Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Come scegliamo

20Prodotto analizzati

15Ore impiegate

6Studi valutati

80Commenti raccolti

Gli appassionati di fotografia sanno che la macchina fotografica che hanno comprato si ferma dopo un po’. Manca qualcos’altro. Fortunatamente, un teleobiettivo è uno degli accessori che possono aumentare maggiormente le possibilità della fotografia. Il teleobiettivo mette a fuoco più lontano di qualsiasi altro obiettivo.

L’integrazione di un teleobiettivo nella tua fotocamera o anche nel tuo telefono cellulare ti permette di accedere a scene che altrimenti non potresti raggiungere. Ci avvicina alla luna, alle stelle e alla vastità dell’universo. Ci avvicina a tutta la bellezza di un fiore, o di un piccolo roditore in cerca di cibo. Ci avvicina a fotografare ritratti della nostra famiglia e dei nostri amici o scene di strada di cittadini anonimi. Sei interessato? Allora guarda questa guida all’acquisto!




La cosa più importante da sapere

  • Il teleobiettivo è un accessorio della fotocamera o del telefono cellulare che ti permette di ridurre la distanza tra l’immagine da catturare e il fotografo. Avvicinare il soggetto senza doversi spostare apre un mondo di infinite opportunità che meritano di essere esplorate.
  • Conoscere i diversi tipi di teleobiettivi che esistono, così come sapere per cosa usarli, migliora l’esperienza fotografica. Non dobbiamo dimenticare di sapere come mettere a fuoco correttamente e come tenerlo pulito.
  • Tra i fattori più rilevanti per il tuo acquisto ci sono il tipo di lunghezza focale di cui potresti aver bisogno, così come la luminosità.

Teleobiettivo: la nostra selezione

Ecco 4 diversi tipi di teleobiettivi selezionati in base alle loro caratteristiche principali:

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui teleobiettivi

Essere ben informati è la chiave per fare la scelta giusta. Di seguito risponderemo alle domande più comuni. Dalle basi agli aspetti chiave, per avere le stesse informazioni che può avere un esperto di fotografia.

chico con cámara profesional

Nella maggior parte dei casi si raccomanda di utilizzare un obiettivo grandangolare per la fotografia di paesaggio. (Fonte: badmanproduction: 15646545 / 123rf.com)

Cos’è un teleobiettivo e quali sono i suoi vantaggi?

Un teleobiettivo è un tipo di obiettivo per scattare foto di oggetti che sono ad una grande distanza. In altre parole, possiamo dire che un teleobiettivo è utilizzato per ingrandire o ingrandire gli oggetti. Possiamo fotografare oggetti che sono lontani da noi, senza doverci avvicinare, senza disturbare e a volte senza essere visti.

Quando ci avviciniamo ad una parte della scena da fotografare, l’angolo di vista si riduce. Ingrandiamo una parte della scena, perdendo il resto della scena. Pertanto, si può dire che un teleobiettivo mette a fuoco più dettagliatamente gli oggetti lontani, riducendo il campo visivo. I vantaggi di un teleobiettivo sono mostrati nella tabella sottostante:

Vantaggi
  • Essere in grado di fotografare a distanza
  • Fotografare piccoli dettagli
  • Immagine senza distorsioni
  • Puoi sfocare lo sfondo, per focalizzare l”attenzione su un punto nitido
Svantaggi
  • Immagini più piatte, si perde l”effetto tridimensionale
  • Maggiori vibrazioni della fotocamera
  • Si raccomanda l”uso del treppiede
  • Generalmente non molto luminoso (più avanti sulla luminosità)

Quali sono gli usi di un teleobiettivo?

Dato che sono utilizzati per scattare foto di punti molto distanti, sono principalmente utilizzati per i seguenti tipi di fotografia

  • Ritratti e nature morte: Aiutano a mettere a fuoco il volto del soggetto. E anche sfocando lo sfondo, in modo che tutta l’attenzione sia focalizzata sul punto che vogliamo evidenziare.
  • Flora e fauna: ci permettono di catturare i colori e le forme di un fiore o il volo di un uccello in modo più dettagliato. La distanza dagli animali ci permette di non interferire o essere individuati per scattare foto nel loro habitat naturale.
  • Fotografia di strada: le azioni quotidiane possono essere catturate senza perdere la naturalezza, dato che il fotografo non è troppo vicino.
  • Astrofotografia: se non usiamo un teleobiettivo, non saremo in grado di scattare foto della luna o di eventi astronomici con un minimo di dettaglio.
  • Fotografia sportiva: per catturare primi piani di atleti in movimento, come nelle partite o nelle gare automobilistiche.

Quali tipi di teleobiettivi esistono?

A seconda del dispositivo in cui vengono utilizzati, possiamo distinguere tra teleobiettivi per cellulari o per fotocamere. Di solito non sono montati di serie, né sui cellulari né sulle fotocamere. Solo in alcuni telefoni cellulari di fascia alta e in pochissimi telefoni di fascia media. Sugli iPhone, solo sui modelli Pro di fascia alta. Possono essere acquistati separatamente per tutti i modelli di fotocamere e telefoni cellulari.

Aseconda della tecnologia utilizzata, possiamo parlare di teleobiettivi analogici o digitali. È possibile attaccare un teleobiettivo analogico ad una fotocamera SLR per mezzo di un anello adattatore. Tra i loro vantaggi: sono più economici, hanno un’ottima qualità d’immagine, sono solitamente più piccoli ma più pesanti e devono essere messi a fuoco manualmente.

Possiamo anche dividere i teleobiettivi in base alla loro gamma focale. La gamma o lunghezza focale è la distanza alla quale il tuo obiettivo è in grado di mettere a fuoco. Cioè, più lunga è la lunghezza focale, più lontani possono essere gli oggetti da fotografare. Si misura in millimetri (mm). Vedi i diversi tipi nella tabella qui sotto:

Gamma focale Consigliato per:
Teleobiettivi corti 60-135 mm. Ritratti.
Teleobiettivi normali 135-240 mm. Natura morta, fotografia di strada e fotografia naturalistica.
Super teleobiettivi 240-600 mm. Fotografia naturalistica, astrofotografia e fotografia sportiva. Un treppiede è essenziale.
Ultrateleobiettivi più grandi di 600 mm. Astrofotografia professionale.

Quali altre alternative ai teleobiettivi ci sono?

Come abbiamo detto, i teleobiettivi sono un tipo di lente. Quindi, per sapere se sono esattamente quello che stai cercando, devi conoscere i diversi tipi:

Gamma focale Consigliato per: Caratteristiche
Super grandangolo meno di 24 mm. Paesaggi, interni, soggetti architettonici. A causa del loro grande campo visivo, possono distorcere l’immagine. Sono una versione superiore del grandangolo.
Fisheye meno di 24 mm. Paesaggi, interni, soggetti architettonici. Ha un obiettivo curvo che produce un’immagine curva, come se stessimo guardando attraverso uno spioncino.
Grandangolo 24-35 mm. Paesaggi, interni, soggetti architettonici. Molto simile al super grandangolo, con meno distorsione dell’immagine. Sono l’opposto dei teleobiettivi.
Normale 35-60 mm. Fotografie standard, senza alcuna caratteristica speciale. Hanno lo stesso campo visivo dell’occhio umano. Non distorcono l’immagine.
Macro Circa 100 mm. La fotografia macro, che è quella in cui vuoi scattare foto in scala 1:1. Ti permette di mettere a fuoco da molto vicino (l’opposto di quello che stiamo cercando con un teleobiettivo, che è quello di poter mettere a fuoco da molto lontano).

Come mettere a fuoco un teleobiettivo?

Se hai un teleobiettivo con autofocus, farà la maggior parte del lavoro. Puoi aiutarlo facendo brillare una luce sul punto che vuoi mettere a fuoco, con una torcia per esempio

  1. Quando si utilizza un teleobiettivo con messa a fuoco manuale, è meglio conoscere il miglior punto di nitidezza del teleobiettivo.
  2. Questo punto si trova a metà della gamma focale del teleobiettivo e a metà dell’apertura dell’obiettivo.
  3. Per trovare questo punto più facilmente, è consigliabile fare una prova prima con un oggetto fisso.
  4. Un treppiede sarà anche molto utile per evitare vibrazioni o scuotimenti, conosciuti anche come trepidazione.

Se non puoi usare un treppiede, allora dovresti cercare di essere il più fermo possibile, anche smettendo di respirare durante le riprese. Oppure usa lo scatto automatico, che eviterà il minimo movimento della fotocamera.

È anche una buona opzione usare tempi di posa veloci più alti della lunghezza focale. Per esempio, se la lunghezza focale è di 85 mm, la velocità dell’otturatore dovrebbe essere più veloce di 1/100 di secondo.

Suggerimenti per scattare con un teleobiettivo

La maggior parte delle volte si raccomanda di utilizzare un obiettivo grandangolare per la fotografia di paesaggio. La verità è che usando un teleobiettivo puoi ottenere foto diverse: focalizzare la foto su un singolo elemento dell’intera scena, evidenziare i tramonti, evitare elementi o aree che non sono adatti alla foto, come i cavi elettrici, per esempio.

fotografía de la Luna

L’astrofotografia è possibile solo con un teleobiettivo di lunga focale. (Fonte: Hendry: t0JMSn2x46w/ splash.com)

Nell’astrofotografia, la chiave è la pazienza e stare in posti con poco inquinamento luminoso. La terra è in movimento e questo significa che in pochi secondi di esposizione, le stelle tracceranno una scia nella fotografia. Per evitare questo effetto, è necessaria una montatura equatoriale motorizzata.

Poiché un teleobiettivo accorcia le distanze, accorcia anche le distanze tra gli oggetti o le persone in una foto. Solo con un teleobiettivo puoi ottenere foto con una luna enorme accanto ad un edificio.

Come pulire un teleobiettivo?

Non è necessario pulire un teleobiettivo regolarmente. Per evitare di danneggiarlo inutilmente, dovrebbe essere pulito solo se vedi impronte digitali o macchie su di esso. Questo dovrebbe essere fatto in un ambiente pulito e privo di polvere con una buona illuminazione e indossando dei guanti per evitare di lasciare impronte digitali.

Inizia soffiando con un bulbo d’aria per rimuovere le particelle più grandi, facendo attenzione a non toccare il filtro del teleobiettivo. Non soffiare mai con la bocca, perché potrebbe depositarsi della saliva.

Poi, senza premere, usa una spazzola a setole morbide per rimuovere qualsiasi particella che possa essere rimasta sui bordi. Evita di toccare il pennello con le dita per evitare di lasciare del grasso sul pennello.

Una volta che tutte le particelle che potrebbero graffiare il teleobiettivo sono state rimosse, qualsiasi macchia di grasso può essere rimossa con un panno in microfibra. L’uso di indumenti o di un fazzoletto non è raccomandato. Se è necessario inumidire il panno, non usare acqua. Usa acqua deionizzata o alcol isopropilico. Infine, pulisci accuratamente gli strumenti utilizzati.

mariposa posando en una flor

Usa un teleobiettivo per sfocare lo sfondo, concentrando tutta l’attenzione su un punto con grandi dettagli. (Fonte: Zafer Yahsi: 3-Mw8Qqx-9s/ splash.com)

Criteri di acquisto

C’è un’incredibile varietà di opzioni sul mercato per un teleobiettivo. Quindi in questa sezione parliamo delle principali caratteristiche da considerare, per aiutarti a fare la tua scelta. E sono i seguenti:

Luminanza

La luce è vitale nella fotografia ed è un punto molto importante da prendere in considerazione quando si acquista un teleobiettivo. Più lunga è la lunghezza focale, più lenti hai bisogno, il che comporterà una perdita di luminosità. Uno dei vantaggi di avere un teleobiettivo luminoso è quello di essere in grado di catturare buone immagini in situazioni di scarsa luminosità, come in interni o di notte.

Dato che permette tempi di posa più veloci, è molto utile per riprendere scene in movimento. E per i ritratti o gli scatti di dettaglio: lo sfondo è sfocato per focalizzare l’attenzione sul più piccolo dettaglio.

Per conoscere la luminosità di un teleobiettivo dobbiamo cercare il numero f. E tieni presente che ha una relazione inversa, cioè più alta è la luminosità, più basso è il numero f. Per esempio, un obiettivo f/5.6 lascerà entrare meno luce di un f/4. Possiamo dire che un teleobiettivo è luminoso se è uguale o inferiore a f/2.8.

Stabilizzatore

Lo stabilizzatore è un buon aiuto per evitare tremolii nelle foto. Con un teleobiettivo noterai questo difetto molto di più nelle tue foto, a causa della sua lunghezza focale più lunga.

È sempre consigliabile avere questo elemento. Se per qualsiasi motivo non puoi contarci, può essere omesso, se il teleobiettivo ha una buona luminosità e hai anche un treppiede.

Se lo scopo è quello di scattare foto a mano o stai appena iniziando a scattare foto, allora lo stabilizzatore dovrebbe essere incluso nel teleobiettivo. Se usato con un treppiede, si raccomanda di disabilitare lo stabilizzatore.
Teleobiettivi a focale

Messa a fuoco fissa o zoom

I teleobiettivi a focale fissa hanno una singola lunghezza focale. Mentre i teleobiettivi zoom possono muoversi tra due lunghezze focali. Non c’è una risposta semplice a questa scelta. Cerchiamo di fare un po’ di luce sulle diverse opzioni offerte da ognuno di loro

  • Qualità: le lunghezze focali fisse di solito offrono una qualità di foto più alta, forse perché hanno una struttura più semplice di uno zoom. Tuttavia, la qualità dei teleobiettivi zoom si sta sviluppando sempre di più.
  • Versatilità: Un teleobiettivo zoom è più versatile di un obiettivo a gamma fissa. Con il primo, non dobbiamo spostarci per avvicinarci o allontanarci dall’obiettivo, il che è importante per gli eventi sportivi e la fotografia di strada. È anche più comodo e veloce che dover continuare a cambiare le lenti della tua macchina fotografica.
  • Luminosità: le lunghezze focali fisse hanno una luminosità maggiore. Con i teleobiettivi zoom, devi anche considerare che questo valore oscilla in un intervallo, dove la luminosità più alta è alla lunghezza focale più corta e la luminosità più bassa alla lunghezza focale più lunga.
  • Peso: un teleobiettivo principale è più leggero di un obiettivo zoom. Tuttavia, un obiettivo zoom sarà più leggero di diversi obiettivi di diverse lunghezze focali. Se il teleobiettivo zoom può sostituire diversi obiettivi, allora sarà più leggero da trasportare. Importante, se dobbiamo andare in giro portando tutta l’attrezzatura.

Messa a fuoco manuale o automatica

La prima cosa che viene in mente è la scelta di un autofocus, soprattutto se hai appena iniziato a fotografare. Il teleobiettivo della fotocamera mette a fuoco, in modo abbastanza efficiente, l’oggetto da fotografare. Azione in genere più rapida rispetto alla messa a fuoco manuale spostando gli anelli del teleobiettivo.

Tuttavia, a questo punto dipende anche dal tipo di fotografia da realizzare e dalla tua esperienza di fotografo. La messa a fuoco manuale ti dà sempre un maggiore controllo sulla fotografia finale e ti aiuta a migliorare le tue abilità in quest’arte. Non c’è modo migliore per imparare che esplorare da soli.

La tabella seguente indica quale approccio funziona meglio a seconda del tipo di fotografia che effettuiamo:

Messa a fuoco manuale Autofocus
Ritratti Autoritratti
Foto in dettaglio Quando non vediamo la fotocamera o lo schermo del cellulare
Scene con poca luce
Attraverso un bicchiere
Un obiettivo primario in mezzo alla folla

Compatibilità della fotocamera

È di vitale importanza assicurarsi che il teleobiettivo sia collegato al supporto della fotocamera. Se non sono completamente compatibili, c’è la possibilità di aggiungere un adattatore per poterli agganciare.

Un altro punto da tenere a mente è che non tutti i teleobiettivi compatibili possono avere l’autofocus con la fotocamera. Possono essere compatibili, ma offrono solo la messa a fuoco manuale. Per verificare la compatibilità, l’opzione migliore è consultare il venditore prima dell’acquisto.

Peso

Considerando i punti precedenti, il peso può sembrare un dettaglio poco importante. Tuttavia, non bisogna dimenticare che in molte occasioni devi portare tutta l’attrezzatura per lunghe ore. Per esempio, camminare attraverso una foresta per un giorno cercando le migliori immagini della flora e della fauna locale. O camminando per le strade affollate della città per catturare istantanee di strada.

Il peso non sarà così rilevante se sei fermo e usi un treppiede, come può essere quando scatti un ritratto o ad un evento sportivo con una posizione assegnata o quando fai astrofotografia. I teleobiettivi con lunghezze focali più lunghe e gli zoom sono i più pesanti sul mercato.

Sommario

Per coloro che pensano di aver raggiunto il limite con il loro starter kit di fotocamere, comprare un teleobiettivo è una buona opzione per continuare ad espandere le possibilità. Migliorare l’esperienza della fotografia mobile è possibile anche con un teleobiettivo, dato che lo zoom delle fotocamere spesso è insufficiente e riduce la qualità delle foto.

La scelta di un teleobiettivo dipende dal tipo di fotografia che vuoi fare. Le opzioni sono diverse per ogni tipo. È importante controllare la compatibilità con la fotocamera e comprare il teleobiettivo più luminoso possibile. Un treppiede sarà un altro accessorio utile per stabilizzare le tue foto.

Speriamo sinceramente che questa guida ti sia stata utile. Se ti è piaciuto, sentiti libero di condividere questa guida con i tuoi amici, familiari e appassionati di fotografia. Se preferisci, lascia un commento, grazie per aver letto fino alla fine!

(Fonte dell’immagine: Seibert: azJqfSxdYks/ unsplash.com)

Recensioni