Se stai leggendo questo articolo è perché probabilmente hai intenzione di comprare un ultrabook. O forse stai cercando tutte le informazioni possibili prima di fare il tuo acquisto, visto che sono molte le cose da sapere. Questo tipo di computer portatile ha una serie di vantaggi rispetto ai normali dispositivi che abbiamo un po’ tutti in casa, ma ha anche degli svantaggi che dovresti considerare.

Per scegliere uno di questi portatili devi tenere a mente le tue esigenze, in base alle quali devi optare per un modello piuttosto che un altro. Non preoccuparti, abbiamo creato questo articolo proprio per guidarti in tutto ciò che è importante sapere sugli ultrabook così da poter trovare più facilmente quello che fa per te… e troverai anche i migliori modelli attualmente in vendita!

Le cose più importanti in breve

  • Valuta bene ciò di cui hai bisogno in un ultrabook. Ricorda che, a volte, facendo una buona analisi previa puoi ottenere un ottimo dispositivo senza dover spendere troppo.
  • Gli ultrabook sono dispositivi di dimensioni leggermente ridotte e sono più leggeri, che però non lesinano in tecnologia e rendimento. Puoi trovare alcuni modelli con processore Intel Core i5, 8 GB da RAM DDR3, hard disk da 256 GB SSD e relativa scheda grafica per un prezzo che si aggira sui 700 euro.
  • La connettività è la loro forza. Hanno una buona connessione wifi, bluetooth, porta USB di 3.0 -in alcuni casi di tipo C, HDMI e la slot per le schede microSD, tra le altre cose.
  • Di solito già dalla gamma media hanno una buona batteria che, salvo imprevisti, è più che sufficiente per durata e vita utile della stessa.

Classifica: I migliori ultrabook del mercato

Il mondo degli ultrabook è affascinante, visto che nonostante la loro compattezza, hanno delle caratteristiche sorprendenti. Molti hanno un rendimento eccellente, contano su una potente tecnologia e nonostante ciò da un po’ do tempo il loro prezzo è anche più accessibile. Qui sotto puoi trovare la nostra selezione dei migliori ultrabook del momento. Leggi le loro caratteristiche e cosa ne pensa chi li ha acquistati, capirai perché abbiamo scelto questi prodotti!

Posto nº 1: Huawei MateBook D 15,6”

Huawei propone il MateBook D con corpo da 15,6” e scocca in lega d’alluminio, il cui spessore misura 16,7 mm. Monta un Intel Core i3-8130U con 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione su SSD, mentre il display ha un pannello IPS con risoluzione Full HD e ampio angolo di visione.

Sul banco di prova, l’ultrabook in esame si è dimostrato rapido, silenzioso e leggero, perfetto per l’uso quotidiano. La batteria dura a lungo ed i materiali trasmettono un senso di compattezza e solidità. Qualcuno sente la mancanza della retroilluminazione per la tastiera, presente sui modelli superiori, ma il rapporto qualità-prezza resta altissimo.

Posto nº 2: CHUWI HeroBook

Il CHUWI HeroBook è equipaggiato con un processore Intel Atom X5-E8000 quad core da 1,04 GHz (fino a 2,0 GHz con Turbo), RAM da 4 GB ed una eMMC da 64 GB per l’archiviazione. Lo schermo è da 14,1” con risoluzione Full HD, mentre il peso complessivo è di appena 1,46 kg.

Le recensioni sono estremamente positive: viene lodato lo schermo anti-riflesso ad alta definizione, la lunga durata della batteria e le prestazioni, ottime se consideriamo il prezzo. La memoria interna sembra poca, ma è fornito di uno slot di espansione per SSD M.2 accessibile dal retro. La tastiera è internazionale, ma sono inclusi gli adesivi per il layout italiano.

Posto nº 3: MSI PS42 8M-228IT

Con un peso di soli 1,19 Kg ed uno spessore di 15,9 mm, il portatile ultrasottile targato MSI offre specifiche di tutto rispetto: Intel Core i7-8550U a 1,4 GHz, 8 GB di RAM DDR4 2400 e memoria SSD da 256 GB. Lo schermo è un IPS da 14” con risoluzione Full HD. È inoltre equipaggiato con un lettore d’impronte, che consente l’accesso a Windows con un semplice tocco.

Gli utenti sono comprensibilmente soddisfatti del prodotto, del quale elogiano la straordinaria reattività, lo splendido design e la silenziosità. In questo range di prezzo ci si sarebbe aspettati una tastiera retroilluminata o uno schermo sensibile al tocco, ma a parte ciò è un perfetto ultrabook con prestazioni di alto livello.

Posto nº 4: Huawei MateBook D 14”

Il MateBook con schermo Full HD da 14” è equipaggiato con un processore i5-8250U a 2,4 Ghz, RAM DDR3 da 8 GB ed una SSD da 256 GB. Il dispositivo ha uno spessore di 15,8 cm ed un peso di 1,47 kg. La tastiera è retroilluminata ed è presente un lettore d’impronte digitali.

L’ultrabook da 14” di Huawei è sicuramente un buon compromesso fra prezzo e qualità, offrendo prestazioni interessanti con una spesa tutto sommato contenuta. La batteria ha un’ottima durata, intorno le 8 ore con uso normale e tastiera illuminata, tuttavia quando scalda sembra possa diventare un po’ rumoroso.

Posto nº 5: Asus ZenBook UX430UN-GV030T

L’Asus ZenBook è un ultrabook da 14” con risoluzione Full HD e scheda video dedicata Nvidia GeForce MX 150. Monta un i7-8550U a 1,8 Ghz, con 16 GB di RAM DDR3 ed una SSD da 512 GB per l’archiviazione. Dispone inoltre di lettore d’impronte digitali, Wi-Fi dual band e tastiera retroilluminata.

Lo ZenBook è senza dubbio un ultrabook per chi non vuole scendere a compromessi, che garantisce prestazioni altissime ed un’ottima qualità costruttiva, prestandosi benissimo all’uso d’ufficio, al montaggio video o allo svago. La batteria ha una buona durata e solitamente è piuttosto silenzioso, anche se alcuni hanno riscontrato un coil Whine eccessivo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sugli ultrabook

Se quello che vuoi è un computer di dimensioni ridotte dalle ottime prestazioni e leggero da poter essere trasportato comodamente, l’ultrabook è un’opzione eccellente per te. Sul mercato come hai visto ci sono molte opzioni con prezzi notevolmente diversi. Per conoscere meglio tutti gli aspetti di questo tipo di computer, leggi questa sezione dove rispondiamo alle domande più frequenti poste da chi cerca, come te, informazioni sugli ultrabook.

ultrabook-prima-xcyp1

Gli ultrabook sono molto leggeri e facili da trasportare
(Fonte: Rido: 51077700/ 123rf.com)

Cos’è un ultrabook?

Intel chiamò così nel 2011 una serie di portatili destinati a fare concorrenza ai MacBook Air di Apple. Oggigiorno, è un termine esteso a molte marche di computer, che possono contenere processori Intel, AMD e altri. Tuttavia, per essere chiamati ultrabook devono avere una serie di caratteristiche, anche se ci sono eccezioni.

Gli ultrabook devono avere uno spessore tra i 18 mm e i 21 mm e devono essere molto leggeri. Gli schermi di solito non superano i 14″. Inoltre dispongono di una connessione WIFI eccellente, una porta USB 3.0, processori a bassa tensione, disco SSD, case in metallo per dissipare il calore, batterie di lunga durata e avvio veloce grazie a Intel Rapid Start.

Jean RostandBiologo, filosofo e aforista francese

“Pensare? Perché pensare! Abbiamo i computer che lo fanno per noi”.

Idealmente il loro prezzo doveva restare sotto i 1000 dollari (o euro), ma alcuni hanno delle prestazioni che fanno alzare la cifra anche al di sopra di questa soglia. Per questo prima abbiamo parlato di eccezioni negli standard degli ultrabook, visto che alcuni computer si sono ‘evoluti’ e hanno caratteristiche superiori a quelle previste nei modelli esordienti.

Quali sono i vantaggi nel procurarsi un buon ultrabook?

Gli ultrabook hanno una serie di vantaggi e i diversi modelli possono avere più o meno caratteristiche interessanti. È anche vero però che presentano degli aspetti negativi di cui dovresti tenere conto prima di comprarne uno. Qui sotto puoi trovare una breve tabella che riassume i loro principali vantaggi e svantaggi.

Vantaggi
  • Dimensioni ridotte
  • Schermi Full HD fino a 14”
  • Leggeri
  • Accensione rapida
  • Processori potenti
  • Case metallico
  • Disco SSD
  • Ottima connessione
Svantaggi
  • Spesso hanno un prezzo elevato
  • Hanno una capacità di archiviazione inferiore
  • Non dispongono di un lettore CD/DVD

Che vantaggi ha il disco SSD degli ultrabook?

Gli ultrabook hanno la caratteristica di essere veloci, e questo anche grazie al disco SSD (Solid-State Drive). Abbiamo parlato della tecnologia SSD in un precedente articolo, vista la sua importanza. I dischi SSD sono più reattivi degli HDD (Hard Disk Drive), ma hanno anche dei difetti. Qui di seguito trovi i loro principali punti forti e quelli deboli, affinché non ti sfugga niente.

Vantaggi
  • Maggiore velocità di trasferimento dati
  • Avvio rapido del SO
  • Silenziosi
  • Si surriscaldano poco
Svantaggi
  • Più cari
  • Minore capacità di archiviazione

Cosa posso fare con un ultrabook?

Di norma, gli ultrabook sono dotati di processori Intel i5 o i7 a bassa tensione. Questo significa che sono sufficientemente potenti da poter essere utilizzati non solo per navigare su internet o per i principali lavori da ufficio, ma potrai anche vederci film e video in alta e utilizzare programmi di editing.

Sono stati progettati per essere trasportati facilmente, però senza che ciò si ripercuota sulle loro prestazioni pur svolgendo diverse attività. Il loro rendimento è, grazie a tutte le loro caratteristiche, più alto di quello dei notebook e non hanno niente da invidiare ai computer fissi di un certo livello.

Posso usare un ultrabook per il gaming?

Ciò dipende essenzialmente dal tipo di grafica che ha l’ultrabook. Con una scheda grafica integrata, normalmente puoi giocare in 2D oppure a titoli con poco dettagli tecnici. Sicuramente, sul mercato ci sono dispositivi più potenti in questo senso, dotati di caratteristiche idonee per poter giocare anche a una migliore qualità grafica.

Se ti interessa il gaming e ti serve comunque un ultrabook, dovrai controllare la scheda grafica in dotazione. Devi assicurarti che abbia un minimo di 2GB dedicati. Spesso in questi dispositivi trovi la Nvidia GeForce GXT1050 che, pur essendo abbastanza basica, ti offre sicuramente la possibilità di giocare ad alcuni giochi con buon dettaglio grafico.

ultrabook-particolare-xcyp1

Gli Ultrabook dispongono di un avvio rapido.
(Fonte: Belchonock: 97712064/123rf.com)

Perché gli ultrabook non hanno lettore CD e DVD?

Questa è una delle caratteristiche degli ultrabook e uno dei suoi punti deboli, per così dire. La loro mancanza si deve al poco spazio, e alla leggerezza che devono offrire per poter essere considerati in questa categoria di portatili.

Se ti interessa comunque avere un lettore CD o DVD, puoi sempre comprarne uno esterno e connetterlo a una delle porta del PC. Oggigiorno ci sono vari produttori che vendono lettori/registratori a un prezzo basso. Come puoi vedere, quello che potrebbe essere un problema ha una facile soluzione.

È efficiente la batteria di un ultrabook?

In un portatile, tra le cose che maggiormente si ricercano ci sono la praticità e la facilità di essere spostato e usato praticamente ovunque. Gli ultrabook sono progettati per questo, non solo per le loro dimensioni ridotte e leggerezza, ma anche perché hanno scommesso su una tecnologia che consuma poco e, al contempo, incorporano quasi sempre batterie di una durata considerevole.

Ovviamente, tutto dipende dal produttore e dal modello, però c’è da dire che molti di essi incorporano una batteria intelligente che ottimizza il suo rendimento. Allo stesso, ad alcuni computer vengono aggiunti programmi specifici – come accade negli Asus – che proteggono la durata della batteria e ne limitano il consumo.

ultrabook-xcyp1

Gli ultrabook sono dotati di disco SSD.
(Fonte: Belchonock: 96494184/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Ormai conosci gli aspetti più importanti degli ultrabook e sai quali caratteristiche devono avere per portare tale nome. Oltre a questo però devi tenere presenti i principali criteri che ti porteranno a fare la giusta scelta secondo le tue esigenze. Li abbiamo riassunti brevemente qui sotto, tienili presenti e siamo sicuri che non ti pentirai del tuo acquisto.

  • Budget
  • Processore e RAM
  • Disco solido
  • Scheda grafica
  • Schermo

Budget

Sicuramente è uno dei tuoi primi pensieri, la spesa da effettuare per questi dispositivi. È piuttosto normale. Non possiamo girarci intorno, gli ultrabook non sono molto economici. L’idea era quella di non far superare i 1000 dollari o 1000 euro. Almeno, questo era il progetto di Intel, però sulla loro evoluzione ha fatto sì che a volte questo non accada.

Come hai visto anche nella classifica però, puoi comunque trovare dei dispositivi potenti anche sotto questa cifra con prestazioni eccezionali. Il miglior consiglio che possiamo darti è quello di porti un budget massimo e, con quello, andare a cercare le migliori opzioni disponibili.

ultrabook-seconda-xcyp1

Uno dei vantaggi del disco SSD degli ultrabook è che ha più velocità nel trasferimento di dati.
(Fonte: Rido: 41263304/ 123rf.com)

Processore e RAM

Benché esistano anche di altri marchi, come AMD, la maggior parte dei processori degli ultrabook sono di Intel. Al momento, la maggior parte di essi sono Intel Core i5 o i7 dalla settima generazione in poi e sono tutti ‘a bassa tensione’, anche se molto efficienti. A bassa tensione significa che hanno una maggiore durata della batteria che va a discapito della velocità di clock e un TDP rispetto ai normali processori.

Per quanto riguarda la memoria RAM, la cosa più probabile è trovare 8 GB DDR3 o DDR4 nelle gamme medie. Sono più che sufficienti per un rendimento adeguato. Alcuni degli ultrabook più in voga possono essere dotati di una RAM di 12 GB, 16 GB o 32GB DDR4. Come linea di principio, il minimo accettabile sarebbe 8 GB di RAM, sappi però che ne esistono anche con 4 GB di RAM.

Disco solido

Come abbiamo visto, gli ultrabook hanno in dotazione il disco SSD che, tale e quale abbiamo spiegato prima in dettaglio, offrono più velocità di trasferimento dati e riducono drasticamente i secondi necessari per avviare il sistema operativo. A questo scopo, questi dispositivi sono dotati anche di sistema Intel Rapid System.

Viene garantito anche che il caricamento dei programmi non sia lento, pur grandi essi siano. Funzionano in maniera diversa rispetto agli HDD, sono anche meno rumorosi e hanno il vantaggio di non surriscaldarsi molto. È comune che siano da 256 GB, ma ne trovi anche con una maggiore capacità di archiviazione.

Scheda grafica

Molti ultrabook sono dotati di scheda grafica integrata Intel UHD 620, che è sufficiente se utilizzerai il tuo dispositivo per un uso normale non indirizzato al mondo del gaming. Nel caso in cui volessi utilizzarlo per giocare, ricorda di acquistare un prodotto che abbia una scheda grafica dedicata di almeno 2GB, come la Nvidia GeForce GTX 1050.

ultrabook-prodotto-xcyp1

Gli ultrabook hanno processori molto potenti.
(Fonte: Teerawut Masawat: 36193124/ 123rf.com)

Schermo

Attualmente, praticamente tutti gli schermi de un ultrabook sono Full HD. Molti di essi sono anche tattili. Prima tutti avrebbero dovuto esserlo, poi però con l’ampliamento del mercato e delle caratteristiche distintive, adesso puoi trovarne sia di tattili che no. La grandezza in pollici degli ultrabook è normalmente tra i 13’3” e i 14”.

Conclusioni

A seconda delle tue esigenze puoi trovare ultrabook con un ottimo rapporto qualità/prezzo senza dover spendere un occhio della testa. Nella nostra classifica hai visto che esistono prodotti da quasi 1500 euro, ma puoi anche trovare delle eccellenti opzioni pur restando intorno ai 700 euro o anche meno se non hai grandi pretese.

Ricorda di osservare con attenzione le caratteristiche specifiche più importanti, come il processore, la memoria RAM, la capacità del disco solido, la scheda grafica, lo schermo e le opzioni di connessione. La maggior parte degli ultrabook soddisfano completamente le aspettative e sono prodotti da marchi in voga che hanno creato modelli di questo tipo per accontentare le esigenze degli utenti.

Se pensi che questa guida ti sia stata utile, condividila sui social network o, se hai ancora qualche dubbio, puoi scriverci qui sotto e ti risponderemo il prima possibile. A presto!

(Fonte de l’immagine in rilievo: Ammentorp: 44972554/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
38 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...