Ultimo aggiornamento: 21/04/2020

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

23Ore impiegate

5Studi valutati

48Commenti raccolti

In un mondo completamente sorvegliato, in cui siamo costantemente circondati da telecamere di ogni tipo, le telecamere IP sono una delle migliori opzioni per proteggere la tua casa o la tua attività. Grazie alla connessione a Internet ti consentono di accedere istantaneamente ai tuoi contenuti, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Si utilizzano comunemente per la videosorveglianza e per monitorare i bambini o gli animali domestici. Al giorno d’oggi esistono due principali tipi di modelli: quelli destinati all’uso esterno e quelli progettati per interni. Tuttavia, quando si sceglie una telecamera IP, è necessario considerare anche altri criteri. Ne parleremo in questa guida.

Le cose più importanti in breve

  • Le telecamere IP sono dispositivi elettronici digitali che consentono di registrare ed inviare video e audio in tempo reale su Internet in modo indipendente, e senza la necessità di un computer.
  • Le telecamere IP sono completamente sicure. È possibile configurare l’accesso tramite un nome utente e password per impedire a persone non autorizzate di vedere le immagini catturate dalla telecamera.
  • Il primo criterio che dovresti considerare per scegliere una telecamera IP è a cosa ti servirà. Ad esempio, puoi scegliere tra telecamere da interni ed esterni. Devi anche pensare se per te è meglio un dispositivo fisso o mobile. Naturalmente non dovresti dimenticare elementi quali la connettività e la compatibilità.

Le migliori telecamere IP sul mercato: la nostra selezione

Qui seguito ti presentiamo le migliori telecamere IP attualmente disponibili sul mercato. In essa abbiamo incluso telecamere sia interne che esterne. Sono state scelte in base ad alcuni criteri e ognuna di esse ha delle caratteristiche che la differenziano dalle altre.

La più venduta ad oggi

La Victure PC530 è una videocamere IP con una risoluzione video Full HD, visione notturna e audio a due vie. Dispone di un obiettivo ruotabile tramite l’app su smartphone, in modo da coprire l’area circostante a 360°. È alimentata tramite un cavo USB, incluso nella confezione, e supporta la registrazione su scheda microSD fino a 64 GB. Il prodotto soddisfa pienamente l’utenza, risultando economica ma affidabile, con un’ottima qualità video e peraltro semplicissima da configurare. L’app è molto utile e si possono collegare insieme diverse telecamere dello stesso produttore.

La più piccola più venduta

La FREDI L21 ha la forma di un piccolo cubo e funziona senza fili, registrando su scheda microSD fino a 128 GB e connettendosi in remoto tramite l’app per smartphone. Dispone di un obiettivo grandangolare da 140° che offre una risoluzione video Full HD. È alimentata da una batteria da 900 mAh, ricaricabile con il cavo USB incluso. La videocamera piace per la sua versatilità nonché per le sue dimensioni di circa 3,2 cm per lato. La qualità video è buona, sia di giorno che in modalità notturna.

La migliore da esterno

La Victure PC730 è una telecamera di videosorveglianza da esterno con resistenza ad acqua e polvere IP66. Ha una risoluzione Full HD, obiettivo grandangolare di 110°, audio bidirezionale e LED infrarossi per le ore notturne. Ha uno slot per schede microSD e si collega alla rete sia tramite Wi-Fi 2,4 GHz che con cavo Ethernet. Gli acquirenti sono entusiasti del prodotto, che sembra funzionare alla perfezione e senza intoppi, assicurando un’ottima qualità audiovisiva. L’app garantisce una minuziosa configurazione della telecamera.

La più versatile

La Wansview Q5 è una videocamera Wi-Fi con risoluzione Full HD, visione notturna, audio bidirezionale e slot per una scheda microSD. Tramite l’app è possibile farla ruotare di 320° in orizzontale e di 80° in verticale. È compatibile con Amazon Alexa, quindi è ‘smart’ ed è disponibile bianca e nera o completamente nera. La grande maggioranza delle recensioni sono molto positive e lodano la qualità video della Q5, l’ampio campo visivo e la pratica app.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle telecamere IP

Quando acquisti una telecamera IP, è essenziale considerare una serie di fattori importanti. Non dimenticare che esistono diversi modelli di telecamere IP, e che non tutti offrono le stesse funzionalità dal momento che sono destinati a usi diversi. Per tale motivo in questa sezione cercheremo di chiarire i principali dubbi che potresti avere al riguardo.

La sicurezza è un fattore molto importante da tenere in conto quando si acquista una casa nuova. (Fonte: Bowden: 89937234/ 123rf.com)

Cosa sono esattamente le telecamere IP?

Le telecamere IP sono dispositivi elettronici digitali che consentono di registrare e inviare immagini e audio su Internet. E’ quindi possibile visualizzare l’immagine in tempo reale, da qualsiasi parte del mondo. Proprio come i computer, hanno il proprio indirizzo IP per potersi connettere alla rete in modo indipendente.

Quali sono i vantaggi delle telecamere IP?

Le telecamere IP offrono molti vantaggi. Uno di questi è che si possono connette a Internet in modo indipendente – contrariamente a quanto accade con le webcam, che richiedono un computer per connettersi. Sono anche decisamente più facili da installare rispetto ai sistemi di sorveglianza TVCC.

Sono molto facili da configurare: una volta installate e configurate, ti consentiranno di guardare i video in tempo reale da qualsiasi parte del mondo. Molte si interfacciano con specifiche applicazioni per poterle controllare attraverso il telefono cellulare. Puoi vedere l’elenco completo di vantaggi e svantaggi nella seguente tabella.

Vantaggi
  • Possono collegarsi alla rete in modo indipendente
  • Permettono di visualizzare video in tempo reale da ogni parte del mondo
  • Sono molto più facili da installare rispetto ai sistemi CCTV
  • Molte si interfacciano con applicazioni per poterle controllare con gli smartphone.
Svantaggi
  • I design fissi richiedono l’installazione

Per chi è consigliabile l’acquisto di una telecamera IP?

Ci sono molti buoni motivi per decidere di installare una telecamera IP. Alcune persone decidono di installarle per proteggere la loro casa, altri le usano come sistemi di sorveglianza per negozi ed aziende. Sono anche un valido aiuto per vigilare sui bambini. Le possibili applicazioni sono davvero molte.

Che tipi di telecamera IP esistono?

Senza alcun dubbio il miglior criterio per classificare le telecamere IP è secondo il luogo per le quali sono state progettate. Si può fare una distinzione principale, tra telecamere esterne e interne. Di solito le prime sono telecamere fisse, mentre le seconde sono mobili. Nella tabella seguente riassumiamo alcune delle loro principali caratteristiche.

Esterne Interne
Installazione Solitamente hanno una posizione fissa. La maggior parte sono telecamere mobili.
Design Sono apparecchiature robuste ed impermeabili da utilizzare all’esterno. Di solito hanno una forma a cupola o lanterna.
Prezzo Il prezzo è solitamente più alto. Solitamente sono dispositivi economici.

Le telecamere IP sono sicure?

Le telecamere IP sono completamente sicure, in quanto possono essere configurate in modo tale che il loro accesso sia limitato ad un utente ed una password. In questo modo solo tu e le persone autorizzate potrete accedere al contenuto della telecamera. È anche solitamente possibile condividere i contenuti in maniera pubblica, cioè con tutti.

Le telecamere IP hanno molteplici usi e vantaggi. (Fonte: Boonpong: 66418206/ 123rf.com)

Come funziona una telecamera IP?

Le telecamere IP trasmettono il segnale principalmente in due modi, direttamente su Internet o tramite un computer. Per fare ciò hanno un software che si incarica di comprimere le immagini, in modo che possano essere inviate su Internet. In generale usano il formato MPEG (Moving Picture Experts Group).

Per accedere e controllare la videocamera si utilizzano programmi informatici. Questi possono essere inclusi con la videocamera o possono essere ottenuti in modo indipendente. Attualmente quasi tutte le telecamere IP sono dotate di un software incluso, sia per il controllo che per la visualizzazione di immagini da un telefono cellulare o tablet.

Criteri di acquisto

Nel caso in cui stessi pensando di acquistare una telecamera IP, è essenziale prendere in considerazione una serie di parametri di acquisto. Abbiamo selezionato quelli che riteniamo più importanti per semplificare il processo di scelta. Lo abbiamo fatto con l’obiettivo di avere una guida all’acquisto completa al fine di individuare il miglior rapporto qualità-prezzo.

  • Uso che ne farai
  • Fissa o mobile
  • Qualità dell’immagine
  • Connettività e compatibilità
  • Memoria
  • Microfono
  • Funzioni aggiuntive

Uso che ne farai

Logicamente, questa è la prima domanda che dovresti porti. Avrai bisogno di telecamere diverse se vuoi monitorare un bambino piuttosto che controllare l’accesso di un grande magazzino industriale. Inoltre, non utilizzerai un tipo di telecamera per interni all’esterno, dove dovrà resistere agli agenti atmosferici.

È altrettanto importante determinare quale sarà la posizione della telecamera. Da ciò dipenderà anche l’angolo di visione che avrai. L’angolo di visione di solito varia tra 120º e 160º. Nel caso in cui installi la telecamera in un bar, una discoteca o un parcheggio, potrebbe interessarti una telecamera dotata di sistemi antivandalismo.

Ogni giorno aumentano i genitori che iniziano ad usare questo tipo di dispositivi. (Fonte: Albul: 79795588/ 123rf.com)

Fissa o mobile

In relazione all’uso che ne farai, il prossimo criterio da considerare è se vuoi una videocamera fissa o una mobile. Le telecamere fisse sono ampiamente utilizzate nei negozi per controllare chi accede al denaro nella cassa. Le telecamere mobili sono spesso a forma di cupola ed assomigliano a una lampada o un lampadario.

Con loro potrai avere una visuale a 360º. Solitamente sono anche dotate di una cupola scura, che non consente di vedere in quale direzione la videocamera sta puntando. Possono inoltre avere un design appositamente progettato per passare inosservato. Il vantaggio principale di questo tipo di telecamere è che puoi usarle in luoghi diversi.

Qualità delle immagini

Quando si valuta la qualità delle immagini, è opportuno considerare la massima risoluzione supportata. Puoi trovare telecamere che offrono video in HD o Full HD. E’ anche necessario tener presente il valore dello zoom, sia digitale che analogico.

Connettività e compatibilità

Le due opzioni principali esistenti sono la connessione della videocamera a Internet tramite cavo Ethernet o la connessione WiFi. Questa seconda opzione è molto più comoda, sebbene a volte la connessione possa essere instabile.

Controlla con quale tipo di reti WiFi è compatibile: alcune telecamere sono compatibili solo con reti a 2,4 GHz.

Dovresti inoltre conoscere i sistemi operativi con i quali è compatibile la telecamera, e il software che utilizza. Potresti trovare molto interessante la possibilità di controllare la telecamera da remoto tramite il cellulare. Alcune fotocamere supportano anche la connessione tramite reti 3G e 4G.

Memoria

Le telecamere IP sono generalmente progettate per inviare dati su Internet. In aggiunta, alcuni modelli hanno una propria memoria interna, o uno slot per schede microSD o SD: potranno quindi registrare il contenuto ed archiviarlo. Un’altra opzione abbastanza comune è la possibilità di cloud storage.

foco

Sapevi che esistono telecamere IP per interni con risoluzione Full HD, con connessione WiFi, ed anche con sistema di visione notturna?

Microfono

La presenza o l’assenza di un microfono, nonché la sua portata, sono un altro dei criteri che da prendere in considerazione. Alcune fotocamere dispongono anche di sistemi di attivazione automatica della registrazione audio. Se ciò di cui hai bisogno è una videocamera per bambini, dovresti considerare se la videocamera ha o meno un microfono ed un altoparlante.

Funzioni aggiuntive

Avere una telecamera con zoom ti consentirà di visualizzare più in dettaglio ogni evento che desideri osservare. Potresti anche trovare interessante la funzione di attivazione automatica della registrazione con il movimento. E, naturalmente, per gli ambienti notturni sono indispensabili le telecamere a infrarossi.

Conclusioni

Le telecamere IP sono dispositivi di sorveglianza e monitoraggio che si collegano a Internet e consentono di accedere alle immagini ed ai contenuti anche tramite il telefono cellulare. I tuoi video sono protetti da password, quindi sono completamente al sicuro. E’ possibile fare una netta distinzione tra telecamere interne ed esterne.

La maggior parte integra sistemi di attivazione automatica con il movimento ed addirittura la visione notturna e del movimento. Alcune hanno uno slot per schede SD e microSD, in modo da poter archiviare le immagini internamente. Altre ancora offrono la possibilità di archiviare nella “nube”. Scegliere quella più adatta implica aver preso in considerazione criteri come compatibilità, installazione e configurazione.

Se ritieni che questa guida ti sia stata utile nel processo di scelta, lasciaci un commento e condividila con i tuoi amici attraverso le varie reti sociali.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Alicephoto: 39176110/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Claudio Santinelli Scrittore e traduttore
Sono una persona solare, che ama tutto ciò che riguarda la natura, ma amo anche la tecnologia e il fai da te. Sono un tipo sportivo, ma allo stesso tempo mi piace starmene seduto a leggere. Una volta laureato, vorrei insegnare.