Ultimo aggiornamento: 03/10/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

16Ore impiegate

3Studi valutati

60Commenti raccolti

Che sia in un viaggio intorno al mondo, ad un matrimonio o al compleanno del tuo migliore amico: I momenti che vorremmo immortalare sono numerosi. Una videocamera è ideale per catturare filmati in queste occasioni. Sono fotocamere a pellicola compatte con videoregistratori integrati che producono registrazioni di alta qualità. Ma la scelta è enorme, quindi qual è la videocamera perfetta per l’occasione?

Con il nostro grande test di videocamere 2021 vogliamo aiutarti a trovare la migliore videocamera per le tue esigenze personali. Ecco perché abbiamo confrontato i diversi tipi di videocamere e valutato i pro e i contro per te. Questo dovrebbe rendere la tua decisione più facile.




Sommario

  • Le videocamere sono macchine fotografiche compatte con videoregistratori integrati che possono essere utilizzate per produrre materiale cinematografico di alta qualità.
  • Ci sono videocamere portatili e videocamere professionali, che differiscono molto nelle loro rispettive funzioni, attrezzature e prezzi.
  • Le videocamere non possono essere utilizzate solo per creare materiale cinematografico, ma ora sono anche utilizzate per lo streaming su piattaforme come YouTube e come webcam.

Videocamera: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione delle videocamere

La scelta della tua videocamera deve essere ben ponderata in modo da poter effettuare le registrazioni che desideri. Scegliere una videocamera non è una decisione facile. In questa sezione, ti presenteremo i criteri che puoi utilizzare per aiutarti a scegliere la tua videocamera.

I seguenti criteri sono utili per confrontare le videocamere:

Nei paragrafi seguenti, esamineremo ognuno di questi criteri per spiegare cosa dovresti cercare.

Dimensione e caratteristiche del display

Il display di una videocamera è una parte essenziale della visualizzazione delle registrazioni. Questo può essere fatto sia allo stesso tempo della registrazione che dopo tramite il menu integrato. Le videocamere portatili in particolare hanno un display. Le videocamere professionali spesso non ne hanno una, poiché la registrazione può essere visualizzata tramite un mirino.

Le videocamere moderne hanno solitamente un display che misura da 2,7 a 3 pollici, o circa 6,68 a 7,62 centimetri di diametro.

Di solito hanno anche un display touchscreen che può essere utilizzato per richiamare il menu.

È importante testare ampiamente le videocamere con funzione touchscreen per la loro funzionalità. Spesso risulta difficile trovare il giusto punto di pressione. In questo caso, hai bisogno di molta pazienza e possibilmente forza per selezionare l’opzione desiderata. Più facile è l’utilizzo del touchscreen, più comodo e veloce sarà visualizzare e modificare le tue registrazioni.

I display LCD di solito sostituiscono il mirino sulle videocamere. Assicurati che abbiano un rivestimento antiriflesso in modo da poter vedere le tue registrazioni anche in piena luce del sole. Soprattutto se scatti all’aperto, questo può essere un fattore essenziale nella tua scelta.

Risoluzione video

La risoluzione video, o la risoluzione dell’immagine in generale, è probabilmente uno dei criteri più essenziali quando si sceglie una videocamera. Indica quanto è nitido il video registrato. A seconda del modello, le videocamere possono registrare video con diverse qualità d’immagine.

Più alto è il numero di pixel, cioè più linee orizzontali nella risoluzione dell’immagine, più nitida è l’immagine. Le videocamere portatili di solito hanno una risoluzione HD o Full HD. Mentre la tua videocamera può registrare a 1280×720 pixel con risoluzione HD, il Full HD può addirittura registrare a 1928×1080 pixel.

Nel frattempo, molti produttori offrono anche una risoluzione video in 4K, quattro volte HD. In particolare, la maggior parte delle videocamere professionali hanno una risoluzione d’immagine 4K. Questo corrisponde a 4096×2160 ed è quindi quattro volte la risoluzione dell’HD.

Su Youtube puoi cambiare i pixel di ogni video.

Il vantaggio principale di un’alta risoluzione è una migliore qualità dell’immagine. I colori, la saturazione e il contrasto possono essere messi in evidenza meglio. Vale la pena riprodurre le registrazioni in risoluzione 4K su uno schermo televisivo, dato che la qualità video superiore viene fuori particolarmente bene qui.

Tuttavia, ha anche lo svantaggio che la dimensione del file aumenta e la batteria si esaurisce più rapidamente. Stiftung Warentest, tuttavia, sottolinea che ci sono vantaggi soprattutto quando si modificano file di grandi dimensioni e poi si convertono in file HD. Per esempio, l’immagine è meno traballante rispetto a quando si modificano i file che hanno una risoluzione inferiore fin dall’inizio.

Connessioni

Una connessione di cui la tua videocamera non dovrebbe fare a meno è una connessione USB. Questo ti permette di collegare la tua videocamera al tuo computer e di trasferirvi le tue registrazioni. In questo modo puoi salvare, modificare e pubblicare le tue foto e i tuoi video e avere più spazio sulla tua scheda di memoria.

Con una connessione HDMI, puoi anche collegare la tua videocamera direttamente alla tua TV. Alcune videocamere hanno anche una connessione AV che può essere utilizzata per collegarsi al ricevitore. Il ricevitore può quindi trasmettere l’immagine e il suono alla TV e agli altoparlanti.

Se vuoi collegare un microfono esterno alla tua videocamera, devi avere anche una connessione per il microfono. Un microfono esterno può migliorare notevolmente la qualità del suono delle tue registrazioni. Molte videocamere non hanno questa connessione, il che può essere un problema solo se la qualità del suono è scarsa.

Zoom

Zoom ti permette di cambiare il campo visivo di una videocamera senza muovere la videocamera stessa. Il soggetto può essere ingrandito o ridotto. Si fa una distinzione tra zoom ottico e digitale.

Lo zoom ottico indica quanto un’immagine può essere ingrandita quando l’obiettivo della fotocamera viene spostato all’esterno senza ridurre la qualità dell’immagine. Questo comporta il cambiamento della disposizione degli elementi ottici nell’obiettivo e quindi la regolazione della lunghezza focale.

Più alto è lo zoom ottico, più un soggetto può essere ingrandito.

Le videocamere standard hanno uno zoom ottico di 10x. Questo significa che un’immagine può essere ingrandita fino a 10 volte l’originale durante le riprese. Con le videocamere moderne, uno zoom ottico tra 10x e 60x è comune.

Questo significa che puoi ingrandire un’immagine di un massimo di 60 volte senza influenzare la qualità.

Con lo zoom digitale, la lunghezza focale non viene regolata, ma l’immagine già registrata viene ingrandita. Anche se il fattore di zoom digitale è spesso superiore al fattore di zoom ottico, ha lo svantaggio di diminuire la qualità dell’immagine quando l’immagine viene ingrandita. Più grande è il fattore di zoom, più la qualità dell’immagine diminuisce.

Per questa ragione, alcuni produttori ora usano un’immagine chiara o uno zoom extra. Questa forma di zoom intelligente dovrebbe offrire la possibilità di ingrandire successivamente l’immagine digitale quando lo zoom ottico massimo è già stato raggiunto. Con l’aiuto di un software, la perdita di qualità dell’immagine dovuta allo zoom può essere in qualche modo ridotta.

Quindi presta particolare attenzione allo zoom ottico quando scegli la tua videocamera. Solo se lo zoom ottico di un dispositivo è basso, può valere la pena considerare anche lo zoom digitale.

Microfono integrato

Dato che le videocamere sono generalmente utilizzate per registrare video, ogni dispositivo ha davvero un microfono integrato. Questo viene utilizzato per registrare il rumore ambientale. Tuttavia, la qualità del suono varia da dispositivo a dispositivo, a seconda del produttore e della fascia di prezzo.

Con le videocamere professionali, di solito si può supporre che anche la qualità del suono sia molto alta.

Con le videocamere portatili, la qualità dipende molto dal prodotto.

Tuttavia, puoi facilmente compensare la perdita di qualità del microfono incorporato utilizzando un microfono esterno di qualità superiore. Tutto ciò di cui hai bisogno è una connessione adatta al microfono. Se il tuo dispositivo ne ha uno, puoi utilizzare un microfono esterno invece di quello interno.

Modalità di visione notturna

Se vuoi scattare foto al buio e in condizioni di scarsa illuminazione, dovresti assolutamente cercare una funzione di visione notturna quando scegli una videocamera. Questo è solitamente fornito dalla radiazione infrarossa, conosciuta anche come radiazione di calore.

Le onde di calore emesse dalla modalità notturna a infrarossi ti permettono di registrare video con immagini ad alta risoluzione in visione notturna. Se il tuo dispositivo ha una funzione di visione notturna, ti dà più flessibilità nell’uso.

Peso

Se fai molte riprese lunghe, una videocamera pesante può diventare rapidamente un peso. Non solo influenza il tuo umore, ma può anche avere conseguenze fisiche negative. Per esempio, se hai a che fare con il pesante peso di una videocamera su base regolare.

Più a lungo vuoi filmare, più dovresti assicurarti di poter tenere comodamente la tua videocamera

In particolare, una videocamera portatile che tieni in mano mentre registri dovrebbe essere il più leggera possibile.

Le piccole videocamere portatili di solito pesano circa 150 grammi. Quelli più grandi possono pesare fino a circa 500 grammi. Le videocamere professionali, invece, pesano fino a 2,5 chilogrammi. Tuttavia, di solito non tieni in mano le videocamere professionali, ma le sostieni su un treppiede. Il loro peso maggiore non dovrebbe quindi essere un criterio di esclusione.

Decisione: Quali tipi di videocamere esistono e qual è quella giusta per te?

Art Vorteile Nachteile
Handheld-Camcorder klein, handlich, kompakt für jeden Verwendungszweck geeignet, leichte Bedienung Abstriche in der Tonqualität, oft zusätzliche Ausrüstung notwendig
Profi-Camcorder sehr hohe Videoqualität meistens deutlich teurer
Handheld-Camcorder

Videocamere portatili

Le videocamere portatili sono piccole, compatte e quindi molto pratiche e adatte a qualsiasi scopo. Il nome stesso della videocamera portatile, “handheld”, dall’inglese per “tenuto in mano”, si riferisce a queste caratteristiche.

A causa del loro funzionamento semplice, degli usi versatili e delle piccole dimensioni, sono le videocamere più utilizzate. Le piccole videocamere sono anche solitamente dotate di un display pieghevole e di un touch screen integrato per il funzionamento.

Una cinghia sul lato della videocamera non dovrebbe mancare, in quanto fornisce una presa stabile. Evita anche che la videocamera ti scivoli di mano durante le riprese.

Rispetto alle videocamere professionali, spesso mancano di funzioni. Soprattutto con i modelli più economici, puoi aspettarti meno attrezzature rispetto ai modelli più costosi.

Per esempio, potresti dover scendere a compromessi sulla qualità del suono. Questo può essere compensato dall’acquisto di un microfono esterno, che può migliorare significativamente la qualità del suono.

Vantaggi
  • piccolo, compatto, molto maneggevole
  • usi versatili
  • la cinghia fornisce una presa salda
  • display touch integrato
  • abbastanza economico
Svantaggi
  • meno funzioni
  • forse qualità inferiore
Profi-Camcorder

Videocamere professionali

Le videocamere professionali, come suggerisce il loro nome, sono adatte a registrazioni più professionali. Se vuoi girare filmati di qualità superiore per scopi professionali o hobbistici, o se lavori per uno studio cinematografico, queste videocamere sono particolarmente adatte.

Queste videocamere sono caratterizzate da un’alta qualità dell’immagine e del suono. Di solito hanno un microfono incorporato di alta qualità e permettono la registrazione in 4K. Di solito sono inclusi anche un display pieghevole e un filo che ti permette di attaccare un treppiede.

Con le videocamere professionali, hai un numero maggiore di funzioni e registrazioni di migliore qualità. Di solito sono molto più grandi delle videocamere portatili e più pesanti. Questo non è uno svantaggio, comunque, dato che di solito possono essere posizionati sulla spalla e sostenuti su un treppiede per un funzionamento più confortevole.

Le maggiori funzionalità e l’altissima qualità video si riflettono nel prezzo. Tuttavia, ci sono anche alcuni modelli nel segmento di prezzo più basso che sono adatti e convenienti per il consumatore medio.

Vantaggi
  • registrazione di video e immagini di alta qualità
  • alta qualità del suono
  • display integrato solitamente disponibile, presa per treppiede solitamente disponibile
  • più funzioni
Svantaggi
  • prezzi significativamente più alti
  • non necessariamente adatto ai normali consumatori

Guida: Domande frequenti sulle videocamere con risposte dettagliate

Nella seguente guida vogliamo Abbiamo selezionato queste domande per te in modo da poter rispondere a breve. Dopo aver letto la nostra guida, conoscerai tutte le informazioni di base essenziali sulle videocamere.

Per chi è una videocamera?

In generale, una videocamera è adatta a chiunque voglia fare video. Che sia un viaggio intorno al mondo, un compleanno o un matrimonio, ci sono innumerevoli momenti che vale la pena catturare.

Camcorder-1

Le registrazioni di film di alta qualità possono essere fatte con una videocamera. L’attrezzatura giusta è essenziale.
(Fonte dell’immagine: Unsplash/ShareGrid)

La maggior parte degli smartphone oggi fa un buon lavoro nel registrare video ad alta qualità. Tuttavia, se vuoi fare registrazioni di qualità superiore, una videocamera è altamente raccomandata. Al giorno d’oggi, le videocamere permettono di registrare in HD, Full HD o anche 4K – uno smartphone di solito non riesce a tenere il passo.

Tuttavia, la scelta della videocamera giusta dipende dall’occasione, dalla frequenza d’uso e dallo scopo previsto. Ti aiuteremo a decidere quale videocamera specifica è giusta per te nella nostra sezione sui preferiti dei redattori e nel capitolo precedente sui tipi di videocamere.

Cosa dovrei considerare quando acquisto una videocamera e quali accessori dovrei prendere?

La varietà di diverse videocamere sul mercato, con tutti i tipi di caratteristiche diverse, può confondere all’inizio. Quindi qual è il prodotto più adatto alle tue esigenze? Ogni dispositivo ha i suoi vantaggi e svantaggi. Prima di tutto, dovresti decidere per cosa vuoi usare la videocamera e di quali caratteristiche non vuoi fare a meno a lungo termine.

Come per quasi tutti i dispositivi tecnici, puoi supporre che le videocamere a basso prezzo sacrifichino la qualità

I dispositivi più costosi generalmente hanno più funzioni e di solito hanno una qualità dell’immagine e del suono più alta. Di solito potrai goderteli per anni dopo l’acquisto se li usi regolarmente.

Tuttavia, questo non significa che un dispositivo di prezzo inferiore dovrebbe essere generalmente fuori questione per te. Pertanto, elenchiamo le caratteristiche tecniche e le funzioni che puoi cercare in tutti i dispositivi e che ti aiuteranno ad orientarti

  • Maneggevolezza e peso
  • obiettivo di alta qualità con un buon zoom
  • Mostra
  • Durata della batteria
  • funzioni tecniche aggiuntive
  • Acquisto di parti di ricambio e accessori

Prima di tutto, la videocamera dovrebbe essere comoda e leggera nella tua mano. La percezione è diversa da persona a persona. Vale quindi la pena prendere in mano il dispositivo in un negozio specializzato e provarne le funzioni.

Un obiettivo di alta qualità è anche essenziale, perché migliore è l’obiettivo, migliore è la qualità dell’immagine e lo zoom ottico. Inoltre, più alto è lo zoom ottico, più puoi ingrandire le tue foto senza ridurre la qualità dell’immagine. Puoi anche evitare il rumore dell’immagine in condizioni di scarsa luminosità con lenti di alta qualità.

Un display flip-up con touchscreen ti permette di visualizzare i tuoi scatti sul display durante e dopo lo scatto. Puoi anche accedere al menu direttamente dal touchscreen.

Anche la durata della batteria può essere un fattore importante nella tua scelta, perché se la durata della batteria è bassa, potresti essere interrotto nel mezzo di una registrazione e dover mettere in pausa. Per evitare questo, vale sempre la pena avere una o più batterie di riserva con te per i progetti che richiedono molto tempo.

È meglio acquistare le batterie di ricambio direttamente dal produttore, poiché le batterie di terze parti spesso hanno gravi difetti. Possono anche danneggiare la tua videocamera e causare problemi di salute.

Attenzione: le batterie di terze parti possono causare danni al dispositivo e problemi di salute!

Con i modelli ordinari puoi aspettarti un’autonomia di 1-2 ore, con le videocamere professionali a volte fino a più di 10 ore. La capacità è misurata in mAh, cioè milliampere per ora.

Ulteriori funzioni tecniche come gli effetti ottici possono anche essere interessanti quando si sceglie il dispositivo, ma non dovrebbero essere la considerazione principale.

Dovresti anche considerare che è più probabile che tu possa acquistare pezzi di ricambio anche dopo diversi anni se hai acquistato il tuo dispositivo da un produttore rinomato. Questo può essere particolarmente importante per le batterie di ricambio. Con i produttori sconosciuti del mercato asiatico, rischi di non avere problemi a lungo termine con la tua videocamera.

Ci sono molti accessori per le videocamere che puoi acquistare separatamente. Li abbiamo elencati qui per darti una breve panoramica

  • Custodia per la videocamera
  • Schede di memoria
  • Batterie
  • Cavi
  • Kit di pulizia per la videocamera
  • Treppiede
  • Software di editing

Una custodia per la tua videocamera fin dall’inizio è essenziale, perché è l’unico modo per portare la tua videocamera ovunque senza danneggiarla.

Le schede di memoria ti permettono di memorizzare le tue registrazioni sul dispositivo.

Puoi poi trasferirli sul tuo computer utilizzando cavi come quelli USB. Questo ti dà più spazio sulla tua scheda di memoria.

Anche le batterie sono considerate accessori, che puoi acquistare separatamente dal produttore o da produttori alternativi come descritto sopra. Tuttavia, ti consigliamo di non farlo a causa dei rischi che comporta.

Dovresti anche acquistare un kit di pulizia all’inizio. In questo modo puoi assicurarti fin dall’inizio che nessuna sporcizia entri nel tuo obiettivo. C’è il rischio che la tua attrezzatura si graffi e che tu non sia in grado di scattare belle foto.

Un treppiede impedisce alle tue foto di tremare. Puoi facilmente avvitarlo alla tua videocamera tramite una filettatura.

Puoi utilizzare un software di editing per impostare la scena delle tue registrazioni. Ce ne sono molti disponibili oggi e di solito sono facili da usare.

Quali caratteristiche rendono speciale una videocamera?

La tua videocamera ha una serie di altre caratteristiche che possono aiutarti a creare registrazioni molto speciali. Eccone alcuni

  • Obiettivo grandangolare
  • Sensore
  • Stabilizzatore ottico d’immagine
  • Funzione WIFI

Alcune videocamere sono dotate di un obiettivo grandangolare. Questo ti permette di scattare foto di paesaggi panoramici e di luoghi più grandi che non rientrano in una foto normale. Un obiettivo grandangolare può anche essere utilizzato per filmare folle di persone o per riprendere in spazi ristretti.

Molti vlogger di YouTube usano modelli con obiettivi grandangolari.

Questi permettono di fare scatti speciali anche all’interno delle proprie 4 mura e in piccoli spazi.

Un sensore è presente in ogni videocamera. È l’area della videocamera che è esposta alla luce. Assicurati che il sensore della tua videocamera sia il più grande possibile, perché più è grande, più dettagli puoi catturare. Questo vale sia in condizioni di scarsa luminosità che in interni.

Uno stabilizzatore ottico d’immagine previene la sfocatura dell’immagine durante i minimi movimenti. Fornisce stabilità e migliora la nitidezza. Nel frattempo, ci sono produttori che pongono un’enfasi speciale su questa funzione. Sony, per esempio, ha introdotto la funzione SteadyShot ottico bilanciato. Questo dovrebbe garantire immagini ancora più nitide del solito.

Una funzione Wi-Fi rende il tuo dispositivo qualcosa di molto speciale. Per esempio, alcuni dispositivi ti permettono di trasferire le tue foto direttamente sul tuo computer. Ci sono anche modelli che ti permettono di controllare diverse videocamere allo stesso tempo tramite una funzione Wifi.

Per esempio, puoi controllare la fotocamera del tuo smartphone con la videocamera. Questo ti dà un’altra angolazione sulla stessa situazione e ti permette di aggiungere al tuo video riprese da prospettive diverse. Alcune videocamere ti permettono anche di incorporare questa seconda prospettiva direttamente nel video come un collage picture-in-picture.

Quali sono le alternative ad una videocamera?

Oggigiorno, una videocamera non è l’unico modo per fare registrazioni video di qualità. C’è una vasta gamma di dispositivi sul mercato. Vorremmo presentarti alcune alternative con i loro rispettivi vantaggi e svantaggi.

La cosiddetta action camera può anche essere vista come una forma speciale di videocamera, ma ha poco a che fare con lo scattare foto. Le action camera sono molto piccole e più robuste delle videocamere. Sono anche insensibili agli urti, solitamente sommergibili e immuni a polvere, calore e acqua.

Camcorder-2

Una videocamera può essere utilizzata per catturare momenti unici. Che sia durante un viaggio intorno al mondo, un compleanno o il matrimonio del tuo migliore amico.
(Fonte immagine: Unsplash/Jakob Owens)

Grazie alla loro leggerezza, possono essere attaccati ad oggetti impensabili come i caschi. Questo li rende particolarmente adatti a filmare attività e sport d’avventura, come motociclisti, snowboarder, skateboarder e subacquei.

Le Action cam sono leggere, robuste e resistenti a polvere, calore e acqua

La maggior parte dei produttori offre applicazioni gratuite per smartphone e una funzione wifi. Questo significa che la telecamera può essere controllata anche tramite lo smartphone. Le immagini e i video possono anche essere salvati e modificati direttamente sullo smartphone. In termini di qualità dell’immagine, non è in alcun modo inferiore alle videocamere, dato che di solito ha una risoluzione 4K.

Non esiste una funzione di zoom su queste videocamere e solo un piccolo numero di funzioni. Anche la qualità del suono è piuttosto mediocre, quindi la fotocamera non è adatta per registrazioni audio di alta qualità.

Typ Vorteile Nachteile
Action Camera leicht, klein, robust, unempfindlich gegenüber Erschütterungen, meist tauchfähig, immun gegen Staub, Hitze und Wasser, für Sportaktivitäten geeignet, dank Wifi-Funktion über Smartphone steuerbar, hohe Bildqualität keine Zoomfunktion, geringe Anzahl an Funktionen, mittelmäßige Tonqualität
Videokamera günstiger als Camcorder, gute Bildqualität in 4K, Einsatz von Wechselobjektiven möglich, gute Ausstattung fehlender externer Mikrofoneingang, mittelmäßiger Ton, Belichtung, Fokus und Stabilisator nicht auf das Filmen ausgelegt
Smartphone klein, leichtes Herumtragen, hohe Bildqualität, 4K-fähig, Extra-Zubehör erwerblich Extra-Zubehör verringert Leichtigkeit, verringerte Klangqualität

Sono significativamente più economiche delle videocamere, ma non sono inferiori ad esse in termini di qualità dell’immagine. Paghi circa la metà per una telecamera con capacità 4K rispetto ad una videocamera con capacità 4K.

Molte videocamere permettono anche l’uso di obiettivi intercambiabili. L’attrezzatura di solito può tenere il passo con quella delle videocamere. Tuttavia, spesso mancano di un ingresso microfono esterno.

Tuttavia, il suono è compromesso con le videocamere a causa del rumore del motore dell’obiettivo. Quindi non può tenere il passo con le videocamere in questo senso. Anche dal punto di vista ergonomico, le videocamere non sono buone per le riprese come le videocamere. Questo perché l’esposizione, la messa a fuoco e lo stabilizzatore sono ottimizzati per le immagini fisse e non per le riprese video.

Oggigiorno gli smartphone sono utilizzati di default anche per le riprese video. Sono piccoli e possono quindi essere facilmente portati ovunque rispetto alle videocamere. Ora sono anche per lo più 4K-capable, quindi la qualità dell’immagine è incredibilmente buona.

Alcuni fornitori di smartphone offrono tutti i tipi di accessori, come impugnature, rig e convertitori di lenti. Queste migliorano la qualità del film. Tuttavia, gli smartphone perdono qui il loro vantaggio in termini di dimensioni, quindi diventano ingombranti come le videocamere.

Smartphone, macchine fotografiche e action cam non possono competere con la qualità del suono di una videocamera.

Come nel caso dell’action camera e della fotocamera digitale, lo smartphone non può competere con la qualità di una videocamera.

In termini di dimensioni del sensore, controlli e lenti, uno smartphone è relativamente limitato. Anche la qualità del suono non riesce a tenere il passo con le videocamere attuali.

Quindi se vuoi creare film di alta qualità con una buona qualità del suono, una videocamera è ancora la scelta migliore nonostante la varietà di alternative.

Come faccio a collegare la mia videocamera al mio computer o alla TV?

Per collegare la videocamera al tuo computer, tutto ciò di cui hai bisogno è una porta USB e un cavo USB. Una volta collegata la videocamera al tuo computer tramite il cavo USB, puoi salvare le tue registrazioni sul computer, modificarle e caricarle su piattaforme online.

Puoi collegare la videocamera alla tua TV con un cavo HDMI o in alternativa alla tua TV con una connessione AV tramite il ricevitore. Tutto ciò di cui hai bisogno sono le connessioni HDMI o AV appropriate e i cavi per collegare i dispositivi. Una volta fatto questo, puoi guardare le tue registrazioni con il suono sulla tua TV.

Per la connessione HDMI standard, segui questi passi

  1. Controllo: controlla di avere una porta HDMI sulla tua videocamera e un cavo HDMI appropriato
  2. Connessione alla videocamera: collega il cavo HDMI al connettore HDMI Out della tua videocamera.
  3. Connessione alla TV: collega l’altra estremità del cavo al connettore HDMI IN della TV
  4. Gioca: Riproduci il video sulla tua videocamera. Ora sarà trasmesso in TV alla stessa ora.

Se segui questi pochi passi, collegare e riprodurre le tue registrazioni sulla tua TV è facile.

Come posso digitalizzare il materiale sulla videocamera?

Se vuoi digitalizzare i filmati che hai registrato con la tua videocamera, devi solo seguire alcuni passi.

I tuoi filmati sono solitamente memorizzati su una scheda SD. Puoi comprarli come accessori in diverse dimensioni e con diversi volumi di dati. Alcuni modelli hanno anche un hard disk interno integrato dove le registrazioni sono memorizzate direttamente sulla videocamera.

Per digitalizzare il tuo materiale dati da una scheda SD sul tuo portatile, hai spesso bisogno di un lettore di schede. Questo è un piccolo e pratico dispositivo in cui puoi inserire la tua scheda SD. Di solito ha una porta USB che puoi utilizzare per collegare il dispositivo al tuo computer.

Una volta collegato il lettore di schede, vedrai la cartella della tua scheda SD sul tuo computer. Ora puoi salvare le immagini sul tuo computer.

Se le tue foto sono memorizzate direttamente su un disco rigido interno della tua fotocamera, di solito hai bisogno anche di una connessione USB. Con questo puoi collegare la fotocamera direttamente al computer e la cartella con le tue foto apparirà come un disco rigido esterno.

In generale, dipende da te se salvi le tue immagini sul tuo computer, online in un cloud o su un disco rigido esterno

Le opzioni variano a seconda della quantità di spazio di archiviazione disponibile, dell’accesso e delle tue preferenze.

Nel seguente video hai l’opportunità di dare un’occhiata più da vicino a come puoi trasferire il tuo materiale dalla videocamera al computer:

Come posso utilizzare la videocamera come webcam?

Una webcam è essenziale per comunicare online con persone che si trovano in altri luoghi. Che sia per fare videochiamate, giocare ai videogiochi o creare i tuoi video da caricare sulle piattaforme di streaming, le webcam sono ormai integrate in quasi tutti i computer.

Tuttavia, se il tuo computer non ha una webcam, puoi utilizzare la tua videocamera come webcam. Questo metodo è particolarmente adatto se vuoi caricare registrazioni video su piattaforme di streaming e aumentare la loro qualità. La qualità delle webcam convenzionali è spesso troppo bassa per questo.

Tutto ciò di cui hai bisogno è il cavo giusto. Naturalmente le connessioni differiscono a seconda del modello della videocamera. Hai bisogno di una connessione USB o HDMI e del cavo appropriato. Con alcuni modelli hai bisogno di una Firewire o di una scheda di acquisizione video. Puoi trovarlo facilmente nel manuale di istruzioni.

Allora hai bisogno di un software per webcam. Puoi scegliere tra diverse opzioni gratuite e scaricarle liberamente. Solo per alcune funzioni extra è consigliabile acquistare una funzione premium a pagamento. Dovrai investire un po’, ma avrai anche molte più funzioni per i tuoi flussi webcam.

Per utilizzare la tua videocamera come webcam, procedi come segue

  1. Preparazione: identifica il modello della tua videocamera, trova le connessioni e i cavi appropriati. Un manuale di istruzioni può aiutarti se hai dei dubbi.
  2. Software: scarica il software della webcam.
  3. Carica: Carica la batteria della tua videocamera o collegala ad una fonte di alimentazione. Dal momento che la videocamera non può trarre la sua energia direttamente dal computer, è consigliabile collegarla direttamente ad una fonte di alimentazione.
  4. Fai la connessione: Collega la scheda Video Capture o Firewire al disco rigido del tuo computer. In questo modo puoi trasferire l’uscita video al processore del computer. Ora collega la videocamera al computer tramite il cavo USB o HDMI
  5. Apri il software: Ora apri il software della webcam e installalo se non l’hai già fatto.
  6. Provalo: Una volta fatto tutto questo, dovresti essere in grado di utilizzare la videocamera come webcam. In caso contrario, controlla di nuovo il tuo software e tutte le connessioni.

Una volta che hai completato con successo questi passaggi, ora puoi utilizzare la tua videocamera per godere di una qualità video migliore di prima con la webcam normale. Puoi anche creare video direttamente sul tuo computer.

Come posso utilizzare la mia videocamera per lo streaming live su Youtube?

Lo streaming live su Youtube utilizzando la tua videocamera può sembrare complicato all’inizio. Tuttavia, con alcuni trucchi, è abbastanza semplice. Il modo più semplice è impostare la tua videocamera come webcam e utilizzare questa funzione per avviare lo streaming su Youtube. Puoi scoprire esattamente come utilizzare la tua videocamera come webcam nella sezione precedente, dove spieghiamo esattamente come fare.

La procedura breve è descritta di nuovo qui

  1. Funzione webcam: imposta la tua videocamera come una webcam come spiegato in precedenza.
  2. Conferma del canale: Su YouTube, nelle impostazioni del canale, devi prima confermare il tuo canale. Una barra verde appare ora durante lo streaming in diretta; lo streaming è attivato.
  3. Creator Studio: in Creator Studio devi ora cliccare su Live Streaming. Lì troverai diverse impostazioni che sono spiegate più in dettaglio nel video.
  4. OBS: puoi fare diverse impostazioni nel programma OBS prima di iniziare lo streaming. Questo include, per esempio, l’inserimento della tua chiave di streaming personale.
  5. Prova: dopo, dovresti provare lo streaming con qualcuno che conosci.
  6. Fatto: e sei pronto per lo streaming su Youtube!

All’inizio può sembrare complicato, ma una volta che ci prendi la mano, lo streaming su YouTube è facile!

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni