La tecnologia ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, e sul mercato sono disponibili televisioni sempre più grandi. Le TV da 40 pollici però continuano a confermarsi le più acquistate perché, con relativamente poco denaro, è possibile portarsi a casa un prodotto valido e con uno schermo perfetto per ogni occasione.

Fin dalla sua invenzione nel XX secolo, la televisione è riuscita ad intrattenere, emozionare e informare. Oggi sono disponibili modelli che arrivano anche a 80 pollici, ma non tutti abbiamo abbastanza spazio a disposizione per delle dimensioni simili; è per questo motivo che molte persone preferiscono optare per uno schermo più modesto, che però riesce comunque a fare la sua figura.

Le cose più importanti in breve

  • Non è detto che una TV da 40 pollici sia perfetta per le tue necessità: potrai saperlo solamente in base al luogo in cui la collocherai e all’uso che andrai a farne.
  • Oggi, tenendo in considerazione le differenze tra i vari modelli, puoi trovare una TV perfetta per i tuoi gusti.
  • Andrai a utilizzare la televisione in maniera tradizionale, o vuoi sfruttare le capacità delle nuove tecnologie? Nella sezione “Criteri di acquisto” andremo a descriverti i componenti da tenere in considerazione al momento dell’acquisto.

Le migliori TV da 40 pollici sul mercato: la nostra selezione

Oggi, le televisioni da 40 pollici offrono una varietà immensa di caratteristiche, tanto che è possibile trovare in poco tempo la TV perfetta per le proprie necessità. Nella sezione che segue andremo a presentarti i modelli più venduti, descrivendone le caratteristiche e i punti di forza, in modo che tu possa scegliere quella che fa al caso tuo.

La preferita dalle recensioni

Sharp propone una televisione (non Smart) Full HD e con una risoluzione che arriva a 1080p: essa è dotata di una presa Scart, di due entrate HDMI e due porte USB e si poggia su due piedistalli che distano circa 78 cm l’uno dall’altro. Il rapporto qualità prezzo è molto buono, l’audio viene considerato al di sopra della media per la categoria e semplice da configurare. Viene giudicato ottimo anche da usare come monitor per PC.

La TV da 40 pollici più economica

HKC ha prodotto una TV da 40″ non Smart dotata di una risoluzione 1080p Full HD e con una frequenza di aggiornamento di 60 Hz. Sono presenti 3 entrate HDMI e una porta USB con funzione di lettore multimediale. Il prodotto è perfettamente compatibile anche con Chromecast e Fire TV, permettendo all’utente di disporre comunque dei vari servizi di streaming. Le recensioni ne parlano bene visto il prezzo, anche se il volume risulta un po’ basso.

La migliore smart TV da 40 pollici

Questa Smart TV possiede una risoluzione UHD (Ultra HD), la tecnologia HDR (caratterizzata da colori mai visti prima, con neri profondi e bianchi brillanti) e Active Crystal Colour, che consente di estendere la gamma cromatica e di visualizzare immagini dai colori molto più accesi. Dotata di 2 porte USB, 3 HDMI e un’uscita LAN, la televisione Samsung può connettersi via WiFi anche al proprio smartphone.

La TV da 40 pollici con il miglior rapporto qualità/prezzo

JVC ha prodotto una televisione LED Full HD (non Smart TV) dotata di un unico piedistallo (che misura 92 x 54 x 9 cm) e che possiede molteplici uscite video: una presa Scart, una VGA, due HDMI e una porta USB; sono presenti inoltre un’uscita audio digitale e un’uscita per le cuffie. Ottimo rapporto qualità/prezzo, immagini brillanti e buona ricezione.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle TV da 40 pollici

Sul mercato sono presenti molti modelli di TV da 40 pollici, tutti con delle caratteristiche molto simili ma che, allo stesso tempo, li rendono abbastanza diversi. Oltretutto, la tecnologia non smette di evolversi, e non è semplice tenersi aggiornati sulle nuove uscite. Nel caso ti fossi perso qualcosa, in questa sezione troverai le risposte alle domande più frequenti tra gli acquirenti.

tv-40-pollici-prima-xcyp1

Se non sai quale televisione scegliere, una da 40 pollici potrebbe essere una buona opzione.
(Fonte: Filimonov: 52042743/ 123rf.com)

Quali prestazioni può offrire una TV da 40 pollici?

Quando si vuole comprare una televisione da 40 pollici, non basta focalizzarsi sugli attributi base come il peso del prodotto o la qualità audio e visiva: ci sono molti altri aspetti che tutti, anche le persone che non amano molto la tecnologia, devono conoscere, perché possono portare l’utilizzo della televisione a un altro livello.

Tra questi, abbiamo l’opzione Smart TV, le funzioni di connettività WiFi e USB e la tecnologia 3D (di cui parleremo più avanti). È importante sapere anche se lo schermo è LED, OLED o DLEP e se prevede il formato 4K.

Perché la risoluzione dello schermo è importante?

La risoluzione dello schermo è una delle caratteristiche più importanti di ogni televisione, soprattutto se se ne cerca una dotata di una qualità audio di un certo livello per non perdersi nemmeno un dettagli di ciò che si sta guardando.

Per questo motivo, la risoluzione o definizione (composta dal numero dei pixel dello schermo) è di primaria importanza, perché andrà ad influenzare la nitidezza dei contenuti. Ad oggi, la maggior parte delle TV da 40 pollici è dotata di una definizione Full HD, ma ce ne sono molte altre con una risoluzione 2K o 4K (e quindi, più megapixel) meglio illustrate in questa tabella:

Risoluzione Numero di pixel
HD 1280 x 720p
Full HD 1920 x 1080p
2K 2048p
UHD 3840 x 2160p
4K 4096p
8K 7680 x 4320p

Cosa significa che una TV sia una Smart TV?

Si tratta di una caratteristica da tenere bene in considerazione: le Smart Tv possono collegarsi a Internet e, quindi, disporre di un accesso rapido al contenuto online senza dover spendere altro denaro. Se sei interessato a questa opzione, si tratta di un investimento a lungo termine.

Le Smart TV costituiscono una vera e propria rivoluzione nel modo di interagire con il televisore, perché consentono di installare applicazioni che vanno a migliorare le funzionalità del dispositivo: giochi, serie tv, film, e documentari sono solo alcuni dei contenuti offerti.

tv-40-pollici-xcyp1

Nonostante il progresso della tecnologia, la televisione è rimasta un mezzo di comunicazione.
(Fonte: Baranq: 53950960/ 123rf.com)

A che distanza è meglio stare dalla TV da 40 pollici?

Design, prezzo e funzionalità sono delle caratteristiche importanti, ma ce ne sono molte altre che non dipendono dalla televisione in sé: ad esempio, il modo in cui ci si siede davanti alla TV può migliorare o peggiorare l’esperienza.

Come sapere se si è troppo vicini dalla televisione? Sicuramente, se si vedono i vari pixel, non si è abbastanza lontani! Per le TV da 40 pollici con un formato Full HD, la distanza raccomandata è di circa 1,2 metri.

foco

Sapevi che le prime emissioni televisive pubbliche furono effettuate dalla BBC in Inghilterra nel 1927 e da CBS e NBC negli Stati Uniti nel 1930?

Perché si parla tanto della tecnologia LED nelle TV da 40 pollici?

Gli schermi QLED e OLED sono molto diversi tra di loro: la tabella sottostante andrà a descriverti le caratteristiche di ognuno, insieme ai relativi vantaggi e svantaggi:

QLED OLED
Caratteristiche Derivanti dalla tecnologia LCD, l’immagine è migliore in certe zone dello schermo. Ad esempio, i colori più scuri sono più intensi. Formati da milioni di diodi.
Non sono retroilluminati, ma emettono luce propria.
Vantaggi Minor controllo.
Colori più naturali.
Più economici.
La luminosità di ogni pixel è controllata.
Maggior contrasto e fluidità dell’immagine.
Schermi più sottili.
Svantaggi La luminosità di ogni pixel è meno controllabile.
Schermi più spessi a causa dello spazio necessario all’emissione di luce.
I colori sembrano poco naturali.
Più costosi.

Criteri di acquisto

Prima di optare per una TV da 40 pollici in particolare, devi chiederti se sei interessato a connetterla a molteplici dispositivi e a sfruttare la tecnologia attuale: se non è così, una televisione base sarà sufficiente. In caso contrario, questa sezione andrà ad elencarti tutti gli elementi da richiedere alla futura TV.

  • Smart TV
  • Bluetooth
  • Casse
  • HDMI
  • Porte USB

Smart TV

Questa dicitura si riferisce a una funzionalità che è relativamente nuova, ma che ha ormai preso largamente piede. All’inizio, questa tecnologia permetteva a una televisione di essere dotata semplicemente di WiFi e di navigare in Internet, ma oggi è possibile fare molto altro.

Una Smart TV, che quindi è dotata anche di WiFi, potrà offrire molte più possibilità oltre a navigare in Internet, tra cui: giocare ai videogiochi, guardare serie TV, film e vari programmi; tutto questo, senza dover scaricare questi contenuti, perché saranno disponibili in streaming.

Bluetooth

La funzione Bluetooth permette alla TV da 40 pollici di essere molto più pratica se si vuole, ad esempio, utilizzare degli auricolari che utilizzano questa tecnologia per ascoltare i propri film preferiti, soprattutto se la televisione si trova troppo lontana dal divano.

Inoltre, se il Bluetooth non è incorporato, è sempre possibile acquistare separatamente un dispositivo che può essere connesso alla televisione tramite un jack da 3,5 mm. In questo modo, il suono viaggerà dal ricevitore alle cuffie, senza dover utilizzare una connessione via cavo.

Casse

Se sei un appassionato di cinema e serie tv, devi sapere che non sempre le casse incorporate della televisione da 40 pollici raggiungono una buona qualità audio; la qualità video è stata migliorata sensibilmente con il passare degli anni, ma non si può dire lo stesso di quella sonora.

Le TV moderne sono sempre più sottili, e questo porta i produttori ad includere altoparlanti a loro volta più sottili. Per questo motivo, potrebbe essere una buona idea acquistare:

  • Soundbar: facili da installare, migliorano sensibilmente la qualità sonora.
  • Sistemi Home Cinema: offrono una moltitudine di possibilità, che potrai scegliere in base alle tue preferenze.

HDMI

Innanzitutto, cominciamo dalle basi: HDMI deriva dall’inglese High Definition Multimedia Interface, e fa riferimento alla possibilità di trasmettere audio e video da una determinata sorgente compatibile, senza doverli comprimere: questo può essere fatto tramite un unico cavo, che viene incluso nella confezione della TV.

Oggi, non è una novità che le televisioni siano dotate di uscite HDMI: gli schermi più grandi, tra cui quelli da 40 pollici, possono possederne addirittura due o tre.

In molti casi, può essere utile collegare la TV da 40 pollici a una console per videogiochi, soundbar o computer portatile.

Porte USB

Una delle novità più interessanti delle ultime televisioni è la presenza di alcune porte USB, che consentono di collegare vari dispositivi e di visionare documenti, fotografie o video direttamente sulla TV. In questo modo, è possibile condividere il tutto anche con i propri amici e parenti.

Per sfruttare questa caratteristica, però, avrai bisogno di un hard disk esterno o di una chiavetta USB. Queste porte consentono ad alcuni televisori di registrare programmi e di spostarli direttamente sul dispositivo esterno, ma possono anche fungere da fonte di alimentazione (ad esempio, per smartphone e tablet).

Conclusioni

Il business delle TV non cessa di evolversi e, per decidere quale prodotto scegliere, occorre sapere perfettamente ciò che si vuole dalla propria televisione. Se andrai a darle un uso tradizionale, puoi optare per una con un prezzo modico; se invece vuoi sfruttare al massimo le nuove tecnologie, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

In questo articolo, ti abbiamo illustrato i migliori modelli presenti sul mercato e le varie caratteristiche di una buona TV, indipendentemente dal fatto che sia da 40 pollici, seguite poi dai criteri di acquisto più importanti.

Se credi che questa guida ti sia stata utile e contenga informazioni interessanti, lasciaci un commento o condividila sui tuoi profili social.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ronstick: 31452079/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
25 Voto(i), Media: 5,00 di 5
Loading...