di dispositivi elettronici di ottima qualità, soprattutto per i dispositivi di stampa. Ovviamente, non bisogna dimenticare HP.

Conclusioni

Con l’avvento delle fotocamere digitali e degli smartphone con camere a risoluzioni sempre migliori, facciamo sempre più fotografie che, in alcuni casi, non riguarderemo mai più. Tuttavia, indipendentemente dal motivo, a tutti piace avere una copia cartacea di alcune di esse.

Grazie alle stampanti fotografiche possiamo farlo senza dover ricorrere a negozi specializzati, stampando in diversi formati, ad alta qualità e quasi istantaneamente, soprattutto se si ha una stampante portatile. Per farlo, occorre tenere in considerazione fattori come la risoluzione, il design o i costi di stampa.

Se questa guida ti è stata utile durante il processo di scelta, puoi lasciarci un commento o condividerla attraverso i tuoi profili social.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Andriy Popov: 39430637/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
39 Voto(i), Media: 5,00 di 5
Loading...