Ultimo aggiornamento: 24/07/2020

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

22Ore impiegate

6Studi valutati

64Commenti raccolti

Benvenuto sul nostro articolo dedicato ai TV da 55 pollici. Le televisioni sono un dispositivo che oggi possiamo trovare in ogni casa: che sia per vedere film, programmi di intrattenimento, documentari, sport o per sfruttare al massimo qualche servizio a pagamento, possiamo tranquillamente affermare che ci fanno compagnia in tantissimi momenti della giornata.

Da ormai alcuni decenni, acquistarne una è diventato abbastanza costoso, ma occorre comunque affermare che i tempi sono cambiati e che la tecnologia sta diventando sempre più alla portata di ogni tipo di portafoglio. Gli standard stanno evolvendosi di pari passo, tanto che le TV da 55 pollici sono tra le misure più richieste. Andiamo a scoprire di più su di esse.

Le cose più importanti in breve

  • Oggi sul mercato sono disponibili tantissime TV da 55 pollici, tutte a prezzi competitivi e prodotte da marchi davvero eccellenti.
  • La maggior parte di esse possiede una risoluzione Ultra HD e varie tecnologie per una migliore qualità dell’immagine.
  • Verso la fine dell’articolo, troverai dei criteri di acquisto che ti aiuteranno a realizzare la scelta migliore.

Le migliori TV da 55 pollici sul mercato: la nostra selezione

Le TV da 55 pollici stanno iniziano a dominare il mercato: hanno le dimensioni perfette per non farti perdere nemmeno un dettaglio dei tuoi film preferiti, ma occorre fare comunque attenzione all’installazione e alla distanza dalla quale andrai a guardare lo schermo. A seguire, andremo a mostrarti i modelli più interessanti in vendita.

La TV da 55 pollici più conveniente

Per gli amanti del risparmio, la TV LG 55UK6300 rappresenta forse la miglior scelta possibile. È dotata di un pannello IPS con risoluzione 4K e supporta le tecnologie HLG e HDR10. Sul retro sono incluse due porte HDMI 2.0, due USB 2.0, una AV In ed una Component In. Sebbene la qualità dell’immagine non sia eccelsa, è senza dubbio fra le migliori nella sua fascia di prezzo; sembra abbia anche un’ottima implementazione dell’HDR ed un eccellente angolo di visione.

La migliore per rapporto qualità-prezzo

La Samsung Q60R da 55” è indubbiamente una delle migliori TV sul mercato per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo, offrendo una serie di caratteristiche adeguate all’utente comune ad costo relativamente basso, e senza sacrificare la qualità dell’immagine. Trattasi di un QLED con risoluzione 4K e HDR, adatto anche ai videogiocatori grazie ad un input lag estremamente basso e alla compatibilità con la tecnologia AMD FreeSync.

La miglior TV da 55 pollici con pannello OLED

Per quanto riguarda le televisioni con pannello OLED, la proposta preferita dagli acquirenti sembra essere il Philips 803, una SMART TV con sistema operativo Android e schermo da 55”, con una risoluzione 4K e supporto per l’HDR10+. La scelta degli acquirenti sembra anche essere guidata dall’eccellente implementazione della tecnologia proprietaria Ambilight, che illumina l’area posteriore al televisore in base ai contenuti visualizzati. Il prodotto garantisce un’eccellente qualità dell’immagine, con neri perfetti ed ampio raggio di visione. Sono inoltre inclusi due diversi telecomandi, uno dei quali con tastiera QWERTY sul retro.

La TV da 55 pollici con il miglior comparto audio

Per quanto esistano televisori con subwoofer e soundbar integrati, i prezzi in questo caso sforerebbero il budget dell’utente medio; perciò, se si desidera un TV che in grado di regalare una buona qualità dell’audio in maniera nativa, il Sony KD-55XG7005 è forse la scelta ideale, almeno nella fascia di prezzo sotto i 700 €, grazie a due altoparlanti da 10 W perfezionati dalle tecnologie ClearAudio+ e S-Force Front Surround. Gli acquirenti confermano la qualità del suono e apprezzano anche la presenza di un output analogico da 3,5 mm per l’audio, anche se lamentano la scarsa scelta di app installabili. Per il resto si tratta di un normale televisore 4K HDR con una qualità dell’immagine poco sopra la media.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle TV da 55 pollici

Hai dato un’occhiata ai modelli proposti? Ora, è arrivato il momento di spiegarti tutto ciò che c’è da sapere sulle TV, e soprattutto su quelle da 55 pollici: in questa sezione, scoprirai perché possiedono delle dimensioni perfette per i consumatori, cosa hanno di speciale rispetto alle altre TV e perché sono perfette da collocare in una casa, anche se questa è di dimensioni contenute.

TV 55 polli

Le TV sono degli articoli che si sono “radicati” nelle case in modo tale che ormai non è così strano trovarne due o tre anche nella stessa stanza. (Fonte: Popov: 94027335/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’acquisto di una TV da 55 pollici?

Le TV da 55 pollici stanno andando davvero bene sul mercato ultimamente, e questo i produttori lo sanno. Fino a poco tempo fa, le TV si fermavano a schermi da 50 pollici, ma il tempo ha cambiato questa tendenza; ora, andremo a vedere tutti i vantaggi e gli svantaggi che possono attirare o far desistere una buona parte dell’utenza.

Vantaggi
  • Siccome ormai sono delle dimensioni standard, vi è un’offerta davvero ampia e con prezzi abbastanza contenuti
  • La maggior parte dei modelli vanta una risoluzione minima Full HD
  • Praticamente tutte sono Smart TV
  • La classe di efficienza energetica è di solito A
  • La connettività è buona e molto varia
Svantaggi
  • Se la stanza in cui vuoi collocarla è già “prestabilita” da tempo e non puoi cambiarla, queste dimensioni potrebbero non andare bene con la distanza dallo schermo raccomandata
  • Il sistema audio integrato nelle TV solitamente non è di una qualità eccellente

Quanto misura lo schermo di una TV da 55 pollici?

Una delle domande che tantissime persone si pongono è: quanto misura in centimetri lo schermo di una TV da 55 pollici? Se parliamo di diagonale, questa misura all’incirca 140 centimetri; la larghezza è invece di 121,8 centimetri e l’altezza di 68,5 centimetri. Perché tu riesca meglio a renderti conto delle dimensioni, una TV da 50 pollici ha una diagonale da 127 centimetri e una larghezza di 110, 7 centimetri. Le differenze si notano facilmente anche con una semplice occhiata.

Manuel Campo VidalGiornalista e presentatore televisivo

“Se di colpo scomparissero tutte le televisioni del mondo, la noia inizierebbe a divorarci”.

Qual è la distanza ottimale per guardare una TV da 55 pollici?

Innanzitutto, ti sconsigliamo di acquistare una TV con uno schermo di certe dimensioni se poi sarai costretto a guardarla da troppo vicino o troppo lontano rispetto alla distanza consigliata. È di primaria importanza, infatti, la scelta dell’ubicazione: non solo per questioni inerenti alla vista, che potrebbe affaticarsi, ma anche per la qualità dell’immagine.

Nella tabella sottostante potrai vedere le varie distanze raccomandate (non minime) non solo per le TV da 55 pollici, ma anche per schermi un po’ più modesti:

Dimensioni in pollici Distanza raccomandata da uno schermo HD (in metri) Distanza raccomandata da uno schermo Full HD (in metri) Distanza raccomandata da uno schermo UHD (in metri)
28” 2,2 1,5 0,8
32” 3,2 2,1 1,2
42” 4,2 2,8 1,6
48” 4,8 3,2 1,8
55” 5,5 3,6 2,1
70” 6,9 4,6 2,7
85” 8,4 5,6 3,2

Ricorda! Queste distanze sono orientative: nel web puoi trovare altre misure, e ogni produttore indica quelle dei suoi dispositivi. Tuttavia, queste si avvicinano abbastanza a quelle che noi ti abbiamo indicato.

Quali sono le differenze tra le TV da 55 pollici con risoluzione UHD e 4K?

Molte volte accade che i produttori presentino i loro modelli come 4K Ultra HD, ma questo non è del tutto esatto: per di più li commercializzano come se fossero esattamente la stessa cosa, ma ci sono delle differenze che è meglio conoscere. I negozi sono pieni di TV etichettati con 4K, ma la realtà può essere diversa.

La risoluzione UHD è di 3840 x 2160 pixel con una profondità cromatica di 10 bit; il 4K invece, vanta 4096 x 2160 pixel e una profondità dei colori di 12 bit. Oggi sono in vendita TV soprattutto Ultra HD, perché la risoluzione del 4K è in realtà supportata ancora da pochissimi modelli.

Soggiorno moderno

Oggi, la maggior parte delle TV possiede una risoluzione Ultra HD. (Fonte: Gold: 4HG3Ca3EzWw/ Unsplash.com)

Come si collega una TV da 55 pollici a Internet?

Anche se ogni modello è diverso, i produttori hanno fatto in modo che ciò diventi davvero un gioco da ragazzi grazie agli ormai completissimi libretti delle istruzioni forniti in ogni confezione. Se il modello che hai scelto possiede una porta Ethernet, puoi collegare la TV al tuo router tramite cavo, assicurandoti quindi una connessione davvero stabile.

Se invece preferisci connetterti via WiFi, dovrai andare al menù della TV e selezionare “configurazione di rete” o simili. Una volta fatto, compariranno i nomi delle reti vicine e, a questo punto, non ti resta che scegliere la tua rete e salvarla. Si tratta di un passaggio davvero semplice e soprattutto rapido, perché dopo la configurazione, la TV sarà capace di collegarsi autonomamente anche dopo lo spegnimento.

Quando sono nate le prime televisioni?

Le TV sono degli articoli che si sono “radicati” nelle case in modo tale che ormai non è così strano trovarne due o tre anche nella stessa stanza. Ovviamente però, non era lo stesso fino a poco tempo fa.

Alla comparsa dei primi modelli, il loro valore era ben lontano dal potere d’acquisto di moltissime persone: era infatti un lusso che in pochi potevano permettersi.

I primi prototipi di televisioni furono creati dallo scozzese John Logie Baird ed i primi modelli iniziarono ad essere commercializzati nel lontano 1927: di tipo meccanico, questa tipologia fu in commercio fino al 1934. La naturale evoluzione ha portato alla nascita dei televisori a tubo catodico, che furono poi sostituiti dalle TV a plasma, LCD, LCD retroilluminate e molte altre. Tutte queste tecnologie sono oggi molto più accessibili.

Criteri di acquisto

Se sei arrivato fin qui, deve interessarti davvero molto acquistare una TV da 55 pollici! Come hai potuto vedere nei modelli che ti abbiamo proposto ad inizio articolo, ognuno di essi possiede delle caratteristiche che lo rendono unico; queste caratteristiche sono però dei criteri fondamentali nella fase di acquisto. In questa sezione andremo ad illustrarti:

Necessità effettiva e collocamento

Innanzitutto, devi pensare se davvero vale la pena acquistare una TV da 55 pollici: se la risposta è sì, devi prestare attenzione alla stanza e alla parte di essa in cui andrai a collocarla, perché servirà abbastanza spazio. Tutto questo non solo per una questione estetica, ma anche per la distanza tra te e lo schermo, che deve essere ubicato in modo che non affatichi la tua vista.

Televisore a parete

La maggior parte dei modelli vanta una risoluzione minima Full HD. (Fonte: Cortijo: 98WE9hWWjiQ/ Unsplash.com)

Risoluzione

Oggi, la maggior parte delle TV con uno schermo di tali dimensioni possiede una risoluzione Full HD: questo garantisce una buona nitidezza e una buona gamma cromatica, ma la qualità dell’immagine non dipende solo dalla risoluzione. Infatti, determinante è anche la tecnologia offerta da ogni produttore e modello.

Oggi, non avrebbe molto senso acquistare una TV HD o Full HD.

Innanzitutto perché sono quasi fuori produzione, ma anche perché esistono modelli più accessibili e con un rapporto qualità-prezzo di gran lunga migliore rispetto a un Full HD. Tuttavia, occorre ricordare che acquistare una TV 4K può essere piuttosto costoso e la scelta non così semplice.

Suono

L’immagine è un elemento primario in ogni tipologia di TV, ma anche un buon impianto audio è fondamentale per il massimo sfruttamento dell’apparecchio. Il problema è che moltissimi modelli non hanno un suono eccellente, e se si vuole ascoltare musica o si cerca un audio eccellente, occorre affidarsi ad altoparlanti aggiuntivi.

Televisore con casse esterne

Le TV da 55 pollici stanno andando davvero bene sul mercato ultimamente, e questo i produttori lo sanno. (Fonte: Technologies: MOC4wqaasE8/ Unsplash.com)

Connettività

Le TV da 55 pollici non presentano dei particolari difetti in merito, perché tutte possiedono sia connessione WiFi sia porte Ethernet, e la maggior parte di esse è Smart TV. Un dettaglio importante è la presenza di porte USB, HDMI e della connettività Bluetooth e Miracast.

Inoltre, se il modello di cui ti sei innamorato non è Smart TV, sul mercato sono presenti tantissimi accessori che vanno collegati alla TV per dotarla di tali caratteristiche (o comunque molto simili). Parliamo infatti degli Android TV, di Chromecast e di un’infinità di altre opzioni che ti consentiranno di riprodurre musica, avviare servizi di streaming e molto altro.

Conclusioni

Sul mercato sono disponibili tantissime TV, e quelle con uno schermo da 55 pollici rappresentano un ottimo rapporto qualità-prezzo indipendentemente dalla marca e dal modello. Inoltre, queste dimensioni consentono all’utente di godersi al massimo film, serie TV ed eventi sportivi, con una qualità video mai vista prima.

Se vuoi essere sicuro di acquistare un’ottima TV, non esitare ad acquistarne una delle marche leader del settore. Tuttavia, se vuoi altre informazioni o vuoi valutare altri modelli, potrai trovare le specifiche di ogni TV da 55 pollici sui siti Web di ogni produttore. In questa guida, noi ti abbiamo proposto i modelli più interessanti.

Se ciò che hai letto ti è stato utile e ti ha dato nuove informazioni, non esitare a lasciarci un commento o a condividere questa guida sui tuoi profili social. Lo apprezzeremmo davvero molto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Milkovi: uV1weWrJnRM/ Unsplash.com)

Perché puoi fidarti di me?

Sofia Talone Scrittrice e traduttrice
Affascinata dalle lingue sin da piccola, sono una traduttrice e interprete, ma anche una scrittrice con una grande passione per i videogiochi e per la tecnologia in generale. Amo le sfide, quindi scrivo e traduco anche argomenti che non mi sono familiari, cercando sempre di trovare le informazioni più interessanti.