Ultimo aggiornamento: 14/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

34Ore impiegate

7Studi valutati

85Commenti raccolti

Benvenuto! Non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con una colazione rinforzata piena di cibo gustoso e nutriente. Tra questi, è molto comune trovare i toast e per preparare questo cibo il tostapane è essenziale.

Molto pratico ed efficiente, il tostapane è il miglior prodotto per fare toast gustosi e con la giusta croccantezza. Quindi, è di questo che parleremo oggi, continua a leggere per saperne di più.




Innanzitutto, il più importante

  • Il tostapane offre diversi livelli di tostatura e può preparare i toast in diversi punti.
  • Ci sono tostapane verticali e orizzontali, ma quelli verticali sono i più comuni e pratici.
  • La potenza di un tostapane è ciò che determinerà la sua efficienza e si raccomandano opzioni con più di 800 watt.

Tostapane: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: tutto quello che devi sapere sui tostapane

Per acquistare il miglior tostapane è necessario conoscere tutti i dettagli su questo elettrodomestico. Con questo in mente, abbiamo preparato questa guida all’acquisto, che risponderà alle domande più comuni su questo elettrodomestico.

Na foto duas mulheres comendo em um restaurante.

Il tostapane prepara i toast da mangiare nei modi più diversi. (Fonte: Adrienn/ Pexels)

Come usare un tostapane?

Usare un tostapane è molto semplice e puoi avere rapidamente dei toast caldi da mangiare ogni volta che vuoi.

Per farlo, devi prima controllare se le fette di pane sono compatibili con le dimensioni del tostapane. Vale la pena sapere che praticamente tutti i pani possono essere tostati in questo prodotto, compresi i pani fatti in casa che sono fatti nelle macchine del pane.

Se la dimensione delle fette è corretta, il prossimo passo è quello di accendere l’apparecchio.

Una volta che il tostapane è acceso, è consigliabile mettere il pane in ognuno dei suoi contenitori e selezionare la temperatura o il livello di tostatura desiderato.

Una volta fatto questo, quando il processo di tostatura è completo questo prodotto probabilmente emetterà un avviso o spingerà il toast verso l’esterno, segnalando che è pronto.

A questo punto puoi toglierlo dal tostapane e spegnerlo.

Sapevi che è possibile preparare altri cibi all’interno del tostapane? Puoi cuocere le cialde congelate e anche riscaldare il pane al formaggio. Per farlo, basta tagliarli a metà e metterli dentro le fessure di questo prodotto.

Tostapane verticale o orizzontale: qual è meglio?

Attualmente puoi trovare due modelli di tostapane: verticale e orizzontale.

Quelli verticali sono i più comuni e tradizionali. In essi i pani sono posti in posizione verticale all’interno delle loro fessure e quando sono adeguatamente tostati saltano fuori. Con questo, il prodotto esegue il processo di tostatura praticamente da solo.

D’altra parte, nelle opzioni orizzontali le fette di pane sono posizionate sulla piastra calda sdraiate ed è necessario che l’utente le giri in modo che siano tostate allo stesso modo.

Pertanto, è necessario prestare maggiore attenzione quando si utilizzano questi modelli. Il vantaggio è che vi si può tostare pane di tutte le dimensioni.

Qual è la differenza tra un tostapane e una piastra per panini?

È molto comune per le persone avere dubbi tra la scelta di un tostapane o di una piastra per panini, ma in realtà questi due prodotti sono molto diversi.

Il tostapane si usa solo per preparare toast e non puoi metterci nessun tipo di pane farcito, perché lo rovinerebbe.

Le piastre per panini, come dice il nome, sono indicate per la preparazione di panini. Sebbene sia anche possibile tostare il pane al loro interno, non saranno uguali a quelli fatti nel tostapane.

Quindi, se l’idea è quella di preparare dei toast, la scelta migliore è il tostapane, tuttavia, se la ricerca è di un prodotto per fare degli spuntini, vale più la pena investire in una macchina per panini.

Na foto duas torradas dentro de uma torradeira.

A differenza della macchina per panini, il tostapane serve solo per preparare dei toast. (Phone: Photography Maghra/ Pexels)

Come pulire il tostapane?

Mantenere il tostapane pulito è il modo migliore per evitare la proliferazione di batteri e garantire il suo corretto funzionamento.

Per farlo, devi scollegare il prodotto, rimuovere il vassoio delle briciole e rimuovere i resti di pane. Se è molto sporco vale la pena lavarlo usando una spugna, acqua e sapone.

Successivamente, puoi capovolgere il tostapane in modo che qualsiasi briciola residua cada da questo prodotto.

Infine, pulisci l’esterno del tostapane con un panno leggermente umido e rimetti il suo vassoio.

Il primo tostapane con espulsione automatica fu inventato dall’americano Charles Strite nel 1921. Tuttavia, fu solo nel 1925 che apparvero modelli che tostavano il pane su entrambi i lati allo stesso tempo.

Criteri di acquisto: come confrontare i modelli di tostapane

Se sei in dubbio su quale tostapane portare a casa, sappi che i tuoi problemi sono finiti adesso. Questo perché qui di seguito ti mostriamo tutto ciò che dovrebbe essere analizzato quando si acquista questo elettrodomestico.

Capacità

Per fare un buon uso di un tostapane è necessario acquistare un modello che sia compatibile con la quantità di toast che verrà preparato in esso.

Ci sono modelli che permettono la preparazione di 2, 4 o 6 toast.

A questo proposito è importante sapere che ci sono modelli in cui è possibile fare due toast alla volta, mentre altri ne fanno quattro e quelli più grandi permettono fino a sei fette di pane alla volta.

In questo modo, le opzioni più piccole sono indicate per coloro che vivono da soli o con una persona in più. Tuttavia, man mano che il numero di persone che vivono in casa aumenta, la capacità di questo elettrodomestico deve aumentare.

Materiale

Il materiale in cui è fatto il tostapane fa la differenza nella durata e nella presentazione di questo prodotto.

Pertanto, ci sono modelli in metallo o in plastica e ognuno di questi materiali ha i suoi punti positivi e negativi.

Le opzioni in metallo sono più robuste, sofisticate e resistenti. Grazie al loro design, sono più durevoli e si aggiungono alla decorazione della cucina.

D’altra parte, i tostapane di plastica sono i più economici e, anche se funzionano in modo efficiente, sono più fragili e meno raffinati.

Livelli di tostatura

Per ottenere un toast al punto ideale, è necessario che questo prodotto offra diversi livelli di tostatura. In questo modo sarà in grado di preparare il pane secondo il gusto di ogni persona.

In generale, è molto comune che i tostapane funzionino con almeno cinque intensità di tostatura, ma quelli più completi possono offrire fino a nove livelli.

Pertanto, analizza quale si adatta meglio al gusto della persona che consumerà i toast preparati in questo apparecchio.

Na foto duas torradas dentro de uma torradeira branca.

I tostapane offrono diversi livelli di tostatura e con essi è possibile avere toast più chiari o più scuri. (Fonte: CordMediaStuttgart/ Pixabay)

Potenza

La potenza di un tostapane è il fattore che determinerà quanto velocemente il toast sarà pronto. Questo perché garantisce il potenziale di riscaldamento di questo elettrodomestico.

In questo modo, si dovrebbe tenere a mente che i tostapane più potenti renderanno il pane pronto per il consumo più velocemente di quelli con meno potenza.

Per un uso domestico, sono indicati i modelli a partire da 800 watt e, anche se ci sono opzioni con meno potenza di quella, possono essere molto lenti e non così efficienti.

Funzioni aggiuntive

Oltre a poter produrre toast, il tostapane può avere funzioni differenziate che rendono la vita quotidiana più pratica.

Tra le funzioni aggiuntive che si possono trovare in questo prodotto le principali e più interessanti sono

  • Allarme: fornisce un avviso non appena il toast è pronto.
  • Scongelamento: scongela le pagnotte di pane prima di tostarle.
  • Riscaldare: Esegue solo il riscaldamento delle pagnotte permettendo loro di rimanere calde per il consumo.
  • Centratura: posiziona le fette nella posizione corretta in modo che siano tostate uniformemente.
  • Spegnimento automatico: spegne il prodotto non appena il toast è pronto per evitare incidenti.
  • Auto-Rise: fa sì che le fette di pane finite saltino fuori dal tostapane dopo che il processo di tostatura è finito.

Sommario

Chiunque ami consumare un pane tostato con burro o marmellata sa che il tostapane è un prodotto indispensabile che fa la differenza nella vita quotidiana.

Ma per poter trarre vantaggio da questo elettrodomestico è necessario fare una buona scelta. Pertanto, in questo articolo rispondiamo alle domande più comuni su di esso e ti mostriamo tutto ciò che dovrebbe essere valutato al momento dell’acquisto.

Dai nostri consigli potrai scegliere il tostapane ideale per preparare i tuoi toast. Se ti è piaciuto questo contenuto assicurati di condividerlo con i tuoi amici, grazie per la visita!

(Fonte dell’immagine: Sara Julie / Unsplash)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni