Ultimo aggiornamento: 29/07/2021

Come scegliamo

9Prodotto analizzati

24Ore impiegate

6Studi valutati

82Commenti raccolti

Un telecomando è una parte indispensabile della vita di oggi. Con esso, accedere ai diversi canali della tua televisione, così come navigare nelle nuove piattaforme di contenuti audiovisivi in streaming, diventa un compito semplice e senza intoppi. Quando si perde, o il telecomando standard non è pratico, dovresti comprarne un altro.

D’altra parte, al giorno d’oggi puoi trovare molti telecomandi economici o di fascia alta che sono anche compatibili con console di gioco o computer. Quindi se stai cercando un telecomando universale per controllare completamente tutti i tuoi dispositivi, sei arrivato nel posto giusto. Qui diamo un’occhiata al mondo dei migliori telecomandi.




La cosa più importante

  • I migliori telecomandi di oggi sono spesso abbastanza convenienti. Puoi trovare molti modelli di qualità per meno di 15€. D’altra parte, assicurati che siano fatti di buona plastica, perché dureranno più a lungo.
  • Ci sono telecomandi specifici come il PDP PS4, un modello che ti permette di utilizzare applicazioni come Netflix o HBO con grande fluidità e semplicità. Altri hanno una funzione mouse (Air Mouse) o possono essere utilizzati come tastiera su un computer o una Smart TV.
  • Il telecomando che scegli dovrebbe essere facile da usare, almeno nelle tue condizioni. Inoltre, un buon criterio di acquisto è quello di guardare la sua portata, dato che non vuoi comprare un telecomando che ti costringe a stare molto vicino alla TV e non ti offre alcuna mobilità.

Telecomando: la nostra selezione

Il mondo dei migliori telecomandi è più complesso di quanto possa sembrare a prima vista. Ci sono molte varianti disponibili. Ognuno con i suoi particolari vantaggi e svantaggi. D’altra parte, alcuni telecomandi sono focalizzati sui televisori, mentre altri hanno un carattere ancora più universale. I nostri cinque preferiti sono:

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui telecomandi

Come avrai capito, i telecomandi di oggi sono più complessi di quanto tu possa pensare inizialmente. I loro gradi di compatibilità variano, dato che sempre più dispositivi sono ora azionati da un controllo remoto. Per non perderti, ti offriamo le risposte alle domande più frequenti su questo prodotto unico.

Chica viendo televisión

I telecomandi sono utilizzati sia per i televisori che per i computer.
(Fonte: Antonio Guillem: 72001794/ 123rf.co

Cosa sono i telecomandi e a cosa servono?

Porre questa domanda può sembrare una sciocchezza, ma dato che la tecnologia è cambiata così tanto negli ultimi due decenni, vale la pena ricordare e provare a fare un passo avanti. Chiamato anche “telecomando”, i telecomandi non sono altro che un dispositivo elettronico che ti permette di azionare macchine o elettrodomestici a distanza e facilmente.

Di solito, si associano tali dispositivi ai televisori. Tuttavia, la comodità dei migliori telecomandi ha invaso anche il mondo del gioco e dei computer desktop. Con loro, puoi gestire le applicazioni di streaming video, come il popolare Netflix o Amazon Prime Video, molto più agevolmente.

Quali sono i vantaggi dei migliori telecomandi?

L’uomo ha una tirannia crudele sulla tecnologia, che soggioga per i suoi scopi edonistici e per una vita più pragmatica. Ecco perché i migliori telecomandi sul mercato di solito non hanno molti svantaggi – e molti vantaggi. Nella tabella sottostante abbiamo elencato questi pro e contro in termini generali:

Vantaggi
  • Maggiore libertà di movimento
  • Facilità d”uso
  • Basso consumo energetico
  • Lunga durata
  • Alto grado di compatibilità
  • Design ergonomico e accessibile
  • Batteria con batterie AAA
Svantaggi
  • Alcuni modelli possono avere problemi di compatibilità con alcuni dispositivi

I migliori telecomandi offrono la possibilità di utilizzare il computer?

Sì, Ovviamente, non tutti i migliori telecomandi universali ti permettono di collegarli, ma molti lo fanno. Basta controllare le specifiche del prodotto. La connessione avviene di solito collegando il telecomando al tuo computer tramite una porta USB. Dopodiché, dovrai installare il dispositivo e configurarlo a tuo piacimento prima di poter iniziare ad usarlo.

Se hai ancora qualche dubbio su come puoi sincronizzare il tuo telecomando con il tuo desktop o laptop preferito, non farti prendere dal panico! Come menzionato nel paragrafo precedente, tutto quello che devi fare è collegarlo, installarlo e impostarlo. Ma se queste spiegazioni ti sembrano insufficienti, ecco cosa devi fare passo dopo passo

  • Come menzionato sopra, il primo passo è quello di collegare il tuo telecomando al tuo computer tramite un cavo USB. Questo è solitamente incluso nell’acquisto del prodotto.
  • Quando la connessione viene effettuata, il tuo computer attiverà una finestra pop-up con istruzioni precise per l’installazione del tuo nuovo software (controllo remoto).
  • In alcuni casi potrebbe essere necessario scaricare driver o codici specifici dal sito web del produttore. Se questo è il caso, sarà elencato nelle istruzioni del dispositivo o indicato nella finestra pop-up generata dal tuo computer.
  • Inoltre, il computer ti permetterà di configurare i pulsanti o altre funzioni del telecomando – anche se questo non è sempre il caso. Una volta fatto questo, completa semplicemente il processo di installazione e sei pronto a goderti il tuo acquisto di uno dei migliori telecomandi sul mercato.

Ricorda che a volte il collegamento del tuo telecomando al computer non è progettato per essere utilizzato con il tuo computer. I telecomandi sono certamente dispositivi sofisticati. Connetterlo al tuo computer tramite una porta USB può semplicemente aggiungere funzioni aggiuntive o impostarlo per l’utilizzo in un modo particolare con la tua TV.

Asiatico con mando a distancia

Uno dei vantaggi dei telecomandi è che sono molto facili da usare.
(Fonte: Diego Vito Cervo: 42016245/ 123rf.com)

Cos’è una sequenza di comandi o macro di comandi del telecomando?

Per rispondere a questa domanda possiamo collegarci al punto precedente. Se hai letto, saprai già che alcuni dei migliori telecomandi di oggi ti permettono di configurarli come desideri. In questo modo, puoi creare script o macro di comandi che ti danno la possibilità di ottenere il massimo dal prodotto. Questo è chiaro, no?

Programmare il tuo telecomando in uno stile individuale è un vero vantaggio. Per esempio, se hai voglia di guardare un film, puoi impostare il telecomando in modo che al tocco di un pulsante inizi la riproduzione. Tuttavia, questa impostazione non è possibile con tutte le opzioni, poiché alcuni modelli sono pre-programmati.

Alvin TofflerEscritor y futurista estadounidense
“La tecnologia si alimenta da sola. La tecnologia rende possibile altra tecnologia.

Come si imposta un telecomando universale One For All?

Se hai uno dei migliori telecomandi universali One For All, la prima cosa che devi fare prima di iniziare ad usarlo è accendere manualmente la tua TV. Una volta fatto questo, premi il pulsante “TV” del modello che hai davanti a te. Poi, tieni premuto il tasto “Magic” finché una luce rossa inizia a lampeggiare (due volte e continuamente).

A questo punto del processo, sei quasi arrivato. Ora tutto quello che devi fare è inserire il codice 991 e premere il tasto on/off. Infine, punta il telecomando verso la tua TV e tieni premuto il pulsante “CH+” finché non si spegne. Rilascia il pulsante “CH+”, premi nuovamente il tasto “Magic” e sei pronto ad utilizzare il tuo telecomando One For All!

Criteri di acquisto

Questi tipi di dispositivi di controllo remoto sono più complessi di quanto possano sembrare a prima vista. Ora lo sai. Pertanto, quando vuoi comprare uno dei migliori telecomandi universali o specifici per i dispositivi, dovresti seguire una serie di criteri. Non garantiscono, ma praticamente assicurano, un acquisto perfetto.

Facilità d’uso

Ovviamente, questo aspetto non dipende in parte dal prodotto stesso, ma dalla tua esperienza nel maneggiare le nuove tecnologie. Naturalmente anche il produttore deve prendersi la sua parte di responsabilità. Dovresti cercare un modello che sia facile da usare. Non solo su base giornaliera, ma anche quando si tratta di installazione e configurazione. Dovrebbe anche essere progettato ergonomicamente.

Familia viendo televisión

La maggior parte dei telecomandi sono fatti di plastica.
(Fonte: Andriy Popov: 56143005/ 123rf.com)

Niente è più fastidioso in relazione ad un telecomando di quando ti costringe a stare molto vicino alla TV o al dispositivo con cui lo stai usando o, inoltre, ti costringe a puntarlo in modo molto rigido verso il ricevitore dei comandi. La portata media di un telecomando è di circa 8m. Più libertà e controllabilità ti dà, meglio è.

Funzioni aggiuntive

Non tutti i telecomandi sul mercato possono eseguire tutte le funzioni disponibili sul dispositivo con cui stai per usarlo. Uno di questi è l’opzione Air Mouse, che funziona in modo simile al mouse del computer, ma su una Smart TV. Altri modelli offrono scorciatoie per alcune applicazioni di streaming, altri no. Dovresti considerare tutti questi.

Materiali di fabbricazione

La maggior parte dei modelli, che siano o meno tra i migliori telecomandi disponibili oggi, sono solitamente fatti di plastica. Tuttavia, alcuni sono fatti di plastica di qualità superiore. Se vivi con bambini o animali, ti consigliamo di assicurarti che il prodotto che acquisti sia fatto di materiali robusti. Questo allungherà la vita del tuo telecomando.

Non dobbiamo dimenticare nemmeno i pulsanti. Questi possono avere una finitura e una sensazione più morbida o più rigida a seconda del modello. Tuttavia, questo non influisce sulla sensibilità della risposta – che dipende dal circuito interno. Pertanto, dovresti scegliere l’opzione che è più comoda per te. Naturalmente, quelli in gomma rigida tendono a consumarsi meno.

Hombre viendo televisión

Il design dei telecomandi è ergonomico.
(Fonte: Dolgachov: 59328387/ 123rf.com)

Numero di dispositivi

Alcuni dei migliori telecomandi universali concentrano le loro prestazioni su un singolo dispositivo. Altri ti permettono di utilizzare due o più dispositivi: TV, console, computer, lettori DVD o Blu-Ray, tra gli altri. Se stai cercando di ridurre il numero di telecomandi, più ampia è la compatibilità del modello che stai cercando, meglio è.

Riassunto

Come utente moderno multidispositivo, sei sempre alla ricerca di uno dei migliori telecomandi universali sul mercato. E se ci aggiungi la possibilità di usarlo con più dispositivi, tanto meglio. Tuttavia, a volte ci sono dei design che si concentrano esclusivamente su un certo sistema (come il telecomando PDP PS4). Se il tuo fidato telecomando si è rotto, o se stai cercando di migliorare le sue prestazioni, investire in uno dei migliori telecomandi economici o di fascia medio-alta non è una cattiva idea.

Tuttavia, dovresti considerare alcuni aspetti come la gamma del modello, la sua facilità d’uso e anche i materiali utilizzati nella sua costruzione. Tutto quello che devi fare è pagare l’opzione più adatta. La nostra intenzione è stata quella di aiutarti a trovare il miglior telecomando possibile. Se ci siamo riusciti, non esitare a condividere questo articolo o a lasciare un commento!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Piotr Adamowicz: 19278825/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni