Ultimo aggiornamento: 21/04/2020

Come scegliamo

24Prodotto analizzati

21Ore impiegate

5Studi valutati

75Commenti raccolti

Cambiare canali televisivi, accedere a console o gestire il bluray, queste e molte altre sono le opzioni che rendono il telecomando universale un imprescindibile compagno dei momenti ludici. Nel caso tu abbia perso o rotto il tuo, segui questa guida, ti spiegheremo come sceglierne uno compatibile con i tuoi dispositivi e perfetto per le tue esigenze.

Sul mercato ne esistono di molte tipologie però e non è facile capire quali caratteristiche deve avere un telecomando universale, o quali criteri deve soddisfare, per ottenere la massima soddisfazione dall’acquisto. Rimani con noi e ogni dubbio sull’argomento sparirà.

Le cose più importanti in breve

  • I migliori telecomandi sono abbastanza accessibili: puoi trovarne di qualità anche a meno di 15 euro. Devi invece assicurarti che siano fatti in plastica di qualità, in modo che possano durare più a lungo.
  • Ci sono telecomandi come il PDP PS4, un modello che ti consente di utilizzare applicazioni come Netflix o HBO con grande fluidità e semplicità. Altri possiedono una funzione mouse (Air Mouse) e la possibilità di utilizzarli come tastiera per computer o Smart Tv.
  • Il telecomando che sceglierai deve essere facile da usare, almeno per te. Inoltre, un buon criterio d’acquisto sarebbe focalizzarsi sulla portata, perché un telecomando che ti obbliga a stare vicino alla TV, non è un buon telecomando.

I migliori telecomandi universali sul mercato: la nostra selezione

Il mondo dei telecomandi universali è più complesso di quanto possa sembrare: ci sono molte varianti, ognuna delle quali comporta vantaggi e svantaggi. Infatti, certi telecomandi universali sono nati per essere usati esclusivamente con le televisioni, mentre altri, progettati per poterli usare anche con altri dispositivi. Per chiarire qualche dubbio abbiamo stilato una lista dei 5 telecomandi universali più apprezzati da gli acquirenti.

Meliconi Control TV

Il telecomando universale è perfetto per ogni tipo di televisore e per ogni tipo di utente grazie ai nuovi tasti migliorati che, essendo più grandi, sono adatti anche per le persone anziane. L’assistenza è 100% italiana ed è sia via Web (con varie guide ed istruzioni) sia via Sms per un’installazione facile e veloce.

L’utenza è soddisfatta sia dalla serietà del venditore sia dalle prestazioni dell’articolo, che è facile da configurare e da utilizzare, poiché possiede dei tasti che lo rendono idoneo anche all’utilizzo per Smart TV. Il materiale è resistente e di buona fattura e, per questo motivo, è adatto anche a chi vive con bambini o animali.

One For All URC7110 EssenceTV

Il telecomando universale One For All è adatto a tutti i tipi di televisori, e ne esistono altre varianti che sono compatibili anche con altri dispositivi. Si tratta di un telecomando che è dotato di una lente infrarossi integrata a 160°, e può essere quindi utilizzato da ogni angolazione, senza trovarsi per forza davanti al televisore.

I consumatori hanno apprezzato molto l’ergonomia del telecomando, anche se esso si dimostra un po’ pesante a causa delle 4 pile che servono per farlo funzionare. Questo prodotto è molto valido e prestante, anche perché in pochi secondi è possibile collegarlo ai dispositivi con cui si vuole utilizzare, quindi è un telecomando ottimo anche per le persone più anziane.

Meliconi FULLY 8 in 1

Il telecomando universale Meliconi permette di includere 8 telecomandi in uno solo; inoltre, la memorizzazione dei dispositivi non va persa quando si sostituiscono le batterie (non incluse nella confezione) e rende questo telecomando perfetto se se ne vogliono eliminare altri 7.

Il telecomando targato Meliconi è molto resistente agli urti, e quindi perfetto se si hanno in casa bambini o animali; estremamente facile da collegare ai dispositivi, permette di eliminare in poco tempo molti dei telecomandi che si hanno in casa. L’unica pecca è il feedback dei tasti, che non sono molto reattivi.

One For All per LG

Il telecomando One For All, come recita la descrizione, è adatto esclusivamente per i televisori LG, e quindi è inutilizzabile per tutte le altre marche. Non è necessaria alcuna installazione poiché l’articolo è già impostato per il tipo di televisore, sia esso LED, LCD o Plasma. Funziona con due pile, che non sono incluse nella confezione.

Si tratta di un prodotto molto apprezzato dall’utenza poiché è molto resistente, ergonomico e facile da installare e da utilizzare, poiché è un prodotto nato appositamente per il tipo di televisore che si possiede. Questo infatti, permette l’accoppiamento al dispositivo in pochi secondi; inoltre, c’è anche la possibilità di trasferire le impostazioni dal vecchio telecomando al nuovo semplicemente mettendoli vicini.

Remo per Samsung

Il telecomando è compatibile esclusivamente con le televisioni LCD Samsung, quindi è inutilizzabile su altre marche. Funziona senza installazione in quanto è già completamente configurato, ed ha anche la funzione 3D, cosa che lo rende ottimo anche per gli ultimi televisori usciti sul mercato.

Gli utenti hanno apprezzato molto il prodotto, che è funzionale e resistente. Il rapporto qualità/prezzo è eccellente dato che per quella fascia di prezzo difficilmente è possibile trovare di meglio. Sono presenti anche dei tasti che permettono di collegarsi direttamente ai maggiori siti di streaming (Netflix, Amazon Prime Video, ecc.).

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul telecomando universale

Come hai potuto vedere, i telecomandi attuali sono più complessi di quanto ci si aspetta. Il loro grado di compatibilità varia, perché oggi ci sono sempre più dispositivi controllabili da remoto. Per non smarrirti in questa “giungla” di informazioni, andiamo a rispondere alle domande più frequenti su questi prodotti così particolari.

telecomando-universale-prima-xcyp1

I telecomandi possono essere usati sia per le televisioni sia per i computer.
(Fonte: Antonio Guillem: 72001794/ 123rf.com)

Cosa sono i telecomandi e a cosa servono?

La risposta a questa domanda può sembrare un’ovvietà, ma siccome la tecnologia è cambiata molto negli ultimi venti anni, occorre fare un piccolo passo in avanti. I telecomandi non sono altro che un dispositivo elettronico che permette di azionare macchine e apparecchi da remoto, in maniera molto semplice.

Generalmente, questo tipo di apparecchi si associa ai televisori. Tuttavia, la comodità dei migliori telecomandi è sbarcata anche nel mondo del gaming e dei computer fissi: con essi è possibile gestire, ad esempio, le applicazione di video streaming come Netflix e Amazon Prime Video in modo molto più semplice.

Che vantaggi offrono i migliori telecomandi?

L’uomo esercita una crudele tirannia sulle tecnologie, che utilizza per i suoi fini edonisti in nome di una vita più pragmatica. Per questo motivo, i telecomandi non hanno molti svantaggi, ma soprattutto vantaggi. La tabella che segue riassume questi pro e contro:

Vantaggi
  • Maggior libertà di movimento
  • Facilità d”uso
  • Basso consumo di energia
  • Lunga vita utile
  • Alta compatibilità
  • Ergonomici e con design accessibili
  • Alimentazione con pile AAA
Svantaggi
  • Alcuni modelli possono presentare problemi di incompatibilità con alcuni dispositivi

I telecomandi universali possono essere usati anche per i computer?

Certamente. Ovviamente, non tutti i telecomandi universali hanno questa possibilità, ma molti sì: per saperlo, basta consultare le specifiche del prodotto. La connessione, solitamente, viene fatta connettendo il telecomando al computer attraverso un cavo USB; poi, prima di iniziare ad utilizzare il dispositivo, occorre installarlo e configurarlo in base ai tuoi gusti.

Se hai ancora dubbi su come puoi sincronizzare il telecomando con il computer fisso o portatile, niente panico! Come abbiamo già detto nel paragrafo precedente, è sufficiente connetterlo, installarlo e configurarlo. Se questi procedimenti non ti sembrano abbastanza chiari, ecco una guida passo passo a tutto ciò che devi fare:

  • Come abbiamo già detto, il primo passo è connettere il telecomando con un cavo USB. Solitamente, questo si trova nella confezione del prodotto.
  • Quando la connessione è attiva, il computer aprirà una finestra con le istruzioni precise per l’installazione del nuovo software (telecomando).
  • In alcuni casi, è richiesto di scaricare il driver o dei codici specifici dalla pagina web del produttore. Se questo è il caso, sarà tutto spiegato nelle istruzioni del dispositivo o nella finestra aperta dal computer.
  • Successivamente, potrai configurare le funzioni che vuoi abbinare al telecomando. Una volta fatto, il processo di installazione può essere concluso e, a questo punto, sarai pronto per goderti il tuo acquisto.

Ricorda che non tutti i telecomandi sono compatibili o adatti per essere utilizzati con i computer. Al contrario, i più sofisticati, possono essere collegati al computer per essere configurati e successivamente gestire il PC come una TV.

telecomando-universale-prodotto-xcyp1

Uno dei vantaggi dei telecomandi è che sono molto facili da utilizzare.
(Fonte: Diego Vito Cervo: 42016245/ 123rf.com)

Cos’è la sequenza di comandi o comandi macro del telecomando universale?

Per rispondere a questa domanda possiamo ricollegarci al punto precedente. Se lo hai letto, sai già che alcuni modelli dei migliori telecomandi possono essere configurati a tuo piacimento. In questo modo, puoi creare delle sequenze di comandi o dei macro comandi che ti permettono di sfruttare al massimo il prodotto.

Chiaro, no? La possibilità di programmare il tuo telecomando è senza dubbio un vantaggio: ad esempio, se vuoi vedere un film, puoi configurare il telecomando in modo che alla pressione di un pulsante, il film parta. Ovviamente, questa configurazione non è disponibile in tutti i telecomandi, perché alcuni sono già programmati in un certo modo dalla fabbrica.

Alvin TofflerScrittore e futurista statunitense

“La tecnologia si alimenta da sola, e rende possibile la nascita di altra tecnologia”.

Come si configura un telecomando universale One For All?

Per configurare un telecomando universale One For All in genere si segue la stessa procedura su la maggior parte dei modelli e le spiegazioni sono allegate alla confezione. Comunque, per farti un esempio, si procede cosi: si accende il televisore manualmente; si preme il tasto “TV” sul telecomando che vogliamo configurare, quindi il tasto “Magic” finchè non inizia a lampeggiare una luce rossa.

A questo punto si ha l’evenienza dell’autoconfigurazione, cioè il telecomando riconosce la televisione e le relative funzioni sono già attive. In alternativa è necessario inserire un codice che varia a seconda del modello della TV e della marca, di solito suggerito nel manuale del telecomando stesso, o reperibile online. Infine dev’essere premuto nuovamente il tasto “Magic” per confermare il successo della configurazione.

Criteri di acquisto

Questo tipo di dispositivi sono più complessi di quanto sembra: ormai l’hai capito. Per questo, quando si vuole comprare uno dei migliori telecomandi universali o specifico per il tuo dispositivo, devi seguire una serie di criteri. Questi non sono una garanzia, ma puoi assicurarti un buon acquisto.

  • Facilità d’uso
  • Portata
  • Funzioni aggiuntive
  • Materiali
  • Numero di dispositivi

Facilità d’uso

Ovviamente, questo aspetto non dipende completamente dal prodotto in sé, ma dalla tua dimestichezza nell’usare le nuove tecnologie. Anche il produttore deve assumersi la sua parte di responsabilità. Devi trovare un modello che sia facile da utilizzare, non solo giorno per giorno, ma anche al momento della configurazione. Inoltre, deve avere un design ergonomico.

telecomando-universale-xcyp1

La maggior parte dei telecomandi sono fatti di plastica.
(Fonte: Andriy Popov: 56143005/ 123rf.com)

Portata

Non c’è niente di più fastidioso di un telecomando che ti obbliga a stare molto vicino al televisore o al dispositivo con cui lo utilizzi o, ancora peggio, che deve essere indirizzato con precisione al ricevitore dei comandi. Mediamente, la portata di un telecomando è di 8 metri: più questa distanza è grande, meglio è.

Funzioni aggiuntive

Non tutti i telecomandi sul mercato possono eseguire tutte le funzioni disponibili sul dispositivo con cui si utilizzano. L’Air Mouse è un’opzione molto valida, che funziona come un mouse per pc, ma con una Smart TV. Altri modelli offrono un acceso diretto alle applicazioni di streaming, mentre altri no. Devi valutare bene tutto questo.

Materiali

La maggior parte dei modelli, anche i migliori, sono realizzati in materiali plastici. Tuttavia, in alcuni la plastica usata è di qualità migliore. Se vivi con bambini o animali, ti consigliamo di assicurarti che il prodotto che andrai ad acquistare sia realizzato con materiali robusti, in modo da allungare la sua vita utile.

Non possiamo dimenticarci dei tasti: essi possono avere una finitura e un impulso più morbidi o rigidi in base al modello. Tuttavia, si tratta di un aspetto che non influenza la sensibilità di risposta, che invece dipende dai circuiti interni. Quindi, scegli l’opzione che ti è più comoda; ovviamente, i tasti in gomma rigida si consumeranno di meno.

telecomando-universale-seconda-xcyp1

Il design dei telecomandi è ergonomico.
(Fonte: Dolgachov: 59328387/ 123rf.com)

Numero di dispositivi

Alcuni dei migliori telecomandi possono essere utilizzati con un unico dispositivo; altri, altrettanto buoni, permettono di essere utilizzati con due o più sistemi: televisioni, console, computer, riproduttori DVD o Blu-Ray. Se vuoi ridurre il numero dei telecomandi, la cosa migliore è cercare il modello con una compatibilità molto alta.

Conclusioni

L’utente moderno che usa vari dispositivi, cerca sempre uno dei migliori telecomandi universali presenti sul mercato; se a questo si aggiunge la possibilità di utilizzarlo con vari dispositivi, tanto meglio. A volte, comunque, ci sono modelli focalizzati esclusivamente su un determinato sistema (come il telecomando PDP PS4).

Se il tuo fedele telecomando è andato, o ne cerchi uno migliore, investire sul migliore telecomando universale in commercio, sia economico che di gamma medio-alta non è una cattiva idea. Ovviamente, devi valutare certi aspetti come la portata del modello, la facilità d’uso e anche i materiali.

Abbiamo voluto aiutarti a trovare il miglior telecomando universale disponibile. Se ci siamo riusciti, non esitare a lasciarci un commento o a condividere l’articolo!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Piotr Adamowicz: 19278825/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Sofia Talone Scrittrice e traduttrice
Affascinata dalle lingue sin da piccola, sono una traduttrice e interprete, ma anche una scrittrice con una grande passione per i videogiochi e per la tecnologia in generale. Amo le sfide, quindi scrivo e traduco anche argomenti che non mi sono familiari, cercando sempre di trovare le informazioni più interessanti.